Le Ong sono come i pirati. Ecco il business del buonismo

Dietro i salvataggi la strana alleanza tra finanzieri e sinistra. Obiettivo: riempire l'Europa di nuovi schiavi

Battono la facile bandiera dell'umanitarismo, ma in verità coprono interessi politici, economici e finanziari. La nave di Proactiva Open Arms ne è un chiaro esempio. Si mantiene grazie ai soldi di un grossa compagnia marittima, è condotta da una ciurma di attivisti vicini ad una sinistra radicale pronta combattere stati e confini, ma s'avvale del vasto supporto consensuale garantito da George Soros, da esponenti dello star system e dai grandi gruppi della finanza internazionale.

Questa strana e variegata alleanza è spiegata dalla comune idiosincrasia per l'autorità degli stati nazionali e più in generali dall'allergia a leggi e regolamenti consolidati. Partiamo dall'elemento più evidente ovvero le donazioni garantite ad Open Arms dal Gruppo Ibazibal, una grande compagnia marittima spagnola. Per capirne i reconditi motivi basta riprendere un dato del 2014. In quell'anno ben 40mila dei 140mila migranti salvati nell'ambito della missione Mare Nostrum vennero recuperati non dalle navi della nostra Marina militare, ma da navi commerciali costrette a deviare dalla loro rotta per far fronte ai naufragi. Proprio questo inconveniente, i cui costi si misuravano in centinaia di migliaia di dollari al giorno, spinsero alcune compagnie come il Gruppo Ibazibal a finanziare le Ong.

Ma l'aspetto più pericoloso è insidioso è quello garantito da fondazioni come la Open Society del cosiddetto «filantropo» George Soros.

Su questo fronte il pretesto umanitario è utilizzato per scopi molto più sottili è reconditi. Il vero obiettivo di Soros e dei grandi gruppi finanziari pronti a sovvenzionare le imbarcazioni di presunte Org, sorte dall'oggi al domani, non è salvare vite, ma utilizzare i flussi migratori per incrinare il concetto di frontiera e di sovranità statuale. Attenzione questi obiettivi hanno poco a che fare con quella degli utili idioti della sinistra estrema a cui spesso finiscono intestate le imbarcazioni finanziate grazie alle elargizioni di gruppi industriali e alle donazioni dello star system. Gli esponenti della sinistra radicale in questo caso sono soltanto utili teste di legno. Il vero obiettivo coincide invece con quello di aziende e gruppi multinazionali interessati da una parte ad abbassare il costo del lavoro introducendo in Europa manodopera a basso costo (pensate a Foodora, la multinazionale che utilizza i cosiddetti riders in bicicletta) e dall'altra a garantire nuovi consumatori all'invecchiato e saturo mercato europeo. In parole povere più migranti arrivano e più riders-schiavi saranno disponibili. Più gente salveremo in mare e più acquirenti restituiremo all'ormai saturo mercato dei telefonini e di internet.

Ma per ottenere tutto questo è necessario incrinare l'autorità dei vari stati convinti di dover ancora difendere le proprie frontiere e di poter assoggettare la navigazione e il salvataggio in mare alle regole del diritto internazionale. Per questo entrano in gioco le Ong, nuova forma di pirateria marittima. I corsari operavano originariamente per conto dei nascenti stati nazionali. Le navi delle Ong altro non sono se non i nuovi corsari. Al posto della bandiera con il teschio e la tibia inalberano quella dei buoni sentimenti, ma in verità rispondono al cinico gioco di chi le paga per trasportare in Europa i nuovi schiavi.

Commenti

il sorpasso

Dom, 01/07/2018 - 08:14

Non avevo mai avuto dubbi sulle ONG!

