Di Matteo, piccolo Ingroia in lite col Colle

Di Matteo che indaga sulla trattativa Stato-mafia insulta Renzi, Cav, Quirinale e Csm come faceva il suo predecessore

Roma - Ingroia? No, quello vero non c'è, ha perso le elezioni, non s'è più visto, è sparito dai radar. Ma niente paura, ecco a voi il sostituto. Si chiama Antonino Di Matteo, pure lui è di Palermo, pure lui fa il pm antimafia, pure pretende di spiegare al Parlamento come si fanno le leggi e forse, sempre come il suo predecessore, pure lui si butterà in politica. Del resto Beppe Grillo sul suo blog l'ha già incoronato, «l'Italia onesta di Di Matteo», e lo aspetta.
Intanto l'Ingroia-bis si dà parecchio da fare. Attacca il Cav, colpevole di «gravi reati» e capo di un partito che ha tra i suoi «fondatori un soggetto colluso con Cosa Nostra», e questo quasi non fa più notizia. Se la prende anche con Matteo Renzi, che «tratta con un condannato» per fare le riforme. Ma il bersaglio grosso è ancora il Quirinale, è quel Giorgio Napolitano che «condiziona il Csm» perché vuole trasformare i pm in passacarte e che, per di più, si rifiuta di scendere in Sicilia per testimoniare al processo sulla presunta trattativa con il Male.
Incastrare il Colle dev'essere il suo chiodo fisso. Due anni fa Di Matteo, con Ingroia, fu protagonista del conflitto davanti alla Corte costituzionale, sollevato e vinto dal Quirinale, sull'inutilizzabilità nel processo Stato-mafia delle telefonate intercettate a Napolitano. Due giorni fa la Procura ha ribadito in udienza l'istanza di ascoltare al più presto il capo dello Stato come testimone, sebbene il presidente abbia chiesto con una lettera di cancellare la sua deposizione: «Non ho da riferire alcuna conoscenza utile al processo».
La Corte d'Appello deciderà a settembre e non mancheranno altre polemiche. Ma Ingroia-bis ha pensato di portarsi avanti con il lavoro approfittando delle manifestazione per il ventiduesimo anniversario della strage di via D'Amelio, dove Paolo Borsellino saltò in aria con la sua scorta, per rilanciare la palla. Rosy Bindi, presidente della commissione Antimafia, fischiata nell'indifferenza generale. Massimo Ciancimino, figlio dell'ex sindaco Vito, arrestato la prima volta da Falcone e Borsellino, trattato come un eroe sebbene condannato in via definitiva per riciclaggio del tesoro illecito raccolto dal padre mafioso. Le agende rosse sventolate come ai bei tempi della Rivoluzione civile dell'Ingroia originale.
Di Matteo, per illustrare il suo programma politico, non poteva sperare in un palcoscenico migliore e l'assoluzione in appello di Berlusconi nel processo Ruby era troppo fresca per non approfittarne: «In una sentenza della Corte di Cassazione è accertato che un partito diventato forza di governo nel 1994 ha annoverato tra i suoi ideatori e fondatori un soggetto da molto tempo colluso con Cosa Nostra e che da molti anni fungeva da intermediario consapevole dei loro rapporti con l'imprenditore milanese». E oggi, s'indigna, «quell'imprenditore condannato per reati gravi discute con il presidente del Consiglio di riformare la legge elettorale e la Costituzione alla quale Paolo Borsellino aveva giurato fedeltà». Dunque il Patto del Nazareno è «un'onta»
Così non va, «bisogna trovare la forza di reagire». Come pure, insiste Di Matteo, «non si può assistere in silenzio al tentativo di trasformare il pm in un burocrate sottoposto alla volontà del proprio capo, di quei dirigenti nominati da un Csm schiacciato e condizionato da pretese correntizio e da indicazioni sempre più stringenti del suo presidente», cioè, Napolitano. Ingroia è tornato? «No - spiega Fabrizio Cicchitto - questo è solo un mediocre imitatore».

