"Noi, in pensione dopo 40 anni da soldati ma per Di Maio siamo solo dei parassiti"

La lettera del generale dell'Esercito

Egregio Direttore,

sono un Generale di Corpo d'Armata dell'Esercito, ormai in pensione da 3 anni per mia scelta, a seguito di un comportamento che ho reputato scorretto nei miei confronti, a quel tempo Capo di Stato Maggiore della missione Resolute Support a Kabul. Una questione di principio, che mi è costata non poco, come lei può immaginare. Pazienza.

Ho seguito nelle ultime ore i vari scambi sul tema delle pensioni d'oro. Purtroppo io credo che con questi signori al governo, soprattutto con Luigi Di Maio, il buon senso possa non bastare. E mi viene da pensare che pochi abbiano letto quella proposta di legge.

Al riguardo, la vorrei invitare a scorrere l'articolo di un mio collega, Generale Monaco Alessandro, che è un esperto in materia, in quanto già Ufficiale di Amministrazione dell'Esercito. Articolo pubblicato su Reportdifesa (www.reportdifesa.it) pochi giorni fa. Al di là della sorpresa di essere qualificati pensionati d'oro - di cui ancora mi sfugge il significato, se non quello generato dalla volontà di cavalcare una troppo facile rabbia sociale - e del grande dispiacere per essere stati additati anche come parassiti sociali - e dopo 40 e più anni di servizio questo fa veramente male - in questo testo sono riportati, nel modo più semplice possibile, argomenti molto validi per definire semplicemente «ingiusto» un qualsiasi provvedimento volto a tagliare quello che lo Stato ha fissato al momento in cui un «soldato» ha lasciato il servizio o ha scelto di farlo per anzianità dopo aver «contribuito» per più di quarant'anni. Come me.

Mi permetto solo di aggiungere che avendo superato il limite massimo dell'80% sull'ultimo stipendio, quale limite per la successiva retribuzione pensionistica, la gran parte di noi ha versato in pratica 10-15 anni di contributi che, per norma, avrebbero dovuto già alimentare il fondo per le pensioni disagiate. Roba tecnica che sicuramente chi è del mestiere conosce perfettamente. Ecco perché queste cose bisognerebbe farle pensare a chi è veramente del mestiere, senza pressioni politiche di sorta.

Un provvedimento, in definitiva, che io, e non solo io, giudico arbitrario. Un vero e proprio esproprio proletario. Credo che la gente debba conoscere la verità su questi aspetti, anche se questa verità può generare invidia. Ma non credo che si debba governare uno Stato cavalcando tanto l'invidia da declinarla in rabbia e quasi vendetta. La narrativa dei 5 Stelle, e di Di Maio soprattutto, ha questa connotazione e ha spinto verso decisioni-promesse prese a cuor leggero e sulle quali, quasi come un capriccio, sembra difficile ora tornare indietro. Come meriterebbe il buon senso e l'attaccamento al dettato costituzionale. Il provvedimento, qualora approvato, costringerà lo Stato e molti di noi ad affrontare la strada del ricorso.

Io la ringrazio per l'attenzione che potrà porre a questa mia lettera nella speranza che lei possa per il tramite del suo giornale far comprendere l'errore e l'ingiustizia che verrebbero commessi nel percorrere questa strada. Anche se tale ingiustizia rischia di apparire di poca portata, quindi anche insignificante, dato il numero non elevato dei «parassiti».

Io non chiedo, come Di Maio ha appena affermato, seguendo l'usuale (il)logica rabbiosa del suo pensiero, di essere salvato, ma di essere rispettato. Rispettati io e i miei colleghi, presi di mira ingiustamente e persino insultati, dopo una vita lavorativa trascorsa con un perenne carico di responsabilità sulle spalle, anche in orario fuori servizio.

