Ora Comunione e Liberazione apre: "Niente muri alle unioni gay"

Don Carron: "La diffusione delle unioni omosessuali è un dato evidente a tutti, in una società plurale". Poi la mano tesa: "C’è bisogno di uno spazio di libertà"

Il presidente di Comunione e Liberazione, don Julian Carron, fa quadrato attorno a Papa Francesco. "Sta affrontando con audacia da gigante le grandi sfide del presente in continuità con Benedetto XVI". E, in una intervista al Corriere della Sera, non nasconde il proprio stupore per il fatto che il Santo Padre "possa non essere compreso nel suo costante richiamo all’essenziale. Credo che ciò sia dovuto alla difficoltà di riconoscere il cambiamento epocale in atto, che il Papa invece ha ben presente".

Nell'intervista al Corriere della Sera, don Carron apre alle unioni gay: "La diffusione delle unioni omosessuali è un dato evidente a tutti, in una società plurale. La questione è quale tipo di riconoscimento dare, e il loro rapporto con la famiglia fondata sulla relazione uomo-donna, i figli, le adozioni". Quindi la mano tesa al dialogo: "C’è bisogno di uno spazio di libertà che permetta un dialogo che non costruisca muri, ma inizi processi, come ripete il Papa, anche a livello culturale e politico". Il leader di Cl entra anche nel dibattito sugli immigrati e sull'accoglienza: "La gente di Cl troverà il modo di rendersi disponibile alle richieste delle diocesi". Il freno messo da alcuni uomini di Chiesa? "Questa non è solo un’emergenza. È un cambiamento epocale. E la nostra risposta non può essere solo pratica, organizzativa. Occorre un cambiamento culturale, di mentalità. Siamo chiamati a convivere con il dolore degli altri. Siamo chiamati alla conversione".

Don Carron riflette, poi, sul rapporto tra Comunione e Liberazione e la politica. "Oggi tutti distinguono il movimento dai politici appartenenti a Cl, i quali agiscono con loro responsabilità personale. Questa distinzione - sottolinea don Carron - è essenziale e non può che fare del bene a Cl e ai politici". Quindi respinge le accuse mosse a Cl di aver costruito un sistema di potere, attraverso la Compagnia delle Opere: "È assolutamente falso". E conclude: "Si è diffusa un’idea della Cdo come una lobby sotto la regia nascosta di Cl». «Come ogni attività, è sempre un ’tentativo ironicò, come diceva don Giussani: suscettibile di errori".

Commenti

Tuthankamon

Mer, 16/09/2015 - 09:13

Non sono d'accordo. Questo significa allinearsi con il mondo. La Chiesa accoglie le persone, sempre. Ma non può accogliere i comportamenti. Questo modo di ragionare e dialogare, è un "cavallo di Txxxa" inaccettabile.

Tobi

Mer, 16/09/2015 - 09:18

non so se questa dichiarazione è vera, comunque è altrettanto evidente che c'è una campagna a livello mondiale condotta dalla massoneria che appoggia le lobby gay per distruggere il concetto di famiglia come lo conosciamo. Stanno propinando l'ideologia del gender ai bambini nelle scuole, all'insaputa dei genitori. Permettono a rappresentanti LGBT di andare nelle scuole ad indottrinare i bambini dicendo loro che non sono nè maschio e nè femmina, ma che possono decidere da se stessi se un giorno essere maschio o donna. Presentano nelle aule materiale omosessuale-pornografico. E questo sta avvenendo a livello mondiale. Spero che questo non sia sfuggito a chi apre alle unioni gay. Non è più un problema individuale, stanno propinando l'ideologia del gender a tutti a partire dai bambini indifesi.

Totonno58

Mer, 16/09/2015 - 09:19

E' il caso di dire "LASSA FA' A 'DDIO!"

paolonardi

Mer, 16/09/2015 - 09:24

Mi viene in mente una vecchia battuta: "che cosa fanno delle goccie di guttalax su un'ostia?" la semplice risposta: "Comunione e liberazione". il riferimento alle zone erogene degli omosessuali non e' puramente casuale.

