Nel 2009 il primo duello tra i due Mattei: Salvini contro... "Nardi"

In vista della sfida a "Porta a Porta" tra Matteo Salvini e Matteo Renzi, La7 ha riproposto le immagini del loro primo scontro tv, risalente al 2008. In quella occasione, il conduttore aveva storpiato due volte il nome dell'ex segretario Pd

Il grande giorno è arrivato. Mancano poche ore all'attesissimo duello tv tra Matteo Salvini e Matteo Renzi. Il ring sarà il salotto di "Porta a Porta", dove i due pesi massimi di Lega e Italia Viva si affronteranno in un match, si usa dire in questi casi, senza esclusione di colpi.

Ma sarà un confronto diverso dal solito. Per l'occasione, il gran cerimoniere - e arbitro - Bruno Vespa ha redatto il seguente regolamento: 75 minuti di "gara", niente claque né supporter per non "inquinare" la sfida, bensì un pubblico terzo che assisterà in religioso silenzio alle stoccate dei due contendenti, più bravi nella spada che nel fioretto. Salvini e Renzi incroceranno le spade sulla pedana di Rai 1, finalmente. Ma non è la prima volta. Perché già nel 2009, i due Mattei si erano affrontati - seppure a distanza - a "Omnibus", storica striscia quotidiana di approfondimento politico di La7.

A quel tempo, l'attuale segretario della Lega era un importante - anche se non così tanto - esponente del Carroccio, mentre l'ex presidente del Consiglio era ancora il presidente della Provincia di Firenze e fresco vincitore delle primarie nel Partito Democratico per la candidatura a sindaco del capoluogo toscano.

Rivedendo le immagini di quel confronto, a saltare all'occhio (anzi, all'orecchio) sono le parole del conduttore della trasmissione, che nel dare la linea a Renzi lo chiama per ben due volte "Nardi". Storpiatura giustificata dal fatto che a quei tempi il leader di Italia Viva era un giovane rampante, non ancora il "visconte dimezzato" di oggi. 10 anni fa, l'oggetto della contesa era lo stesso di oggi: la sicurezza e le ronde padane proposte dal Carroccio.

"Il tema vero, oggi, in una città, è se noi utilizziamo i cittadini consentendo loro di vivere serenamente o li consideriamo degli 007, 008 o 009 al servizio di non si sa bene che cosa. D'accordo - incalzava Renzi - che dobbiamo avere rispetto per chi porta una divisa, ma il problema della sicurezza non lo risolvi a colpa di slogan. Altrimenti, a fronte di un aumento della pressione fiscale, perché avete tolto i soldi alla polizia?", l'accusa rivolta a Salvini che, come esponente della Lega Nord, faceva parte della maggioranza del Berlusconi IV. Finalmente, martedì sera, il "Capitano" avrà diritto di replica...

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 15/10/2019 - 11:17

Piuttosto preferisco guardare "Un posto al sole"...

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 15/10/2019 - 11:25

Come farà Capitan Fracassa senza claque ? La vedo dura , forse è per questo che ha sempre svicolato gli scontri diretti. Sicuramente parlare nelle sagre paesane con davanti un piatto di salamelle è molto ma molto più facile.

Paolo17

Mar, 15/10/2019 - 11:38

Ma duello tra chi? Tutti e due sono socialisti. Il duello semmai è tra chi dei due spende di più i soldi dello Stato, tra regali, incentivi, pensioni, 80 euri, quote 100, ecc.ecc. e nessuno dei due parla mai del taglio del Debito. Ma quale duello. Mica crederemo al fatto che i due Mattei siano alternativi, no? Sono uguali. Sono i figli perfetti di 60 anni di spese folli dello Stato, dell'economia socialista che ci ha distrutto tutto, della cultura della Spesa al posto della cultura del Risparmio e dell'Investimento (ecco perchè le tasse non si abbasseranno MAI). Ma quale duello, non fatemi ridere.

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Mar, 15/10/2019 - 11:48

lo sguardo addormentato è identico, ed a guardarli bene anche l'espressione ebete del volto è quasi identica! anche un film in bianco e nero sarà migliore dello spettacolo fornito da questi due parassiti della politica.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 15/10/2019 - 12:12

Finirà Salvini - Renzi 10 a zero. Sarebbe interessante che la trasmissione venga preceduta dalle dichiarazioni di Renzi sul tutto che disse e sul contrario di tutto che fece. Sarebbe un documentario sul cattocomunismo gesuitico.

cir

Mar, 15/10/2019 - 13:45

che bella coppia ....

schiacciarayban

Mar, 15/10/2019 - 17:14

Salvini verrà asfaltato e ovviamente dirà che avrà vinto. Renzi effettivamente è dotato di capacità di ragionamento, cosa che manca a Salvini. Salvini dirà che ha fermato gli sbarchi, che avrebbe fatto la flat tax, che avrebbe sbloccato i cantieri, che avrebbe fatto il decrreto sicurezza tris, il solito bla bla. Da Renzi mi aspetto qualche visione in più.

GPTalamo

Mer, 16/10/2019 - 04:56

Per come la vedo io, il problema della sinistra del XXI secolo e' che si batte per immigrati, gay, liberalizzazione sessuale, liberalizzazione delle droghe, ecc, e non piu' per i lavoratori, come la sinistra del XX secolo. Paradossalmente, i lavoratori italiani (parlo di persone normali, non di proletari anarchici e radicali) sono meglio rappresentati dalla Lega che dal PD.