"Via pensioni agli ex partigiani responsabili delle foibe"

La proposta di Forza Italia e Fratelli d'Italia: "Basta versare le pensioni agli ex jugoslavi partigiani responsabili delle persecuzioni nei confronti degli esuli giuliani"

Basta erogare le pensioni ai cittadini dell'ex Jugoslavia partigiani e responsabili delle persecuzioni nei confronti degli esuli giuliani. È la proposta di Fratelli d'Italia che ha preparato un'interrogazione parlamentare per portare il dossier sul tavolo del ministro, Luigi Di Maio.

"Revocare con effetto immediato le centinaia di pensioni corrisposte a cittadini dell'ex-Jugoslavia corrisposte esclusivamente in relazione alla loro attività bellica nel periodo 8 settembre 1943-10 febbraio 1947, con riserva di richiedere la restituzione degli importi finora versati secondo i termini di prescrizione di legge riguardanti le pensioni, ritenendo nullo l'acordo Italia-Jugoslavia del 1957", si legge nel testo presentato alla Camera dal deputato, Federico Mollicone insieme a Walter Rizzetto (anche lui FdI) e a Guido Germano Pettarin (FI) e anticipata dall'agenzia Adnkronos.

"Non è moralmente e politicamente accettabile che lo Stato italiano continui a erogare, tramite l'Inps, pensioni a personaggi non più cittadini italiani ritenuti corresponsabili di efferati delitti a danno di cittadini italiani inermi e incolpevoli, e comunque non meritevoli per azioni effettuate a favore e a sostegno dell'Italia", scrivono i deputati di centrodestra, "Come appare del tutto incongruente proseguire nell'applicazione di tale accordo considerato sia la mutata situazione politica della ex-Jugoslavia a seguito del suo dissolvimento e la costituzione di molteplici Stati autonomi".

Una proposta accolta dalla Lega: "Non so quali siano i termini della questione, è una cosa da approfondire", ha detto Matteo Salvini, "Parlerò quando conoscerò le cose in modo completo". "Se tecnicamente si può fare, se hanno commesso reati o hanno collaborato alle stragi, sono favorevole", ha aggiunto poi il presidente della Regione Friuli Venezia-Giulia, Massimiliano Fedriga, "Ho proposto proprio io di togliere le pensioni ai mafiosi, certo che sarei d'accordo".

Commenti
Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 11/02/2019 - 11:46

Solo 74 anni di ritardo...

buri

Lun, 11/02/2019 - 11:47

mi sembra giusto

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Lun, 11/02/2019 - 11:50

"Via pensioni agli ex partigiani responsabili delle foibe" e ai loro discendenti che ricevono pensioni riversate, e poi toglierla pure ai pseudo comunisti e portare le pensioni nazionali a massimo 2500 euro, e chi ha conti all´estero paghi il 100% di tasse, il resto servi per far rinascere l´italia. Sogno lo so finché avremo in Italia gentaglia come Orlando, De magistris le boldrine boninos, POVERA ITALIA!

Ritratto di brunobeard

brunobeard

Lun, 11/02/2019 - 11:55

È bene sottolineare che è dal 1977 che va avanti questo schifo. E sapete chi ha promosso e dato attuazione a cotanta nefandezze? La ministro del lavoro e della previdenza sociale, Tina Anselmi con Presidente del Consiglio tale Giulio Andretti. Si la partigiana ex CGIL poi DC presidente della commissione che indagó sulla P2 con le conclusioni mai totalmente acclarate che instaurò la pratica delle teorie!!

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Lun, 11/02/2019 - 11:57

credo che mantenerle sarebbe un ulteriore affronto alle loro vittime !!!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 11/02/2019 - 11:57

...azzz siamo l'ammerika per tutti i fetenti del mondo!!

