Nuovo crollo a Pompei, ma nessuno osa criticare Franceschini

Scavi di Pompei, cede una parete della casa del Pressorio. A darne notizia è la Soprintendenza. Nessuno oggi osa criticare Franceschini, che nel 2010 chiese la testa dell'allora ministro Bondi

Noi non siamo quelli che chiedevano a gran voce le dimissioni dell'allora ministro della Cultura, Sandro Bondi, per i crolli all'interno degli scavi di Pompei. Lo consideravamo (e consideriamo ancora oggi) stupido. Molti però lo facevano, gridando allo scandalo e scatenando la loro rabbia sguaiata, sui giornali e sui social, in tv e in parlamento, contro l'esponente del governo.

E sapete chi era, in parlamento, tra i più scatenati contro Bondi? L'allora capogruppo del Pd alla Camera, Dario Franceschini. Sì, proprio lui, l'attuale ministro della Cultura. Correva l'anno 2010: in un duro intervento a Montecitorio chiese la "testa" di Bondi (guarda il video) per la "figuraccia internazionale di Pompei che cadeva a pezzi ad ogni intemperia, minacciando una mozione di sfiducia nel caso in cui il ministro non si fosse dimesso spontaneamente, cosa che poi Bondi fece.

Oggi si registra un nuovo crollo a Pompei, vicino alla Casa del Citarista, chiamata così perché gli archeologi vi trovarono una statua di Apollo Citarista (ora conservata a Napoli). Sul posto sono subito arrivati i tecnici della Soprintendenza e i carabinieri. "Nel corso dei sopralluoghi del personale di custodia di questa mattina - si legge in un comunicato della Soprintendenza - è stato rilevato il cedimento di una porzione di muro di circa 1,5 mq, pertinente alla parete non affrescata di un cubicolo che affaccia sull'atrio di una domus chiusa al pubblico, nota come la casa del Pressorio di terracotta, posta sulla via dell'Abbondanza al civico 22 (Insula IV) della Regio I. Sono in corso i sopralluoghi dei tecnici e dei carabinieri di Torre Annunziata per le verifiche del caso".

Il ministro Franceschi, che un tempo tuonava in parlamento, avrà nulla da dire? Noi non abbiamo cambiato idea e non chiediamo le sue dimissioni. Restiamo dell'avviso che il sito archeologico di Pompei meriti la massima cura e attenzione, non le inutili (e puerili) gazzarre dei politici, di questo o quello schieramento.

Commenti

grazia2202

Ven, 27/01/2017 - 16:16

MA LA SIGNORA fRANCESCHINI NON è INDAGATA A ROMA ?

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 27/01/2017 - 16:26

Egregio Binelli, ma le sembra un articolo intelligente? Bondi non era ovviamente direttamente responsabile del crollo dell'epoca a Pompei, come adesso non lo è Franceschini. Che però è innegabile abbia fatto molto per rilanciare e valorizzare i beni culturali italiani, anche in funzione turistica. Quindi, lasci perdere.

petra

Ven, 27/01/2017 - 16:28

Sì appunto, quando lo mandano a casa Franceschini, così come hanno fatto con Bondi al suo secondo crollo?????

Lucaferro

Ven, 27/01/2017 - 16:35

Liberopensiero, lei non è libero per nulla e per favore si astenga dal proferire risibili difese per Franceschini. So bene che non ne hanno colpa nè il primo nè il secondo: tuttavia per voi dem il secondo rimane santo.. il primo... è sempre un destrorso da demolire ed insultare. Siete solo dei miseri poveracci.

cecco61

Ven, 27/01/2017 - 16:40

@ liberopensiero: come no, ha fatto tantissimo. Pompei e musei vari chiusi per turno o per assemblea sindacale ad ogni festività con centinaia di turisti (paganti) fuori in eterna attesa. Ad ogni modo, se per Franceschini un crollo vale le dimissioni, oggi dovrebbe darle pure lui. Al di là delle responsabilità, è questione di coerenza.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 27/01/2017 - 16:42

