Via il nome di Grillo dal simbolo del M5S

Mentre il tema di questi giorni è la lotta all'Isis, all'indomani delle stragi parigini, Grillo pensa al simbolo del M5S

Via il nome di Beppe Grillo dal simbolo del M5S. Ora sul logo apparirà la scritta www.movimento5stelle.it. Lo ha sancito la Rete. "Hanno partecipato alla votazione - si legge sul blog del leader M5S - 40.995 iscritti certificati. Hanno votato per il simbolo con l’http://www.movimento5stelle.it 31.343 iscritti, per il simbolo senza http 9.652 iscritti. Il cambiamento del simbolo non avverrà immediatamente per questioni burocratiche. Nei prossimi tre mesi le persone con titolarità di utilizzo del logo del MoVimento 5 Stelle riceveranno istruzioni su come comportarsi. Fino ad allora potranno continuare a utilizzare il simbolo del MoVimento 5 Stelle attuale".

Insomma, mentre il tema di questi giorni è la lotta all'Isis, all'indomani delle stragi parigini, Grillo pensa al simbolo del M5S.

"L’unico dibattito apertosi tra i 5 stelle è oggi il cambio di simbolo quando il mondo si sta interrogando su come sconfiggere il terrorismo. Evidentemente sono imbarazzati visto che al momento agli atti risultano solo il post in cui Di Battista diceva che bisognava dialogare con l’Isis, la cattiva traduzione, a detta di Grillo, delle parole di Bin Laden e i 3,5mld di tagli alla difesa previsti tra le coperture del reddito di cittadinanza. Chiamale, se vuoi, distrazioni sul tema", ha affermato Alessia Rotta, deputato del Pd.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 17/11/2015 - 19:52

patetico! :-) e pure ridicolo, considerando che era una questione ampiamente prevista e scontata da ANNI!!

INGVDI

Mar, 17/11/2015 - 19:56

C'è d'aver paura di quelli del M5S. Il loro contributo alla islamizzazione del Paese è notevole.

sbrigati

Mar, 17/11/2015 - 20:18

Ricordiamo anche che durante la commemorazione della strage di Nassriya, una "onorevole" del M5S ha sentito il bisogno di ricordare come martire anche l'attentatore.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 17/11/2015 - 20:59

Questo è un altro che aspetta di ricevere le direttive dai bilderberghiani.

Ritratto di ....Cassandra

....Cassandra

Mar, 17/11/2015 - 21:06

GRAZIE Beppe... per il resto il commento pDIOTA si commenta da se

autorotisserie@...

Mar, 17/11/2015 - 22:23

quanti idioti seguono questo invasato buffone..........

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 18/11/2015 - 00:57

Quelli del M5S sono gli unici che capiscono che si tratta dell' ennesima false flag operation e per il momento stanno zitti ... Ma l'avevano gia' denunciato nel caso di Charlie Hebdo (pubblicazione oscena, tra l'altro), venendo regolarmente ridicolizzati. False flag all' ennesima potenza.

mauriziosorrentino

Mer, 18/11/2015 - 10:10

Il M5S di Grillo è la più gran truffa elettorale che in Italia sia mai stata attuata! Una lista civetta ,patacca che serve a inglobare e paralizzare il 25% dei voti che altrimenti andrebbero ai veri movimenti di cambiamento:Lega e eventuali movimenti di sinistra nuovi e genuini. Su tutte le questioni pesanti risulta allineato con il Bildemberg e l'agenda mondialista :é contro il finanziamento pubblico della politica e il risultato è che i partiti che si oppongono alla finanza predatoria restano a secco mentre chi accondiscende alle svendite di asset pubblici viene finanziato...cui prodest? segue 1/2

mauriziosorrentino

Mer, 18/11/2015 - 10:12

Il M5S di Grillo è la più gran truffa elettorale che in Italia sia mai stata attuata! Una lista civetta ,patacca che serve a inglobare e paralizzare il 25% dei voti che altrimenti andrebbero ai veri movimenti di cambiamento:Lega e eventuali movimenti di sinistra nuovi e genuini. Su tutte le questioni pesanti risulta allineato con il Bildemberg e l'agenda mondialista :é contro il finanziamento pubblico della politica e il risultato è che i partiti che si oppongono alla finanza predatoria restano a secco mentre chi accondiscende alle svendite di asset pubblici viene finanziato...cui prodest? Sull'immigrazione :Hanno proposto e ottenuto l'eliminazione del reato...cui prodest? Sull'euro (il vero strumento di ritorsione della Finanza rapace contro i governi disubbidienti) gran casino....e poi propongono un referendum che sanno in partenza sicuramente cassato (ma intanto la finanza guadagna due anni e compra con spiccioli Ansaldo,Finmeccanica,Mediocredito ecc)...cui prodest?

mauriziosorrentino

Mer, 18/11/2015 - 10:13

segue 2/2 Sull'eliminazione del senato eletto e sostituzione con nominato....pesci in barile! Sul ttip fanno ancora i contestatori ,ma se tanto mi da tanto alla fine la montagna partorirà un topolino come nel caso dell'euro! Pensare che Grillo nei suoi concerti(ahah)le sapeva tutte già dieci anni fa!...Denunciava il Signoraggio,Bildemberg,complotto dei massoni,la Monsanto ecc..per poi finire come il Loro migliore Servo ,non credo utile idiota perché idiota non lo è di certo! Stessa dinamica di GreenPeace e movimenti pacifisti,finti oppositori, in realtà finanziati dai soci di Soros proprietari delle industrie che pretendono di denunciare! Dio ci salvi dai finti amici!

Giorgio1952

Mer, 18/11/2015 - 19:31

patetico! :-) e pure ridicolo chi considera che era una questione ampiamente prevista e scontata da ANNI!! Ma se stanno in Parlamento dal 2013!!!