DRAGONI

Lun, 11/02/2019 - 12:00

NON SOLO A QUELLI IUGOSLAVI MA ANCHE E SOPRATTUTTO AI NOSTRI SUPERSTITI PARCHIGIANI.

frabelli1

Lun, 11/02/2019 - 12:02

È il minimo: Non immaginavo che dessimo anche la pensione ad exjugoslavi partigiani. Non ci bastavano i nostri??? Via anche la paga che si deve dare all'Anpi, ormai i partigiani se non sono deceduti sono già sistemati e mantenere una simile accozzaglia oggi è vergognoso.

cir

Lun, 11/02/2019 - 12:05

direttoreemilio : spiegati meglio , io ho un conto presso" credit agricole " a GAP, in Francia , 100% di tasse su cosa ??? sul reddito di 100.000 euro ? fra spese annuali e tasse al' interesse penoso devo sottrarre oltre al costo , di quale reddito parli ?

steacanessa

Lun, 11/02/2019 - 12:10

Un ignobile accordo imposto dai comunisti nostrani mai pubblicizzato. Vergogna comunista senza fine.

ammazzalupi

Lun, 11/02/2019 - 12:11

Moooolto bene. Moooolto benissimo assai!!! E' ora di finirla con questi luridi figuri chiamati "partigiani".

tosco1

Lun, 11/02/2019 - 12:12

Ma che notizia e'?.E'possibile che abbiano tagliato le pensioni agli italiani senza guardare a che razza di persone la pagavano e per quanto tempo.? A me pare impossibile.E su che base e' stata pagata.?E perche' sono tutti vivi dopo 74 anni.?E Boeri cosa dice ? Se ne sara' accorto?Su questo argomento vengono alla mente mille domande e nessuna risposta logica da dare.

VittorioMar

Lun, 11/02/2019 - 12:12

.OGNI TANTO UNA BELLA E GIUSTA NOTIZIA !...speriamo sia vera ..."!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 11/02/2019 - 12:16

Questa incoerenza ha minato la credibilità dello Stato italiano. Però é colpa dei discendenti di Stalin, tra cui il vomitevole Napolitano.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/02/2019 - 12:17

Doveroso, anzi chiederei il rimborso per il non dovuto versamento.

dredd

Lun, 11/02/2019 - 12:32

Era ora. Speriamo

Ritratto di adl

adl

Lun, 11/02/2019 - 12:34

NON BASTA, come minimo ci vuole una pensione agli eredi dei caduti in guerra per compensare la settantennale INGIUSTIZIA.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 11/02/2019 - 12:44

chissà se il comunista Boeri è al corrente di questa schifezza.

cesare caini

Lun, 11/02/2019 - 12:58

Sarebbe il minimo !

ddario

Lun, 11/02/2019 - 13:08

Per effetto del trattato di Osimo sono state elargite oltre 40.000 pensioni ad abitanti della ex Jugoslavia che negli anni 30/40 vivevano in territori temporaneamente italiani. La documentazione mi par di ricordare che spesso si basava su autocertificazioni redatte in collaborazione con solerti CAF italiani. L'importo corrisposto era commisurato al costo della vita italiano e non a quello jugoslavo, a quel tempo molto inferiore al nostro. Veniva anche riconosciuta la reversibilità per i familiari.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 11/02/2019 - 13:20

Scusate, ma non ho capito quasi niente dell'articolo. Dal sito dell'INPS vedo che c'è la reciprocità delle pensioni tra Italia e paesi dell'ex Jugoslavia già dal 1957. Le pensioni vengono erogate se ci sono stati dei contributi. L'articolo parla di centinaia di pensioni erogate a persone solo per attività bellica. Ma chi sono? Ex italiani dell'Istria? Sono centinaia??? Qualcuno riesce a fare chiarezza?

pardinant

Lun, 11/02/2019 - 13:42

Questa è una bella notizia, che avrei preferito non leggere mai. Se non ho capito male si sta pagando chi ha assassinato degli Italiani? Sospendere immediatamente i pagamenti mi pare assolutamente doveroso, più difficile riavere quanto versato che farei pagare a chi ha agito per istituire queste pensioni, nei confronti dei quali non ho parole.

Malacappa

Lun, 11/02/2019 - 13:46

Meglio tardi che mai,se sono stranieri perche' la pensione

yulbrynner

Lun, 11/02/2019 - 13:48

Giusto chi si macchiato di crimini di guerra non deve aver piu lz pensione eredi compresi siano fascisti o partigiani A

Aegnor

Lun, 11/02/2019 - 13:51

Togliere i finanziamenti anche ai pseudo partigiani nostrani,anpi e varie non hanno nessun diritto di esistere, basta gozzovigliare a spese di chi odiano,vadano a lavorare, imparino cosa vuole dire

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 11/02/2019 - 14:16

Mi pare più che giusto ma ormai furoi tempo massimo.Grave responsabilità politica della sinistra.

SpellStone

Lun, 11/02/2019 - 15:02

direi di farsi restituire pure i soldi... anche a rate..

