"Non so cosa sia rimasto di cristiano in Renzi"

Monsignor Giovanni D'ercole stronca la legge sulle unioni civili e intanto la petizione online "no alla Cirinnà" supera le 20mila mail

Oltre ventimila mail contro la legge Cirinnà. La campagna online lanciata circa un mese fa dagli organizzatori del Family Day attraverso il sito www.noallaleggecirinna.org per spingere i senatori ad affossare la legge ha raggiunto la media di una mail spedita ogni due minuti. Nella lettera si chiede che i senatori votino con libertà di coscienza e a scrutrinio segreto, (cosa che non avverrà dato che il governo metterà la fiducia ) tenendo conto della sentenza della Corte Costituzionale n. 170 del 2014 secondo cui “il […] vincolo matrimoniale tra soggetti del medesimo sesso [è] in contrasto con l’art. 29 Cost[ituzione]”.

Anche monsignor Giovanni D’Ercole, vescovo di Ascoli Piceno e autore e conduttore della trasmissione di Rai Due “Sulla via di Damasco”, con un’intervista Cristianitoday, si è schierato contro le unioni civili e ha chiesto coerenza ai cattolici che si stanno facendo promotori di questa legge. Su Matteo Renzi ha dichiarato:“Abbiamo un Presidente del Consiglio che si reputa cristiano, ma sinceramente non so cosa gli sia rimasto di cristiano quando gli sento fare certi ragionamenti. Ho paura che oggi molti si dicono cristiani senza più esserlo e questo è il vero pericolo della nostra società”. Ai cantanti che a Sanremo aderito all’iniziativa pro Cirinnà esibendosi con i nastri arcobaleno dice: “Li guardo e li lascio fare, di certo non posso impedirgli di mettere il cervello all’ammasso e di pensare ognuno quello che vuole... È chiaro che l’azione satanica è molto violenta ed è molto forte”. E infine si rivolge ai cattolici: “dove siete? Cosa fate? Dov’è la bellezza della famiglia che mostrate?”.

Commenti

HappyFuture

Mer, 24/02/2016 - 15:46

Ooohhh! Meno male che incominciamo a fare chiarezza. Questo paese ha rappresentanti che sono solo degli "ipocriti"! Fanno leggi contrari al sentimento "cristiano" del popolo..., incominciando con le leggi sul lavoro, che creano disoccupazione. E se non lo può fare il Papa, la "scomunica" gli arrivasse dai Vescovi. Qualcuno deve pur difendere questo popolo!

INGVDI

Mer, 24/02/2016 - 16:07

Parla chiaro monsignor Giovanni D'Ercole. Cosa hanno Renzi e i catto-dem di cristiano? Niente. Appartengono al partito comunista (sì, ora si chiama PD) il cui pensiero è antitetico a quello cattolico. Un tempo la Chiesa li scomunicava. Ora basterebbe che la stessa li dichiarasse non cattolici e tantomeno cristiani, inoltre li nvitasse a non definirsi tali.

Ritratto di scaligero

scaligero

Mer, 24/02/2016 - 16:20

Questo prelato non è una "tonaca profumata" e ama dire le cose come stanno senza appellarsi alle ideologie imperanti. Insomma un "prete" serio e all'antica; ....forse non piacerà al Papa !

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 24/02/2016 - 16:41

Mi inchino al coraggio di monsignor D'ercole. Il suo pensiero non fa una grinza, non si può dire di essere cristiani e poi agire secondo la volontà ed il volere del nemico luciferino. Pienamente d'accordo col monsignore.

onurb

Mer, 24/02/2016 - 17:18

Chissà perché ho la strana sensazione che le parole di monsignor Giovanni D’Ercole calzino a pennello anche a molti prelati, incominciando da quello che siede sul soglio di San Pietro.

milope.47

Mer, 24/02/2016 - 17:35

Ho apprezzato talmente tanto le parole del Monsignore ( Che Dio ce lo conservi ), che quasi quasi mi iscrivo all'AZIONE CATTOLICA.

zen39

Mer, 24/02/2016 - 19:17

Oh guarda si ritorna a parlare di "azione satanica". Ma dove era andata a finire in questi anni la Chiesa ? Sono decenni che questa "azione" che si presenta con diversi nomi ("distruttrice della famiglia","corruzione","droga","pedofilia","pornografia","ateismo e omosessualità imposti come emblema di modernità e progresso","terrorismo","speculazione finanziaria" e così via ) è diretta da centri di poteri più o meno occulti che sotto mentite spoglie (istituzioni internazionali) perseguono l'obbiettivo di rovinare i popoli al fine di dominare il mondo in maniera totale (vedi NWO). Chiedete ai soci del Bildeberg ecco dove si trova "belzebù" il loro ispiratore.

Cheyenne

Mer, 24/02/2016 - 19:49

io non so che cosa sia rimasto cristiano nel vaticano

pinux3

Mer, 24/02/2016 - 20:13

"L'azione satanica è molto violenta..." Parla un fanatico e subito ci sono quelli che gli vanno dietro e lo prendono sul serio...ridicoli...

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 24/02/2016 - 20:53

Ho apprezzato altri interventi di monsignor Giovanni D'Ercole, a mio avviso un uomo giusto, coerente, un vero prete che fa il prete. Scommetto che sarà sgradito ai più.

ammazzalupi

Mer, 24/02/2016 - 21:12

Ora i preti (non tutti) si accorgono che razza di bestie hanno difeso e sostenuto! Ora si accorgono che la FAMIGLIA sarà solo un ricordo del passato. Bravi, preti!!! Siete stati proprio bravi!!

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 24/02/2016 - 21:50

Nulla è rimasto di cristiano e cattolico nel cuore di Matteo Renzi. Ha ragione Gesù quando dice che non si possono servire due padroni. O si segue Dio o si segue mammona. Entrambi è impossibile. Metamorfosi al male di un cristiano. Ecco il titolo di ciò che potrebbe essere un libro che spieghi l'idolatria di Renzi e del suo governo di scellerati!

jeanlage

Mer, 24/02/2016 - 22:11

Nella scelta fra Dio e Mammona, non molti riescono a resistere.

pinux3

Gio, 25/02/2016 - 11:02

@dbell56...I "veri cristiani" sarebbero Trump e Salvini, per caso?