Duka

Dom, 01/07/2018 - 08:24

"NON COME PIRATI", ESSI SONO I NUOVI PIRATI- Come la malavita si butta a capofitto dove ci sono enormi guadagni con poca spesa così le ONG hanno fatto della carne umana il loro MEGA BUSINESS-

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 01/07/2018 - 08:40

Il malefico Soros è la punta dell'iceberg della mafia mondiale, dietro ogni porcata ci sta il suo lurido zampino. Non a caso è passato a salutare il suo schiavetto Sanchez alla Moncloa lo scorso giovedì 27. E' evidente che la sinistra in Europa è Soros e le ONG sono il suo braccio armato per riempire l'Europa di clandestini. Prendiamone atto.

Ritratto di .s@ndrino...

.s@ndrino...

Dom, 01/07/2018 - 08:43

ong = MAFIA

routier

Dom, 01/07/2018 - 08:48

Quello in foto è un "due alberi" che in acquisto/noleggio armamento e gestione, costa cifre con tanti, ma tanti zeri. Se, come dicono, lavorano per umanità e beneficenza, chi mette i soldini? E' facile capire che qualcosa puzza! Ci sarebbe molta materia per il cosiddetto "giornalismo di inchiesta" ma siccome è faticoso ed a volte pure pericoloso, è meglio occuparsi di gossip. (meno impegnativo e rende di più)

moichiodi

Dom, 01/07/2018 - 08:50

...si, la "sinistra"(quale?), vuole riempire l'europa di nuovo schiavi....

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 01/07/2018 - 09:04

Una volta i pirati venivano abbattuti a cannonate.Indirettamente stanno rapinando gli Stati.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 01/07/2018 - 09:08

Via l'8x1000. Da quando in qua le donazioni devono essere obbligatorie? Va bene il 5x1000 ma per la ricerca perchè anche qui ci sono onlus sospette.

Luigi Farinelli

Dom, 01/07/2018 - 09:21

Queste sono ormai verità accertate. Purtroppo si è tardato molto a fare 2+2: fino a pochissimi anni fa, i media massonici di regime (in Italia il Corsera, Stampa, Repubblica, l'Espresso) infarcivano con l'epiteto di "complottista" chi parlava di New World Order, di Piano Kalergi, di laicizzazione spinta dell'Occidente (partendo dalle Università USA, da quelle tedesche e dall'ONU), di industria del rincoglionimento mediatico di massa a forza di ideologie e "nuovi diritti". Ora i "complottisti" sono chiamati "populisti", quando non "xenofobi, razzisti, fascisti". Ma l'attacco è condotto dagli stessi farabutti che ormai pensavano di aver completato il processo di rimbecillimento progressista e mondialista. E che ora cominciano a guardarsi attorno perplessi, dopo la Brexit, Trump, il referendum e le elezioni in Italia con Salvini che non gliele manda a dire e li denuda sempre di più mostrando quanto facciano schifo e quanto siano mortiferi.

Leonardo Marche

Dom, 01/07/2018 - 09:22

Ho più di un dubbio su questa ricostruzione. Del gruppo Ibazibal non c'e' traccia su internet. Forse è un errore di nome, perchè non è possibile che una qualsiasi società o attività registrata non lasci traccia su internet. Poi mi pare strano che tutto questo pandemonio che è complesso e costoso (dicono che pagano anche 7.000 euro per arrivare in Italia illegalmente) sia solo strumentale a multinazionali tedesche come Foodora che alla fine sono presenti in modo importante sul mercato da due anni, e poi ci lavorano anche tanti ragazzi e non solo extracomunitari. Credo piuttosto che il business sia alimentato da quei migliaia di euro per migrante pagati o promessi come debito e dai 35 euro che lo Stato italiano (cioè noi) elargiamo giornalmente e che paghiamo anche con i nostri pieni dell'auto.