Angelotto

Mer, 16/09/2015 - 09:26

A me questo articolo sembra uno di quelli dove si vuol far dire alla gente quello che non ha detto e che non intendeva. Poi, se riprende un'intervista del Corriere della Sera che si è già distinto per delle bufale colossali sull'apertura di papa Francesco all'ideologia Gender, direi che è tutto da prendere con le pinze. Io non mi fido più di quello che scrivete su queste tematiche. Volete far credere che ormai, dappertutto, tutti vogliano aprirsi allo stile gay. Non corrisponde a verità.

Luigi Farinelli

Mer, 16/09/2015 - 09:31

Il prossimo passo per la "società plurale" quale sarà? Risposta facile: senza che nessuno lo sappia, infatti, la sinistra sta continuando a recepire ogni "orientamento"-vedi diktat- proveniente da quell'immondo carrozzone iper-laicista e massonico che è l' "Unione" Europea. Si stanno già portando avanti veri e propri golpe per far passare di nascosto, come fanno i ladri nella notte, il gender (e la maggior parte dei cittadini non sa neanche cosa sia anche se questa mortifera ideologia priva di ogni base scientifica ha già infettato l'Occidente da due decenni), la masturbazione reciproca genitori bambini (vedi incesto), la pedofilia (vedi subdoli tentativi di parlamentari PD e radicali), l'eutanasia e "matrimonio" con animali. Un bel mondo ci attende, benedetto da massoni del Grande Oriente e "progressisti" tutto "nuovi diritti civili" e "superiorità morale e culturale".

elio2

Mer, 16/09/2015 - 09:31

Dopo l'islam che ammazza perché noi poveri ignoranti siamo prevenuti, il matrimonio tra gay, oramai sono tanti, verranno anche le adozioni, gli uteri in affitto, le moschee intorno a S.Pietro e la benedizione urbi e torbi per i pedofili, doppia se sono dei prelati.

Bealisa

Mer, 16/09/2015 - 09:42

Don Giussani si rivolta nella tomba! @Toby, anaalisi perfetta, anche se molto dolorosa. Niente da aggiungere.

vince50

Mer, 16/09/2015 - 09:45

L'uomo bianco ha deciso di autodistruggersi,passeranno i secoli e il nero sarà l'unico abitante del pianeta terra.

Luigi Farinelli

Mer, 16/09/2015 - 09:47

Tobi: analisi perfetta di ciò che sta avvenendo. Completerei solo la sua frase così: "...stanno propinando l'ideologia del gender a tutti a partire dai bambini indifesi, con l'avallo dei "progressisti" eterodiretti dall'ONU e dalla "Comunità" Europea che stanno portando avanti la sessualizzazione del genere umano da alcuni decenni, facendo in modo che i media di regime favoriscano la diffusione dell'infezione impedendo che si sappia." E infatti, non una parola, MAI, né sui media di regime "progressisti" (RAI in testa) in mano alla massoneria. Per chi voglia approfondire l'argomento della genesi di queste mortifere ideologie consiglio "La donna a una dimensione" (di Alessandra Nucci) e gli articoli su Bastabugie.it., IlTimone, Tempi, ecc.

celuk

Mer, 16/09/2015 - 09:56

seguono l'insegnamento di bergoglio....

geronimo1

Mer, 16/09/2015 - 10:06

Massu' sono questi i problemi del paese?????????????? Quando vuoi ottenebrare le menti tirano fuori i PACS (Patti Civili di solidarieta')!!!! Questo termine chi se lo ricordava più???? Era stato sepolto con Prodi!!!! Ora si chiamano piu' comprensibilmente unioni gay!!!!! Ma magnatevi ostie e guttalax, ciellini dei miei stivali!!!!! (buona paolonardi!!)

linoalo1

Mer, 16/09/2015 - 10:10

Prima di dire sempre le solite scemenze,dettate solo dall'opportunismo,questi Signori Controcorrente,hanno mai pensato di indire un Referendum,su come la pensa il Popolo in merito?Non lo faranno mai,perchè sanno già la risposta!!La maggioranza del Popolo,vicino al 90 percento,è ovviamente contraria alla proposta!

