Petizione anti-immigrati in Campania

I cittadini di Pietrastornina, in provincia di Avellino, aiutati da Casa Pound, hanno avviato una raccolta firme contro l'arrivo di nuovi migranti.

Petizione anti immigrati in Irpinia. I cittadini di Pietrastornina in provincia di Avellino negli scorsi giorni hanno consegnato alle autorità una raccolta di firme per opporsi alla possibilità che il loro territorio ospiti altri 35 migranti dopo la recente chiusura del centro d'accoglienza.

Nella petizione si rivendica "il proprio contributo in termini di solidarietà verso i migranti" ma mettono in evidenza la carenza di strutture adeguate "soprattutto dal punto di vista del necessario controllo afferente la sicurezza pubblica e la privata incolumità, ad ospitare migranti della più varia provenienza ed etnia".

Questa mattina si è tenuto un sit in di Casa Pound Irpinia a Ciardelli Inferiore ed è stato allestito un gazebo per la raccolta delle firme. "Vogliamo rispondere con le nostre azioni, con i fatti e con la partecipazione dei cittadini a coloro che, senza trovare argomenti validi, cercano di sminuire le intenzioni del comitato e le motivazioni delle decine di persone che si sono unite alla lotta per la tutela del nostro territorio definendoci razzisti, xenofobi e senza cuore",hanno su Facebook i responsabili di Casa Pound di Avellino. Il sindaco del paese Antonio Turtoro, intanto, con un’ordinanza, ha vietato lo scarico delle acque reflue nella rete della pubblica fognatura proveniente dall’immobile che dovrebbe ospitare i migranti.

Annunci

Commenti
Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 21/02/2016 - 20:47

Figuriamoci! Casa Pound, razzisti, xenofobi, bla bla. Adesso gliene manderanno il doppio. Il paese diventerà una casbah di migranti.

Keplero17

Dom, 21/02/2016 - 21:04

Il razzismo non c'entra niente, è un problema di vita civile,di ordine pubblico, di salvaguardia delle tradizioni.

franco-a-trier-D

Dom, 21/02/2016 - 21:13

basta non pagare le tasse ecco li che le autorità cedono.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 21/02/2016 - 21:50

FASCISTI, XENOFOBI,RAZZISTI, grideranno ora le SACERDOTESSE ROSSE (alla Vendola) siete diventati peggio dei Leghisti!!!lol lol Se vedum.

MgK457

Dom, 21/02/2016 - 23:32

NON VOGLIAMO PIU' FINTI PROFUGHI.

seccatissimo

Lun, 22/02/2016 - 01:49

Invece di metterli in centri di accoglienza o alberghi di lusso o meno, sistemateli nei vasti sotterranei di Napoli. In pochissimo tempo non vedranno l'ora di potere tornare nei loro paesi d'origine ! Via dall'Italia i clandestini invasori !

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Lun, 22/02/2016 - 07:20

Un gazebo? Ha resistito più di un'ora? Ma fra poco arriveranno i veri democratici e lo raderanno al suolo. Viva la democrazia rossa.

obiettivo75

Lun, 22/02/2016 - 08:52

@keplero17 - Lei ha centrato il punto. Io non sono contrario all'immigrazione (entro certi numeri e controllata)a prescindere, ma è un dato di fatto che inserire alla carlona un tot numero di persone avulse da quella società, senza programmazione, senza un futuro, non costruisci niente, anzi, rischi di compromettere le tradizioni come LEi dice. Conosco quei comuni. Sono paesini piccolissimi, storici, calmi, lontani diversi km uno dall'altro, isolati. Non so che tipo di inserimento sociale si possa fare con ragazzi in media di 20 anni in un paese dove il bar centrale e il circolo sociale sono i soli punti di svago. E'ovvio che alla lunga si stancheranno e faranno rimostranze.

pagu

Lun, 22/02/2016 - 10:07

raccolta firme?!? ahahahaha, mi avete fatto sbellicare dalle risate, in Germania (gente cazzuta)hanno dato fuoco all'albergo che doveva ospitare i CLANDESTINI >>non profughi