Nella sinistra rispunta la voglia di uno Stato per i palestinesi

Il parlamentare di Mdp: "Gentiloni riconosca la decisione presa dal parlamento"

"Riconoscere Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele è un atto di piromania bello e buono, che apre scenari inediti e pericolosi", scrive così nel suo blog ospitato dalle pagine dell'Huffington Post Arturo Scotto, parlamentare di Mdp. "La scelta di Trump ha spiazzato tutti. Eppure era scritta nelle parole che aveva pronunciato nel corso delle elezioni presidenziali", dice Scotto, che sfrutta la piattaforma per rivolgersi al premier Paolo Gentiloni. E in un momento in cui tra Israele e i Territori palestinesi continuano le proteste e si contano i feriti a centinaia, chiede che Roma "Dia seguito immediato alla volontà del Parlamento e riconosca in sede internazionale lo Stato di Palestina".

Scotto fa riferimento a quanto avvenne in aula il 27 febbraio del 2015, quando l'attuale premier era ministro degli Esteri del governo Renzi. "Il governo valuta favorevolmente l'impulso parlamentare a promuovere il riconoscimento di uno stato palestinese", disse allora Gentiloni, parlando anche di un impegno "a riprendere il negoziato tra le parti".

"Vada al Consiglio Europeo del 14 dicembre prossimo con questa decisione in tasca - scrive perentorio Scotto -. La annunci ai suoi colleghi e dica che è il momento che l'Europa scelga di governare finalmente la storia".

Commenti

venco

Sab, 09/12/2017 - 15:40

Nella sinistra italiana deve spuntare la voglia di uno Stato Italiano nazionale con confini

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 09/12/2017 - 16:46

Per me la sinistra tutta è filopalestinese e soffrono di miraggi continuamente,vedendo complotti e negando sempre la verita'.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 09/12/2017 - 17:02

GLI SxxxxxI DI SINISTRA PARLANO DEL GIORNO DELLA MEMORIA RIFERITO AGLI EBREI E POI SOSTENGONO I PALESTINESI CONTRO ISRAELE, SONO PROPRIO COERENTI QUESTI COMUNISTI IGNORANTI.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 09/12/2017 - 17:09

E, perché, no: vedere la terra d'Israele bruciata e sotto la dominazione dei musulmani. Certa sinistra predilige Hamas? Magari dessero pure un'occhiata al suo statuto che è un coacervo di odio verso gli ebrei ( es. art. 7 .. O musulmano, o servo di Allah, c’è un ebreo nascosto dietro di me – vieni e uccidilo; ma l’albero di Gharqad non lo dirà, perché è l’albero degli ebrei” (citato da al-Bukhari e da Muslim)". Bisogna essere veramente fuori di melone per stare appresso a gente che predica odio in questo modo.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 09/12/2017 - 17:38

E' in atto una nuova repressione a danno degli ebrei. La prima è stata iniziata ad opera dei comunisti sovietici e poi proseguita alla grande da Hitler che non voleva sentirsi da meno di Stalin. Ora i comunisti italiani ed europei, buonisti nonché moralmente superiori e contraddittori allo stesso tempo, vogliono riprendere questa repressione scaricandone le responsabilità al presidente americano che ha avuto il coraggio di riconoscere quello che i suoi predecessori ed i burocrati europei non hanno fatto per paura o per vigliaccheria.

FRATERRA

Sab, 09/12/2017 - 17:45

......per completare la complicità e la schiavitù del popolo Italiano.........ai loro padroni islamici del.......

baronemanfredri...

Sab, 09/12/2017 - 17:49

DOPO UNA POLITICA SCHIFOSA DEGLI ANNI '60 DI ESTREMISMO DI SINISTRA DI GENTILONI E SUOI COMPAGNI NON POTEVA ESSERE DIVERSAMENTE SE NON SI ERA PREPARATO PER UNA SPARATA SIMILE. LO SBAGLIO E' STATO FATTO DAI CxxI IN ARIA QUANDO HANNO AMMAZZATO EL SADAT L'UNICO CHE AVEVA SPIANATO LA STRADA PER AVERE TUTTO, DICO TUTTO, DA ISRAELE E PRETENDERE ED AVERE TUTTO DA PARTE DEI PALESTINESI. LA SINISTRA ITALIANA HA SEMPRE SCELTO LA PARTE SBAGLIATA E POI MISERAMENTE HANNO FALLITO. ORA RISPUNTERANNO LE SOLITE FASCE DI COLORI PALESTINESI E DI ASSASSINI. GENTILONI VEDI CHE QUESTI BASTARDI HANNO AMMAZZATO ANCHE ITALIANI, MAGARI TUOI STESSI ELETTORI. RICORDATI LA TUA POLITICA ANNI '60 E CHE TI HA PORTATO FINO AL POTERE IN ITALIA. LANZI I SINISTRI SONO COERENTI, SEMMAI SONO GLI EBREI ITALIANI CHE NON SONO COERENTI CON LA LORO PATRIA ISRAELE.

Mr Blonde

Sab, 09/12/2017 - 17:51

cioè scusate perchè l'annuncio di trump sarebbe sacrosanto, e sta veramente infiammando il medioriente, e una decisione nostra invece sarebbe soffiare sul fuoco (dando per scontato che ci si caghi qualcuno)??

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 09/12/2017 - 17:59

---perchè?---oltre al riconoscimento di due stati con confini certi e ben delimitati --esistono altre soluzioni possibili?---se rispondete di si --aspettatevi altri 50 di casino---

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 09/12/2017 - 18:08

Lo Stato di Israele per decenni è stato nella sfera di influenza sovietica, non a caso i loro Kibbutz avevano la mensa e molto altro in comune. La politica è come nella steppa il vento gelido della verità non ha ostacoli.nopecoroni

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Sab, 09/12/2017 - 18:10

Lanzi Maurizio - Beh, neppure gli ebrei italiani che appoggiano la sinistra, non hanno capito granchè!

Massimo Bocci

Sab, 09/12/2017 - 18:10

In fondo sono ambedue delle classi di parassitosi istituzionali, hanno un uguale filosofia e soliti principi dello sbafare alle spalle altrui, soliti miserabili per soliti principi traditori e ladri!!!

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 09/12/2017 - 21:01

--al franco bezzi e compare turiddu--anzi no lanzi---tu fai l'errore che fanno tutti --confondere gli israeliani come popolo di una nazione e gli ebrei come religione che seguono--la confusione per israele è più marcata perchè come sai--loro sono razzisti e quindi non permettono che un non ebreo possa essere israeliano----detto ciò--il popolo israeliano ha i suoi partiti politici e la sua rappresentanza --non esiste solo la destra del likud--- c'è la sinistra israeliana e ci sono pure partiti di centro--i partiti di centrosinistra--sono favorevoli al riconoscimento dello stato palestinese-toh ma guarda-molti ebrei poi --sono laici -non entrano in una chiesa da secoli proprio come faccio io---non vivono con la bibbia sotto il braccio--augh