Non difendetevi dai rapinatori Invitateli al bar

Per la giustizia è vietato bloccare i banditi: vanno accolti come i profughi, con un sorriso, perché rubano per necessità

Se non vogliono avere grane e finire in cella, gli italiani devono mettersi in testa un concetto elementare: qualche delinquente cerca di derubarli in casa o di rapinarli in qualsiasi luogo? Non possono reagire in alcun modo. I banditi che irrompono nella tua abitazione nottetempo, dopo aver forzato la serratura allo scopo di fare una razzia, vanno accolti quali profughi, con un sorriso. Non è solo una questione, pur importante, di bon ton: bisogna capire che i ladri sono indotti a violare la legge per necessità di sopravvivenza.

Non sono loro i cattivi anche se pretendono di impossessarsi dei tuoi beni, a costo di picchiarti e magari di ucciderti; il bastardo sei tu che non spartisci le tue ricchezze con chi è in bolletta. Onde per cui datti una regolata. I criminali ti minacciano con le armi? Invece di difenderti, stappa una bottiglia di champagne o almeno di prosecco, se non desideri spendere troppo, e ricevili in salotto come buonismo comanda. Versa da bere, offri pasticcini e lascia che essi scelgano gli oggetti che maggiormente gradiscono e li portino pure via. Hai denaro contante e gioielli in cassaforte? Perdio, che aspetti, consegna loro le chiavi e non opporre resistenza.

La colpa del fatto che i grassatori si siano ridotti al furto per campare non è loro, bensì della società iniqua. E se la società è iniqua e produce criminali, la responsabilità è anche tua, che hai contribuito a creare troppi poveri disperati e pochi ricchi. Sei abbiente? Paga il fio. Non ti venisse in mente di proteggerti. I banditi sono armati? Non ci badare. Se hai un'arma, dimenticala. Altrimenti, se spari, ferisci o addirittura uccidi, sei un uomo finito. Ti arrestano. Ti processano. Ti obbligano a risarcire il malvivente. Poi ti sbattono in galera per anni perché il rovescio ha sostituito il diritto: non sei tu da compatire, ma coloro che ti hanno spogliato di ogni avere.

Gli ultimi casi di aggressione ne sono la prova provata. A Ermes Mattielli, a Scalini di Arsiero (Vicenza), sono stati inflitti 5 anni di carcere per aver azzoppato due ragazzi, che brandivano una sbarra, e tentavano di fregare del rame nella sua modesta aziendina di straccivendolo. Mattielli non era il primo furto che subiva. Esasperato, ha premuto il grilletto andando a segno. Senza ammazzare, però. I giudici lo hanno condannato a versare 135mila euro ai furfanti. Non fosse sufficiente ciò, hanno stabilito che il padroncino vada in prigione per un lustro. Roba da matti? No. Roba da italiani. Non c'è da protestare: qui non si puniscono i farabutti, bensì i cittadini che ne sono le vittime. Il legislatore se ne guarda dal modificare le norme del codice penale. La legittima difesa (anche delle proprietà) non è mai riconosciuta, ma castigata come illegittima.

C'è poi un episodio recente che grida vendetta. Ci riferiamo al gioielliere di Ercolano. Il quale alcuni giorni orsono è stato rapinato di 5mila euro da due briganti. Uno di essi gli ha puntato la pistola alla tempia. Il commerciante si è ribellato, dalla fondina ha estratto la rivoltella e ha premuto il grilletto. Li ha stecchiti entrambi. Riflessione terra terra: meglio due infami al cimitero che un uomo onesto all'ospedale. Macché. Il gioielliere è sotto inchiesta per eccesso di legittima difesa (quasi che esistesse una difesa moderata e contenuta) davanti a una pistola. Cosa egli avrebbe potuto fare in alternativa? Offrire ai rapinatori dei fiori, dei cioccolatini? Invitarli al bar?

Incredibile ma vero. Il commerciante è stato ora obbligato a fuggire da Ercolano perché minacciato di morte dai famigliari di coloro che ha freddato. Siamo alle solite. I martiri sono i gangster, e il reprobo è chi li ha neutralizzati. Nessuno tutela quest'uomo. È giustizia?

Commenti

MEFEL68

Dom, 11/10/2015 - 14:58

Dottor Feltri, ricorda il Marchese del Grillo che fece suonare le campane a morto perchè era morta la giustizia? Beh! Adesso è anche peggio perchè arresterebbero subito il campanaro.

piardasarda

Dom, 11/10/2015 - 15:32

Dottor Feltri, questo è il messaggio. Dobbiamo subire, come gli anziani di Palagonia, l'anziano di Perugia. Ho acquistato in farmacia, dopo un tentativo di rapina, lo spray al peperoncino anti aggressione ma ho paura di usarlo, rischierei una denuncia per eccesso di legittima difesa. Vorrei capire cosa la "Giustizia"

MarioDeDominicis

Dom, 11/10/2015 - 16:40

Questa legge sull'eccesso di legittima difesa deve essere annullata, con completi effetti retroattivi. Il prossimo voto lo darò al partito che nel suo programma avrà come obiettivi: l'annullamento di questa legge, il ripristino del reato di clandestinità con espulsione coatta immediata dei rei e l'introduzione nella Costituzione del principio secondo il quale in Italia vengono prima gli italiani.

Fire_3

Dom, 11/10/2015 - 16:46

Caro dottor Feltri, le suggerisco invece di seguire fare come il signor Pontalti, se è povero in canna come lui si faccia difendere dai cani, se come è accaduto anche di recente i ladri dovessero ucciderli a bastonate i loro guaiti vi metterebbero comq in allarme e potreste farli scappare gridando aiuto a tutta gola, se invece siete ricco seguite il suo consiglio, fatevi difendere da guardie prezzolate, poveri diavoli disposti a mettere a rischio la loro vita e a usare le armi per difendere i vostri beni, ma non rischiate di persona la reazione dei banditi o peggio la punizione della magistratura... Buon fellonismo Fire

vince50

Dom, 11/10/2015 - 16:46

Il mio commento sarebbe sgradito e non pubblicato,anche perchè finirei per proporre soluzioni terra terra ma all'occorrenza risolutive.Di conseguenza non commento in merito,però esco subito a comprare del prosecco nel caso ricevessi visite notturne.Non vorrei farmi trovare impreparato e inospitale,e se gentilmente venissi avvertito per tempo provvederei per il resto.

VittorioMar

Dom, 11/10/2015 - 16:55

..i veri "EROI" sono sempre soli.si prendono la responsabilità di fare quello che altri non vogliono fare ...avere il coraggio di "AGIRE"..e si trincerano dietro scuse assurde e inadeguate alla realtà..in altre democrazie sono "EROI"....anche se esiste lo stesso stato di necessità..

titina

Dom, 11/10/2015 - 17:04

hanno legalizzato la rapina.