PDMAFIA

Mer, 16/09/2015 - 10:17

Provo pena per la Chiesa, per la fine che farà e per il suo ormai chiaro ateismo. D'altra parte fare Papa un laureato in Chimica la dice tutta.

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 16/09/2015 - 10:24

Largo ai giovani. Chiedo scusa, volevo dire largo ai diversi. Il destino dei normali al momento è quello di fare una fine di mer(en)da per volontà dei sgovernanti trinariciuti di questo paese sempre più sfasciato.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 16/09/2015 - 10:41

@Tobi - L'analasi fatta è degna dell'editoriale di un quotidiano. COmplimenti per l'analisi. Purtroppo è tutto vero, ma la cosa più amara è vedere anche la Chiesa prostrarsi. Tutto questo non fa che aumentare il disprezzo e la rabbia nei confronti dei gay...

Ritratto di kikina69

kikina69

Mer, 16/09/2015 - 11:00

Bergoglio è laureato?!?!?! Ero convinta che avesse fatto la quinta elementare, a volere essere buona. Non ho parole.

buri

Mer, 16/09/2015 - 11:08

se ci si mettono anche i sacerdoti significa che anche la chiesa si arrende akka sodomia ed al lesbismo, fra poco gli eterosessuali saranno segnati a dito come anormale. bella conquista, comunque io sono praticante, ma non frequanterei mai una chiese dove viene difuso quel messaggio

Efesto

Mer, 16/09/2015 - 11:13

Ma hanno tutta questa importanza i distorti sessuali? Che si facciano un contratto tra loro di mutua assistenza e che sia riconosciuto dallo stato. E non rompano più le palle frignando e piagnucolando per ottenere vantaggi a spese di chi mantiene l'umanità. Loro, qualunque argomento possa esprimersi, sono sterili e non danno niente alla generazione umana!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 16/09/2015 - 11:18

L'EUROPA E GLI USA SONO DIVENTATI UN PORCILAIO, LA SEDE DELLA DEPRAVAZIONE E LUSSURIA IMMONDA, NON VI ACCORGETE CHE LUCIFERO CAMMINA TRA DI VOI INDISTURBATO ? FAME SOFFERENZA E MORTE VI SPETTANO

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 16/09/2015 - 11:25

Beh, non vedo motivo di soverchio stupore. Dopo che qualcuno ha affermato : "Chi sono io per giudicare?". Prepariamoci, quanto prima, ad officianti gay. O meglio, preparatevi.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 16/09/2015 - 11:27

DON CARRON CON TUTTO QUELLO CHE HANNO COMBINATO PRETI PARROCI E FRATI QUESTO E' IL MINIMO CHE PUO' DIRE. SI RICORDA DI MESSINA? PADRE DOMENICO ARRESTATGO QUESTA ESTATE? O A TRAPANI? ARRESTATO ALTO PRELATO? SE VOGLIONO FARE QUELLO CHE VOGLIONO LO DEVONO FARE IN CASA. FORSE STATE PERDENDO VOTI E CONTRIBUTI SOPRATUTO DA PARTE DI CATTOLICI EVOLETE IMITRE IL VOSTRO AMICO OBAMA E LA C......TA HILLARY CLINTON.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 16/09/2015 - 11:30

Don Capron può ben esprimere il suo pensiero, e fatela sta' legge che poi almeno avete finito di romperci i maroni. Basta non chiamarla matrimonio, quello riguarda solo l'unione tra un uomo e una donna. Tutta 'sta smania di sposarsi e diventare perfino genitori... Decadenza allo stato brado.