INGVDI

Dom, 01/07/2018 - 09:27

Ci si dimentica di dire che le navi ong, nei "salvataggi", erano dirette e coordinate dalle Capitanerie di Porto italiane (e forse anche a libro paga), collaboravano con la Marina Militare, sotto il controllo dei governi Letta, Renzi e Gentiloni, i quali ordinavano e spingevano affinché TUTTI i migranti venissero trasportati in Italia (come da confessione Bonino). Basta bugie!

ekat

Dom, 01/07/2018 - 09:28

L’Italia dovrebbe essere unita nel chiedere chiarezza e responsabilità ai soggetti coinvolti. Demonizzare il governo italiano, scommettere sul fallimento, come pure sta accadendo, non sposterà di una virgola il consenso popolare. Questa mattina ho letto l’intervista ad Al Issa, capo della Lega musulmana mondiale, già ministro dell’Arabia Saudita, che si dice pronto a pagare “molti denari” per l’accoglienza in Italia. Ecco, anche in questo caso, sarebbe opportuna una risposta unita e ferma contro una proposta non ricevibile.

bernaisi

Dom, 01/07/2018 - 09:30

ma perchè continuate ad usare il termine SALVARE ? quei delinquenti non salvano nessuno !! vanno a prendere gli africani in Africa e li trasportano in Europa non è salvataggio ma trasporto lautamente remunerato

rossini

Dom, 01/07/2018 - 09:31

L’obiettivo è anche un altro e lo stanno attuando i nostri principali concorrenti in Europa e cioè Germania, Francia e Spagna. Esso consiste nell’azzoppare l’economia italiana claudicante caricandola del peso insostenibile del mantenimento della maggior parte dei migranti provenienti proprio dalle loro ex colonie (alludo a Francia e Spagna). È come quando nelle corse ippiche si fa correre un cavallo con l’handicap caricandolo di un peso maggiore rispetto agli altri. E noi, imbecilli, non ci ribelliamo.

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 01/07/2018 - 09:35

Dato che l’Europa non ci considera; anzi , facciamo rientrare i nostri militari che sono a proteggere i confini degli altri ,mettiamoli a proteggere i nostri prima che sia tardi.

killkoms

Dom, 01/07/2018 - 09:37

dietro il proposito buonista l'inferno per i giovani europei!

rino biricchino

Dom, 01/07/2018 - 09:43

È il rovescio della medaglia del liberismo bellezza! Hai voglia ad agitare ancora lo spauracchio comunista! Ed infatti "Gli esponenti della sinistra radicale in questo caso sono soltanto utili teste di legno". Hai visto mai che pure da queste parti cominciate a capire che destra vs sinistra è solo pura nostalgia, mentre è il liberismo il male da combattere. Foa nei suoi blog l'ha già capito da un pezzo...

rino biricchino

Dom, 01/07/2018 - 09:46

Ma il problema è che c'è chi ancora grida "Soros comunista"! Non so se avere pena o indignarmi per questi poveretti! Soros è un bastardo liberista, e basta!

Cosean

Dom, 01/07/2018 - 09:52

E il Business dei cattivi? Che strano, c'è un businees peggiore e invece si preferisce parlare d'altro. Ma a nessuno viene in testa di mettere in galera chi commette reati indipendentemente dal buono e il cattivo? Mi sa che il problema sia un'altro. E abbia a che fare con chi ha interessi e chi non abbia interessi in questo affare.

MOSTARDELLIS

Dom, 01/07/2018 - 09:53

Premesso che io l'ho sempre sospettato, ma questo articolo è importantissimo perché per la prima volta qualcuno dice chiaramente come stanno le cose. Speriamo che tutti gli italiani ed europei aprano finalmente gli occhi.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 01/07/2018 - 09:57

... tratta degli schiavi ...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 01/07/2018 - 09:59

Onestamente non tutte le Ong son così (quelle che non hanno dietro finanziatori occulti), mentre quelle che operano per "conto" di certi plenipotenziari (in odore di massoneria) che, anche se a lungo termine, vogliono distruggere il tessuto economico ad iniziare dall'Italia importando mano d'opera a basso costo, che finisce nel mercato del "nero" (non c'è lavoro da noi per gli italiani figurarsi per altri) o in mano alla criminalità organizzata. Ci vorrebbe un impegno Ue a fermare questa tratta di carne umana ma tant'è: alla Ue comandano Francia e Germania che fanno esclusivamente i loro interessi fottendosene di tutti gli altri stati membri che vorrebbero depredare per rimanere loro "vivi", iniziando dall'Italia.