MarioDeDominicis

Dom, 11/10/2015 - 17:06

Dottor Feltri, i sindacati sono riusciti a portare in piazza oltre un milione di manifestanti per il famigerato art. 18, costringendo il governo presieduto da Berlusconi a fare marcia indietro. Ora le chiedo: come è possibile che le forze politiche che si oppongono a parole all'immigrazione selvaggia e illimitata, al reato di eccesso di legittima difesa, al diritto di primazia negato dallo Stato ai cittadini italiani (sintetizzabile in: prima vengono gli italiani) non riescono ad organizzare una manifestazione di piazza di analoghe proporzioni e costringere così questa specie di esecutivo a prendere atto della volontà degli italiani e a fare quindi marcia indietro? Ritengo che i tre argomenti che ho citato superino per valore morale e materiale quello dell'art. 18.

Antares-60

Dom, 11/10/2015 - 17:10

Per gli eversivi di Magistratura Democratica un successo insperato, adesso con i ROM in parlamento ci mettiamo la ciliegina, la Kyenge già ce l'abbiamo!

ansilca

Dom, 11/10/2015 - 17:11

L'unica parola che mi avanza, visto che sono straniero: Raccapricciante !

freeride

Dom, 11/10/2015 - 17:11

A casa mia applico la "castle law" almeno se devo andare all'inferno non ci andrò da solo!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 11/10/2015 - 17:11

VOGLIO VEDERE SE PUBBLICATE!!! Caro Vittorio,tutto questo BUONISMO viene da lontano, è il "frutto" di anni di "concessioni" che la DC ha fatto ap PCI, pur di restare "in sella". Sono provvedimenti e leggi fatte per SCORAGGIARE il cittadino normale,gia negli anni 90 per riuscire ad ottenere il porto d'armi fu cosa NON facile, poi a seguire hanno iniziato a S/governare i ROSSI, prima Prodi poi Dalema (quello che ha mandato i caccia a bombardare Belgrado) e poi a seguire l'ultimo S/governo Prodi (quello con lo slogan ANCHE I RICCHI DOVRANNO PIANGERE) di ben nota memoria ha compiuto l'opera. Oggi riuscire ad avere il porto d'armi è diventato IMPOSSIBILE, hanno letteralmente paura che la gente esasperata si rivolti!!! Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 11/10/2015 - 17:12

Il parlamento e la costituzione più imbelli ed ipocriti del mondo così legiferarono a danno dei cittadini.

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 11/10/2015 - 17:13

Fire_3 16:46 - Su precedente articolo (Sparò per salvare la sua villa dai ladri: condannato a 6 anni) commentai : Raoul Pontalti 16:10 – 1) Non tutti possono permettersi due cani (costosi in termini monetari e di assistenza). – 2) Se i cani azzannano/ammazzano un ladro o rapinatore che sia, scommetterei che con l'attuale magistratura non se la passerebbero liscia né i cani né il proprietario. Se invece l'attacco canino fosse "legittimo" non vedo perché non dovrebbe esserlo anche la mia pistola. – - - Tempo fa a Jesolo, un signore fu denunciato per sequestro di persona in quanto lo stesso, in attesa dell'arrivo della polizia, aveva bloccato i ladri introdottisi nella sua proprietà.

arcierenero

Dom, 11/10/2015 - 17:13

giudici simili dovrebbero fare una tac al cervello ed essere cacciati dal servizio, come minimo dovrebbero provare quello che provano i poveri disgraziati che si trovano a doversi difendere dai delinquenti, non e' certo il dottore a ordinagli di delinquere .

Ritratto di sitten

sitten

Dom, 11/10/2015 - 17:16

Queste sono, anche le conseguenze del 6 politico.

Shot

Dom, 11/10/2015 - 17:16

io dico che è meglio un brutto processo che un bel funerale!quindi fuoco!poi sarà quel che sarà.

Cheyenne

Dom, 11/10/2015 - 17:16

Viviamo in uno stato di furfanti, di magistrati malati di mente ( a proposito si dovrebbe rendere obbligatoria come in svizzera la visita psichiatrica a chi vince un concorso) che si credono il padre eterno komunisti di mxxxa che odiano la proprietà privata (altrui) e passano il tempo a rovinare le persone perbene. Avremmo bisogno di una politica forte che rovesci questo strapotere di pochi tra l'altro anche spesso digiuni della legge o che la interpretano a modo loro o che addirittura la inventano (v.concorso esterno)

albertzanna

Dom, 11/10/2015 - 17:21

Feltri, come al solito lei ha scritto, il modo lucido e netto, ciò che gli italiani per bene sanno benissimo, ma i giudici non per bene, quelli che armano le mani dei rapinatori, così si assicurano di non divenirne mai vittime, quelli che, come quel magistrato siciliano tempo addietro, ha affermato che, fra un imputato marocchino preso con le mani nel sacco e la vittima italiana, lui tiene senza esitazione la parte del marocchino, a prescindere, quei giudici, che siedono al CSM o alla ANM e che, per comodo e potere politico, fanno finta di non sapere, che queste leggi le hanno ispirate loro stessi, per tante ragioni, fra cui dare lavoro continuo agli avvocati amici e garantire a loro agende fittissime di cause da giudicare, così non andranno mai in pensione e guadagneranno sempre montagne di soldi. come stipendio e come presenze televisive. albertzanna

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 11/10/2015 - 17:21

DIFENDETEVI INVECE MEGLIO AFFRONTARE UN PROCESSO CHE VENIRE UCCISI, CHIEDETE PORTO D'ARMA ED ESERCITATEVI AI POLIGONI DI TIRO, NON ASPETTATE CHE I POLITICI CHE VI ODIANO E SFRUTTANO COME I VECCHI SOVRANI MEDIOEVALI VI DIFENDANO. SIATE PRONTI ED AUTOSUFFICIENTI E CONTATE SOLO SU VOI STESSI. S I E T E S O L I

buri

Dom, 11/10/2015 - 17:23

non ci si può fare niente, qiesta sarebbe la giustizia italiana? posso solo augurare ai magistrati che condannano chi si difende di ritroversi i rapinatori armati in casa

thelonesomewolf97

Dom, 11/10/2015 - 17:23

CARO FELTRI, NON SI UOÒ CHE DARLE RAGIONE. MA NON BASTA. DOVREMMO TUTTI VOTARE AFFINCHÉ IL CODICE PENALE E SEGNATAMENTE LA PARTE CHE SI RIFERISCE ALLA LEGITTIMA DIFESA VENGA MODIFICATA. LA GENTE HA IL SACROSANTO DIRITTO DI DIFENDERSI. BASTA CON QUESTA GENTAGLIA!