@Lucaferro, il poveraccio è lei, perché, privo di argomenti razionali, sa soltanto insultare e dire stupidaggini, come la storia che Franceschini sarebbe "santo". Mai scritto roba del genere.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 27/01/2017 - 16:51

Chi può negare quanto ha fatto Franceschini per rilanciare e valorizzare i beni culturali italiani. Quanto è aumentato il turismo con lui . Quindi, lasci perdere sig. Binelli. Colpe Bondo non ne aveva sul crollo come non ne ha Franceschini, lo dicevo allora e lo ribadisco oggi. Perché non scrive dei veri motivi delle cose che ancora non vanno a Pompei che Franceschini sta cercando di risolvere a partire dai 1000 pseudo sindacati che si oppongono a tutto

Garganella

Ven, 27/01/2017 - 16:52

Libero pensiero77, se vuoi arrampicarti sui vetri prova ad usare le ventose! Quando commenti fai i giusti paragoni; a meno che tu creda che la verità sia solamente dalla vostra/ tua parte. (Fette di salame sugli occhi).

VittorioMar

Ven, 27/01/2017 - 16:56

...e che colpa ne ha,meschinetto,non e stato lui: E' STATO IL TERREMOTO...POI LA PIOGGIA...POI LA NEVE ..TUTTE CAUSE NATURALI.!! povero tapino..!!!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 27/01/2017 - 17:04

Nessuno osa criticare Franceschini perché è tutta gente senza palle. Se cade un muro a Pompei, prima di stabilire le responsabilità, bisogna vedere chi è al governo. Se è un governo di destra è colpa del ministro; e deve dimettersi. Se è al governo la sinistra è colpa del muro; ed il ministro resta dov'è. Chiaro, no?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 27/01/2017 - 17:09

neppure la barba che si e' fatto crescere, riesce a mascherare il sorriso da ebete.

Poldo51

Ven, 27/01/2017 - 17:14

io invece, chiedo le dimissioni di Franceschini. Occhio per occhio...

mariod6

Ven, 27/01/2017 - 17:14

Franceschini non si tocca (Liberopensiero 77). Ovviamente non è il ministro che deve prendere in mano cemento a badile, ma da lui deve partire la catena di comando che se ne deve occupare (e chi non fa il suo lavoro dovrebbe essere cacciato a pedate); Bondi non aveva probabilmente fatto partire nemmeno lui la catena di comando ma rimane il fatto che la sinistra urlante lo ha fatto dimettere con ignominia e vilipendio. Per questo la gente poi dice che Franceschini deve fare la stessa fine, anche se naturalmente ad un sinistrato non succederà nulla, ne ora ne mai. (Vedere la Boschi per credere)

dakia

Ven, 27/01/2017 - 17:15

Se avesse combinato qualcosa di buono nella sua carriera io gli avrei affidato i beni culturali ma così è il solito "tu non hai posto? vai là che è vacante" solito tappabuchi,insomma poi se funzioni o no che importa si tratta di scavi.

27Adriano

Ven, 27/01/2017 - 17:23

Chi tocca i fili dell'alta tensione, rischia di morire; in Itaglia chi tocca un Komunista, non solo rischia di vivere, ma muore sicuramente.

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Ven, 27/01/2017 - 17:25

SE UN'ALTRA NAZIONE AVESSE AVUTO IL PATRIMONIO ARTISTICO LA BELLEZZA, LA CULTURA, LA STORIA,LE SUE TRADIZIONI,AGRO ALIMENTARI DI OGNI NOSTRA SINGOLA REGIONE NE AVREBBE RICAVATO GRANDE PROFITTO PIU' DEL PETROLIO.(DEMAGOGIA?)O INETTI ?