Grazie per la sua attenzione, molto cordialmente.

generale Enzo Santo

Commenti
Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 01/09/2018 - 14:23

Chi ha fatto il parassita fino a ieri è convinto che siano tutti parassiti. Sono convinto che molti si ravvederanno sulle capacità delle "non capacita" dei cinque stalle....

tilet

Sab, 01/09/2018 - 14:43

Guardiamo anche i privilegi: carriera automatica, pensionamento anticipato, stipendi ben oltre la media mazionale, "camionate" di militari che in caserma e aeroporti militari non fanno nulla tutto il giorno e infine consentitemi, un dipendente statale non versa i contributi, i suoi contributi sono un costo per il popolo che produce!

routier

Sab, 01/09/2018 - 14:46

"La guerra è una cosa troppo seria per lasciarla in mano ai generali" (Georges Clemenceau)

Dordolio

Sab, 01/09/2018 - 15:02

Per una serie di ragioni familiari e lavorative, casa mia fu sempre frequentata da militari e dai loro figli di cui ho un ottimo ricordo e ne conservo profonde amicizie personali e potrei farne nomi e cognomi. Persone d'oro e servitori integerrimi della Patria. Tutti colonnelli però, divenuti magicamente generali al momento di andare in pensione per poter percepire una pensione più alta, senza averne versato i relativi contributi. Ecco, è di questo che si sta parlando oggi. Solo di questo. E di niente altro. Sarebbe opportuno che il gen. Santo se ne rendesse conto. E ci dicesse anche - en passant - quanto percepisce LUI di pensione. Così, tanto per sapere....

giovaneitalia

Sab, 01/09/2018 - 15:06

Credo che aver prestato servizio per ben 40 anni e piú, per l´Esercito e quindi per il Governo Italiano, avendo versato cosí come previsto i contributi richiesti, credo davvero che il Generale ha da recriminare. Diversamente non posso recriminare il taglio dei vitalizi o pensioni d´oro, i "signori" politici o altri che, non hanno versato i contributi per almeno il minimo degli anni richiesti.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 01/09/2018 - 15:09

Cambiate la foto che e’ stata strausata e non c’entra molto

neucrate

Sab, 01/09/2018 - 15:46

Spero che gli amici del PD si ribellino contro queste ingiustizie, tagliare la pensione ai generali, vuol dire farli morire di fame, solo il PD può aiutarli

cir

Sab, 01/09/2018 - 15:49

ma sto' " generale 2 ha dimenticato di dire quanto prende di pensione , provveda subito .

venco

Sab, 01/09/2018 - 15:50

Gli ex dipendenti pubblici non dovrebbero superare i 2000 euro mese di pensione. L'Inps quando era solo per i privati era in attivo di 9 miliardi, le due mutue degli statali erano in passivo di 15 miliardi, e le pensioni sopra i 4mila vanno quasi tutte ad ex dipendenti pubblici, se mi passano questo scritto.

no_balls

Sab, 01/09/2018 - 16:09

Ma che problema ha? Ha versato 40 anni di contributi? E allora può prendere anche 30000 euro al mese..... ha una pensione non coperta dai contributi?? E che pensa che glieli pago io ?? Caro generale con 300 euro in meno non muore di fame.....faccia un servizio al paese.....

Nicola1957

Sab, 01/09/2018 - 16:14

@tilet non so cosa facciano in caserma, ma la tanto bistrattata aeronautica corre per portare organi,per rimpatriare gente dall'estero, per spegnere incendi, per salvare in montagna gli idioti che si mettono nei guai, per tacere delle alluvioni e dei terremoti, l'aeronautica non è solo Frecce Tricolori. @routier abbiamo visto cosa fanno i politici USA e francesi quando giocano alla guerra, non penso che siano meglio dei generali, a proposito io mi alzo alle 2.30 del mattino per fare il pane, non sono un militare

Ritratto di akamai66

akamai66

Sab, 01/09/2018 - 16:25

Giustissimo Sig DORDOLIO ma allora lo si dica apertamente, secondo il suo pensiero:ti adeguo la pensione perchè è stato commesso un REATO, hai rubato uno scatto e io ti rimetto in riga, e non si tiri fuori chi prende di più a quello che prende di meno e via dicendo.Penso che la chiarezza sia la cosa migliore, per tutti è la dietrologia che sta distruggendo il Paese, una bieca e infame dietrologia, Le dico poi egregio Signore che molti di quei Generali sono stati promossi con data il giorno successivo al congedo per cui non incide sulla pensione e altri sono nel ruolo d'onore che non incide sulla pensione.Se lei come il suo Ministro ayatollah generalizzate state considerando i militari carta straccia!