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 11/10/2015 - 17:25

All'uomo della strada resta solo la possibilità di lamentarsi (come si evince dai commenti postati in tutte le precedenti occasioni) poichè questi sgovernanti, oltretutto ed al momento abusivi, pensano solo ai loro interessi sapendo che le probabilità che a loro accada un incontro ravvicinato con delinquenti pronti a tutto sono pari a zero. Quindi.......

roberto pavesi

Dom, 11/10/2015 - 17:25

Mah. Purtroppo dai politici non pare esservi la volontà di mettere fine a questo orrore. A parte i sinistrati, che sappiamo come la pensano a meno che non gli capiti una banda di albanesi a casa che lo massacrano di botte se non peggio, neppure a destra, a parte la Lega e FDI e qualche voce del giornalismo libero come Feltri, vedo quella gran preoccupazione. FI si sta renzizzando e i 5 stelle su questo non si espongono mai, avendo l'anima a sinistra. Non si tratta solo di modificare la legge, ma la testa di molti, compresi i Magistrati. Dove sta scritto che sempre e comunque deve esserci eccesso di legittima difesa? E'un problema culturale della magistratura, non legislativo. Ci sarà da lavorare molto non solo sui codici, ma soprattutto sulla mentalità di chi vuole fare il Magistrato.

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 11/10/2015 - 17:29

MEFEL68 SOTTOSCRIVO PIARDASARDA IL GOVERNO BISCHERO NON HA ABROGATO L'ARTICOLO DI DIFESA PERSONALE E FAMILIARI DIFENDIAMOLO. LA SINISTRA E I POTERI CHE SONO NELL'INFERNO DELLA SINISTRA HANNO ESCOGIATO QUESTA CONDANNA INTIMITATORIA NON POTENDO ABROGARE, L'INFAMIA CONTRO GLI ONESTI.PRESTO CADE IL BISCHERO E TUTTA L'ACCOZZAGLIA DI SINISTRA ESTREMISTA MEGLIO E'. TITINA E' DAL 75 STUDENTE DI RAGIONERIA CONTROBBATTEVO LA PROFESSORESSA E AVVOCATO DI DIRITTO SUL CODICE PENALE E PENA DI MORTE. DICEVO L'ITALIA FINIRA' NEL CESSO DINANZI AI CLANDESTINI E STRANIERI CHE RUBANO E AMMAZZANO DICONO CHE GLI ITALIANI SONO VILI, COMPRESI CHI LI DIFENDE SENZA ONORE. VEDIAMO SE LA PUBBLICATE

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 11/10/2015 - 17:30

E no dottor Feltri, non ci sto a passare per bastardo se mi capitasse di ferire o ammazzare un delinquente che attentasse alla mia vita o a quella dei miei cari. Lei avrebbe dovuto dare dei bastardi a certi personaggi che hanno fatto quelle schifose Leggi che ci dovrebbero governare e a quei personaggi che le interpretano e le applicano ragionando con il fondo schiena anziché con il cervello. Questi sono i bastardi!

corbin

Dom, 11/10/2015 - 17:31

questo è l'anticristo. il quale ha sede soprattutto in Italia perchè a Roma c'è una cosa che lo magnetizza. non lo dico io lo scriveva Alice Bailey 100 anni fa. occorre fare molta attenzione a come si usano le parole e i messaggi giornalistici

windjet53

Dom, 11/10/2015 - 17:33

Ma a questi giudici,politici pm,e altri,mi chiedo: non gli succede mai niente? Se fossero loro ad essere presi di mira,che decisione prenderebbero. E' prorio vero Dott. Feltri, siamo la repubblica delle banane, solo pizza e mandolino. Che Dio ci salvi!

mariod6

Dom, 11/10/2015 - 17:37

Rimane il fatto incontrovertibile che la magistratura applica la legge a discrezione. Se c'è di mezzo un politicante o un utile idiota sinistroide, si trova sempre la piega interpretabile per metterlo fuori o abolire il capo di imputazione. Se c'è di mezzo il cittadino standard, la legge va applicata alla lettera e l'interpretazione non viene più usata. Comunque concordo con Lei, meglio un processo che un loculo. In casa mia c'è anche un bel giardino con morbido terreno.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 11/10/2015 - 17:41

FINCHÈ GLI ITALIANI NON CAPIRANNO,CHE LA SITUAZIONE PRESENTE SI RISOLVERÀ SOLTANTO CON UNA SOLLEVAZIONE POPOLARE CONTRO LA MARMAGLÖIA CATTOKOMUNISTA E CONTINUA A SUBIRE, GLI STA BENE! 10, 100, 1000 STACCHIO, MA TUTTI ASSIEME IN MARCIA VERSO ROMA!

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 11/10/2015 - 17:41

La giustizia italiana è la cosa più sudicia che possa esistere sulla faccia della terra.

thepaul

Dom, 11/10/2015 - 17:42

Siamo arrivati all'assurdo. Oggi conviene farsi giustizia da soli e far sparire il corpo. E' ovviamente una provocazione, ma oggi se un ROM ti si piazza in casa quando non ci sei, se chiami le FF.OO. non riesci a farlo sloggiare. Se poi ha la moglie incinta puoi dimenticarti di casa tua. Meglio buttarlo fuori a calci con 4 amici senza chiamare la polizia.

Catone56

Dom, 11/10/2015 - 17:45

...meglio un prosecco che un processo.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 11/10/2015 - 17:46

Ma allora la Legge 13 febbraio 2006, n. 59, che modifica l'articolo 52 del codice penale , è una barzelletta? Questi giudici continuano a fare i comodi loro anche contro la legge? Ci vuole una vera sommossa popolare per ristabilire il Diritto in Italia.

ROBIN UD

Dom, 11/10/2015 - 17:47

PENSIERINO DELLA SERA : o Gesù, fa che mi rapinino sempre più. Quando arriva primavera fa che mi rapinino di sera. Se mi dò una mossa, che mi rompano anche le ossa. Non ti muover per piacere che ti spaccan anche il sedere. Se ti ruban anche l'oro, va a cantar pure con loro. Se se sei carabiniere alza in alto il tuo bicchiere. Non chiamar la polizia ma con lor canta pure il così sia. MI AUGURO CHE PRIMA O POI QUALCHE POLITICO DI RILIEVO E CHI DISPREZZA LA GIUSTIZIA SI RITROVINO NELLE STESSE CONDIZIONI . PERSONALMENTE NON RIMARREI INERTE, MA QUALCUNO CI RIMETTEREBBE DEL SUO . QUINDI .......OCCHIO !

gnegno59

Dom, 11/10/2015 - 17:53

pojàijà

flip

Dom, 11/10/2015 - 17:56

bene. invito tutti i rapinatori a rubare nelle case dei giudici e se si azzardano ad alzare la voce, menare a più non posso. vediamo come la prendono.

