Da Renzi a Bersani, passando per Veltroni. Tutte le volte che il Pd ha nominato un commissario

L'ultimo commissario è Matteo Orfini, nominato per salvare la faccia del Pd romano. Ma la storia dem è piena di queste figure, chiamate a mettere le pezze alle divisioni interne o agli scandali

L'ultimo risolutore si chiama Matteo Orfini. Nominato commissario da Matteo Renzi per salvare la faccia del Pd romano dopo gli scandali della cupola spolverati dalla magistratura capitolina. Di sicuro è il primo "risolutore" scelto dal segretario democratico attuale. Ma di queste figure la storia del Pd è piena. Sin dalle sue origini. Chiamatelo uomo forte o Signor Wolf (citando il celebre personaggio di Pulp fiction interpretato da Harvey Keitel), ma la verità è che non sempre è bastato un commissario a risolvere i problemi.

Walter Veltroni nominò e inviò Achille Passoni in Sardegna a fine 2008 dopo le dimissioni della segretaria Francesca Barracciu. L’allora senatore aveva ricevuto come mandato quello di sedare le divisioni del partito isolano dopo le dimissioni del governatore Renato Soru, intenzionato a ricandidarsi. Un lavoro "sporco" e incompiuto, dato che quelle vicende ebbero conseguenze nefaste per tutto il partito (si vedano le dimissioni di Veltroni dopo la sconfitta elettorale in Sardegna). In Abruzzo, sempre nello stesso anno, dopo lo tsunami provocato dall'arresto del segretario regionale del Pd Luciano D'Alfonso, Veltroni inviò Massimo Brutti per ricostruire il partito. A Napoli, nel 2009, in seguito alle dimissioni di Luigi Nicolais dalla carica di segretario provinciale, fu la volta del senatore Enrico Morando, nominato commissario del Pd napoletano.

A Roma, poi, la figura del commissario non è un unicum. Nel 2010, infatti, il segretario Pier Luigi Bersani affidò a Vannino Chiti il partito regionale dopo una sconfitta elettorale bruciante (nella quale, dopo lo scandalo Marrazzo, il Pd non era nemmeno riuscito a produrre un proprio candidato, visto che fu la radicale Emma Bonino a perdere alle regionali contro Renata Polverini).

Ma è soprattutto al sud che nel Pd va forte il ruolo del risolutore. Basti citare la Calabria, che detiene un vero e proprio primato. È infatti l’unica regione ad aver subito un doppio commissariamento. In origine, infatti, fu Adriano Musi (era il 2010) a "scendere al sud" per risolvere i problemi dopo la sconfitta alle regionali. Ma Musi gettò la spugna e rassegnò le dimissioni. Bersani poi raddoppiò, inviando Alfredo D’Attorre (dal 2012 al 2013), ma con scarsi risultati. Sempre nella guerra tra fazioni interne ha radici il commissariamento del partito a Napoli. Nel 2011 è sempre Bersani a nominare Andrea Orlando dopo il caos delle primarie e la contestata vittoria di Andrea Cozzolino, tra accuse reciproche di brogli e irregolarità.

A Venezia, infine, dopo il caso di Giorgio Orsoni, il suo arresto e lo scioglimento del consiglio comunale, un caso di commissariamento ci fu, ma prefettizio, non politico. Insomma, il commissariamento è un must democratico. Ma più che a risolvere i problemi, è servito a metterci una pezza. Di facciata.

Commenti
Ritratto di Aulin

Aulin

Ven, 05/12/2014 - 14:05

"Il Comune di Roma è assolutamente al di fuori di queste tematiche, soltanto alcuni sono coinvolti. Per sciogliere un Comune ci vuole ben altro", commenta il presidente del Senato, Piero Grasso. AHAHAHHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAAHAHHA

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 05/12/2014 - 14:10

quanta ipocrisia non sanno che a Roma, Napoli, Milano e Palermo c'è la mafia e la camorra papponi e magnoni ? Siamo un popolo di me..a il malaffare, la truffa, la furbizia, la rassegnazione, la mancanza di senso civico e l'ipocrisia ce l'abbiamo nel DNA e venite qua a parlare di destra e sinistra i rossi o gli azzurri ………. Stessa stirpe ladri