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 27/01/2017 - 17:27

Nessuna critica perche i CRITICATORI di professione stanno tutti da una parte politica la ROSSA!!! Dall'altra parte ci stanno quelli che hanno capito che la colpa NON è di Franceschini, cosi come lo avevano capito per Bondi!!! AMEN.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 27/01/2017 - 17:42

liberopensiero77 solita cultura radical....???? Bondi impallinato Franceschini invece No ??? e quale sarebbe la differenza..??? ma su dai sei indifendibile...

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Ven, 27/01/2017 - 17:54

Franceschini e'un disastro.Si fa bello con i soldi nostri solo perche'dalla sua va buona parte del pd . Cosa che non aveva il povero bondi che fi non difese adeguatamente.Andiamo a vedere il bilancio del ministero e scopriremo gli altarini di tanto merito! Aveva ragione il defunto Cossiga da presidente della repubblica piccono'il franceschini dicendo che l'unico merito di costui era perche' figlio di un partigiano vero.Guai ai vinti,viva i vincitori!

silviomarietti

Ven, 27/01/2017 - 17:59

Giano ha ragione. Potrebbe crollarti addosso non solo un muro ma l'Italia intera. Sei di sinistra, sarai salvo ed immune. Sei di destra, sarai perseguito, calpestato e sotterrato.

unosolo

Ven, 27/01/2017 - 18:24

ma il Bondi ancora si sottomette a chi lo ha voluto fuori dalla p,,,e ? pensare che per una tegola lo hanno fatto dimettere , certe per dimettersi si deve essere seri e responsabili oltre ad avere rispetto del ruolo che si copre , moralità ? che parola forse sconosciuta ad alcuni personaggi

elgar

Ven, 27/01/2017 - 18:39

L'articolo mette in evidenza la palese contraddizione di Franceschini. Chiedere le dimissioni ad un ministro per il crollo di un muro minacciando addirittura la sfiducia individuale va bene. Se un crollo analogo si verifica con lui stesso come ministro allora non vale. Nessuno chiederà le dimissioni di Franceschini ma resta la sua incoerenza. Quasi come Grillo che di colpo diventa garantista con i suoi quando per gli altri lui per primo chiedeva le dimissioni.

patty

Ven, 27/01/2017 - 18:59

Ma non si vorrà infierire contro un cretinetti.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 27/01/2017 - 19:01

Povero Liberopensiero ... tutti contro di lui. Mi domando perché. Curioso, però, che per difendere Franceschini colga l'occasione di difendere Bondi, proprio ora che l'ex ministro e favorito di Silvio ha cambiato partito. Così è la vita.

moammhedd

Ven, 27/01/2017 - 19:18

vendessero ai cinesi almeno risolviamo un problema,non ci sono strade fogne non ce nulla ,solo disastri

angelovf

Ven, 27/01/2017 - 19:24

È allora, tutto bene? Adesso non c'è problema per la caduta del muro a Pompei? La colpa era solo di Bondi, e di Fracschini no? Si vede benissimo che fate pena, la vostra teoria è che avete sempre ragione, siete ex staliniani, oggi faccio mia la giornata del ricordo, anche per le barbarie del regime di Stalin, che i morti sono molti in più di quelli provocati da Hitler, molti italiani furono uccisi, gettati nelle foibe del Carso, col beneplacito del. PCI. Vergognatevi se ci riuscite.

gianpiz47

Ven, 27/01/2017 - 19:39

Tanto per non farci mancare niente aggiungiamo anche il crollo di un pezzetto delle mura Aureliane a Roma. Avanti Franceschini, alè andare.

Una-mattina-mi-...

Ven, 27/01/2017 - 20:17

L'ITALIA INTERA E' UNA POMPEI

il sorpasso

Ven, 27/01/2017 - 20:18

Bondi fu cacciato immediatamente ma perchè questa barbetta non lo cacciano? Il crollo di Pompei è stato diverso da quello quando c'era Bondi? Sono degli schifosi e basta! E poi ci lamentaimo se i turisti stranieri ci evitano: fanno veramente bene!