Gianni11

Dom, 11/10/2015 - 18:02

La sinistra ha distrutto la giustizia e la usa come grimaldello per distruggere l'intera societa' e l'Italia stessa. Hanno sovvertito la giustiza come tutto quello che toccano. Tutte le leggi stabilite dalla sinistra vanno cancellate e rifatte. Difendere la propria persona e proprieta' sono i primi diritti fondamentali di una societa' civile e libera. Sovvertiti quelli; sovvertito tutto.

MONDO_NUOVO

Dom, 11/10/2015 - 18:04

VISTO CHE QUESTI GIUDICI(?)SONO COSI' MAGNANIMI NELL'APPLICARE LA LEGGE A MODO LORO, VORREI VEDERLI ACCOGLIERE DEI LADRI A CUI DARE IL LORO INDIRIZZO PUBBLICANDOLO NEL GIORNALE, PER VEDERE SE HANNO PREPARATO IL VINO BUONO PER L'OCCASIONE! PROVARE PER CREDERE!

chicolatino

Dom, 11/10/2015 - 18:05

caro sig De Dominicis,nel condividere ogni sua parola, il motivo e' presto detto,si basa su due concetti:1.il potere illimitato ed impunito di quei burocrati pubblici detti giudici; 2. le capre rosse ( il 90% sono compagni statali) sono ancora troppe in italia,ergo i loro parlamentari leggi simili non le voterebbero mai. In Usa,dove vivo,siamo all'antippdo al riguardo (giudici eletti dalla gente,quindi crede ne facciano il bene o no?); sulla difesa della persona e proprieta',credo sappia come gira qui...saluti

vince50_19

Dom, 11/10/2015 - 18:07

Questo è l'effetto di uno dei tanti "miracoli" realizzati dal toscano: più delinquenti in giro, meno galera per tutti gli eventuali delinquenti! Costa molto meno che costruire penitenziari e fare leggi più severe. Governo fantozziano, tutto da bere, egregio dott. Feltri, evidentemente gradito a quella parte di italiani che ha applaudito ed applaude il grande ballista toscano, il più grande di tutti i tempi!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 11/10/2015 - 18:08

Sig. De Dominicis, dobbiamo farcene una ragione. L'art. 18 era una bandiera della sinistra, quello che propone lei è di destra o leghista, quindi ......

Armandoestebanquito

Dom, 11/10/2015 - 18:09

Dal '48 in poi e' morta la giustizia e la democrazia. Per L'Esecutivo mai si e' votato, per il Legislativo si e' lasciato di votare( ultimo Presidente elletto, Silvio Berlusconi, fatto fuori per non vincere piu'), Infatti tutto com il Giudiziale, un gruppo intocabile che e' stato creato una volta dai comunisti e mai cambia, perche non vincolato col voto popolare (casta previlegiata) Conclisione: L'Italia e'una dittatura ma con vaselina pero'.

01Claude45

Dom, 11/10/2015 - 18:15

È la MAGISTRATURA che è fuori di testa. TOGLIAMO LE SCORTE E PROTEZIONI FAMIGLIA A TUTTI I MAGISTRATI. Dopo il primo che ammazzano CAMBIA LA LEGGE. Vero come Cristo.

01Claude45

Dom, 11/10/2015 - 18:16

Pardon, ho dimenticato. TOGLIERE LE SCORTE A TUTTI I POLITICI. Il risultato sarà più rapido.

Palladino

Dom, 11/10/2015 - 18:16

...ma quanto ci vuole ad abolire questo assurdo reato di "eccesso di legittima difesa".

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 11/10/2015 - 18:17

Riporto il 'ragionamento' di un progressista che ho sentito, premettendo che lo sto solo riportando: "A casa mia questi non ci verranno mai perchè sanno con chi hanno a che fare: posso permettermi tutta la 'legalità' di questo mondo, perchè io sono 'buono', ho una guardiania 24 h su 24; ho il potere e la posizione sociale per tenerli a bada. Ma faccio beneficenza, mi vedono alle loro manifestazioni, sto con loro. Non possono toccarmi. E mi levo il sottile piacere di dare moralismi e rimproveri ai poveracci che non contano niente e che sono costretti a difendersi dai delinquenti. Posso portare in piazza tutta la gente che voglio. Sono così affascinati dalla 'tradizione', così carini e solleciti quando li chiamo, con le loro bandierine più o meno rosse, i loro allegri canti sui torpedoni. Sanno strillare così bene!"

massmil

Dom, 11/10/2015 - 18:18

Caro Dott Feltri, troppa sinistra nei tribunali, troppa sinistra nella politica. La sinistra è sempre stata benevola nei confronti dei delinquenti e intransigente verso le brave persone. Non so più cosa dire a mia figlia che mi pone domande veramente imbarazzanti.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 11/10/2015 - 18:19

Vedrai che fra qualche tempo, ci saranno dei giudici che incolperanno per evasione fiscale. Con questa Italia oggi tutto è possibile.

clod46

Dom, 11/10/2015 - 18:20

E' vero che le nostre leggi in questa materia fanno ridere i polli, ma ancora di più fanno ridere quei magistrati che le applicano in questo modo. Io mi auguro con tutto il cuore che qualcuno di questi ladri da strapazzo capiti in casa di uno di questi magistrati che applicano la legge in questo modo, così lasciamo a loro il compito di offrire a questi delinquenti del prosecco con dei pasticcini. Poi vorrei dire ai molti italiani che continuano a votare per chi queste leggi non solo le ha fatte, ma si ostina a tenerle tuttora in vigore, forse che questi elettori hanno già pronto la bottiglia di spumante?

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 11/10/2015 - 18:21

SE SONO STRANIERI DITE CHE E' ORDINE DI DON FRANCESCO D'ARGENTINA.

01Claude45

Dom, 11/10/2015 - 18:25

Chi ha il porto d'armi, si procure un 5 colpi da caccia, caricato con delle BELLE CARTUCCE CARICATE A SALE "PER VEDERE L'EFFETTO CHE FA" nel c..o di chi le prende. Silvio, Salvini, gazebo per una bella "GIORNATA DELLA LEGITTIMA DIFESA" per vedere se gli ITALIANI sono d'accordo con questa politica dell'accoglienza a tutti i costi(che paga è sempre pantalone) e sulla giurisprudenza imposta da magistrati protetti dalle forze dell'ordine pagate sempre da pantalone. Per me VIA OGNI SCORTA. Se sono persone oneste NULLA HANNO DA TEMERE.