Ritratto di Civis

Civis

Dom, 01/07/2018 - 10:02

E cosa ci fa il due alberi Astral di Open Arms a 6 miglia da Lampedusa, 1 minuto fa? Non è quello il percorso più breve per Barcellona. E' una provocazione per l'Italia. Chi l'ha lasciata entrare in acque italiane?

vince50

Dom, 01/07/2018 - 10:02

Mi permetto di dissentire in parte dall'articolo pur conservandone il massimo rispetto.I pirati furono dichiaratamente tali,senza però mascherarsi d'altro.Le ong lo sono a tutti gli effetti,con l'aggiunta però della vigliaccheria rossa mascherandola miseramente da " umanità ".Si può essere pirati,cosi come si può essere molto al di sotto nella scala dei valori individuali e personali.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 01/07/2018 - 10:06

X rino biricchino: a morte i ricchi, viva il comunismo bolscevico sempre!

DemetraAtenaAngerona

Dom, 01/07/2018 - 10:07

Numerose sono le ONG che operano in Africa ne riporto due tra le tante...non discreditare le ONG che lo fanno, ne cito solo due per tra tante. Braccio operativo di Africa Mission è la ONG Cooperazione e Sviluppo, ufficialmente riconosciuta come idonea alla realizzazione di progetti di cooperazione internazionale. In oltre 40 anni di attività, il Movimento ha portato aiuti in Ghana e Nigeria, Mozambico, Etiopia, Eritrea, Angola, Sudan, Tanzania, Rwanda, Guinea Bissau, Ciad, Zaire, Somalia, Niger e Madagascar, concentrando il suo impegno soprattutto in Uganda.EMERGENCY gestisce strutture sanitarie in Afghanistan[8], Iraq, Repubblica Centroafricana, Sierra Leone[9], Sudan e Italia.[10] Sono invece stati portati a termine i programmi in Ruanda, in Eritrea, a Jenin in Palestina, a Medea in Algeria, in Kosovo, in Angola, in Libia, in Nicaragua, in Sri Lanka e in Cambogia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 01/07/2018 - 10:07

Sig. Micalessin, il governo l'altro giorno non ha perso. Anzi. Ha dimostrato quello che ormai chiunque con un po' di cervello sa: ossia che in Europa ognuno fa per sé. E che dell'UE non ci si può fidare. Fine.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 01/07/2018 - 10:10

Lo scopo secondario è avere manodopera di schiavi da sfruttare. Quello primario è sempre il genocidio del popoli europei. Che lo chiamiate Piano Kalergi o Piano Rothschild o Piano Soros poco cambia. E' un fatto. Che il sionismo e la massoneria mondiale tentano di applicare.

michettone

Dom, 01/07/2018 - 10:11

Tutti i comunisti, sono sempre stati falsi e ladri, altrimenti non si spiegherebbero le grandi proprietà possedute da questi fetentissimi fetenti, che hanno accumulato per loro e le loro famiglie in tanti anni di "assistenze", "opere misericordiose", "tasse non pagate" ecc.ecc.! Oggi, non potendo più comandare come una volta, visto che il POPOLO si è finalmente svegliato, sono diventati tutti, affaristi sulla pelle umana, avendo l'accondiscendenza continua di chi possiede il tesoro più grosso di tutto il mondo, il Vaticano! Alla Messa, non ci va quasi più nessuno, ma quei pochi che l'assistono alla domenica, si sentono ripetere sempre di "ESSERE MISERICORDIOSI CON I MIGRANTI!", facendo il gioco dei pirati "autorizzati" dall'Europa cosiddetta unita.

elpaso21

Dom, 01/07/2018 - 10:15

M pare chiaro che se i barconi si mettono in mare (e non si sognerebbero mai di arrivare da soli in Sicilia) è perchè sanno della presenza delle Ong.

