Tangenti, la cricca delle nomine: "Ho fatto assumere il fratello di Alfano alle Poste"

L'inchiesta bomba sulla corruzione si allarga a macchia d'olio. Corriere e Repubblica tirano in ballo Alfano. Spuntano le intercettazioni per assumere il fratello: "Angelino è una persona perbene, un amico. Se gli posso dare una mano..."

Lo scandalo sulle tangenti e sul riciclaggio negli appalti pubblici si allarga a macchia d'olio. E rischia di colpire in pieno pure il governo Renzi. Perché tra i nomi che spuntano fuori dalle intercettazioni c'è anche quello di Angelino Alfano. A riportarle sono il Corriere della Sera e Repubblica che, carte alla mano, parlano dell'assunzione del fratello del ministro dell'Interno alle Poste. Un'assuzione che, ovviamente, avrebbe avuto pressioni non da poco.

Le ombre sul fratello di Alfano

Ventiquattro ordinanze di custodia cautelare (12 in carcere e 12 ai domiciliari), 5 misure interdittive, sequestro di più di 1,2 milioni di euro tra immobili, conti correnti e quote societarie. E' il bilancio dell'operazione "Labirinto", che ha permesso al Nucleo speciale polizia valutaria della Guardia di finanza della capitale di scoprire un vorticoso giro di tangenti e di mettere sotto inchiesta oltre 50 persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale, corruzione e riciclaggio, truffa ai danni dello Stato e appropriazione indebita. Tra gli indagati figurano anche un parlamentare di Ap (Ncd-Udc), Antonio Marotta, e l'ex sottosegretario all'Istruzione nel governo Berlusconi, Giuseppe Pizza. È quest'ultimo a raccontare dei favori favori fatti ad Alfano e dell'assuzione del fratello del ministro in una società delle Poste. Il 9 gennaio 2015, come ricostruisce il Corriere della Sera, Pizza viene intercettato mentre si sta lamentando con Tedesco delle pressioni del fratello del ministro: "Angelino lo considero una persona perbene, un amico. Se gli posso dare una mano...". "Una scheggia che non, hai detto bene tu l’altra volta... - interviene Tedesco - non è gestibile". E Pizza conferma: "Cioè ma Angelino che è intelligente ha capito... Tu devi sapere che lui va dicendo ... Lui come massimo poteva avere 170mila euro, io gli ho fatto avere 160mila... Tant’è che Sarmi stesso gliel’ha detto ad Angelino 'io ho tolto 10mila euro d’accordo con Lino (Pizza ndr) per evitare'... 'No, no ha fatto benissimo' e lui adesso va dicendo che la colpa è mia che l’ho fottuto che non gli ho fatto dare i 170 mila euro. Cioè gliel’ho pure spiegato poi ti facciamo recuperare...". "Ma non lo dice come è entrato lì il “sistema” per gestire gli appalti", chiosa proprio Tedesco.

Il "sistema" per gesdtire gli appalti

Secondo gli investigatori Marotta avrebbe svolto funzioni di raccordo tra l'attività di Raffaele Pizza - fratello di Giuseppe e uomo d'affari - e alcuni soggetti pubblici. Giuseppe Pizza, segretario della Democrazia Cristiana e proprietario dello storico simbolo dello scudo crociato, è accusato invece di riciclaggio. Tra gli appalti oggetto di accertamento quello per il call center Inps-Inail, appalto regolare secondo gli investigatori che invece hanno ravvisato condotte illecite, nella gestione dello stesso, dell'appaltatore e del subappaltatore. A gestire le aziende che devono ottenere gli appalti è Stefano Orsini. Tocca a lui creare i "fondi neri" con le false fatturazioni. I rapporti con i politici e con le "altissime cariche istituzionali" spettano, invece, a Raffaele Pizza che, secondo gli inquirenti, "è capace di favorire la nomina, ai vertici degli enti e delle società pubbliche, di persone a lui vicine, così acquisendo ragioni di credito nei confronti di queste che, dovendo successivamente essergli riconoscenti, risulteranno permeabili ai suoi metodi di illecita interferenza nelle decisioni concernenti il conferimento di appalti pubblici e attività connesse". Elargendo "mazzette" milionarie e regalando "capi di abbigliamento griffati Armani, buoni carburante, pranzi in vari ristoranti della Capitale", la loro sfera d'influenza arriva fino alle Poste, all’Inps, ai ministeri e persino all'Agenzia delle Entrate.