5Alek5

Dom, 11/10/2015 - 18:30

Me se neanche i poliziotti possono più sparare, ma che ca@@o se ne fanno di un esercito di scorte, o per loro possono e per i cittadini no ?

patrenius

Dom, 11/10/2015 - 18:36

Caro Feltri, l'ironia è fuori luogo e non basta. Questa è una cosa che grida vendetta al cospetto di Dio!! Io non credo che siano le leggi sbagliate, ma il modo assurdo di valutarle. Dovete far qualcosa, un movimento d'opinione, una raccolta firme, una raccolta fondi per difendere questi poveretti. Fate qualcosa!!!

BiBi39

Dom, 11/10/2015 - 18:38

La responsabilita' non e' della legge, ma di quei giudici - voi giornalisti dovreste pubblicarne nome e cognome - che spplicano la legge in modo iniquo e sbagliato !!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 11/10/2015 - 18:38

Il mio Capo diceva:"meglio un brutto processo che un bel funerale" meditate gente.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 11/10/2015 - 18:39

Viva le leggi americane.

Iena53

Dom, 11/10/2015 - 18:42

Caro direttore, purtroppo viviamo nel tempo che abbiamo voluto. Troppi buonisti o magari troppa libertà. Io avrei una proposta. Fornire a tutti i malviventi compresi moglie e figlie, l'elenco di tutti i giudici in modo tale da fargli visita nottetempo, rubare i loro beni e magari stuprare moglie e figlie. Forse qualcosa cambierebbe.

fer 44

Dom, 11/10/2015 - 18:42

L'ho inviato, ma non l'avete pubblicato! E' forse offensivo?

zadina

Dom, 11/10/2015 - 18:43

O abbiamo leggi che permettano a certi magistrati di assolvere non condannare certi delinquenti anche se sono recidivi da diverse volte, vanno cambiate inmediatamente dalla politica attuale, oppure se sono certi magistrati che approfittano del loro potere vanno controllati e revocati inmediatamente dal loro incarico istituzionale, questo modo di operare è fare progredire al massimo la delinquenza contro persone oneste e laboriose, la regola religiosa che dice dopo uno schiaffo porgi l'altra guancia oggi non può più essere accettata, personalmente reagirei come i delinquenti fanno nei miei confronti meglio la loro morte che la mia,vorrei vedere quei giudici come si comporterebbero in certe condizioni, a loro l'ardua risposta.

Ritratto di sepen

sepen

Dom, 11/10/2015 - 18:43

Ho già scritto, ma ribadisco: se vedo un pericolo, anche solo potenziale, per me o qualcuno dei miei, e sono impossibilitato a chiamar soccorsi, reagisco. Non saranno 4 PM frustrati post sessantottini a dissuadermi.

Ritratto di campoworld

campoworld

Dom, 11/10/2015 - 18:45

Tutti si lamentano di queste norme sull'eccesso di legittima difesa ecc.ecc.; ma nessuno si chiede chi è il padre di queste leggi? Continueremo a votare le stesse persone che a suo tempo hanno nascosto queste norme, in mezzo alle altre leggi?

Solist

Dom, 11/10/2015 - 18:45

si vede che furti, rapine e ogni forma delinquenziale nella mente e nei libretti delle vecchie marmotte (coloro che dovrebbero condannare) non sono classificati reati! ma il buon senso dov'è finito? dobbiamo insegnare ai nostri figli l'arte dello scippo per essere al passo coi giudici? ma che andassero a fare in k

SquadracciaNera

Dom, 11/10/2015 - 18:45

Volevo scrivere un messaggio per Vittorio Feltri: senz'altro giuste le sue osservazioni riguardo a questi fatti, per me viviamo in un Paese di pazzi. Ritengo che se una persona vuole rubare, armata o meno, si assume il rischio di essere uccisa. Armata o meno, il derubato DEVE avere il diritto di difendersi in ogni modo. A Feltri però faccio notare che giovedì scorso, dalla Merlino, aveva fatto intendere che riguardo al gioielliere prima si sarebbe dovuta accertare la verità, in quanto nel caso i banditi fossero già stati messi in fuga, sarebbe stato inutile ucciderli. Invece è proprio questo il punto. Il goielliere ha fatto bene, in ogni caso. Amici lettori, nella stessa trasmissione, tale giornalista Maria Teresa Meli, accusava platealmente il gioielliere di omicidio... lo capite che certo giornalismo oltreché sbagliato è pericoloso?

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Dom, 11/10/2015 - 18:46

Dott. Feltri ,ha ragione. In Italia la Giustizia non esiste più!!! Esiste solo la "giustizia" (minuscolo) quella che si possono permettere solo chi ha denaro e conoscenze che contano.

ziobeppe1951

Dom, 11/10/2015 - 18:47

Caro Feltri,le norme del codice penale le fanno i delinquenti a favore dei delinquenti,naturalmente

arkkan

Dom, 11/10/2015 - 18:48

Le i ha detto bene caro Feltri: il legislatore NON vuole cambiare la legge! E' inutile quindi prendersela con i magistrati, anche se troppo spesso vanno al di là del loro dovere (applicare la legge, non interpretarla secondo le proprie convinzioni socio-politiche). La costituzione va cambiata all'art. 2, definendo il diritto alla proprietà privata in modo incondizionata, quindi di conseguenza anche i diritti derivati (la difesa) saranno sanciti. E' compito del legislatore fare questo e dei cittadini eleggere coloro che lo vorranno fare e non altri! Sveglia, basta gossip. giochi di parole e ciance varie.

sorciverdi

Dom, 11/10/2015 - 18:50

Finché la schifosa "cultura" di sinistra continuerà ad ammorbare il Paese andremo sempre peggio! Questa è la "giustizia“ che ci impone il PCI-PDS-DS.PD cioè quella del golpe togliattiano quando il "Migliore" riuscì ad infiltrare i propri fedeli nella magistratura allo scopo di distruggere un pezzo importante della società per poterla regalare a Stalin. Da dei traditori del genere cosa vogliamo aspettarci? Forse che abbiano etica e senso dello stato? Vediamo bene chi sono e come si comportano grazie ai molti aiuti dei loro sodali infiltrati nei gangli dello stato. Dobbiamo riuscire a liberarcene se vogliamo sopravvivere come cittadini e come Paese!