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 09:09

questo di matteo, invece di esternare in modo ridicolo e patetico le sue lamentele, doveva aprire un procedimento contro napolitano, accusa: alto tradimento per aver provocato colpo di stato e destabilizzato l'italia!

elio2

Lun, 21/07/2014 - 09:16

.....e farà anche la stessa fine del fallito compagno Ingroia.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 21/07/2014 - 09:32

UN ALTRO COMUNISTA TRAVESTITO DA GIUDICE CHE SI CREDE UN PADRE ETERNO...CHE PALLE SONO COME IL PREZZEMOLO.

scala A int. 7

Lun, 21/07/2014 - 09:34

indaghi , indaghi e ci faccia sapere in particolare come mai l'allora governo ciampi con la presidenza scalfaro decise di togliere il carcere duro a centinaia di mafiosi , in accordo con i partiti ed i ministri specifici a trattare la questione.Quel partito politico come definisce Forza Italia si proponeva e si propone tuttora di rimuovere le incrostazioni sedimentose e parassitarie che hanno avvolto la macchina dello stato e di riportare i servitori dello stato nei binari del mandato ricevuto ; voglio altresi' ricordare che recentemente gli Emirati Arabi Uniti hanno negato la estradizione a Matacena perche' non Riconoscono come reato il " consorso esterno ..........termine usato disinvoltamente e cinicamente per colpire uomini politici che non hanno mai applaudito gente come colui che ha rilasciato queste dichiarazioni .

Anonimo (non verificato)

marghitos

Lun, 21/07/2014 - 09:47

Caro pm Di Matteo , raglio d'asino non sale in cielo ! Prima di nominare BORSELLINO e FALCONE , che si staranno rigirando nella tomba , sciacquati 7 volte la tua bocca acida !

angelovf

Lun, 21/07/2014 - 10:15

Mi piacciono le persone combattive, ma non gli idioti, perché di idiota si tratta, per non capire che il vero Ingroia a fatto cilecca, se pure avesse ragione, come si fa a scardinare il sistema magistratura democratica? Questo magistrato, farebbe bene, ad indagare su tutti i colleghi di Falcone e Borsellino, che certamente non gli resero la vita facile, perché in Italia si sa, che cerca di fare qualcosa per la comunità, viene ostacolato, come avviene puntualmente i tutte le istituzioni, compresi i corpi, questo impiegato dello stato dove vive?

comase

Lun, 21/07/2014 - 10:16

Basta guardarlo in faccia per capire tutto!

egi

Lun, 21/07/2014 - 10:19

E' più sicuro e facile prendersela con Belusconi che da 4 anni non governa più e i risultati si vedono, ma prendersela con la mafia è in'altra cosa (per quello che è pagato )ci vuole coraggio proprio quello che manca a individui como Lui.

Ritratto di depil

depil

Lun, 21/07/2014 - 10:30

ma se lui è l'anti-mafia, mi spiegate chi è la mafia?????

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 10:52

EGI guardi che prendersela con un innocente è da criminali :-) Berlusconi è innocente, non le pare? mi pare che lo abbia certificato la magistratura.... o vuole contraddire la sentenza? ah si, a proposito... ma le sentenze non si commentano e vanno rispettate? o no? :-)

zuma56

Lun, 21/07/2014 - 11:00

Cos'è, adesso vi siete messi a difendere Napolitano e il CSM ?