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 05/12/2014 - 14:15

Silenzo...forse si cospargono il capo di cenere? Quando mai! Il pentimento non é nel dna della sinistra. Ben presto li risentiremo, più sbruffoni che mai.

odifrep

Ven, 05/12/2014 - 14:18

Guardando la foto, mi chiedo : ormai non c'è più niente da fare, hanno preso il vizio di darsi cazzotti in bocca loro stessi e, con tutto ciò, continuano a dire cazzate. Ma si può!!!!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Ven, 05/12/2014 - 14:18

ALTRO CHE PD COMMISSARIATO ! IL PD INVECE HA COMMISSARIATO LA RAI NEL LIMITARE AL MASSIMO TUTTE LE INFORMAZIONI SU "MAFIA COMUNE DI ROMA CAPITALE". RAI UNO E LE ALTRE DUE RETI DANNO NOTIZIE TELEGRAFICHE E SEMBRA CHE NULLA SIA SUCCESSO A ROMA MA AL POSTO DI QUESTE IMPORTANTI INFORMAZIONI HANNO TROVATO POSTO SOLO APPROFONDITI E LUNGHI COMMENTI ANCHE STANCANTI SULLA CRONACA NERA CHE RIGUARDANO LIMITATAMENTE IL POPOLO ITALIANO.

Kosimo

Ven, 05/12/2014 - 14:19

tra risolutori e saggi, che hanno anche un costo, l'Italia affonda

Libertà75

Ven, 05/12/2014 - 14:25

Sul fatto che Renzi potesse non sapere, non ho dubbi... Non è così preparato per accorgersi del fatto che il PD avesse delle infiltrazioni mafiose. Sul fatto che pure Bersanov non sapesse... non so tutto è possibile... pure che Berlusconi sia vergine...

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Ven, 05/12/2014 - 14:30

Ma a Grasso non basta questo putiferio che si è abbattuto su questo partito? Cos'altro dovrebbe succedere per mandare a casa consiglio e giunta?

veromario

Ven, 05/12/2014 - 14:37

MARK 61 NON STO A DILUNGARMI, QUOTO IN PIENO IL TUO POST.

veromario

Ven, 05/12/2014 - 14:42

non cominciate a scaricarvi le colpe lun l'altro,e a dire che le pere marce sono ovunque,qui non si tratta di eliminare le mele marce,ma di trovarne qualcuna sana. le città sono piene di lampioni,mettiamoli come arredi di natale,vediamo se cominciano a capire.

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Ven, 05/12/2014 - 14:48

Ma del caso Di Stefano non si tiene alcun conto? I magheggi di cui si è reso complice il Sindaco Marino negli spostamenti di persone per lasciare libero un posto in parlamento? Il presidente del senato ha detto: Ci vuole ben altro per sciogliere un comune. Primo dovrebbe essere guidato dalla destra, poi prove o non prove non importa.

cameo44

Ven, 05/12/2014 - 14:48

Come sempre il PD e la sinistra tutta si vuole tirare fuori dagli scan dali i giornalisti e TV loro amici vogliono far ricadere la colpa solo su Alemanno Sindaco di Roma per solo cinque anni mentre Roma è gover nata ed è stata governata dalla sinistra da Carraro a Veltroni a Rutel li e non ci si dica che la corruzione è una faccenda di questi ultimi cinque anni di Penati non se ne parla più come il caso del MPS e tanti altri ancora pensano di mettere tutto a posto commissariando ma così non è

Ritratto di Scassa

Scassa

Ven, 05/12/2014 - 14:49

scassa venerdì 5 dicembre 2014 Più che un caso per riassestare un tentacolo del partito,noto che è abituale per i sinistri fare autocritica ,epurare da qualche pedina piccola e farlocca ,con il commissariamento ,poi protetti dall'immunità a libro paga ,reciproco tra loro e la magistratura ,continuare a rubare e a intrallazzare come è più di prima . Anche a destra capita ,ma al confronto è roba da asilo nido e sai quanti anni alle loro scuole per essere considerati come ONESTI BRIGANTI PIDINI DOC,come il compagno G ,dopo 20 anni di invecchiamento . Purtroppo è stato ribeccato,non sanno stare lontani dai soldi e dal delinquere ,sti compagni ... Che sbagliano ,pori cocchi ...a da veni' veramente Baffone !!!!!!!!!!!!!!scassa.