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 01/07/2018 - 10:21

Servono schiavi e sopratutto nuovi consumatori, chi veramente muore di stenti in Africa e avrebbe bisogno, non interessa alle multinazionali.

VittorioMar

Dom, 01/07/2018 - 10:24

..finalmente abbiamo scoperto che ci sono altri Scali e altri Porti possibili in EUROPA !!!...è Consolante

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 01/07/2018 - 10:29

Denunciare il processo di kalergizzazione dell'Europa agognato dalla vecchia sanguisuga ungherese e del sempre più scoperto tentativo di dumping del mercato del lavoro è sacrosanto. Ma non basta. Bisogna estendere le indagini anche all'interno della nostra nazione esponendo alla condanna dell'opinione pubblica chi di Soros è scoperto fiancheggiatore o, meglio, fiancheggiatrice ammantandosi di buoni sentimenti e libidini europeiste. Avete capito di chi sto parlando?

sgarbistefano

Dom, 01/07/2018 - 10:33

Concordo con tutto quanto scritto da Sallusti. A questo punto, mi piacerebbe che questo nostro Giornale pubblicasse uno o due articoli, in cui: A) si enuncino chiaramente i punti dell'accordo firmato dalle ONG con l'allora ministro Minniti; B) si verifichi se le ONG, che attualmente operano nel Mediterraneo, stiano correttamente applicando quel regolamento (cosa di cui dubito).

steluc

Dom, 01/07/2018 - 10:39

Certo che sono pirati, anzi peggio! Compiono atti di guerra, e come nemici andrebbero trattati, usando le Ff.Aa.,invece di sprecarle in missioni internazionali del cavolo. Se i pirati han trovato L.A nuova Tortuga in Espana, si accomodino, sto persino rivalutando Rajoy sostituito perché non più funzionale.

Oraculus

Dom, 01/07/2018 - 10:42

I sostenitori delle ONG sono gli stessi che sfilano negli USA per favorire l'immigrazione...immigrazione sia come sia , ma sempre immigrazione!!...Negli USA sono milioni...che quasi sovrastano gli autoctoni Made American...e che poi tra le loro file sfialno anche personaggi famosi...cio' rientra nella cabala percentualistica degli imbecilli...del tipo la nostra Mannoia tanto per capirci. Presto evremo anche per le nostre strade sfilte pro immigrazione...ormai gli immigrati , in Italia , sono milioni...e c'e' chi ne vorrebbe ancora...

Oraculus

Dom, 01/07/2018 - 10:48

Le bestie , gli assassini e i criminali sono gli Stati che permettono transiti e imbarchi dalle loro terre per le traversate del Mediterraneo...loro sono i responsabili delle morti , loro e nessun altri...

killkoms

Dom, 01/07/2018 - 10:55

negrieri 3.0!

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 01/07/2018 - 10:55

---la lettura dei giornali è pericolosa per chi non ha capacità critiche e prende per oro colato qualunque cosa dica il giornalista pifferaio di turno---il fantomatico Gruppo Ibazibal che secondo il giornalaio sarebbe il foraggiatore di open arms --non esiste---è una finzione letteraria--così come è molto pittoresca tutta la storia complottistica che vede ogni volta soros come deus ex machina--ormai è diventato un must--quando non si riesce a spiegare una cosa si cita soros e tutte le tessere del mosaico vanno magicamente a posto---attendiamo altri strepitosi articoli tipo questo che ci parleranno delle scie chimiche e dei microchip sottocutanei---swag