Commenti

honhil

Mar, 05/07/2016 - 08:46

Angelino Alfano è sinonimo di africanizzazione. Il suo successo politico, oramai, l’ha alle spalle. Mentre il suo odierno appeal politico è dello 0,0001. E’ destinato a scomparire insieme al suo Ncd. L’assunzione di suo fratello è cosa vecchia. Che, di tanto in tanto, il tam tam del fango porta a galla. Detto questo, dov’è lo scoop? Repubblica cambia il pelo ma non il vizio. Adesso c’è da capire, tuttavia, cosa è che vuole coprire, con questo polverone di stagione alzato così maldestramente?

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 05/07/2016 - 08:48

Da bravo siciliano, è impossibile IMPOSSIBILE, che abbia fatto cose del genere!!!HA!HA!HA!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 05/07/2016 - 08:56

Angeli e Demoni.

giginonapoli

Mar, 05/07/2016 - 09:11

ALF-ANO, anche lui nella cacca come tutti i politici fino al collo.....

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Mar, 05/07/2016 - 09:12

dai Angelino che forse ti troviamo un posto in cella con quello che hai condannato prima del processo

Aegnor

Mar, 05/07/2016 - 09:14

Scavate più a fondo e vedrete,quante ne trovate su Allahngelino Afgano.

Amos59

Mar, 05/07/2016 - 09:15

In questo governo non vale il "non poteva non sapere". E' chiaro!

ammazzalupi

Mar, 05/07/2016 - 09:17

QUESTI non si stancano mai di rubare... Non gli bastano i musulmani... le coop... le banche... gli appalti... NO! Sono voragini senza fondo... NON GLI BASTA MAI...!!! LADRIIIIIII...!!!

sottovento

Mar, 05/07/2016 - 09:17

Ecco perché dicono "L'Italia Riparte", questi qui non conoscono la disoccupazione, a casa loro la crisi non esiste. Alfano, al di la di quanto riportato nell'articolo, è stato una grande delusione dal punto di vista politico.

accanove

Mar, 05/07/2016 - 09:35

è il suo momento, era già spacciato e forse ora qualcuno vuole "tirarlo giù" prima che si schieri da altra parte. Non passa giorno che in questo schifo non si veda tutto già visto

Cheyenne

Mar, 05/07/2016 - 09:40

se gli italiani avessero le palle questo parlamento di nominati e non costituzionale sarebbe stato assaltato come la bastiglia da anni

elgar

Mar, 05/07/2016 - 09:42

Se per un rolex al figlio Lupi fu fatto dimettere da Renzi ad Alfano dovrebbe fare lo stesso. E a simiglianza di Mastella quando gli indagarono la moglie Alfano però dovrebbe far cadere questo governo. Ma dubito che ciò avvenga.

cgf

Mar, 05/07/2016 - 09:50

cresce la fronda NCD che vuole uscire dal Governo? Magistratura Rossa è in soccorso.

Piergiacomo74

Mar, 05/07/2016 - 09:51

Guarda caso il PDL in queste faccende c'è sempre in mezzo

cgf

Mar, 05/07/2016 - 09:53

cresce la fronda NCD che vuole uscire dal Governo? Magistratura Rossa è in soccorso. Ma Al-Fano sa molte cose, se cade lui cade anche quello di rignano e... ma se è stato fatto apposta? in questo modo l'onta sarà squisitamente personale non ricadrebbe nel Partito (quello con la P maiuscola come PCI). CMQ sicuramente è un po che si mormora di rottamare il rottamatore....

antipifferaio

Mar, 05/07/2016 - 10:20

Mi sembra di rileggere la cronaca del periodo di "mani pulite"...uno delle miriadi di faccendieri politici che si faceva assumere tutta la discendenza negli uffici statali oltre ovviamente a prendere e dare mazzette di qua e di la. Insomma niente di nuovo....tranne forse per il contesto storico...ossia con la disoccupazione bestiale che c'è oggi la gente digerisce sempre meno queste schifezze...poi provenienti da uno che appoggia un governo abusivo è il massimo. Speriamo che i giudici, una volta tanto, vadano fino in fondo...