Ritratto di 001100

001100

Ven, 05/12/2014 - 14:58

fuori il partito unico delinquenziale dallo stato

unosolo

Ven, 05/12/2014 - 14:58

Partito che invia anche persone all'estero in gita da anni , finanziamenti che entrano , lasciti , donazioni , sottoscrizioni volontarie , un giro di milioni che nessuno sa quanti siano i beni e chi li gestisce , parlamentari che dovevano passare parte dello stipendio ai partiti ? sarà vero ? insomma stipendi alti , parte dello stesso esente da Irpef e IRPEF al 18 / 19 / x 100 ? mentre un operaio che produce ricchezza ne paga il 38 x 100 ? è normale che chi da PIL paghi il doppio di chi il PIL se lo mangia ?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 05/12/2014 - 14:59

Basta, devono gettare la spugna e ritirarsi. Il comunismo resiste solo in corea e nei rincitrulliti nostalgici italiani col PdR in testa primo responsabile di 10 anni disastrosi. Non ultimo i 3 governi senza mandato popolare. Di quale democrazia con la costituzione più bella del modo si parla se rende il paese ingovernabile e lo porta alla fame. Solo ciarlatani incompetenti con l'intento di vivere a sbafo dei cittadini e arricchirsi senza fare un caxxo. - saluti

nordest

Ven, 05/12/2014 - 15:06

Perchè la magistratura non indaga anche su Alfano che ha fatto di tutto per volere gli immigrati a tavola...anche lui sicuramente da bravo m.......ale avrà avuto il suo bel ritorno

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 05/12/2014 - 15:08

Ma RENZI non è nel PD da anni? non era insieme a Bersani a Marico e a tutti i big del PD? anche lui come ha fatto carriera nel partito?

Impetuoso74

Ven, 05/12/2014 - 15:18

anni a torino il PSI del GRANDE craxi ebbe un grosso problema di sputtanamento, come oggi sta succedendo ai kompagni. Il grande allora invio un certo giusy la ganga, che Forattini vignettò sulla prima pagina della stampa come un uomo: grasso,stempiato con barba.Non risolse nulla e intascò quello che sa lui. A Roma sta succedendo ai kompagni.Ora quella faccia da BEOTA di renzi manda il commissario orfini, questultimo non farà altro che finire di MAGNARSI quello che rimane xchè mica e fersso lui!!!! GNAM GNAM buon appetito orfini: Come vedi la storia condanna, mai fare ad altri quello che non vuoi sia fatto a te. popolo kompagno... svegliati e reagisci

Ritratto di ilmax

ilmax

Ven, 05/12/2014 - 15:30

Commissariato il PD Romano. Certo, vogliono limitare il problema del PD a Roma e far credere che il PD nel resto di Italia è vergine e non conosce le COOP ROSSE! gli stanno venendo in aiuto certi giornali e trasmissioni di regime con un pubblico lobotomizzato che annuisce e applaude!!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 05/12/2014 - 15:48

egregio mark 61, credo che lei dica molte stronzate. Forse il suo DNA è propenso al malaffare ma non credo che la maggioranza degli italiani siano come dice lei, anzi credo proprio il contrario. Al mondo e in Italia esiste tanta di quella gente onesta che lei non immagina. Basta guardarsi attorno e cogliere la semplicità delle piccole cose fatte senza prepotenza per capire la bontà delle persone. E' che la cattiveria prevale sempre proprio xché la qualità negativa innata in alcuni soggetti è la prepotenza che porta a prevaricare sugli altri. - la saluto

Giunone

Ven, 05/12/2014 - 15:51

TUTTI A CASAAA! e chi deba andare alle sbarre che vada pure. Basta favoritismo rosso che non fa altro che danno al paese. "Er Batman" di Anagni è un lattante in culla davanti a questi professionisti del malloppo e pure andò in galera velocemente e fecce crollare la giunta Polverini malgrado lei non è mai stata trovata colpevole di nulla. Qui stando ai fatti si tratta di cose assai più gravi... ELEZIONI SUBITO a ROMA!