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 01/07/2018 - 10:56

Che sono dei farabutti non ci voleva molto a capirlo. Devono metterle fuorilegge in italia. Appena attraccano e scaricano vanno confiscate e la marmaglia a bordo processata. Vediamo chi si stanca prima.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ausonio

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Egli

Dom, 01/07/2018 - 11:27

@Leonardo Marche. È un errore di nome. Si tratta del gruppo Ibaizabal.

sparviero51

Dom, 01/07/2018 - 11:27

ACCOZZAGLIA DI "00"DECEREBRATI ANARCOIDO-COMUNISTI IN CERCA DI NUOVA IDENTITÀ !!!

Luigi Farinelli

Dom, 01/07/2018 - 11:52

@nino birichino: 9:43. Credo anch'io che sia così. Oggi i gruppi antagonisti (dalle femministe ai black bloc) sono gestiti da capi aderenti alla massoneria e al mondialismo. La carne da cannone di questi movimenti neanche si accorge di essere manovrata dall'alto per fini opposti a quelli che sessi stessi credono di realizzare, ossia la lotta alla globalizzazione mercantilista. Con la loro violenza servono a indurre la gente a spaventarsi e a chiedere qualcuno che la protegga "dall'alto". Infatti ormai la sinistra (è rimasta solo quella radical scic fatta di soli "nuovi diritti" e ideologie laiciste) è uno dei puntelli del regime che loro dicono di combattere. Altro che amici del popolo: ne sono diventati fra i nemici più acerrimi e subdoli.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

giusto1910

Dom, 01/07/2018 - 12:11

Le ONG sono molto peggio dei pirati. Perché i pirati pagavano con la vita o con i lavori forzati. Le ONG invece si fanno pagare e "lavorano" per conto di chi ha come progetto la distruzione dell'Europa. I vari Soros & Co. "usano" l'immigrazione come un tempo si usavano i cannoni. L'alta finanza ha sempre avuto uno stretto rapporto con la guerra che determinava distruzioni. Oggi la guerra "classica" non si può più fare in Europa. Si può però distruggere con mezzi nuovi. L'alta finanza, dopo la distruzione delle guerre sul campo o delle guerre economiche o coloniali, obbligava i Paesi vinti e distrutti a chiedere i mezzi economici necessari a chi li deteneva. Pretendendo contestualmente di piazzare proprie pedine politiche e/o economico-finanziarie nei posti chiave. Lo hanno capito nel passato molti Grandi della Storia. Oggi queste analisi storiche non si fanno più. Perché ci sono Leggi, imposte nei vari Parlamenti europei proprio dall'alta finanza, che lo vietano.

EchiroloR.

Dom, 01/07/2018 - 12:22

i massoni

Alessio2012

Dom, 01/07/2018 - 13:54

SE SONO PIRATI VANNO BOMBARDATI...

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 01/07/2018 - 14:28

A leggere tutto l'elenco del BENE che secondo la Angerona delle 10e07 ste ONG hanno fatto in tutta l'Africa, viene da chiersi come mai le "risorse" continuino a scappare da quei paesi del BENGODI che lei ELENCA!!!!lol lol.

DemetraAtenaAngerona

Dom, 01/07/2018 - 14:32

@elvis eccSembra che ci si mescolava già tanto tempo fa tra neandertal e erectus, la grande storia dell’umanità è una storia di mescolamenti, lo stesso Mussolini dovette farsene una ragione, (Madamato), i mondiali di calcio ci consegnano, nazionali miste, e adesso che ci si sposta tanto velocemente ci si mescolerà ancora di più, in Italia le giovani coppie miste sono una su sette, il senatore della Lega è sposato con un’italiana, Elvis aveva una voce NERA NERA, noi tutti avremo nipoti, nuore, generi badanti diversamente colorati...oggi i 55enni italiani sono il doppio dei 15enni...persino nel “purissimo” e vecchio Giappone, zitti zitti stanno “importando” stranieri, gli USA supermescolati sono la 1° superpotenza. Gli oriundi vita piani sono tra i 60 e gli 80 milioni e si sono mescolati alla grande, gli altri "oriundi" degli altri Paesi idem e così sarà in futuro....non c'è nessun Kalergi, piano di chi sa chi...c'è la naturale attrazione fisica, sentimentale.