ESILIATO

Lun, 11/02/2019 - 15:50

Meglio tardi che mai.......

Abit

Lun, 11/02/2019 - 16:18

Se è tutto vero, quelle pensioni vanno azzerate subito!!

timoty martin

Lun, 11/02/2019 - 16:18

Finalmente una buona idea.

Ritratto di aleone059

aleone059

Lun, 11/02/2019 - 16:48

l'Istria e la Dalmazia sono Italia, non avremmo mai dovuto permettere che Slovenia e Croazia entrassero in Europa. Ma il padrone ha ordinato e i nostri politici...hanno obbedito.

Ritratto di ierofante

ierofante

Lun, 11/02/2019 - 16:52

Mariopp - L'articolo e la relazione dei due onorevoli che hanno presentato la proposta di legge sono fuorvianti. Lasciamo poi perdere i commenti in massima parte postati da persone che non sanno di cosa parlano. La legge del 1957 era sacrosanta. Riconosceva il diritto a quei cittadini che avessero prestato un periodo di servizio militare nell'esercito dello Stato italiano e all'inizio della seconda guerra mondiale fossero residenti nei territori ceduti dall'Italia alla Jugoslavia in seguito al Trattato di pace di richiedere la pensione allo Stato Italiano, purchè avessero almeno 15 anni di contributi. Si trattava cioè di ex cittadini italiani. Che poi nel corso dei decenni le cose siano mutate e la legge vada cambiata, è un altro discorso, che nulla a che vedere con foibe, ex partigiani, comunisti e via discorrendo.

gigetto50

Lun, 11/02/2019 - 17:05

…...noooo….non é possibileeee….questa mi giunge nuova…..e basta….ora veramente bastaaaaaa….

Happy1937

Lun, 11/02/2019 - 17:07

Giusto e faccoamogli restituire anche quello che hanno incassato sinora.

Rottweiler

Lun, 11/02/2019 - 17:11

Oltre a queste pensioni vergognose, si dovrebbe porre rimedio alle migliaia di pensioni di vecchiaia date a persone che sono venute in Italia grazie al ricongiungimento, non hanno mai versato un euro, ed ottenuta la pensione sono tornate da dove sono venute.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 11/02/2019 - 17:24

Giusto, ma suggerirei anche di togliere i sussidi a quel gruppo di decerebrati chiamato anpi (minuscolo).

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 11/02/2019 - 17:26

Sono felice se la proposta va in porta. Purtroppo finora non se ne è fatto mai nulla, grazie ai comunisti (genìa tuttora esiste), all'ANPI (Loggia comunista) e a vari politici, in primis Napolitano. Ma questa "revoca" non avrà alcun seguito politico perchè ben pochi ne saranno colpiti!

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 11/02/2019 - 17:27

cir 12:05: ha sbagliato articolo. Tenga i conti in francia e non rompa.

sr2811

Lun, 11/02/2019 - 18:01

Si fanno manifestazioni per non dimenticare e poi si legge questo, vergogna e vergogna per non dire altro...

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 11/02/2019 - 18:03

@ierofante: grazie

porcorosso

Lun, 11/02/2019 - 18:23

Se ci sono persone che percepiscono una pensione senza averne i requisiti è giusto che resituiscano il maltolto: ma non alimentiamo polemiche contro i popoli della ex-Jugoslavia: tra i loro partigiani (come fra i nostri) vi erano bande di criminali, che non solo si sono scatenate contro gli italiani ma anche contro gli jugoslavi stessi. L'efferatezza di quanto avvenuto nelle foibe ed il provare il movente razziale devono però venire giudicati a livello internazionale, come ad esempio è stato fatto col genociodio degli armeni, e non solo in Italia; non so se vi è stato un processo analogo.

Epietro

Lun, 11/02/2019 - 18:24

Ma com'è che fino ad oggi i compagni "brava gente" sono stati zitti? E noi a pagare! E chi furono i deficienti che fecero accordi del genere.

ex d.c.