Bruno Pamfili

Sab, 01/09/2018 - 16:27

Per Dordolio Gentilissimo signore le faccio solo presente che la promozione alla vigilia (cioe` al momento del congedamento) ha solo un valore morale ma non comporta ne` aumento nello stipendio ne` conseguenze sulla pensione che viene calcolata sul servizio effettivamente prestato (e relativi contributi) fino al momento del congedo nel grado effettivo e non in quello onorifico.

Ritratto di akamai66

akamai66

Sab, 01/09/2018 - 16:31

Sig.Tilet Lei che film ha visto? La dottoressa alle grandi manovre,o il Collonnello Buttiglione ? e poi vogliamo che l'Europa ci rispetti e che al Parlamento come succede realmente non ci chiamino più "baffetti neri e mandolino"!E poi ci vuole rispetto, io mi inchino davanti a tutti i lavoratori, tutti per pricipio! Se poi qualcuno ruba, ripeto ruba sia sanzionato! Ma non si fanno affermazioni gratutite!

venco

Sab, 01/09/2018 - 16:33

Riscrivo, l'Inps è in deficit per pagare le pensioni degli ex dipendenti pubblici a cui vanno quasi tutte quelle superiori ai 4mila euro, percui un taglio è giusto e doveroso, se me la passano.

Bruno Pamfili

Sab, 01/09/2018 - 16:41

Concordo con il collega. Ricordo solo che la gran parte degli Ufficiali e` raggiunti dai limiti di eta` quando potrebbero benissimo venir impiegati ancora per vari anni versando ulteriori contributi in realta` inutilizzabili ai fini pensionistici perche` gia` raggiunto il numero massimo di contributi

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Sab, 01/09/2018 - 16:43

@Nicola 1957.... Egregio, è vero quanto dici, ma vuoi che ti dica cosa succede da quelle parti e più specificatamente negli uffici tecnici dove si fanno gare e si appaltano lavori a ditte esterne? Ma sei sicuro che ne vogliamo parlare. Personalmente ho curato gare e condotto assegnazioni per un decennio in un aeroporto di Roma... Mi credi se ti dico che è meglio non parlarne?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 01/09/2018 - 16:44

Mi sovviene un paragone: le stellette pesano perché il militare le deve portare sulle spalle mentre i politici non soffrono niente perché l'onere l'ha la cadrega che deve sostenere i loro fondo schiena.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 01/09/2018 - 16:49

Le paghe ai militari le decide il Parlamento ... la difesa della Patria la fanno i mercenari.

OttavioM.

Sab, 01/09/2018 - 16:52

Se il Generale ha versato 40 anni di contributi,non ha nulla da temere,la sua pensione d'oro non gliene tocca nessuno,se invece ha fatto il militare e poi gli ultimi anni è stato promosso generale e prende la pensione d'oro con il retributivo,avrà pure lavorato 40 anni,ma non ha versato i contributi.Ex dirigenti pubblici,ex militari,ex magistrati,ex sindacalisti ecc. hanno pensioni d'oro senza aver versato i contributi,perchè negli ultimi anni di lavoro sono stati promossi e hanno avuto forti rialzi di stipendio e in base all'ultima retribuzione percepiscono la pensione d'oro.E' un lusso che non ci possiamo più permettere.

zipala'

Sab, 01/09/2018 - 16:57

Non capisco bene, forse voleva scrivere che lui e tutti gli altri come lui sono parassiti da oltre 40 anni ? Il giorno che un magistrato con gli attributi giusti metterà le mani sopra gli " affari" dei militari arresteranno anche le garitte.