pinosan

Ven, 05/12/2014 - 16:02

Mark 61. Do atto che voi di sinistra siete bravi.Girate le frittate che è un piacere.Spesso per le vostre dichiarazioni dovrei piangere ed invece mi metto a ridere ridere.Per Lei un comunista che ruba e preso con le mani nel sacco può essere giustificato pensando che poco o tanto rubano tutti.Complimenti ancora una volta ho riso piacevolmente.

eloi

Ven, 05/12/2014 - 18:05

Adesso come la mettiamo con il rientro dei capitali dall'estero? Se li tengono ancora in Svizzera sono al sicuro. Direte che ci azzecca. Eccome se ci azzecca.

bernaisi

Ven, 05/12/2014 - 18:39

Compagnoskj compreso il chiacchierone siete tutti dei pagliacci e ladri e non avete neanche il coraggio di dimettervi anche se capisco che sia dura a rinunciare alla mega torta da magnare Ladri e falsi

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Ven, 05/12/2014 - 19:08

Ci vorrebbe il commissario Maigret, per mettere tutti lor signori in guardina...questo è solo un caporale.

piertrim

Ven, 05/12/2014 - 19:32

Un romano che mette le pezze al PD romano, non si era mai visto e per far cosa se non nascondere il più possibile?

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 05/12/2014 - 20:22

Renzi venga pure inquisito e processato. Lui non poteva non sapere.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 05/12/2014 - 20:23

Renzi non faccia il furbo. Lui è della gang e pertanto non poteva non sapere. Che venga inquisito e processato.

Accademico

Ven, 05/12/2014 - 23:17

Vergognatevi, non vi sopportiamo più. Nascondetevi, criminali.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 06/12/2014 - 00:42

I geneticamente superiori ci hanno dato la prova della loro superiorità. RUBANO I SOLDI PUBBLICI MEGLIO DI QUELLI DI DESTRA.

un_infiltrato

Sab, 06/12/2014 - 04:44

Che figura di Mxxxa. Emblematica la foto, dove i due si turano il naso per non sentirne la puzza.

AVO

Sab, 06/12/2014 - 05:37

Ma cosa apettiamo a giudicarli in una pubblica piazza e fucilarli per traditori e ladri della patria.

Duka

Sab, 06/12/2014 - 07:59

PCI,PDS,DS,PD + Querceti e Uliveti= Partito di Deficienti però LADRI sopraffini.

ildirettore

Sab, 06/12/2014 - 09:38

Tempo fa, "mani pulite" cancellarono un partito, la D.C. e fecero fuggire all'estero un grande uomo, Craxi, salvando il partito komunista.Ora, cosa faranno le toghe rosso sangue? Metteranno tutto a tacere, commissarieranno Roma ladrona,salveranno il lato b a marino e soci? Vogliamo vedere il partito del furbo pinocchio, di poletti, dei marino, greganti pennati, lusi e cani e porci, alla sbarra, come fu fatto per altri galantuomini, che magari non c'entravano nulla. Il pd è bacato da sempre, prima con i soldi del soviet e poi con le coop rosse. Chissà i padri costituenti, rossi, come si fregano le mani, per essere ancora in auge, con il komunismo di stampo mafioso.

tonipier

Sab, 06/12/2014 - 10:01

" NON SOLO ROMA) Fuori i galoppini, marpioni, papponi intrallazzatori, dai posti chiave. Le PROCURE Stanno a guardare? oppure sono sotto paga anche parte di queste?.

baio57

Sab, 06/12/2014 - 10:06

Attendiamo i ridicoli commenti del sinistrume,ma ci vuole ancora un po',il sabato mattina è tempo di spesa alla Coop di quartiere.

tonipier

Sab, 06/12/2014 - 10:12

" DIRITTO,LEGGE E GIUSTIZIA" ( SONO SALTATI) Il naturale impulso dell'uomo volge e si indirizza alla ricerca di attuazione di un ordine politico idoneo ad assicurargli una condizione di vita indenne da motivi di turbamento e di panico.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 06/12/2014 - 11:21

Renzi è il Caporione di questo partito di delinquenti per cui lui non poteva non sapere. Cosa aspettano i magistrati ad inquisirlo? Renzi non faccia il furbo. Lui e i suoi accoliti, compreso Marino, sono dentro fino al collo.