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 21/07/2014 - 11:24

...A mio modestissimo avviso, un magistrato che fa esternazioni di carattere politico, andrebbe radiato dall'ordine, senza assegno pensionistico, qualora lo avesse maturato.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 21/07/2014 - 11:46

Ingroia e DiMatteo ormai ragionano come Ciancimino, non se ne distinguono più.

roliboni258

Lun, 21/07/2014 - 12:03

questa persona e' malata

robertit2002

Lun, 21/07/2014 - 12:11

se non viene querelato dagli interessati significa che stà dicendo il vero

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 21/07/2014 - 12:29

Questi PM integerrimi paladini dell'antimafia mi puzzano tanto di mafia.

agosvac

Lun, 21/07/2014 - 13:10

In un paese serio dove la giustizia viene amministrata seriamente, di metteo sarebbe già stato gentilmente ma fermamente invitato a dimettersi da quelle funzioni che ricopre di vergogna! Non è accettabile che un qualsiasi di metteo dica quel che ha detto senza che l'organo di controllo della magistratura prenda gravi provvedimenti contro di lui! In pratica il di matteo pensiero è che tutti sbaglino tranne lui,e lo fa inpunemente. Io credo che in magistratura ci sia una gran quantità di magistrati che fanno il loro lavoro seriamente, non mi spiego come mai questa maggioranza resti silenziosa!!! Un qualsivoglia di matteo scredita TUTTA la magistratura, perchè gli altri non insorgono e lo mettono al posto che gli compete, cioè ai margini, perchè non lo costringono a dimettersi????? Ingroia non conta più niente perchè si è capito chi sia e cosa abbia fatto. Perchè non si fa la stessa cosa con di matteo???

Ritratto di ashton68

ashton68

Lun, 21/07/2014 - 13:24

Ci rendiamo conto che ad uno così è data la possibilità di decidere sulla libertà di tutti noi? Braccia rubate all'agricoltura si diceva una volta, ad essere buoni; invece noi lo paghiamo anche!

Frank.brownies

Lun, 21/07/2014 - 13:25

non capisco tutta questa indignazione, non mi sembra che Di Matteo abbia detto cose non vere dicendo che l'ex Cav e' un condannato e pregiudicato e che il vostro amato partito sia stato fondato con un alro prsonaggio condannato per Mafia e fuggito all'estero...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 13:37

PSICOSINISTRONZI com'è che non protestate più? :-) non contestate nulla? su Berlusconi avete contestato per 20 anni!! ora che fate? finta di nulla? IPOCRITI!!!

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 21/07/2014 - 13:39

anche falcone e borsellino venivano attaccati da certi politici totò cuffaro era uno di quelli.la storia si ripete sempre.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 13:44

FRANK.BROWNIES ma sa... noi "bananas" abbiamo imparato molto da voi in 20 anni : insulti, menzogne, stravolgimenti dei pensieri e dei fatti, bugie, truffe, inganni, e molto altro.... ora applichiamo questi metodi su di voi PSICOSINISTRONZI :-)

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 21/07/2014 - 13:51

mortimer la magistratura a certificato che berlusconi è colpevole di frode fiscale,le sentenze non si discutono.anche se censurate lo scrivo lo stesso.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 14:01

ERSOLETTA, ancora qui? ma ha letto bene la sentenza di assoluzione? e allora che cazzo ci sta a fare qui ? :-) ma perché non se ne va a fare in culo? :-)

Frank.brownies

Lun, 21/07/2014 - 14:12

morti....hai ragione, sono tutte invenzioni ed illazioni..........ti dico pero' di nn insultare nessuno, gia' quello che scrivi ti descrive a sufficienza, fa capire a tutti che livello di stupidita' ed appannamento regna nella tua testolina, insultarti sarebbe troppo facile ma non serve a niente...

comase

Lun, 21/07/2014 - 14:13

un altro cretinetti sulla strada della politica.

Fab73

Lun, 21/07/2014 - 15:38

Grande mortimer!!!! Tu avresti letto la sentenza!!??!! Fantastico, perchè la devono ancora pubblicare. Sei pure paragnosta...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 16:09

FRANK.BROWNIES non sono io a scrivere gli insulti, avete cominciato voi da 20 anni a insultarci, e solo questo vi descrive a sufficienza in una sola parola: PSICOSINISTRONZI, di cui lei ne è parte integrante :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 16:20

FAB73 rosica rosica :-)