Blueray

Dom, 01/07/2018 - 14:39

Magari fossero solo l'abbassamento del costo del lavoro e il garantire nuovi consumatori gli obiettivi da perseguire. C'è di molto peggio. Il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina mira a scardinare l'ordine social-culturale, appiattire la società eliminando la classe media potente avversaria di ogni élite, e ciò tramite lo squilibrio demografico. Soros ipotizza una società a due classi, una elittaria che gestisca il potere economico, finanziario e decisionale ed una povera o poverissima al limite della sopravvivenza tale da essere dall'altra in tutto dipendente. Per il dominio delle masse i concetti di identità nazionale, confini, sovranità, lingua, religione vanno annullati in favore di un coacervo privo di identità. Le Ong e la sx sono il braccio "armato" del progetto di distruzione dei popoli europei

giusto1910

Dom, 01/07/2018 - 14:41

Fermo restando che sicuramente ci sono anche ONG di buona volontà che praticano azioni meritorie. Molte però rappresentano il braccio armato (di buonismo) dell'ideologia terzomondista che vuole destabilizzare l'Europa.

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 01/07/2018 - 16:23

Queste sono ottime ragioni per colare a picco quelle navi. Il ministro della difesa segua Salvini e sollevi un altro polverone affondando le navi ong e questo governo durerà dei secoli. Mao Li Ce Linyi Shandong China

ziobeppe1951

Dom, 01/07/2018 - 17:05

DEMETRA ecc...14.32...... LA MESSA È FINITA..ANDATE AFF.....

carpa1

Dom, 01/07/2018 - 17:07

E la verità di quanto esposto è suffragata non da concetti astratti bensì da quanto sta avvenendo da almeno un paio di decenni ed in modo sempre più virulento da 7/8 anni. A questi maiali del XXI secolo non interessa quanti ne muoiano durante i trasferimenti! Anzi, più ne crepano, specialmente di donne incinte e bambini (tanto ce ne sono a milioni per il rimpiazzo) più fanno breccia nei cuori di idioti boccaloni . Un mondo senza frontiere, checchè ne dicano loro, sarebbe un mondo assolutamente ingovernabile. Solo gli idioti possono pensare che l'uomo sia così buono da potersi autogovernare senza sopraffare il prossimo. "L'occasione fa l'uomo ladro" dice niente? E quand'anche avesse tutto, diventa cleptomane: è la storia quotidiana che ce lo conferma (questo per fermarsi solo ai furti, che non sono poi certo il problema maggiore).

Ritratto di adl

adl

Dom, 01/07/2018 - 19:27

Non la prenda troppo larga, Micalessin, non mi convince la sua tesi secondo la quale "hanno poco a che fare con quella degli utili idioti della sinistra estrema". Punto 1 oramai la sinistra oltre ad essere sinistrata si è ristretta quindi io non parlerei di estrema e moderata ma solo di sinistra, punto 2 non scaricherei sempre e solo le colpe su Soros e sulla massoneria finanziaria internazionale. Le coop rosse hanno interesse a sottopagare il prodotto agricolo italiano per ampliare i loro margini di guadagno e quale modo migliore c'è se non fornire migliaia di lavoratori senza tutele, al sistema ??? Inoltre sottovaluta il ritorno politico elettorale che potrebbe esserci dai potenziali nuovi elettori, ove diventassero cittadini italiani.