pc1966

Sab, 01/09/2018 - 16:57

Sono daccordo con Dordolio. La ruberia è propio li, senza parlare dei ricordi di naia dove gli ufficiali responsabili dele vettovaglie , allo stasso tempo a titolo privato avevano negozi di alimentari....... E quelli del minuto mantenimento? ufficiali e sotto ufficiali che elargivano licenze in cambio di lavori di ristrutturazione di casa propia. Io ricordo una buona parte di fancazzisti . Non sono molto convinto che TUTTI si siano pagati i contributi. I contributi gle li hanno pagati e continuano a pagarli gli ITALIANI

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 01/09/2018 - 17:14

faccio notare che certi commenti, come quelli di CIR o di NO_BALLS rappresentano l'odio e invidia sociale! non si rendono conto che stanno insultando persone che hanno versato contributi ben piu pesanti degli impiegati e responsabilità di rilievo nazionale e internazionale! gente come CIR o NO_BALLS dovrebbero solo vergognarsi di quello che hanno scritto! è una violenza che non è dettata dalla logica ma da un sentimento di invidia perchè sono dei morti di fame, e se guadagnano 1500 euro al mese, è perchè non hanno gli attributi per farsi valere :-) ed infatti sono pure comunisti e grulli!!!

Bruno Pamfili

Sab, 01/09/2018 - 17:16

per atomix Posso assicurarle che dopo aver diretto par 10 anni un Ufficio Tecnico non ho rubato una lira ne` ho commesso o fatto commettere irregolarita` amministrative tanto da suscitare invidie e gelosia che hanno portato ad un cumulo di infami denunce concluse in Cassazione con piena soddisfazione per lo scrivente. Se lei e `stato testimone di imbrogli o ruberie perche` non ha fatto regolare denuncia? Non ne avrebbe avuto alcun danno ed ora non potrebbe recriminare.

Dordolio

Sab, 01/09/2018 - 17:21

Curioso quanto qui scrivono gli ex militari che mi hanno contestato. Quanto ho riferito io mi è SEMPRE stato confermato dagli amici generalmente parenti di militari o ufficiali essi stessi. Vogliamo allora giocare sulle parole? Facciamolo pure: Il colonnello Pinco Pallino veniva promosso generale una settimana (o un giorno, o un mese) prima di andare in pensione. E allora, cari ex servitori in uniforme della Patria, ditemi QUALE ERA IL TRATTAMENTO ECONOMICO PENSIONISTICO dell'uff. Pinco Pallino in questione: colonnello o generale? Mi astengo dai commenti (fatti a me medesimo da gente di quel giro) di certe promozioni a fine carriera a soggetti evidentemente incapaci di meritarle quando in servizio...

Giorgio1952

Sab, 01/09/2018 - 17:21

"Anche nel 2018 per i lavoratori del comparto difesa e sicurezza la pensione può essere conseguita a partire dai 57 anni e 7 mesi di età unitamente a 35 anni di contribuzione o con 40 anni e 7 mesi di contributi a prescindere dall'età anagrafica." Com'è che i comuni mortali vanno in pensione di vecchiaia a 66 anni e 7 mesi, a condizione che si abbia almeno 20 anni di contributi, resta sempre possibile andare in pensione anticipata indipendentemente dall'età anagrafica, con 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini o con 41 anni e 10 mesi di contributi le donne, rispettivamente 2 anni e 3 mesi in più per gli uomini e 1 anno e 3 mesi in più per le donne.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Sab, 01/09/2018 - 17:39

Purtroppo il settore "MILITARE" è un settore tabù che è meglio per tutto non andare a mestare. Come noto, la m... più la smuovi e più puzza. Prendiamo per buono quello che dice questo Ufficiale ma di cose da dirne ce ne sarebbero veramente tante. Durante il mio servizio di leva, ero in reggimento operativo tattico ed ero un 54G ovvero un pilota carri... quello che transitava nelle officine e tra il deposito carburanti e i garage dei vari ufficiali e sottoufficiali è meglio sottacere... E poi quello era un reggimento tra i migliori. Scuola di guerra dove sono transitati tanti di quegli ufficiali che non si possono contare. Un velo pietoso di silenzio e di oblio.