mariolino50

Dom, 11/10/2015 - 18:51

MarioDeDominicis Ci ha pensato renzino di "sinistra" a levare l'art 18 che le dava fastidio, così il lavoro è diventato tutto precario, libertà totale di licenziamento, basta un piccolo risarcimento e ti buttano fuori a piacimento, o se pretendi i tuoi diritti di legge come la sicurezza. Che ci azzecca con l'argomento, su quello sono d'accordo pure io

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 11/10/2015 - 18:52

Certo che se si è arrivati a questo punto si può ringraziare la sinistra, il PD, SEL e i garantisti a senso unico pro delinquenti assieme ai cialtroni buonisti e quel cancro degli intellettuali che riempiono i vari talk show. Da sempre la sinistra ha scelto quali delinquenti vanno difesi, dai terroristi rossi ai rapinatori, meglio se stranieri, mentre quello che subisce e reagisce deve sempre pagare.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 11/10/2015 - 18:57

Caro Feltri fin quando non si andra' a protestare in massa sotto i tribunali, non si mette "pepe" al cu..lo a questi, fuori di testa "togati" non c'e nulla da fare..ho capito pero' ina cosa, la sinistra, il sinistro oltre che ladro e rosicone di natura e' propri SCEMO, DEMENTE, MALATO..ormao la cosa e lampante

Paolino Pierino

Dom, 11/10/2015 - 18:58

Quasi quasi rimpiango le BR in versione moderna. Si quelli che ai tempi sparavano ai magistrati. Oggi sarebbe giunto il momento di farlo quelli che amministrano malamente la giustizia vanno puniti. Colpirne uno per insegnare a tutti Voglio vedere se i giudici con una pistola puntata in faccia vanno al bar con gli agressori o se la fanno sotto sai che puzza fanno.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Dom, 11/10/2015 - 19:00

Si potrebbe costituire un consorzio di avvocati ed altri giuristi, pronto ad assistere gratuitamente ogni cittadino il quale, come se si trattasse di un'assicurazione, pagasse al consorzio una quota annua adeguata acquisendo il diritto di ottenerne assistenza qualora fosse vittima di certi giudizi abnormi.

Ritratto di Luponero

Luponero

Dom, 11/10/2015 - 19:01

Caro sig. MarioDeDominicis. Lei sa come fanno i sindacati a raccogliere un milione di persone su un articolo che tra l'altro riguarda una esigua minoranza? Non devo aggiungere altro.

Maura S.

Dom, 11/10/2015 - 19:01

Meglio non esprimere quello che penso della giustizia poiché, probabilmente, potrei essere presa di mira dalla magistratura. Comunque lo spray al peperoncino me lo tengo a portata di mano, e magari anche il manico di una scopa per difendermi. Chissà a quale pena potrei incorrere.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 11/10/2015 - 19:04

Un ragionamento che non farebbe una grinza, egregio Feltri, ma le conclusioni ci fanno apparire dei vigliacchi. Un lettore ha scritto questo: "MEGLIO AVERE TORTO DA VIVI CHE RAGIONE DA MORTI!" che appare essere un pò meglio del suo. Aggiungo che se il o i giudici decidono contro il povero disgraziato e onesto cittadino, questo ha tutto il diritto di rivalersi contro i giudici appena esce di galera, magari con una bella rapina a casa loro se non peggio.

lamwolf

Dom, 11/10/2015 - 19:08

Questo Stato e questo Governo sono senza vergogna! maledetti! noi lasciati soli abbandonati, tartassati, violentati da giustizia e criminalità. La storia insegna che il popolo quando le cose si mettono male e soffre fa cambiare il sistema.....

Alessio2012

Dom, 11/10/2015 - 19:11

Come dicono sempre i comunisti: "quel che mio è mio, quel che tuo è mio".

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 11/10/2015 - 19:12

quella è la legge del PD e degli italiani che lo hanno votato non la mia legge.

Ritratto di Attila51

Attila51

Dom, 11/10/2015 - 19:12

ho 81 anni. armatissimo. vengano pure io vado al pensionato statale ma in molti al creatore

Ggbs

Dom, 11/10/2015 - 19:19

povera Italia,l'unica soluzione e' la rivoluzione..

Ritratto di franco origgi

franco origgi

Dom, 11/10/2015 - 19:21

Caro Feltri,Lei ha detto delle cose"Banalmente Sacrosante".Leggendo queste cose,mi viene il mal di stomaco.Al primo furto in casa,mi compro una pistola.Qui intorno,hanno rubato dappertutto.I Politici e i Magistrati ci stanno "Immerdando".Non posso farlo da solo,ma alla prima ribellione,ci sarò anch'io.Sono nauseato! Francori2012

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Dom, 11/10/2015 - 19:22

Dott. Feltri, il Suo articolo, ironico, rispecchia perfettamente l'attuale situazione della Giustizia in Italia. Forse, i Giudici dimenticano che il concetto di DEMOCRAZIA è: dove finisce la mia libertà inizia quella dell'altro e viceversa. Ecco, LIBERTA' ovvero vivere LIBERO di girare nel rispetto delle regole. Oggi queste regole sono messe in discussione da Giudici extraterrestri dove chi delinque ha più DIRITTI di chi a fatica fa di tutto per vivere in questa giungla. Fanno bene negli USA e in tutti quei Paesi dove a priori si sa la pena a cui si va incontro qualora si sbaglia. Rapini? hai già 20 anni di galera poi......si vedrà in fase processuale. Uccidi? hai già la pena di morte o l'ergastolo a vita poi......si vedrà. Qui TUTTO è il contrario ecco perchè gli ITALIANI sono STANCHI e si stanno armando. Sa....c'è sempre un vecchio detto: MEGLIO UN CATTIVO PROCESSO CHE UN BEL FUNERALE!!

forbot

Dom, 11/10/2015 - 19:25

Dott. Feltri- Articolo come al solito bellissimo, realtà e attualità in chiave ironica ma fotografa il momento che realmente stiamo vivendo. Ma qual'è la strada giusta da percorrere? Chiaro che a questo punto qualcosa bisogna decidere. Lo stato provveda a creare punti di ristoro ed accoglienza per chi ha bisogno. Ma non accettiamo di farci rapinare o ammazzare come agnelli al macello.

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Dom, 11/10/2015 - 19:30

Vittorio, chissenefrega, se vengono da me, io sparo.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Dom, 11/10/2015 - 19:36

ringraziate la sinistra e continuate a votarli. pidioti

Effe48

Dom, 11/10/2015 - 19:38

@ MarioDeDominicis 16:40 Grazie per il commento. Ha riassunto perfettamente quello che dovrebbe essere il pensiero di ogni Italiano che si rispetti. Confermo la Sua dichiarazione di voto anche per quello che mi riguarda.

simone_ve

Dom, 11/10/2015 - 19:42

Quindi secondo Feltri, se una persona mi tamponasse avrei tutto il diritto di scendere dall'auto e bastonarla perchè ha danneggiato un mio bene personale. La reazione deve essere proporzionale all'atta compiuto. Solito articolo contro i giudici in cui vengono riportati solo gli antefatti. Quante di queste persone sono andate in galera per essersi difere?