Anonimo (non verificato)

Ven, 27/01/2017 - 20:25

casca Pompei, casca Roma ma Franceschini non casca...

Ritratto di guga

guga

Ven, 27/01/2017 - 20:30

Basta con le critiche agli eticamente superiori, con quelle facce un pò così, quelle espressioni un pò cosà... Tutto è roba de sinixtrosi. de profundis,Italia.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 27/01/2017 - 20:39

Ha fatto più opera meritoria il Vesuvio in quasi duemila anni da quella epica eruzione che cent'anni di riscoperta culturale delle rovine della Pompei scomparsa tant'è che sta andando alla malora giorno per giorno.

emigrante48

Ven, 27/01/2017 - 20:44

Fermi tutti!!Franceschiello non ha colpe(e intanto abbiamo musei chiusi per mancanza di personale o mancata manutenzione) ma l´incapace non é ministro della cultura? Ah giá lui é del PIDDI, perció non é responsabile, la colpa é del vento, della pioggia e dei sindacati!!A coloro che sbausciano, affermando che franceschiello ha fatto chiedo: ma ci siete o ci fate!!

giancristi

Ven, 27/01/2017 - 21:03

Franceschini ci ha deliziato con i suoi: "Fuggono dalla fame e dalle guerre!". E' uno degli impostori cattolici che hanno propiziato l'invasione dei clandestini! Ha la benevolenza del Vaticano a suo favore! Cacciarlo è una impresa titanica!

hectorre

Ven, 27/01/2017 - 21:40

liberopensiero,solo nel nickname!!!....dovresti chiamarti pensierounico!!!!....per uscire dal gregge dovresti ragionare con la tua testolina...ma essendo intriso di ideologia farlocca, non accadrà mai!!!!!

plasconti

Ven, 27/01/2017 - 22:41

purtroppo, fa parte della cosca che dall' avvento della Repubblica, detta legge in Italia, appoggiata dai pennivendoli dei giornali più importanti o per connivenza o per paura; costui, come i suoi complici, non ha il senso della vergogna né della misura, consapevoli dell'appoggio della magistratura che mai li sfiora e ne nasconde le nefandezze, delle televisioni (RAI, SKYPD24, LA 7, ecc.), delle forze dell'ordine, dei cosiddetti intellettuali, ecc. quindi Franceschini, con i suoi accoliti, anche se crollasse l'intera Pompei, riuscirebbe a dimostrare la sua completa innocenza e che in ogni caso se c'è una colpa è da imputare a Berlusconi ed alla destra "conservatrice". Quindi nulla di nuovo su questo fronte; "loro" sono innocenti a priori e gli Italiani, disinformati e confusi, ancora non riescono a capire che l'intera Italia, crollerà come Pompei, se non li rimandiamo il prima possibile, a casa.

Klotz1960

Sab, 28/01/2017 - 03:11

La diffamazione fatta dalla sinistra paga quasi sempre perche' gli Italiani ci cascano come polli.

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 28/01/2017 - 07:55

@cecco61 Lei conosce un PDiota (e in questo caso mi riferisco ai soli politici) che sia coerente? Io nessuno

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 28/01/2017 - 08:30

Un mediocre con la barba,altro non e'!

