Padoan: "Juncker? Una persona con cui è più difficile parlare dopo la cena..."

Il presidente della Commissione Europea, Jean Claude Juncker in queste settimane è finito sempre più nel mirino. E Padoan adesso svela un retroscena

Il presidente della Commissione Europea, Jean Claude Juncker in queste settimane è finito sempre più nel mirino per il braccio di ferro tra l'Unione Europea e l'Italia sul Def che di fatto annuncia la manovra al 2,4 per cento del rapporto deficit-Pil per il 2019. Un durissimo scontro si è tenuto nei giorni scorsi tra il ministro degli Interni, Matteo Salvini e lo stesso Juncker. Il titolare del Viminale di fatto ha affermato con una battuta di "parlare solo con persone sobrie", riferendosi così ad alcuni problemi personali del presidente della Commissione. E oggi a Un Giorno da Pecora su Radio Uno, su Juncker sono arrivate le parole dell'ex ministro del Tesoro, Pier Carlo Padoan: "Diciamo che verso sera tardi - ha commentato diplomaticamente il deputato Pd ed ex titolare del Mef - è più difficile parlarci''.

Cioè, hanno domandato ancora i conduttori, è più difficile che Juncker si ricordi di averle parlato? "Mettiamola così", ha replicato Padoan. Insomma a quanto pare anche l'ex responsabile del Tesoro ha avuto qualche "problemino" di comunicazione con Juncker e con ironia l'ha raccontato in radio. Ma a differenza di quanto accaduto con Salvini, nessuno si è indignato...

Commenti
Ritratto di Koerentia

Koerentia

Ven, 05/10/2018 - 07:41

Malato o ubriaco un personaggio del genere va allontanato per il suo bene e soprattutto per il nostro. Con lui vanno pure allontanati i tanti dirigenti statali e diplomatici italiani che versano nella stessa situazione ma tra sorrisini e stupide chiacchere di coloro che sanno ma talmente codardi da non denunciare continuano a permanere ai loro posti d'oro screditandoci nel mondo.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 05/10/2018 - 08:14

il problema nasce dal fatto che Juncker è solito pranzare gia al mattino e dato che lo fa sempre in compagnia di sacerdoti che non lo lasciano parlare (don perignon e don ruinard)diventa quasi impossibile permettergli di ragionare!

dagoleo

Ven, 05/10/2018 - 08:14

Tutti ammettono che abbiamo come Presidente della Commissione Europea un alcolizzato ed alcolista e rimane lì al suo posto? L'Europa è davvero un luna park, c'è posto per tutti, giullari e buffoni.

dagoleo

Ven, 05/10/2018 - 09:25

Quindi l'Europa è governata da un alcoolista. E' confortante.

accanove

Ven, 05/10/2018 - 11:31

dagoleo...di Capitan Trinchetto lo si sapeva fin dalla sua elezione