Lorenzo-

Mer, 16/09/2015 - 11:34

@Efesto In realtà no.A livello mondiale rappresentano il 2%,ma sono totalmente sovrarappresentati a livello mediatico.Non c'è programma dove non ci sia un gay presente.In America,con la teoria gendere,il tutto ha raggiunto livelli di insanità esagerati. E' il processo di normalizzazione.Più vengono rappresentati,più si vuol dare l'idea che tutto ciò sia normale,aspettato,nulla di cui sorprendersi. Passo necessario per la completa demoralizzazione della Nazione e infine conquista.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 16/09/2015 - 11:41

Il "dato evidente a tutti" è il progressivo degrado della società ed il dilagare della depravazione, con l'approvazione degli idioti, in nome della libertà; CL e cattocomunisti confusi in prima linea. In confronto a questa nuova società Sodoma e Gomorra erano un esempio di morigeratezza di costumi. E' segno evidente di decadenza morale quando diventa motivo di orgoglio, indice di apertura mentale e titolo di merito, l'ostentazione pubblica dei vizi privati. Più si è viziosi, depravati e pervertiti e più si ha successo, apprezzamento ed esposizione mediatica. Non mi sembra che questo sia sintomo di grande civiltà o che si possa andare orgogliosi di tali comportamenti e principi.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 16/09/2015 - 11:48

Eppure, secondo questa nuova morale da Suburra, non possiamo nemmeno lamentarci dell'imbarbarimento sociale perché, come disse Bergoglio: "Chi sono io per giudicare?". Ma non è il giudizio espresso a determinare il valore reale ed intrinseco dell’oggetto o della persona giudicata. Il sole brilla nel cielo anche se i ciechi non lo vedono. Gli esseri immondi e repellenti restano tali anche in assenza di giudizio. Chi decide, ci si può chiedere, che sono repellenti ed immondi? La razionalità umana e, molto spesso, basta anche solo un pizzico di buon senso. E non tutti ce l’hanno.

ccappai

Mer, 16/09/2015 - 11:50

Cari commentattori siete inevitabilmente corrotti dalla vostra ignoranza e dal vostro egocentrismo che vi fa ritenere i migliori tra gli uomini. I Vostri "comportamenti" non sono migliori o peggiori dei comportamenti degli altri. Vi sono alcuni principi universali come "Non Uccidere" o "Non rubare"... Fatto salvi questi ogni comportamento è lecito nella misura in cui non viola la libertà di ogni altro individuo... Siete così tristi...

daniperri

Mer, 16/09/2015 - 11:50

Articolo fuorviante. Occorre andare a leggere l'intervista per capire che le risposte di Don Carron invitano semplicemente ad una riflessione personale su questi temi senza giudizi preconcetti. Vi invito a a leggere l'intervista in originale. http://www.tracce.it/default.asp?id=302&id_n=49703

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Mer, 16/09/2015 - 12:09

Carron, Galantino = discepoli della Chiesa Sinarchica pianificata dalle Alte Logge. Studiare PIERRE VIRION: MISTERO D'INIQUITA' Editore EFFEDIEFFE per capire. PUBBLICARE GRAZIE. Lo so che vi è troppo scomodo.

Efesto

Mer, 16/09/2015 - 12:11

Proprio vero Lorenzo- rompono le balle infilandosi con i loro discorsi egoistici (non hanno generazione a cui pensare!) e consumano senza fornire attraverso la riproduzione il mantenimento di tradizioni e cultura. Caro Lorenzo- è il senso della generazione che mantiene la vita, non l'egoismo del sesso invertito. Questo egoismo prende per se ma non da nulla al futuro perché muore con il soggetto. La generazione (i figli) apprendono dal generatore (madri e padri) permettendo la trasmissione della cultura e della tradizione. L'omosessuale ha bisogno del prestito per fare ciò, quindi deve rubare alle persone sessualmente corrette.

Zizzigo

Mer, 16/09/2015 - 12:12

Drogare la gente per sottometterla... istupidire la massa, con concetti libertini. La massa, come un branco di pesci sbandati, finisce nella rete, poi verrà surgelata e venduta a peso od a tranci, a chi offrirà la moneta giusta!

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Mer, 16/09/2015 - 12:13

Carron, Galantino, Francesco = Discepoli dell'abate Roca, di Stanislas de Guaita, del marchese Saint Yves D'Alveydre. Adoratori non più di Cristo ma dell'androgino Baphomet, principe delle tenebre, Il menzognero da principio. Ma....LE TENEBRE NON PREVARRANNO !!!!! CAVETE. PAUSILLUS GREX. EGO VICI MUNDUM.

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Mer, 16/09/2015 - 12:14

Povero don Giussani, starà facendo le giravolte nel sarcofago.

