Pensioni, scontro Salvini-Boeri: "Niente risorse per quota 100", "Ora basta, si candidi col Pd"

Il presidente dell'Inps: "Per quota 100 sulle pensioni mancano risorse per il 2020 e il 2021"

Per quota 100 sulle pensioni "mancano risorse per il 2020 e il 2021". Così il presidente dell'Inps, Tito Boeri, a margine di un evento organizzato dalla Fondazione Umberto Veronesi all'Università Bocconi di Milano. "Secondo tutte le nostre simulazioni - spiega Boeri-, costa in alcuni casi un terzo in più e in altri casi addirittura due volte in più rispetto al primo anno". Il presidente dell'Inps evidenzia che "eppure, nella legge di bilancio, è previsto che la dotazione del fondo che paga quelle pensioni è praticamente la stessa e vari di poche centinaia di milioni: 6,7 miliardi nel 2019 e 7 miliardi nel 2020 e 2021".

E ancora. Boeri afferma che "è doveroso dare le giuste informazioni a tutti gli italiani: se noi permettiamo di andare in pensione prima, come ad esempio con un requisito di 38 più 62, e non parliamo di quota 100 perché può essere fuorviante, e il primo anno prevediamo delle finestre che di fatto ritardano l'uscita verso la pensione, inevitabilmente il secondo anno in cui questa misura è in vigore costerà di più che nel primo". Quindi, continua il capo dell'Inps, "c'è un forte incremento della spesa, passando dal primo anno al secondo anno in cui quella misura è in vigore". "Io mi chiedo - conclude l'economista - come sia possibile e cosa abbia in mente il governo per far fronte al fatto che inevitabilmente il secondo anno la misura costerà molto di più".

Un attacco, l'ennesimo, che non è andato giù al ministro dell'Interno Matteo Salvini. Che ha dichiarato: "Il presidente dell'Inps è in perenne campagna elettorale: ha stufato. Si dimetta, si candidi col Pd alle Europee e la smetta di diffondere ignoranza e pregiudizio".

Commenti

rokko

Gio, 15/11/2018 - 14:59

Sono esattamente 5 mesi che sto dicendo la stessa cosa che oggi Boeri ha tirato fuori, che corrisponde all'ovvietà che se la quota 100 comporta l'uscita dal mondo del lavoro di X persone nel 2019, Y nel 2020 e Z nel 2021, le risorse da stanziare nel 2019 sono 7 mld (X), nel 2020 X+Y e nel 2021 X+Y+Z. Il governo ne ha stanziate X per il 2019, 2020 e 2021. Quindi, Boeri sta dicendo "attenzione, c'è un errore, devi stanziare X nel 2019, X+Y nel 2020 e X+Y+Z nel 2021" e Salvini "candidati con il PD". Io credo che prima questo governo di idioti se ne va a casa, meglio è per tutti.

doctorm2

Gio, 15/11/2018 - 15:01

Caro Salvini, non ti sorge il serio dubbio che una persona che gestisce un ente previdenziale sappia quello che sta dicendo ? Se costui parla di simulazioni effettuate, i casi sono due : o è un colossale truffatore e un ladro (ipotesi numero 1_) oppure sa quello che dice (ipotesi n.2) Nel caso 2, cosa può rispondere il governo ? dove sono i conti del Governo che contestano CON DATI E NON CON CHIACCHIERE quello che dice Boeri ? Sarebbe carino avere una chiara ed esauriente risposta, perchè la matematica non è una opinione politica, ma solo frutto di calcoli, di solito abbastanza precisi.

Vigar

Gio, 15/11/2018 - 15:11

Non capisco come si faccia a tenere ancora a capo di un ente come l'Inps una persona che, dichiaratemente e continuamente, si dimostra contro il governo e rema contro. Cosa si aspetta a sfiduciarlo e a rimuoverlo? E' inutile aizzargli contro i cittadini,tanto lo detestano già per loro conto.

schiacciarayban

Gio, 15/11/2018 - 15:41

@Vigar - Guarda che non è contro il governo, semplicemente vuole far quadrare i conti per evitare che i nostri figli la pensione la vedranno col biocolo. Questo governo se ne frega dei conti, tanto saranno problemi dei governi successivi, questo governo non vede più in là di Maggio 19. Per fortuna che ci sono persone come Boeri che cercano di far ragionare certe teste di rapa (mission impossible).