alberto17

Sab, 01/09/2018 - 17:39

buffo; un Gen di Corpo d'Armata 3 STELLE ! che critica il...5 STELLE Non ha imparato niente sulla ...catena di comando :D..:D

buri

Sab, 01/09/2018 - 17:47

onestamente nel caso presente l'unico parassita è proprio Di M

mifra77

Sab, 01/09/2018 - 17:52

DiMaio e i cinque stelle parlano di parassiti? e come può , lui che senza ne arte ne parte, porta a casa una retribuzione di quindicimila euro /mese a differenza di fior di ingegneri e plurilaureati che vengono assunti con il contratto degli artigiani o dei commercianti? I militari? tanto di rispetto ai militari ed a maggior ragione a quelli dei reparti operativi che durante la loro vita militare hanno vissuto in silenzio solo sacrifici e rinunce. Se cercate parassiti, guardate altrove e soprattutto verso quelli che hanno vissuto da assistiti permanenti per furbizia e mancanza di voglia di lavorare. Ora votano cinque stelle e Di Maio li ripaga derubando chi la vita l'ha vissuta alla catena o agli ordini di Presidenti della Repubblica che li impiegavano a piacimento.

alberto17

Sab, 01/09/2018 - 17:54

Il Generale si dimentica di rendere note tutte le maggiorazioni dei periodi di servizio prestato ai fini della pensione riconosciute dalla legge. Lui stesso dichiara di essere stato a Kabul, ergo ha usufruito di tale beneficio. C'e' poi da sapere se e' stato in altre 'sedi disagiate'. Di fatto, sarebbe opportuno a quanto si riducono effettivamente quei 40 anni di servizio ! Altra 'chicca': il Generale conclude la sua lettera scrivendo "dopo una vita lavorativa trascorsa con un perenne carico di responsabilità sulle spalle". Bravo Generale, complimenti! Se non voleva responsabilita' invece di diventare Generale poteva scegliere un altro lavoro...meno impegnativo.

no_balls

Sab, 01/09/2018 - 17:59

40 anni di contributi e 40 di servizio ? Meglio specificare...... se non ricordo male gli anni di contributi dei militari sono maggiorati rispetto al servizio. Hanno anni di contributi figurativi se non erro...... ogni due uno bonus... se non ricordo male. Non conosco nessun militare in pensione che abbia fatto 40 anni di lavoro... favole.

tonipier

Sab, 01/09/2018 - 18:05

"IN ITALIA TUTTI I LAVORATORI OGGI IN PENSIONE HANNO LAVORATO SUDANDO TANTO, MOLTO TANTO NELLA LORO VITA COSTRUENDO l'ITALIA" Quindi, non sono da meno ad altri, non ci dovrebbero essere regole,ACCAPARRAMENTO, privilegi di diritti- sulle pensioni d'oro egregio.

Anonimo (non verificato)

roberto zanella

Sab, 01/09/2018 - 18:10

....comunque il problema è che FI con la Lega farà di tutto per sminuire l'attività politica di Salvini , il loro compito ricevuto dal PPE era non far vincere Salvini lo scorso 4 Marzo e ora il compito proseguirebbe mettendo ostacoli sulla strada di Salvini perchè FI non vuole che la Lega vecchia o nuova , sfondi alle prossime elezioni europee di maggio 19...per cui meglio elezioni anticipate ...

leopard73

Sab, 01/09/2018 - 18:17

Cosa pretendevate da un fighetto!! Lui e ancora integro non ha mai fatto niente non sa cosa vuol dire LAVORO!

Alessio2012

Sab, 01/09/2018 - 18:30

UN CONTO E' DARE A CHI HA LAVORATO, UN CONTO E' DARE A CHI NON HA FATTO NIENTE. GIGGINO DI MAIO QUANTI ANNI DI CONTRIBUTI HA VERSATO?