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Mer, 16/09/2015 - 12:16

CL, la sola organizzazione che nel '68 teneva testa ai borghesucci figli di papà de sinistra, che giocavano a fare la rivoluzione in nome del popolo (in realtà per sistemarsi al potere come i tanti casi che abbiamo sotto gli occhi nell'ambito universitario, giornalistico, politico, medico). Che ingloriosa

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Mer, 16/09/2015 - 12:23

IL PERITO CHIMICO IN TONACA BIANCA VENUTO DALLA FINE DEL MONDO SI ASPETTI L'IRA DI DIO PREANNUNCIATA DAL FULMINE SUL CUPOLONE IL GIORNO DELLA SUA ELEZIONE FASULLA

tormalinaner

Mer, 16/09/2015 - 12:23

I fumi di satana oramai si sono infiltrati dappertutto, ma non cederemo!

Libertà75

Mer, 16/09/2015 - 12:30

Nei primi 3 secoli dopo Cristo, il cristianesimo (inizialmente l'ebraismo cristiano) si diffondeva perché vietando l'omosessualità e favorendo le famiglie eterosessuali pian piano prese numeri sempre maggiori. Mentre la preesistente società romana di culto pagano ben accettava e valorizzava gli omosessuali (centro di accumulo ricchezza e di non procreazione). Fu così che Costantino, nel 313, rese libertà di culto ai cristiani e solo 68 anni dopo questi divennero a loro volto persegutori dei pagani, grazie ai 4 editti di Teodosio (391-392). Oggi i cristiani sono i pagani di allora, e i mussulmani i cristiani del tempo... Quindi i più fortunati dovranno attendere non più di 70 anni per la distruzione di S. Pietro e il cancellamento delle origini cristiane in tutta Europa.

Koch

Mer, 16/09/2015 - 12:30

Anche la diffusione della pedofilia è un dato evidente nella società "plurale". Anche per i pedofili dunque c’è bisogno di uno "spazio di libertà che permetta un dialogo"? Ce lo faccia sapere al più presto l'esimio prelato!

Ritratto di gian td5

gian td5

Mer, 16/09/2015 - 12:36

Di questo passo ci verranno a raccontare che quando distrusse Sodoma il Padreterno era inca22ato perché non aveva digerito bene, ma per piacere........

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 16/09/2015 - 12:39

#ccappai "Siete così tristi...". E tu così "gaio".

gianni.g699

Mer, 16/09/2015 - 12:55

CL apre con il c..o (coraggio) del prossimo ... alle unioni incivili ...

Ritratto di ..MissPiggott...

..MissPiggott...

Mer, 16/09/2015 - 13:04

a quando l'apertura della Congrega Ladroni ai pretofili?

Joe Larius

Mer, 16/09/2015 - 13:09

Chissà perchè il fondatore del mio Cristianesimo ha sfidato la potente società corrente del tempo predicando il suo pensiero con parole comprensibili a tutti e in tutti i luoghi che poteva raggiungere e si e fatto crocifiggere per cambiare le correnti epocali in atto. La società che ha seguito il suo retaggio dottrinario ha sconfitto la schiavitù, a allungato l'attesa di vita dei suoi membri, ne ha elevato in modo cospicuo il tenore di vita, ha permesso loro di ammirare il loro pianeta ad occhio nudo dalla Luna, ha fatto in modo che le loro conoscenze si ampliassero in modo enorme ma ha soprattutto indicato loro il modo di vivere come veri esseri umani.

Koch

Mer, 16/09/2015 - 13:24

Ciò che maggiormente stupisce è il silenzio assoluto da parte di tutto il mondo "gender" e della Chiesa sul fatto che nei paesi islamici l'omosessualità è semplicemente punita con la morte. La Chiesa cattolica, che non perde occasione per dialogare con l'Islam ne è al corrente o preferisce tacere, come fa sui massacri dei cristiani in quei paesi per non compromettere il "dialogo"?

duca di sciabbica

Mer, 16/09/2015 - 13:41

strano che, a meno di non sbagliarmi, nessuno di voi abbia citato ancora il gruppo Bildenberg o i protocolli degli anziani di Sion o altra fregnaccia equipollente, ma immagino si tratti solo di apettare...

