Il Pd attacca Lo Cicero: "È omofobo"

Il Pd va contro il rugbysta Andrea Lo Cicero, scelto dalla grillina Raggi come assessore allo sport in caso di vittoria dei Cinquestelle a Roma

Il Pd contro Andrea Lo Cicero. L’ex campione di rugby, indicato da Virginia Raggi come prossimo assessore allo sport in una possibile giunta a Cinquestelle a Roma, è finito nell’occhio del ciclone per una frase omofoba che compare nella sua autobiografia, firmata con Paolo Cecinelli e uscita per Dalai editore nel 2007.

Lo Cicero: "Protezioni? Roba da frocetti"

"Io uso solo il paradenti, non ho altre protezioni, le trovo stupide. Non sarebbe rugby. Devi essere te stesso, senza alcun aiuto. Ci sono molti giocatori, specie quelli più giovani di me, che usano le protezioni per le spalle. Roba da frocetti", si legge nel libro. L’ex deputata dem Anna Paola Concia ha twittato:“#robadafrocetti così scrive #locicero candidato assessore con #raggi "frocetti "romani sveglia!!!! #unsindacovero”, mentre Vladimir Luxuria ha scritto: "Raggi annuncia assessore omofobo". Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay Center, attacca: "Andrea Lo Cicero usa linguaggio omofobo. Inadeguato a incarichi istituzionali. Abbiamo seri dubbi sulla capacità eventuale di Andrea Lo Cicero a ricoprire incarichi istituzionali, visto che si presenta con un biglietto da visita dal linguaggio omofobo". "L'omofobia - conclude Marrazzo - si alimenta anche con frasi negative e discriminanti come la sua. Soprattutto tra i giovani e nello sport a maggior ragione se con ruoli politici c'è bisogno di un linguaggio rispettoso e aperto, non di raschiare il barile della banalità machista".

Gli altri scheletri nell'armadio di Lo Cicero

Al ‘barone’ Lo Cicero viene, poi, una maxi multa da 150 mila euro comminatagli nel 2003 quando scese in campo con la nazionale italiana nonostante per il Tolosa, la squadra in cui militava all’epoca, risultasse infortunato. Il giocatore, in realtà, non avrebbe mai pagato tale cifra perché pare che, in seguito, avesse trovato un accordo con la società. Sul sito del Coni, infine, sarebbe presente un video in cui lui sponsorizza le Olimpiadi di Roma 2024, evento a cui i Cinquestelle si oppongono fermamente.

Commenti
Ritratto di armandoesse

armandoesse

Sab, 18/06/2016 - 22:30

Ha ragione , roba da frocetti!

venco

Sab, 18/06/2016 - 22:34

Essere omofobi è un valore, e una gran qualità morale.

sghelu

Sab, 18/06/2016 - 22:47

verfognatevi tutti "frocetti " del cazzo

michele lascaro

Sab, 18/06/2016 - 23:02

Anche in questo caso, comunque, si manifesta l'insipienza dei nuovi "PeDestri", privi di argomenti seri per vincere le elezioni. Ma si ricordano quanto era omofobo il loro avo (più titolato) cioè il PCI?

FRANCO1

Sab, 18/06/2016 - 23:04

I comunisti si attaccano anche alla paglia molle .. quindi sono alla frutta!!! Forza Lo Cicero distruggili questi frocetti di comunisti!!!

beale

Sab, 18/06/2016 - 23:12

che esagerazione; "scoppia il caso Lo Cicero" per una battuta goliardica?

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Sab, 18/06/2016 - 23:15

Ci si attacca al fumo della pipa pur di squalificare l’avversario politico. Uno dei tanti esempi di squallore di cui è piena la battaglia politica.Costoro rappresentano solo il peggio del Paese ed hanno la faccia tosta di pretendere di rappresentarci.

Ritratto di Valz1960

Valz1960

Sab, 18/06/2016 - 23:37

Lo Cicero ha ragione da vendere . Le protezioni nel rugby sono cose non da frocetti ma da frocioni .

pedro10

Sab, 18/06/2016 - 23:53

da "La colpa di alfredo" di Vasco Rossi ...."è andata a casa con il n..ro la t..ia ...." allora bisogna denunciare Vasco per razzismo ecc. ecc.

Baro

Sab, 18/06/2016 - 23:55

Reazioni da frocetti. Vero Concia?

Dordolio

Dom, 19/06/2016 - 00:11

Ma questi sono fuori di testa. Dopo dieci anni vengono a scardinare gli zebedei con un inciso di uso comune. In un lessico conversativo banale ed ordinario anche se non oxfordiano. Che si dovrà fare quindi d'ora in avanti? Preliminari intemerate firmate e protocollate di Ode al Sacro Orifizio? Liberatorie di gradimento del Secondo Canale? Ora si ride. Ma se poi la cosa si rivela seria, la faccenda può diventare SGRADEVOLMENTE diversa.

cicero08

Dom, 19/06/2016 - 06:51

e perché ci si meraviglia??? Incarna solo la quintessenza dei 5stelle...

Ritratto di brunobeard

brunobeard

Dom, 19/06/2016 - 07:51

Ma che palle 'sta omofobia!! In Italia si vive per mantra di moda. Adesso qualsiasi accenno ai diversamente fruitori di sesso, suscita alti lai dagli specialisti antiomofobici. A quando un paese normale?

Korintos

Dom, 19/06/2016 - 08:06

La Congia è veramente malCongia se si attacca ad una banale espressione pronunciata in chissà quale circostanza e condizione. Si diventa così omofobi. Come se uno dicesse "io quello lo ammazzerei" diventa subito assassino? Diamine, per la Congia avevo qualche considerazione ma i PD non smentiscono mai la propria insipienza.