Ritratto di Mary_22

Mary_22

Sab, 01/09/2018 - 18:30

Caro ex-generale Santo, i nostri figli non possono e non devono andare in pensione a 70 anni e oltre per poter pagare le vostre mega pensioni date da finti contributi versati. Capito il concetto? Grazie dell'attenzione.

Alessio2012

Sab, 01/09/2018 - 18:47

IL PROBLEMA DI QUESTA STORIA E' IL CONCETTO DEL "TUTTI UGUALI". DIVIDIAMO I GUADAGNI PERCHE' QUALCUNO HA DI MENO. MA NON E' CHE PARLIAMO DI QUALCUNO... PARLIAMO DI GENTE COME GIGGINO IL MAROCCHINO NAPOLETANO. MA PERCHE' DOVREI CONSIDERARMI ALLA PARI DI UNO SGORBIO SIMILE?

federik

Sab, 01/09/2018 - 18:51

Caro generale, da capitano dell'Esercito quale sono stato (poi mi sono fatto una vita da libero professionista) le assicuro che i suoi 40 anni di servizio equivalgono, lavorativamente, a 7/8 di un lavoro autonomo con partita iva. Avete pensioni scandalosamente elevate per gli anni di circolo ufficiali che avete consumato, spero vivamente che vi vengano almeno dimezzate!

DRAGONI

Sab, 01/09/2018 - 18:54

@Atomix49: il suo e' un comportamento mafioso.Mi auguro che la magistratura la costringa a parlare ed in caso di un suo silenzio la condanni per quanto ha scritto .La esorto a parlare o meglio a scrivere facendo una prosecuzione a quanto a già esternato!CON I SUO CENSURABILE COMPORTAMENTO STA GETTANDO FANGO SU UNA CATEGORIA BENEMERITA CHE TRASCORRE ANNI AL SERVIZIO DELLO STATO ANCHE IN ZONE DI GUERRA.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Sab, 01/09/2018 - 18:55

A che etá é andato sto signore in pensione e a quanto ammonta la sua"pensione, Pensioni d´oro in francia, germania e Inghilterra cominciano da 1800 euro in su, poiche mentre c´é gente che ha lavorato (ma veramente) ha una pensioncina di 600 euro. Mica lui é uno di questi?????

kobler

Sab, 01/09/2018 - 18:58

Mi spiega quando ha sentito Di Maio dire che siete parassiti? Almeno voi avete versato giustamente e quindi nulla vi sarà tolto. I parassiti riguardano quelli che non avendo versato pretendono ancora e con prepotenza perché si seontono investiti di poteri divini.... ma dovrebbero stare in galera o in manicomio! Generale se è a posto stia tranquillo! Si sa che le forze dell'ordine come l'esercito sono lavori usuranti.... @Jiusmel: lei ne sa molto, vero, di capacità delle "non capacita"

cir

Sab, 01/09/2018 - 19:04

Di Maio il grande, ha visto giusto .

cir

Sab, 01/09/2018 - 19:06

pc1966 : verissimo .

gladiator55

Sab, 01/09/2018 - 19:21

Caro Generale, ma come pensa che i vari Salvini, Di Maio, Fico ecc. (che cosa hanno fatto fuori della politica e quanti contributi hanno versato?)si costituiscano la loro pensione: tagliando la sua, che ha pagato contributi per una vita intera e sicuramente anche un bel gruzzolo di tasse. Ovviamente lei, che qualche merito sul campo sicuramente se lo è conquistato, risulta antipatico a molti di coloro presso i quali i sunnominati suscitano entusiasmo, che ora sono molti ma che quando si accorgeranno che fine faranno i loro risparmi li abbandoneranno, come hanno fatto prima con Berlusconi e poi con Renzi, cercando qualche altro destinatario per il loro infruttuoso rancore.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 01/09/2018 - 19:27

Dordolio - Dal momento che anche fra le mie conoscenze vi sono militari di carriera - fra colonelli e generali - posso dirle quanto segue: la promozione al grado superiore è attribuita a puro titolo onorifico e NON produce effetti sul trattamento economico, previdenziale e pensionistico, nonché sul trattamento di ausiliaria del personale interessato. Questo da oltre 30anni da quello che so. Prima c'era quello che lei ha sostenuto correttamente.