DemetraAtenaAngerona

Dom, 01/07/2018 - 19:43

@ziobeppe1951...ma lei si esprime da vero gentiluomo...sorvolo...tanto sono sempre andata dove volevo senza mai obbedire alla indicazioni altrui...e anche per il momento le 12 motovedette di Salvini Parla l'ammiraglio libico Qassem"Si tratta di gommoni che non ci serviranno a nulla e che non useremo: li respingiamo e chiediamo all'Italia di chiarire le sue posizioni e che intenzioni abbia perché ancora non lo abbiamo capito", ha dichiarato Qassem. "Vogliamo sapere quali aiuti darà il governo italiano alla Libia e si tratterà di aiuti concreti o solo di pura propaganda, visto che i gommoni annunciati sono più piccoli delle imbarcazioni che usano i trafficanti". L'ammiraglio è convinto che "l'Italia voglia fare i propri interessi sfruttando la Libia e il popolo libico". ***serve un piano Marshall Africa...questo serve e serve ricordarsi di essere tutti umani!!!

lavieenrose

Dom, 01/07/2018 - 20:40

elkid vsto la sua cultura enciclopedica e le fonti d'informazione di cui dispone mi spiega per quale motivo gentiloni ha ricevuto soros a palazzo chigi?

mariolino50

Dom, 01/07/2018 - 22:57

Oraculus Veramente in Usa i veri autoctoni sono stati sovrastati, e sterminati, nei secoli passati, erano quelli che nei film western andavano con le penne in testa. Gli attuali americani sono tutti immigrati da Europa e resto del mondo, non possono fare gli schizzinosi, noi si.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 01/07/2018 - 23:01

Vaben che e` domenica, ma sono piu` di nove ore che non vedo un mio commento pubblicato... e io scrivo, scrivo, cercando non visibilita` ma opportunita` di condividere idee...

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 02/07/2018 - 00:38

Se ci fosse ancora Nazario Sauro, tempo una settimana e spariscono tutte le navi delle Ong.

Reip

Lun, 02/07/2018 - 00:40

Le ONG assieme alle mafie libiche e gli scafisti, le coop rosse le mafie italiane, altre associazioni di volontariato, la Caritas, migliaia tra privati, politici e uomini di Stato corrotti, costituiscono gli ingranaggi della macchina dell’immigrazione clandestina, che macina milioni di euro. Soltanto in Italia, tra i paesi piu’ mafiosi e corrotti al mondo, l’esodo di milioni di disperati africani e’ stato trasformato in quello che viene definito il business piu’ lucroso del 2000! Il sistema di sinistra, e del PD per anni al governo fino a qualche mese fa, e’ direttamente responsabile di questa tragedia! I parlamentari e i ministri che sono stati al potere nei governi precedenti dovrebbereo essere processati, perche’ hanno Vi hanno ingannato e tradito, obbligandovi all’accoglienza illegale e incondizionata e alla pericolosissima presenza di milioni di finti profughi clandestini, per finananziare in segreto il business delle ONG e delle coop rosse!

Popi46

Lun, 02/07/2018 - 05:53

Se l’obiettIvo era quello ipotizzato di riempire l’Europa di nuovi schiavi, bisogna dire che ci sono riusciti perfettamente.....con l’accordo di noi cittadini europei che finora non abbiamo battuto ciglio

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 02/07/2018 - 07:58

Articolo perfetto, grazie !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 02/07/2018 - 08:01

elkid, scusa ma a proposito di Soros, è vero o non è vero ch eha "donato" TREDICI MILIARDI DI DOLLARI alla sua fondazione per favorire la "società aperta" ? E vero ! Allora smettila di raccontare balle perché Soros non ha nulla di fantomatica finanzia la Bonino e Macron, quest'ultimo con 2,3 milioni di Euro . Hai una idea di quanti siano 13 miliardi di dollari e quale leva possano costituire sul sistema politico europeo e quello dell'informazione ? Lo sai che il vice direttore del Corriere della Sera , Fubini, è nel board Europeo della Open Society di Soros ?