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 11/10/2015 - 19:43

Vien voglia di cambiare nazione! Se sei bandito sei tutelato, se sei un cittadino onesto, che paga le tasse e hai del senso civico vieni trattato come il peggiore dei delinquenti.......e quelli che ti inquisiscono dicendo che si tratta di un atto dovuto mentono!

Aleramo

Dom, 11/10/2015 - 19:48

Comunque, è sempre meglio il rapinatore morto e il rapinato in prigione che non il contrario. Se la tabaccaia di Asti avesse avuto una pistola oggi sarebbe ancora viva.

freud1970

Dom, 11/10/2015 - 20:04

Ho sentito degli zingari lamentarsi, perche'con questa crisi, non trovano piu' niente da rubare, visto che la maggioranza degli italiani, ha venduto tutto l'oro che aveva in casa.

freud1970

Dom, 11/10/2015 - 20:16

"Eccesso di legittima difesa". Se dovesse capitare a noi, prima facciamoci sparare, e se ancora siamo vivi, possiamo, a nostra volta sparare al ladro. Questa, e solo questa e' legittima difesa.

Giovanni2.1

Dom, 11/10/2015 - 20:17

In arrivo c'è anche una stretta per quel che riguarda le armi, acquisto e detenzione, e se poi siete amanti del poligono e passa questa legge, sarete obbligati a detenere l'arma presso il poligono.

Rotohorsy

Dom, 11/10/2015 - 20:22

Che i giovani lascino l'Italia. Questo non è un Paese di diritto e giustizia (quella vera non quella dei cavilli giridici).

maricap

Dom, 11/10/2015 - 20:28

W l'Italia democratica e antifascista. W bandiera Rossa la trionferà. Ma quando si sparerà? Al punto nel quale, ormai hanno precipitato l'Italia, solo una rivoluzione potrà salvarci. Ma non aspettiamoci che essa sia proposta, e portata avanti, da chi percepisce lauti stipendi, e sostanziose prebende e magari viaggia pure protetto dalla scorta. Loro abitano dove ci sono le telecamere, i sistemi di allarme collegati alle forze dell'ordine, e ronde di vigilantes, nonché auto della polizia che solo lì, non mancano mai: Il povero straccivendolo, per non farsi portare via, lo scarso frutto del suo sudato lavoro, è costretto a sparare, e poi subire le angherie di una giustizia merdaiola, che lo condanna non solo a ben cinque anni, per aver ferito i ladri, ma anche a seguitare a farsi derubare da loro, imponendogli il versamento di 135mila euro , quale risarcimento per avergli impedito di rubare. Segue

maricap

Dom, 11/10/2015 - 20:28

part 2) Il fascismo nacque, come reazione alle prepotenze fatte dai comunisti nel biennio rosso (1919/21), tempo nel quale credevano di poter fare quello che i bolscevichi avevano fatto in Russia. Allora contro le brigate rosse, operarono le nere, ora abbiamo bisogno di creare le brigate Italia, contro le quali solo i gran figli di p..... e i sempre utili idioti, tenteranno di combattere. Una ghigliottina ad ogni angolo di via.... e così sia. Al punto, nel quale ci hanno portato, spidocchiarsi è un dovere.

Fire_3

Dom, 11/10/2015 - 20:49

abj1 - 17:13 Caro Abj, io non condivido le opinioni del signor Pontalti ma le apprezzo tantissimo, pertanto se dovessi passare nei pressi della sua villetta e dovessi assistere ad un tentativo di rapina, sarei disposto ad usare la pistola per difendere i suoi cani, ma per rispetto delle sue idee non sfiorerei il grilletto se l'aggredito fosse lui. Solo dopo, poichè sono un destro compassionevole, lo assisterei, bendandogli la faccia se avesse perso un occhio, o praticandogli la respirazione bocca a bocca, con l'interposizione di una garza sterile, se gli avessero accoltellato un polmone, e non esiterei a prestargli il mio telefonino per chiamare più sollecitamente la sua agenzia di guardie armate... Buona compassione Fire

Dako

Dom, 11/10/2015 - 20:53

Ma perchè non danno im dotazione a questi "poveracci" poliziotti/carabinieri una pistola ad acqua, magari con il sistema che tenga l`acqua sempre tiepida, eh si perchè se i delinquenti si beccano una spruzzata di acqua fredda faranno denuncia per aver subito uno schok termico!

fisis

Dom, 11/10/2015 - 21:00

Eppure la soluzione a questo ed altri problemi, quali il problemuccio dell'invasione di clandestini, è facile. Alle prossime elezioni, provare a votare centrodestra. Se non dovesse bastare, votare più a detrazione. Non dovesse essere ancora sufficiente? Votare l'estrema destra. Viceversa, si vuol essere buoni e rischiare di rimetterci la pelle alla prossima rapina o scippo, ritrovarsi tra qualche anno con orde di immigrati che ti invadereranno prima la casa al mare o in montagna e poi ti deprederanno direttamente a casa? No problem. Basta continuare a votare a sinistra e seguire i dettami del vaticano.

paolonardi

Dom, 11/10/2015 - 21:13

Siamo rinvoltati da una classe politica e da una magistratura indegne di un paese civile che si proclama la patria del diritto. la cosa che mi mamda in bestia e' l'assoluta arroganza di questi individui che si ammantano di rosso e si credono depositari della verita' quando invece la storia, ma non solo, ha decretato il fallimento della loro fede.

Cobra71

Dom, 11/10/2015 - 21:17

I sacchi neri sono fatti apposta per essere riempiti.....

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 11/10/2015 - 21:18

Vada per il prosecco ma ricordatevi di far firmare la liberatoria dai Sig. Ladri e/o rapinatori per l'avvenuta transazione amichevole dalle vostre tasche alle loro, va anche bene il modulo della constatazione amichevole dell'assicurazione col disegnino di come si è svolta la rapina. Non si sa mai che vi denuncino per mancata prevenzione del pericolo sul luogo del loro lavoro. Che so, un gradino poco illuminato, un cane non segnalato, un vaso di fiori sul percorso della fuga, l'auto che vi hanno rubato in riserva, ecc... Vi saltano addosso anche gli ispettori dell'INPS.