xbando

Gio, 15/11/2018 - 16:17

Vorrei ricordare a tutti che nel 2012 (Governo Monti e prima della legge fornero) i termini per la pensione erano quota 97. Quindi ora la quota 100 peggiora quei termini. Se poi ricordiamo il pasticciaccio brutto degli esodati, vediamo che neanche i professoroni avevano le idee chiare di quello che stavano facendo (ed hanno fatto). Per chi interviene qui penso non sia per niente chiara la situazione quindi, se non lo era neanche per coloro che furono, e sono, indorati da bruxelles. E mi fa francamente ridere chi parla di miliardi come fossero bruscolini, ed ignora le più elementari regole di economia, rivelando, con le sue analisi, che trae le sue informazioni da fonti non certo indipendenti.

bandaid

Gio, 15/11/2018 - 16:20

Cari tutti escluso Vigar Le informazioni il presidente dell'INPS le deve dare al governo che sta predisponendo una legge, non ai giornali. E se le informazioni che lo stesso fornisce sono precise come quelle che "le risorse ci pagheranno le pensioni", è meglio che smetta di darle.

cardellino

Gio, 15/11/2018 - 16:27

Ma se Boeri vi mette in guardia dovreste ringraziarlo. Sappiate che chi va in pensione nel 2019 costa esattamente tanto anche nel 2020 e anni successivi. Più eventuale rivalutazione. Ma il felpino gonfiato sa solo insultare. E la smetta di offendere il PD . Se potessi candidarmi non lo farei certamente con lui e con la lega ladrona. Lui è onniscienza dal basso della sua boria. Pallone gonfiato e nulla più

ginobernard

Gio, 15/11/2018 - 16:30

sarebbe ora di chiudere l'INPS e restituire i soldi versati ai lavoratori che si aggiustino loro ... è ora dei fondi pensione.

MOSTARDELLIS

Gio, 15/11/2018 - 16:34

Ancora con questi parassiti nullafacenti che remano sempre contro? Ma a chi aspettate a cacciarli con un calcio nel sedere? Possibile che ci dobbiamo tenere tutti i burocrati nominati dai sinistri beceri e corrotti?

Aquilee1077

Gio, 15/11/2018 - 16:36

Boeri ripete per l'ennesima volta la stessa solfa. Lo abbiamo capito tutti che ha ragione. Anche Salvini lo ha capito. Per cui, Boeri abbia fede che delle sue osservazioni sarà tenuto debito conto nelle sedi opportune.

FrancoM

Gio, 15/11/2018 - 16:37

Le simulazioni di economisti sono inattendibile. Esse descrivono sistemi non lineari che dipendono fortemente da molti fattori al contorno non previsti e da una serie molto grande di parametri scelti praticamente a caso. I risultati possono essere quelli che il furbacchione di turno desidera. Basta leggere quello che dice il furbastro Boeri. Da un terzo in più a due volte. Perbacco che precisione! Allora perché non è da un terzo in più a un mezzo in meno? Quanti parametri usano stì modelli? Come diceva von Neumann: "Con quattro parametri posso descrivere un elefante e con cinque posso fargli muovere la proboscide"

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 15/11/2018 - 16:38

questo maestrino non si rende conto che in innumerevoli casi il quota cento potrebbe portare notevoli risparmi in quanto molti se non tutti i casi di pensionamento dovrebbero presentare pensioni diminuite anche sensibilmente!

VittorioMar

Gio, 15/11/2018 - 16:56

..magari si candidasse alla Segreteria del PD aumenterebbero....le SCISSIONI !!!

Klotz1960

Gio, 15/11/2018 - 16:59

Ma cosa si aspetta a cacciare questo elemento? Ma chi pensa di essere, il Gran Duca delle Pensioni? E' un funzionario che deve obbedire al Parlamento ed al Governo. In caso di dissenso, deve avere la dignita' di dimettersi. Altrimenti lo si caccia. Ha gia' oltrepassato da anni ogni limite.

