Ora Zagrebelsky rinnega i 5 Stelle: "Il contratto con la Lega sembra un compito delle medie"

L’affondo del giurista un tempo vicino al movimento fondato da Grillo

"Permettetemi questa osservazione da professore: il contratto tedesco sembra una tesi di dottorato, quello italiano sembra un compito di terza media". Gustavo Zagrebelsky picchia duro sull’accordo di governo tra la Lega di Matteo Salvini e il Movimento 5 Stelle di Luigi di Maio, paragonandolo a quello ben migliore– in sua opinione – stipulato tra la Spd e la Cdu in Germania.

Le ironiche parole del giurista, un tempo vicino al partito fondato da Beppe Grillo, arrivano in occasione di Repubblica delle Idee, ma non sono una novità, visto che ultimamemente continua a prendere le distanze dai grillini, dopo aver addirittura caldeggiato un avvicinamento tra i 5 Stelle e il Partito Democratico.

E Zagrebelsky intervenuto all’evento del quotidiano di Scalfari non si è tirato indietro dal polemizzare per l’alleanza tra il Carroccio e il movimento. Proprio lui che un tempo i pentastellati volevano a gran voce eleggere presidente della Repubblica: alle quirinarie, votazioni on line per i pochi iscritti e con pochi voti, era arrivato quarto (con 4.355 preferenze) dietro Milena Gabanelli, Gino Strada, e Stefano Rodotà.


Zagrebelsky contro il governo giallo-blu

Il costituzionalista, dunque, ha chiosato secco: "Là si è fatto un contratto di coalizione, qua invece si è stipulato un testo, scritto come un contratto vero e proprio, di natura essenzialmente privatistica. E leggendolo è facile notare che i punti di vista dei contraenti e le visioni sono distinti. Infatti, durante il dibattito parlamentare sulla fiducia, gli esponenti delle una delle due forze di governo lodavano il presidente del consiglio per la parte che riguardava il proprio programma, senza dire alcuna parola sugli interessi dell’altra parte, a dimostrazione del fatto che la fusione politica non si è realizzata".

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 11/06/2018 - 14:39

Zagrebelsky, problemucci di lana caprina: piuttosto dovresti dire che la Lega la vedi come il fumo negli occhi e morta là. Sei esattamente sullo stesso livello di pensiero di Travagghiu: M5s + Pd derenzizzato. Peccato che Renzi abbia fregato entrambi ma non solo: secondo me fra non molto Renzi farà un partito tutto suo e proverà ad attrarre Fi o parte di essa, così il boccone odierno, già poco digeribile, per te diventerà peggio del fiele. Cura ut valeas..

MOSTARDELLIS

Lun, 11/06/2018 - 14:43

Molto probabilmente non ha avuto la poltrona che pensava di avere.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 11/06/2018 - 14:45

Visto che il compito delle superiori, non lo avresti capito, hanno abbassato il livello per ampliare la platea.

patty

Lun, 11/06/2018 - 15:12

Caro Gustavo forse l'Italia aveva proprio bisogno di una cosa semplice ma risolutiva dei vari problemi

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Lun, 11/06/2018 - 15:26

S'apettava uno da terza elementare.

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Lun, 11/06/2018 - 16:01

Il pensiero di Zagrebelsky non interessa a noi che abbiamo votato Lega-5stelle, possiamo vivere benissimo anche senza le sue elucubrazioni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/06/2018 - 16:09

Non certo peggio dei 5 governi abusivi precedenti. Che contratto avevano? Il vuoto?

nopolcorrect

Lun, 11/06/2018 - 16:24

Su, su, buon comunista Zagre, non fare il professorino con la matitona rossa e blu, cerca di non essere ridicolo, se ci riesci.

VittorioMar

Lun, 11/06/2018 - 16:42

...l'Antropologicamente Bastiano Contrario così parlò !!!