Marcello.508

Sab, 28/01/2017 - 09:00

Fra l'altro Franceschini è stato il PRIMO GIUDA che ha impallinato in illo tempore Letta jr., ergo.. Il suo capetto, alcuni giorni dopo a Ballarò ebbe la faccia tosta (solita immarcescibile) di dire: «Ce l'ha chiesto il Pd, gli alleati, io avrei preferito altro..» Sta gente è veramente .. "ineffabile"!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 28/01/2017 - 09:11

Vicenda interessante che dimostra in modo evidente la differenza potenza di fuoco della stampa e dei mezzi di informazione amici e sostenitori attivi del PD e di quelli che non lo sono. Ci sono molti altri esempi simili, prendete la storia dell'inquinamento a Milano ai tempi della Moratti , dove ogni due per tre sul Corriere c'erano articoli sulle "mamme antismog" ed altri a firma "Sergio Harari" che prediceva quanti milanesi sarebbero morti a causa dell'inquinamento. Eletto Pisapia e poi Sala , spariti dalla faccia della terra . Và detto che è anche colpa della stampa di destra che quando c'è un boccone buono invece di azzannarlo e non mollarlo più come fanno a sinistra , gli danno un morso piccolino e poi passano ad altro , vedi vicenda referendum sul traffico a Milano completamente ignorato da Pisapia e Sala.

Tobi

Sab, 28/01/2017 - 09:35

come disse l'allora presidente napolitano ("una vergogna per l'Italia") quando ci fu un analogo crollo a Pompei e però (notate) il ministro era Bondi del centrodestra, la stessa frase dovrebbe essere oggi ripetuta per l'attuale ministro Franceschini, ma soprattutto per l'ex presidente napolitano ed il suo silenzio.

il sorpasso

Sab, 28/01/2017 - 10:11

E' scandaloso! Perchè all'epoca Bondi si è dimesso? Lui chi è il più bello? Vergogna!

Giorgio Colomba

Sab, 28/01/2017 - 10:22

Ennesima, non necessaria e tanto meno richiesta dimostrazione della "doppia morale" di antica, togliattiana memoria: uno stesso evento, azione o comportamento non viene valutato intrinsecamente, masempre e solo secondo l'appartenenza politica di chi lo compie: buono e corretto a prescindere se di sinistra, riprovevole e sanzionabile se di destra.

moshe

Sab, 28/01/2017 - 11:01

ci sono crolli e crolli ..... questi sono crolli intellettuali !

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 28/01/2017 - 11:14

@Giorgio Colomba - è sempre la stessa musica. E non si accorgono neppur di farlo. Sono così invasati che, senza ragionare, pretendono di essere sempre nel giusto. Che brutta malattia, ste teste rosse.

al59ma63

Sab, 28/01/2017 - 11:16

Quelli che scrissero di dimettersi a Bondi e non ora a questo individuo, sono i soliti(moltissimi) imbrattatori di carta igienica che abbiamo visto all' opera in occasione delle elezioni americane e che davano 98 su 100 la vittoria a Hillary Clinton, operatori alla DISINFORMAZIONE e pagati dalle lobby, poi si lamentano che non si vende piu' carta stampata anche digitale ovvio...i giornalisti e le testate HANNO PERSO QUALSIASI CONTATTO con la realta', sono destinati a chiudere, sono futuri disoccupati che camminano..

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 28/01/2017 - 11:17

^°@°^ franceschi hai la coerenza di una banderuola.

@ollel63

Sab, 28/01/2017 - 12:15

Ma lui è un Baba pidiota idiota che ci volete fare! È ora che l'asino il posto a gente più capace, meno pidiota e più intelligente, ci vuole così poco!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 30/01/2017 - 17:57

Giusto per chiudere il cerchio alle critiche insulse. Io non sono uno fazioso, non mi interessa "difendere" Franceschini, che secondo me ha sbagliato all'epoca ad attaccare Bondi. I politici dicono tante cose, e spesso vanno fuori dai binari. In generale però, c'è un metodo infallibile per giudicarli, valutarli sulla base di quello che fanno. E secondo me, Franceschini come ministro sta facendo molto per i beni culturali e il turismo. Tutto qui, per il resto immagino che arriverà un'altra raffica di insulti perché sarò subito considerato "comunista", ma non me ne può "fregà de meno" (come dicono a Roma). A me interessano i fatti, e non le chiacchiere.