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 11/10/2015 - 21:22

....c'è solo da sperare che, prima o poi , ad essere rapinato con violenza, sia uno di questi rigidi, garanti applicatori della legge, in modo che (sebbene dubiti ne sia capace...) possa rendersi conto di che cosa voglia dire subire violenza criminale....

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Dom, 11/10/2015 - 21:50

@simone_ve: probabilmente c'è un errore di fondo nel suo commento. Tutto è sempre proporzionato e NON CREDO che un banale tamponamento possa mettere in discussione la Sua vita o dei Sui familiari. Ma se dal tamponante scende una BESTIA senza senso è ovvio che la mia vita vale di più e la si difende con qualsiasi mezzo o arma. Se Lei o quanti la pensano uguale sapesse già a priori che una violenza inaudita, ingiustificata le costerebbe 20 anni di galera senza se o ma.......ci penserebbe prima di agire. La VITA per chi crede E' SACRA come la LIBERTA' di movimento senza che NESSUNO sia di intralcio solo perchè in ITALIA LA GIUSTIZIA NON FUNZIONA. Ecco allora armiamoci tutti cosi anche chi delinque sa che potrebbe avere la PEGGIO!!

Tuthankamon

Dom, 11/10/2015 - 21:56

Sempre più VERGOGNA a questo Stato e alla sua magistratura.

GVO

Dom, 11/10/2015 - 21:59

.....ma andranno pure a rapinare qualche bel magistrato sinistroide..., speriamo !

sorciverdi

Dom, 11/10/2015 - 22:03

Quando leggo commenti come quello di simone_ve vi giuro che mi viene il mal di pancia!

nopolcorrect

Dom, 11/10/2015 - 23:00

Verissimo. Già molti anni fa un avvocato perugino amico di mio padre tornò a casa e vide che era entrato un ladro.Disse al ladro: "Figlio mio, io ho il mal di cuore, esco, tu fai quello che vuoi, poi quando avrai finito avvisami che io rientrerò a casa".Ormai siamo ridotti così. Speriamo in un prossimo Governo di Destra o di Centro-Destra.

silvano45

Lun, 12/10/2015 - 00:05

alla vergogna non c'e mai fine in questo paese mi pongo una domanda a questa casta di politici incapaci incompetenti arroganti e alla casta di questi magistrati politicizzati che lavorano ormai fuori dai dettami costituzionali ...la notte riescono sempre a dormire?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 12/10/2015 - 00:34

Questa è la vergognosa cappa di ingiustizia che grava sul nostro paese da quando alcuni magistrati di sinistra hanno abusivamente costituito all'interno della magistratura il gruppo politico di Magistratura Democratica. LA LORO "MISSIONE" È QUELLA DI CONTRASTARE LA GIUSTIZIA BORGHESE applicando alle leggi la loro aberrante interpretazione sociologica di sinistra. NON SONO PIÙ MAGISTRATI MA COMMISSARI CHE IMPONGONO LA LORO IDEOLOGIA POLITICA. Esattamente come i tristemente famosi commissari politici della ex URSS.

MarioDeDominicis

Lun, 12/10/2015 - 01:00

mariolino50 Non mi sono espresso sull'art. 18. Ho solo voluto evidenziare che per quell'articolo si sono riversate in piazza oltre un milione di persone, mentre per l'immigrazione selvaggia e illimitata, il reato di eccesso di legittima difesa, il diritto di primazia negato dallo Stato ai cittadini italiani (sintetizzabile in: prima vengono gli italiani) non sono state organizzate manifestazioni di piazza. Domanda: perché non ci pensa Salvini? Non basta dirlo a tutte le TV, ci vogliono milioni di cittadini ad esprimere il dissenso per ottenere risultati.

MarioDeDominicis

Lun, 12/10/2015 - 01:27

simone_ve - 19:42 C'è una palese ipocrisia nelle sue asserzioni. Lei tenta di avvalorare la sua improbabile tesi attribuendo al Dottor Feltri le sue personali e fantasiose ipotesi.

Ritratto di luigin54

luigin54

Lun, 12/10/2015 - 03:51

lo dico da sempre questo e' un paese di MxxxA; il delinquente ha sempre ragione l'onesto e' cornuto e mazziato.

DIAPASON

Lun, 12/10/2015 - 07:34

Sono le logiche conseguenze della politica del garantismo, interpetrato dalla sinistra ideologia di sinistra.Nessuno tocchi caino, magari condannate abele è più debole.Anche la chiesa francescana sta seguendo quesa distorta lettura del vangelo.Questi sono i tempi.

routier

Lun, 12/10/2015 - 09:10

Bisogna adottare sempre: "la dottrina del castello" (principio giuridico. universalmente riconosciuto, per cui il proprio domicilio è sacro ed inviolabile) Chi trasgredisce lo fa a suo rischio e pericolo. Come dire: ne punisci uno e ne educhi cento.

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 12/10/2015 - 09:11

E' la magistratura, bellezza!

marco.olt

Lun, 12/10/2015 - 14:01

Il problema sono le LEGGI ma sopratutto certi MAGISTRATI che troppo delle loro convinzioni personali mettono nel giudicare gli altri. Una politica seria dovrebbe modificare questa situazione Dantesca.

lorenzo464

Lun, 12/10/2015 - 15:26

Pensavo di essere alla fine del 2015, ma vedo che per molti siamo nel 1977, con la DC (che non esiste più da 25 anni quasi, per dire, chi ha 40 anni manco l'ha mai potuta votare..) al governo e il PCI al massimo storico..invece chi ha governato un questi ultimi 25 anni, cosa ha fatto?

mariolino50

Lun, 12/10/2015 - 17:36

MarioDeDominicis Io sono anche armato, ma tengo le pistole chiuse a chiave, così non mi viene la tentazione di usarle, e lo saprei fare benino, purtroppo la legge italiana è così da decenni, chi frequentava l'ambiente armiero, sempre pieno di poliziotti, lo sa bene, le possono usare solo loro, e a volte nemmeno. Non dico di fare all'americana, dove prima ti sparano e poi chiedono chi sei, diciamo una via di mezzo. Ma aver tolto l'art 18, ultima difesa dei lavoratori, è una porcata stellare, tutti precari a vita, voglio vedere quando vai a chiedere un mutuo, si mettono a ridere.

eloi

Mer, 14/10/2015 - 16:10

Gli unici riconosciuti delinquenti riconosciuti come tali dalla magistratura inqurente sono coloro che hanno sparato o solo minacciato un magistrato.

eloi

Mer, 14/10/2015 - 16:25

Considerato che anche i delinquenti e non sono pochi votano, così come altre categorie di persone che evito di menzionare la sinistra carca di tenerli dallo sua parte. Non sono mica stupidi.