Cheyenne

Sab, 01/09/2018 - 19:46

Caro Generale, in questo povero e sventurato paese non vige il merito, ma la demagogia e il comunismo (per gli altri). Non si vuole capire o si fa finta, che non siamo uguali, ci sono persone più intelligenti e meno, più colte e meno, più capaci e meno e via dicendo. Chi ha più meritato ed è arrivato a una certa posizione sociale ha diritto ovviamente a una pensione più congrua e comunque secondo le regole vigenti quando è andato in pensione. Solo un paese africano e neanche, esiste una retroattività, neanche stalin osò tanto. Ma qua siamo il paese di pulcinella e quindi arriva un semi-analfabeta e detta legge. Non se la prenda tanto vincerà il ricorso. Non si può paragonare un Primario a un Infermiere. Ciò spiega perche esportiamo cervelli e importiamo trogloditi.

mifra77

Sab, 01/09/2018 - 20:28

@Atomix, parlane pure, ma fai partire anche le denunce se hai le palle e questo lo dico anche a @zipalà e @pc1966. Non avete il coraggio? ed allora i parassiti siete proprio voi che continuate a raccontare caxxate per sentito dire e spesso per aver dovuto pagare la vostra fancazzagine. vi posso assicurare che se corruzione c'è stata è sempre partita dall'esterno e dopo consegne o forniture che qualcuno dall'esterno consegnava quasi sempre taroccate e corredate di proposte oscene. In quanto a lavori in abitazioni private, ricordo di gente che si prostrituiva per un giorno di licenza premio, fino alla corsa per fare l'attendende, quando era possibile.Spesso solo fantasie e comunque chi non denuncia, o non sa e bla-bla-bla gratuito o è complice.

mifra77

Sab, 01/09/2018 - 20:49

Vorrei dire al giornalista che, pubblicare questi commenti di cui ha corredato il suo scritto, non è serio. La medaglia ha due facce ed i commenti che ha pubblicato sono tendenziosi e unidirezionali. Mi chiedo perché non è stato pubblicato un commento che descriveva dove andranno a finire i soldi che verranno rubati a pensionati con quarantacinque anni di contribuzione che i grillini intendono derubare a favore di nullafacenti che hanno lavorato una vita in nero ed assistiti dalla indennità di disoccupazione. Perchè non scovate questi ultimi? Cinque stelle a casa!

cir

Dom, 02/09/2018 - 11:55

mifra77 bravo , hai detto le cavolate del secolo .

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 02/09/2018 - 17:36

mifra77 - 20:28 Resto dell'idea che non si può screditare un'organizzazione quale che sia: piaccia o meno i reati penali sono costituzionalmente attribuibili al singolo e - solo lui - ne risponde di fronte alla legge. Chi sa e non denuncia farebbe bene a tacere.

tilet

Gio, 06/09/2018 - 18:01

akamai66 Sab, 01/09/2018 - 16:31 Caro Akamai, quello che ho detto sono fatti, non ho visto nessun film! Chi sta dentro sa bene come stanno le cose, se vuoi posso anche aggiungere le tonnellate di materiali accatastare (e poi in parte spartite...) per spendere completamente il budget, altrimenti l'anno successivo verrebbe rivisto!

tilet

Gio, 06/09/2018 - 18:03

akamai66 Sab, 01/09/2018 - 16:31 Caro Akamai, quello che ho detto sono fatti, non ho visto nessun film! Chi sta dentro sa bene come stanno le cose, se vuoi posso anche aggiungere le tonnellate di materiali accatastare (e poi in parte spartite...) per spendere completamente il budget, altrimenti l'anno successivo verrebbe rivisto! Ssstt... non si possono dire queste cose...