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mer, 16/09/2015 - 14:22

A noi tocca fare tutto il possibile per contrastare questa deriva dalla vera morale, insita nel cuore dell'Uomo, come Dio ha disposto. Ma comunque, questa è la zizzania seminata nel buon campo. "E i servi gli dissero: Vuoi dunque che andiamo a raccoglierla? No, rispose, perché non succeda che, cogliendo la zizzania, con essa sradichiate anche il grano. Lasciate che l'una e l'altro crescano insieme fino alla mietitura e al momento della mietitura dirò ai mietitori: Cogliete prima la zizzania e legatela in fastelli per bruciarla; il grano invece riponetelo nel mio granaio»."

tuttoilmondo

Mer, 16/09/2015 - 14:31

Ai miei tempi tutti questi omosex non c'erano. Qualcuno dice che si nascondevano. Qualcun altro dice che sono aumentati nel tempo. Mi viene da pensare alla carne che mangiamo, gonfiata con ormoni femminili. Ma forse penso un'amenità. Fatto sta... che sono milioni. Piatto ricco mi ci ficco. La Chiesa in politica è maestra. E poi... non sono anche i preti esseri umani che mangiano carne tutti i giorni, tranne il venerdì?

ullo

Mer, 16/09/2015 - 14:32

mi fanno sempre sorridere gli idioti che parlano di teoria gender ( non esiste nulla del genere), e di lobby gay, che in realtà non sono altro che associazioni che vorrebbero riconosciuti i diritti dei gay. Idioti paragonabili a chi pensa al complotto delle scie chimiche, ai rettiliani e cose del genere. Per favore continuate.

venco

Mer, 16/09/2015 - 15:08

La Chiesa, in quanto comunità dei credenti in Dio, se non è spiritualità, moralità e tradizione non serve a niente.

MenteLibera65

Mer, 16/09/2015 - 15:14

Joe Larius, potresti esprimere il tuo pensiero in modo più chiaro...? che c'entra con l'articolo..?

Ritratto di hermes29

hermes29

Mer, 16/09/2015 - 15:25

1) Quadro interpretativo di una famiglia italiana. Ho aperto il frigo ed ho trovato la legge "unione gay" ma non si mangiano. Sono andato al collocamento " la riforma del lavoro?" non c'è lavoro. Ancora aspetto la classifica sulle case popolari "rimandate di altri due anni" perché momentaneamente assegnate ai migranti. Tutti i giorni sono in coda alla Caritas, e spesso davanti a me 300 e più immigrati, che non mi garantiscono più il vitto perché "non sufficiente alle richieste" “ ci dispiace” Vado a casa e la corrente è dimezzata e mia moglie mi rimprovera "non c'è la faccio più,.. vuole divorziare,"

Ritratto di hermes29

hermes29

Mer, 16/09/2015 - 15:26

2) Faccio richiesta di aiuti al mio comune, e mi dicono che i soldi non ci sono da Gennio. Di notte con attenzione perquisisco bidoni della spazzatura, spesso sono vuoti perchè altri mi hanno preceduto. Non è poi cosi tutto tragico: ho un mese di tempo.. poi lo sfratto. Meno male che non ho figli. Se sarà approvata la riforma sul Senato, almeno mi hanno agevolato: non voterò per i senatori. Passo spesso davanti al Centro di Accoglienza, e vedere fuori gruppi di immigrati sorridenti, penso: almeno loro sono felici, e non sono geloso: vorrei soltanto essere non nato in Italia.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 16/09/2015 - 15:41

QuoVadis ma quante balle.

moshe

Mer, 16/09/2015 - 15:44

FATE SCHIFO TALE E QUALE AL VATICANO.

Joe Larius

Mer, 16/09/2015 - 17:29

MenteLibera65. - Centrano. Se mai i "cambiamenti epocali" o la loro difesa negli ultimi 2000 anni li ha portati la Chiesa sia sulla nostra che su altre società con le quali è venuta a contatto. Se li vada a cercare nella storia dei suddetti 2000 anni.