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Mar, 05/07/2016 - 10:22

Il fratello è stato assunto perché c’è stato un interessamento diretto di Alfano o perché c’è stato un interessamento personale di un seguace politico di Alfano? Spesso pensare male ci si indovina ma si può anche sbagliare. Una cosa è certa. Chi si trova nel giro di amicizie personali o politiche o economico finanziarie ha molte più possibilità di trovare lavoro. Il problema sembra irrisolvibile. A meno che tutto un popolo ritrovi una dimensione morale con la quale rapportarsi.

Una-mattina-mi-...

Mar, 05/07/2016 - 10:22

NON pensiamo male: sarà stato solo l'esplicarsi del "Piano C"

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/07/2016 - 10:23

Che strano...non cci posso credere

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 05/07/2016 - 10:33

Le nutrie non resistono ai teneri germogli delle cannucce.

Efesto

Mar, 05/07/2016 - 10:40

Il potere della magistratura diventa sempre più dirompente. È possibile che gli arresti arrivino dopo anni per intercettazioni, interpretazioni, ipotesi, congetture, allusioni, etc. Quando si scopre un cancro non si fa la conferenza stampa: si sta zitti e si impone la cura salvaguardando l'immagine del soggetto (che è l'Italia). Quindi non si tratta di ignorare la malattia, che va curata. Si tratta della umiltà dovuta da chi gestisce tanto indiscusso ed incontrollato potere. Far vedere che il cancro c'è e si propaga può significare morire di cancro anche prima del tempo.

unosolo

Mar, 05/07/2016 - 10:56

tutti hanno famiglia ma solo i politici riescono a prendere stipendi enormi per amici , parenti e magari qualche attivista oltre ad amanti, peccato solo che questi giri viziosi hanno fatto lievitare le tasse , i nostri soldi che versiamo per i servizi sono andati almeno il 50 % in tasche amiche tra appalti e stipendi d'oro ovviamente , ladri , il problema è farci risarcire del danno e dalla immagine , sequestro dei beni ? cerchiamo di riprenderci qualche miliardo che ci hanno estorto !

scalette

Mar, 05/07/2016 - 11:11

i TRADITORI in tempo di guerra vengono fucilati. in tempo di pace devono essere ignorati. mandiamo a casa ALFANO, VERDINI e company non votandoli. facciamogli fare la fine di FINI. Ricordiamocelo ad OTTOBRE.

Gasparesesto

Mar, 05/07/2016 - 11:37

Sempre , rigorosamente , costantemente " Ombre " su Alfano ! Nemmeno se lo vedono con un mitragliatore che fuma viene depoltronizzato dalla Sua Carica Istituzionale ! Già . . questo fa parte del Garantismo dell'Attuale Esecutivo ! Ma si può ?

agosvac

Mar, 05/07/2016 - 11:53

Non per volere difendere alfano che col suo comportamento nei confronti del Pdl, partito in cui era stato eletto, è indifendibile. Ma, siamo seri, renzi e la signora boschi hanno fatto di molto peggio difendendo i loro padri nel fattaccio delle banche!!!!! Nessun magistrato italiano ha mai sia pure pensato d'indagarli a fondo!!!

diesonne

Mar, 05/07/2016 - 11:57

diesonne la quadriglia si baglia in famiglia-questa è la madre e questa è figlia-evviva la quadriglia di alfano-sembrava che il nepotismo fosse del passato,ma il presente ha superato ogni limite-il potere moderno ha superato ogni limiti-questi politici dovrebbero essere giudicati nel pubblica piazza dal popolo tradito -

mariod6

Mar, 05/07/2016 - 12:38

Il povero fratellino si lamenta dei 160.000 euro/anno. Prende come 20 pensionati e piange ??? mandarlo a raccogliere patate e che si spacchi la schiena. Magari assieme al fratellone.

moshe

Mar, 05/07/2016 - 13:04

... anche half-ano tiene famiglia !