Ritratto di Imperatrice

Imperatrice

Gio, 15/11/2018 - 17:06

L'errore che commette Boeri è quello di dare per scontato che tutti quelli che maturano il diritto a pensione negli anni 2019, 20 e 21 effettivamente chiedano il pensionamento. Soprattutto in considerazione del fatto che la quota 100 non incentiva a lasciare il lavoro per la "leggerezza" dell'assegno pensionistico. Più corretto sarebbe prevedere che mediamente soltanto il 75% degli aventi diritto lascia il lavoro anticipatamente rispetto l'età della "Fornero". Con questo correttore le previsioni del Governo sarebbero fondate.

agosvac

Gio, 15/11/2018 - 17:10

Quando non c'era Boeri, si andava in pensione con 35 anni di contribuzioni o 65 di età e l'INPS era in perfetto equilibrio. Forse Boeri dovrebbe spiegare agli italiani che hanno lavorato una vita intera dove sono andate a finire le contribuzioni che i lavoratori hanno affidato all'INPS per farle rendere . Come mai prima si poteva ed ora non più? A questo punto molto meglio che i lavoratori non paghino più niente all'INPS e si facciano una pensione privata. Il vero problema è che l'INPS dovrebbe gestire solo le pensioni che hanno una contribuzione. Spettano direttamente allo Stato quelle senza alcuna contribuzione sempre che se le possa permettere.

Libertà75

Gio, 15/11/2018 - 17:16

@rokko, si in parte è vero e in parte no. Primo non è nota la partecipazione a tale istituto, per cui i quasi 7 miliardi del 2019 andranno verificati perché probabilmente se ne useranno la metà. Secondo, il Governo che continuerà a restare in sella potrà modificare i parametri per l'anno successivo. Terzo, sottovaluti l'effetto nuovi lavoratori che andranno a contribuire a loro volta. Parlare oggi del 2020 è un mero esercizio ragioneristico e non economistico. Comunque, almeno come ragioniere vai meglio che come economista. Saluti

Libertà75

Gio, 15/11/2018 - 17:17

@francom, commento sagace e incontrovertibile. Saluti

schiacciarayban

Gio, 15/11/2018 - 18:13

Klotz1960 - Guarda che l'INPS non deve affatto obbedire al governo, deve fare funzionare il sistema pensionistico. Non siamo in una dittatura per fortuna, almeno per adesso.

Libertà75

Gio, 15/11/2018 - 18:23

@docotorm2, e vedi che la legge sulla riforma pensionistica non è ancora nota, per cui il governo non ti può dare quei numeri e contemporaneamente Boeri non li può già smentire. Il tutto usando il tuo ragionamento, ma va beh, hai ragione tu.

basterebbeunpod...

Gio, 15/11/2018 - 19:00

Certo che ai tanti esperti che scrivono qui vorrei segnalare che Boeri è stato nominato per cercare di salvaguardare il sistema pensionistico e a febbraio se ne andrà... salvini e dimaio forse sono stati eletti, da elettori comunque differenti, per scassarlo ancora di più... Il totale del sistema pensionistico già deve ricorrere alla fiscalità generale per circa 100 miliardi all'anno per coprire le milioni di pensioni a volte erogate con correttezza ma il più delle volte soppravalutate rispetto ai contributi versati o addirittura regalate a parassiti. Ora, con questi politicanti, al governo protempore, questo sistema viene ulteriormente appensantito dalla pensione di cittadinanza e da quota 100... due mance elettorali che qualcuno, i vostri figli nipoti, io non ne ho, dovrà pagare.. Non capite quanto tutto ciò è sbagliato e ingiusto?

basterebbeunpod...

Gio, 15/11/2018 - 19:05

@gpl srl... sta scherzando vero? Se uno va in pensione da 2 a 5 anni prima non paga i contributi ma addirittura percepisce una pensione come può portare un risparmio? Mi farebbe un esempio?

basterebbeunpod...

Gio, 15/11/2018 - 19:07

@ginobernard... sa cosa significa sistema a ripartizione? E non a capitalizzazione? Chi pensa dovrebbe restituire i contributi versati e dove dovrebbe andarli a prendere? Basterebbe anche solo rifare un ricalcolo con il contributivo di tutte le pensioni future e presenti...