Lun, 11/02/2019 - 18:56

Sarebbe un'iniziativa troppo giusta ed intelligente per essere realizzata dal nostro Paese

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Lun, 11/02/2019 - 18:58

E' notizai ANSA di poco fa che croati e sloveni hanno costretto Tajani a rimangiarsi le parole dette a Basovizza... Il revisionismo storico è il loro. Istra e Dalmazia sono state italiane dalla notte dei tempi per secoli solo grazie all'Austria che non restituì tali territori ai legittimi proprietari dopo la sconfitta di Bonaparte (e siamo già nell'800) e se li tenne. Poi sconfitti gli austriaci e gli slavi che combattevano con loro, furono date a questi ultimi... Soon state Slave per pochi anni a fronte di secoli di italianità, una differenza di 100 a 1, quello slavo è revisionismo, non il nostro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/02/2019 - 19:00

@Mariopp - ti pare giusto erogare pensioni a chi ha partecipato a questi massacri? Per una volta, non tifare sempre per lo straniero che ci ha fatto molti danni, sii più onesto. De icittadini che parla Ierofante, sono jogoslavi, perchè se fossero stati italiani sarebbero nelle foibe o fuggiti in Italia. Ma di che parla? Sempre a difendere i comunisti, qualsiasi scempio essi compiano. Buffoni.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Lun, 11/02/2019 - 19:32

MA DOVEVATE TOGLIERLE PRIMA! MA CHE CxxxO SPARATE CODARDI(SON MORTI TUTTI)! TOGLIETE I SOVENZIONAMENTI ALL'ANPI SINDACATI COOPERATIVE CONFINDUSTRIA,ORDINI GIORNALISTI,ORDINE DI TUTTE LE MADRI DUBBIE COMMERCIO. EREDI DEPUTATI ECC....BUFFONI!!!!!!!!!!!!!!!!

carlottacharlie

Lun, 11/02/2019 - 19:32

Bene, mai ho capito perchè foraggiare farabutti d'ogni paese e colore. Ne abbiamo migliaia di nostri che manteniamo a sbafo e, nel '57, la manina rossa premeva per la regalia ai loro amici foibatori.

Ritratto di ierofante

ierofante

Lun, 11/02/2019 - 19:34

Leonida55 - Lei mostra di non conoscere la storia della Venezia Giulia e quindi emette giudizi totalmente infondati. E poi dimostra di non comprendere ciò che legge. La legge originaria tutelava ex cittadini italiani (ex non per loro colpa) che avevano prestato servizio nell'ESERCITO ITALIANO. Che c'entrano i partigiani titini e le foibe, sa spiegarmelo????????? Non contesto il fatto che quella legge OGGI non ha ragione di esistere.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 11/02/2019 - 19:49

cir 12:05 scrive : "io ho un conto presso" credit agricole " a GAP, in Francia" - - - On s'en fout de votre compte chez Crédit [e non Credit] Agricole en France. – Tra l'altro, l'articolo verte sui territori/residenti ad Est del'italia e non a Ovest. – Tra l'altro ancora, non si capisce un klinz con chi ce l'ha.

Yossi0

Lun, 11/02/2019 - 19:49

non posso crederci, è sicuramente un invenzione degli antenati dei pdioti, talis pater talis filius

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Lun, 11/02/2019 - 21:09

se tolgono queste e anche quelle agli extracomunitari che non hanno neanche mai messo un piede in Italia quello che si risparmia finanzierebbe alla grande quota 100 ....

Ritratto di pascariello

pascariello

Lun, 11/02/2019 - 21:20

In proposito vorrei ricordare che nel 1979 il "grande" Pertini, eletto Presidente della Repubblica, si affrettò a graziare tale Mario Toffanin detto "Giacca", il comandante dei partigiani responsabile dell' eccidio dei partigiani bianchi della Osoppo a Malga Porzus. Questo essere infame, fatto fuggire dal PCI all' estero perché condannato a 30 anni, ebbe così anche la pensione pagata dagli Italiani che si godette in Croazia finché finalmente crepò nel 1999.Vorrei sommessamente ricordare a tutti anche che il Pertini andò a baciare in lacrime la bara del criminale Josip Broz, detto Tito, il capo degli assassini infoibatori dei nostri connazionali Istriani quando il b@stardo finalmente schiattò!

ammazzalupi

Lun, 11/02/2019 - 22:25

@ pascariello: un applauso a te. Il tanto amato Pertini, in realtà, fu un vigliacco infame. Tra le tante infamie, quella di aver ordinato l'assassinio di Mussolini.

Franz Canadese

Lun, 11/02/2019 - 23:07

Fratelli d'Italia, l'Italia s'e' desta! Pieno appoggio alla proposta FdI!