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 05/07/2016 - 13:11

In questo caso si tratta di malaffare di stato, ma nel senso di clientelismo diffuso a spese nostre. Uno scandalo nazionale, ma temo che, se non c'è pagamento di un corrispettivo e se l'assunzione era nella piena discrezionalità dell'assuntore, Angelino e compagni siano al sicuro: non andranno in galera, mentre noi del popolo bue continueremo a pagare. Ciò che preoccupa ulteriormente è il disegno di alcuni centristi di “riassorbire” Alfano.

carpa1

Mar, 05/07/2016 - 13:20

A me ciò che fa più impressione non è tanto il fatto in sè, dal momento che ci siamo abituati anche se rimane inaccettabile e quindi deve essere perseguito, bensì che colui che è stato assunto senza averne i requisiti si lamenta del fatto che, a fronte di un massimo di 170 K€, ne percepisca "SOLO" 160 K€ (con la prospettiva di salire comunque a 170 non appena le acque si fossero calmate), il che sta a confermare che questi mascalzoni sono sempre in attività e non conoscono sosta nei loro traffici illeciti.

Ritratto di hermes29

hermes29

Mar, 05/07/2016 - 13:38

Non è il primo politico e non sarà l'ultimo a fare assumere amici e parenti. Uno che conosce un politico questo spesso chiede, oltre al resto che già giuridicamente e penalmente conosciamo. Il problema reta; come può un politico andare incontro ai bisogni della gente escludendo il favoritismo e clientelismo? "lanci una pietra chi è senza peccato" Gesù si rivolgeva anche alla classe politica del tempo?

Ernestinho

Mar, 05/07/2016 - 13:39

Ma perché, c'è qualche "politicante" che non pensa ai propri business?

Ritratto di hermes29

hermes29

Mar, 05/07/2016 - 13:56

Però i gemelli non diversi Corriere e Repubblica, subito si allineano quando una componente della maggioranza di governo minaccia di uscire. La prima picconata la danno loro, sempre in esclusiva, poi arrivano li esecutori materiali in veste di amministratori della giustizia. Tutto come sempre, per invertire convertire o indirizzare la politica italiana. Questo succede perché nessun arbitrio interviene per espellere chi entra pericolosamente "a gamba tesa" L'acquisto recente già fruttifica.

Royfree

Mar, 05/07/2016 - 14:39

Fintanto al governo c'è gente come questo personaggio, cui gli appellativi sono da censura, non avremo mai bene e saremo sempre lo zimbello del mondo intero

Ritratto di orcocan

orcocan

Mar, 05/07/2016 - 14:40

In politica il marcio c'è sia a dx che a sx. La differenza è che a sx prima o poi occupano il settore pubblico, a dx di solito sono lavoratori autonomi e similia. L'Italia è in decomposizione in ogni settore. Onore a D'Alema che, dopo 40 anni da operaio in fonderia è riuscito a risparmiare e permettersi un "poderino" battezzato "La Madeleine"... recuperando gli scarti di ghisa fusa. :-D

maurizio50

Mar, 05/07/2016 - 15:34

Alfano e soci possono stare tranquilli: in gattabuia di sedie e di panche ne troveranno quante ne vogliono!!!

ilbarzo

Mar, 05/07/2016 - 15:50

Un posticino un po alla meglio,una celletta con il televisore la possiamo trovare anche per il traditore Angelino.Oppure ci vuole anche li una raccomandazione,magari da Renzi stesso!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 05/07/2016 - 16:08

Naturalmente l'ha fatto assumere alle poste come fattorino, non come dirigente!

freud1970

Mar, 05/07/2016 - 17:03

Azo, sciacquati la bocca quando parli dei Siciliani....

terzino

Mar, 05/07/2016 - 17:29

Il fratello alle poste, la moglie con incarichi ultraretribuiti, e ci meravigliamo ancora?

sparviero51

Mar, 05/07/2016 - 17:35

L'itaglia E' ORMAI RIDOTTA A UNA CHIAVICA MAI RIPULITA !!!

Ritratto di Valance

Valance

Mar, 05/07/2016 - 17:42

Tale padre tale figlio, e tale purè l’altro figlio!