Trinky

Gio, 15/11/2018 - 19:08

doctorm2.....certo, non ci sono per chi dice lui ma ci sono per i suoi amici clandestini, ONG e coop varie..........

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 15/11/2018 - 19:13

Le risposte dell infame sono sempre precise e circostanziate. Strano che non abbia terminato prendendosela con soros ahahahah

Gianx

Gio, 15/11/2018 - 19:17

Ma dargli un calcio e rimandarlo nelle fogne, è troppo difficile?

filder

Gio, 15/11/2018 - 19:27

Spero di non sbagliarmi ma guardando la sua faccia ho l'impressione che oltre ad essere un leccacxxo sia anche un pxxxa , mandatelo a quel paese al più presto possibile.

Pigi

Gio, 15/11/2018 - 19:51

Ha torto Boeri e hanno ragione quelli che rilevano l'inattendibilità di certe previsioni. Aggiungo la considerazione che la gente ha programmato le sue scelte in base alla normativa vigente, cioè la legge Fornero. Per esempio, se si usufruisce di detrazioni fiscali (come per le ristrutturazioni), andare in pensione in anticipo con una penalizzazione può significare perdere anche parte delle detrazioni. Finirà che tanti sceglieranno di continuare ad andare a lavorare.

Klotz1960

Gio, 15/11/2018 - 20:33

Schiacciarayban, i criteri pensionistici vengono fissati dai Parlamenti per legge, e non sono rimessi alle decisioni di un burocrate, perche' in tal caso sarebbe una dittatura medievale. Boeri non e' il Granduca o Barone delle pensioni, cosi' come il capo della Polizia non decide reati e pene, ed il capo dei Virgili Urbani non decide infrazioni e multe. Ne' i magistrati possono fare le leggi, anche se continuano a provarci in tutti modi. Non hai una visione chiara della democrazie e del principio della separazione dei poteri.

Gianca59

Gio, 15/11/2018 - 21:17

Salvini ha promesso di cancellare la Fornero e introdurre quota 100. Se vuole mantenere questa promessa lo deve fare a costo 0 altrimenti lo doveva dire fin all' inizio. I costi, che giustamente Boeri fa presente, non devono essere da ulteriori tasse o balzelli sulle attuali i e sulle future generazioni, bensì da tagli di costi così come si fa nelle aziende e in privato !

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 15/11/2018 - 21:19

Salvini provi a simulare una progressione logaritmica quadrata elevata al coseno dell'integrale sottraendo la costante di Planck e applicando il terzo corollario della trasformata di Fourier. Poi questo quaquaraqua` padano da sbarco in Darsena potra` confrontarsi con chi fa il suo mestiere. (Lo stesso dicasi per la truppa che commenta a vanvera).

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 15/11/2018 - 21:22

Salvini e` la copia esatta dei commentatori del Giornale. Ad un argomento non controbatte con i contenuti, perche' non ci sono, ma con frasi fatte e insulti. Salvini e` proprio il frutto di questa tipologia di personaggi.

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 15/11/2018 - 21:28

Come diceva Caterina Caselli, la verità mi fa male .... Vero Matteo?

Anonimo (non verificato)

SeverinoCicerchia

Gio, 15/11/2018 - 22:07

Boeri è ormai in piena campagna elettorale

bremen600

Ven, 16/11/2018 - 02:20

pravda99 : il suo esercizio di progressione logaritmica quadrata...,mi fa ahahahah,lo deve far fare al suo amico tito boeri,ahahahah.vede gli uomini veri, si riconoscono subito al primo impatto visivo e vedi subito se una persona ha dei "numeri"...,comunque in assenza del risultato del suo "mito",lo faccia lei questo esercizio di matematica pura,ci illumini,siamo tutti in ansia di vedere il risultato.se non vedremo nulla vorrà dire che lei è il tipico comunista che in mancanza di "risultati" sfarfuglia parole pensando di impressionare ...

rokko

Sab, 17/11/2018 - 07:42

Imperatrice, i 7 mld stanziati per la quota 100 includono anche il fattore correttivo che dici tu, o almeno lo spero, perché altrimenti vorrebbe dire che ci stiamo facendo sanzionare dall'Europa e stiamo alimentando uno spread a 300 e passa solo perché stiamo dando numeri sbagliati. Saremmo dei veri idioti