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 05/07/2016 - 17:57

é chiaro il perché si sono spostati a sinistra. CONTINUARE A RUBARE!!!

nunavut

Mar, 05/07/2016 - 22:54

Alfano lo detesto. InItalia é normale la spintarella del politico di turno.Lo ho constato nel cerchio della mia fam. immediata.Quando conosci la persona giusta (in questo caso il padrino di cresima) ma ben piazzato nella politica sinistra del Trentino il ragazzo trova sempre il posto di lavoro statale e in + altri posti aggiuntivi,che conoscendo bene il tipo non ha nessuna dote per gestirlo (problemi familiari !! proprio lui).

mareblu

Mar, 05/07/2016 - 23:55

a voi de il giornale ovunque vi toccano sentite dolore. tante' vero che non pubblicate.

capitanuncino

Mer, 06/07/2016 - 00:54

Non conosco bene la faccenda, come nessuno finché non si chiarirà, ma già sono partiti i forcaioli contro Alfano. Vorrei solo ricordare ai soliti che Bossi non era Siciliano mentre lo era Falcone, per esempio. E vorrei aggiungere che finché non potranno vantare uomini di cultura come Sciascia, per esempio, i "Continentali" dovrebbero avere un po' di rispetto per la Sicilia e rammentare che quando c'era in Sicilia il genio di Archimede, i loro antenati mangiavano carote crude.

linoalo1

Mer, 06/07/2016 - 07:18

Non credo proprio che Alfano si sia imposto con la forza!!!Anche lui,avrà fatto come tutti gli altri!!Avrà proposto,ma non imposto!!!La colpa,semmai,se colpa c'è,è di chi ha assunto per compiacenza!!!!

vince50_19

Mer, 06/07/2016 - 07:28

A parte che l'inchiesta dovrà fare il suo corso, una cosa secondo me è certa: Alfano, politicamente è "defunto". "Morte" che avverrà ad ottobre 2016 se nel referendum prevarrà il NO e si tornerà ad elezioni ("imperturbabile" permettendo). Al massimo sarà rimandata ai primi del 2018. E con Angelino sparirà la sua claque di politici (l'elenco dovrebbe essere costantemente ricordato da questo giornale) per nulla affidabili, ammaliati dalla cadrega e dal potere, compresi quelli che, alla chetichella e un po' alla volta, si stanno smarcando dall'agrigentino stesso per tentare di ricollocarsi "altrove". Se Silvio vorrà accogliere i "figliol prodighi" e raggiungere nelle preferenze il prefisso di Udine (0,432%) è sulla strada giusta.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 06/07/2016 - 08:19

AZO PRIMA DI PARLARE GUARDATI ALLO SPECCHIO POI SCIACQUATI LA BOCCA CON LA LISCIA DETTO IN SICILIANO IN ITALIANO VARICHINA. CONSIDERATO CHE NON SEI SICILIANO TI RICORDO GLI AFFARI DELLE ALTRE REGIONI NON SICILIANE BANCHE POPOLARI CHE TOCCANO IL PD. MANI PULITE ERANO SICILIANI ED E' NATA IN SICILIA? ROMA CAPITALE SI TROVA IN SICILIA? I NO GLOBAL SONO SICILIANI? NO SONO RICCHI COL ROLEX E DI ALTRE REGIONI. PORCHERIE MI PARE CHE LI COMBINANO IN ITALIA (DETTO ALL'ANTICA COME SI DICEVA UNA VOLTA IN SICILIA). LA PROSSIMA VOLTA PRIMA DI SCRIVEE DIVENTA INTELLIGENTE. PIERGIACOMO 74 (FORSE SONO GLI ANNI CHE HAI ALLORA SEI GIUSTIFICATO PER LA TUA TESTA) TI RICORDO CHE ALF ANO E' DEL GOVERNO PD E' L'UTILE IDIOTA CHE SI CREDE IMPORTANTE MA E' NULLITA' IN GOVERNO, ALLORA TOGLI LA LETTERA "L" LASCIA SOLO PD. MA CHE MxxxxxA C'ENTRA PDL FORSE L'UTILE IDIOTA E' DEL PDL NO E' DEL TUO PARTITO. GUARDA NAPOLI E POI VEDI PD

vince50_19

Mer, 06/07/2016 - 10:09

AZO - Pensare che tutti i siciliani siano "assimilabili" ad Alfano è una colossale fesseria. Sono tantissimi i siciliani che hanno dato lustro alla Sicilia e all'Italia: da Archimede di Siracusa a Empedocle, filosofo, poeta e scienziato, ritenuto il fondatore della scuola medica siciliana. Al fisico Ettore Majorana, catanese, dobbiamo importanti contributi alla fisica nucleare. Tra artisti e uomini politici vi sono Dionisio I. di Siracusa, Ruggero II. Tra i pittori famosi si annoverano Antonello da Messina e Renato Guttuso, così come anche il grande musicista e compositore Bellini. Tra gli scrittori e poeti Verga, Pirandello, Quasimodo, Sciascia, Tomasi di Lampedusa, Camilleri. Per non parlare di Falcone e Borsellino.. Ci sono anche i lati negativi, però anche in questo caso fare di tutte " l'erbe un fascio" è un errore imperdonabile.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 06/07/2016 - 10:10

AVERE; DEI PREGIUDIZI DICENDO CHE DAL MOMENTO CHE ALFANO É SICILIANO ALLORA LUI PER QUESTO RUBA É DA IDIOTI E STUPIDI; É IO CHE SONO IN GERMANIA HO VISTO QUANTI SCANDALI SONO SCOPPIATI IN GERMANIA IN 40 ANNI; É CHI HA RUBATO NON VENIVA DA ENNA! CATANIA! PALERMO OPPURE DA NAPOLI! MA DA DÜSSELDORF! HANNOVER! COLONIA OPPURE BERLINO! É DIRE CHE TUTTI I NAPOLETANI SONO LADRI É CAMORRISTI É PROPRIO DA STR..I PERCHE CHI PUO RUBARE INDISTURBATO RUBA ED É UGUALE SE LUI VIENE DA BERGAMO OPPURE DA TRAPANI! IL PROBLEMA É CHE QUESTA GENTE DEVE ESSERE PUNITA É NON PROTETTA DA UN SISTEMA GIUDIZIARIO CHE É CIECO A SX!É CHI DICE CHE ALFANO E DEL PDL VUOL DIRE CHE A LUI PIACE ESSERE PRESO PER IL KULO; PERCHE ALFANO É USCITO DAL PDL PER ENTRARE NEL GOVERNO PDPCI!; COSI CHE LUI PUO RUBARE PROTETTO DA GIUDCI É MAGISTRATI!.

Ritratto di host8965

host8965

Mer, 06/07/2016 - 10:33

Bei tempi quando era il delfino del cav ed un articolo del genere non si sarebbe mai visto...

vince50_19

Mer, 06/07/2016 - 12:45

host8965 - Scusi quando era delfino faceva cose simili a quelle odierne? A me non pare: ci avrebbero pensato altri giornali a segnalarlo! Ergo se a Renzi Alfano sta bene, come Verdini ed altri, vorrà dire che il ragazzotto fiorentino ha il suo tornaconto politico. Quindi la superiorità morale della sx cozza con oltre 125 fra indagati, imputati, di cui 25 parlamentari della maggioranza. Oramai questo giochino non fa più presa, gonzi e boccaloni a parte. Sono fuori da queste diatribe da tanti anni, quando vedo che la politica non cambia perché non traina più, da più di vent'anni.

nunavut

Gio, 07/07/2016 - 22:23

@ capitanouncino,le ricordo che la moglie di Bossi é siciliana e i figli hanno geneticamente qualchecosa di siciliano,tanto per essere onesti e realisti.Poi in quantoad Archimede era di origine Greca,certo nato e morto a Siracusa ma da genitori Greci(sempre se la mia memoria ora mi fa difetto).Dunque guardi che pure nel Continente,come dice lei,ci furono dei geni e altre menti Manzoni,Leopardi ,Carducci...un pò d'umiltà non fa mai male .

montenotte

Sab, 01/10/2016 - 16:31

Guadagna molto di più di un primario ospedaliero. Si vede che anche lui ha la capacità di salvare vite umane.E FI ha ancora il coraggio di corteggiare il fratello maggiore?

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Mar, 18/10/2016 - 11:23

E’ difficile trovare qualcuno che se ha un fratello bisognoso e che ha la possibilità di aiutarlo non lo aiuti comunque nell’ambito della legalità.