Renzi: "Nella legge di stabilità nuova riduzione delle tasse sul lavoro"

Il premier è pessimista sulla crescita del Pil. E sugli 80 euro: "Non posso garantire di estenderli ad altri"

Un piatto di tortellini accoglie Matteo Renzi alla prima puntata della nuova edizione di Porta a Porta. Il riferimento è al patto siglato tra i leader della sinistra europea a Bologna, alla festa dell’Unità. Bruno Vespa scherza con il premier e gli chiede della speciale classifica del fascino stilata tra i leader del Pse: "Sono arrivato sesto su cinque - risponde Renzi buttandola sul ridere - perché c’è lo spagnolo Sanchez che è bellissimo. Per fortuna mi mancano tante cosa ma non l’autostima".

Tornando a temi più seri il premier tiene a dare di sé un'immagine forte:"Mille giorni e riportiamo l’Italia a fare l’Italia. La gente va a letto dopo aver visto il talk show arrabbiata. Dobbiamo fare in modo che la gente vada a letto rassicurata e per fare questo occorre dare prestigio all’Italia", dice il presidente del Consiglio."Vorrei un Paese che smettesse di cedere alla cultura del piagnisteo". Il capo del governo ci tiene a ribadire di non voler mollare: "Vedo gente che dopo un po' che sta al governo si arrende, io preferisco correre il rischio di essere arrogante che arreso. Mi accusano di essere troppo sorridente. Dietro questo sorriso c'è tanta voglia di faticare e lavorare. Non ho mai detto che sarebbe stato facile ma sarà bello".

"Sono accusato - aggiunge il premier - di sorridere un po' troppo e mi domando se sia giusto questo atteggiamento. Ma vorrei che gli italiani avessero la consapevolezza che dietro a questo sorriso c’è uno che ha tanta voglia di faticare, di lavorare".

Quando gli chiedono se intenda dimettersi dalla segreteria del Pd Renzi dice che "non ci pensa nemmeno per un nanosecondo".

L’Italia non sarà mai un paese normale, perché è un "paese speciale per definizione". Renzi risponde così a Vespa che gli chiede se l’Italia riuscirà a diventare un paese normale: "Noi non saremo mai un paese normale, ed è la forza dell’Italia. L’Italia è un paese speciale per definizione. Pensi a quegli imprenditori che nonostante tutto e nonostante tutti, nonostante i politici, continuano a fare il loro lavoro. Però - aggiunge - avremo una burocrazia in cui passiamo dallo logica del certificato a quella del cittadino come protagonista. E poi: ce la facciamo a dimezzare gli arretrati della giustizia civile? Sì che ce la facciamo".

Con malcelato orgoglio nazionalista Renzi si sofferma sul fatto che, secondo alcune analisi, l’economia spagnola sia in uno stato di salute migliore di quella italiana: "La Spagna ha il 25% di disoccupati, non farei a cambio con la Spagna nemmeno se mi pagassero. Smettiamola di dire che l’erba del vicino e sempre più verde. La Spagna ha doppio di disoccupati, noi abbiamo 12,6%".

Molta preoccupazione, da parte di Renzi, per le stime ecomomiche: "Non sono ottimista - ammette - più o meno balliamo intorno allo zero (si riferisce al Pil, ndr) non è sufficiente per ripartire. È lo stop alla caduta ma non la ripartenza". E snocciola cifre: "L'Italia ha fatto -2,4 nel 2012, -2,9 nel 2013, adesso siamo meno 0,2". "Quanto al terzo trimestre 2014 "io fino a che non vedo i dati non sono molto ottimista, balliamo intorno allo 0. I dati macroeconomici ancora nel 2014 non saranno entusiasmanti. Abbiamo frenato la caduta. L'anno prossimo cresciamo - ha aggiunto - cresciamo a patto di mettere le risorse di Draghi su cose concrete".

A un certo punto il premier fa un'altra promessa agli italiani: "Penso e credo che nella legge di stabilità avremo un ulteriore diminuzione di tasse sul lavoro. Ci sono varie ipotesi sui modi e la finanziamo con la riduzione della spesa". Sul come sarà operata questa riduzione "ci sono varie ipotesi: sia la soluzione Irap che la soluzione contributiva hanno pro e contro" ma di sicuro "la finanziamo con la riduzione della spesa". Ciò comporterà che "non subito verranno fuori dati positivi, perché quando tagli la spesa tagli dei denari che circolano, magari all’inizio si balbetta un po'".

Renzi si sofferma anche sulle misure annunciate da Draghi: "Avranno delle ricadute immediate". E aggiunge che l’auspicio è che "le banche non usino quei soldi" che arriveranno dalla riduzione dei tassi di interesse "per investimenti istituzionali, senza rischiare. Bisogna incoraggiare il nostro sistema imprenditoriale, finanziando il rischio, aiutando un ragazzo che vuole fare impresa".

Il premier fa una citazione per criticare-stuzzicare le banche: "È un po come nella famosa frase di Mark Twain: una banca è quel soggetto che ti dà l’ombrello quando c’è il sole e te lo richiede quando piovè. Le banche devono imparare a fare credito".

Capitolo 80 euro. "Non sono ancora in condizione di allargare la platea degli 80 euro", ammette Renzi. E il presidente del Consiglio tiene a precisare: "Può darsi che ce la si faccia, ma non posso metterlo per iscritto". E ancora sugli 80 euro, per rispondere alle (molte) critiche ricevute sugli effetti positivi che non ci sono stati: "Gli 80 euro non sono stati fatti con l’obiettivo prioritario di farli spendere. Il prima punto è un principio di giustizia sociale. Gli 80 euro non sono parte di una strategia di politica economica per il rilancio economia, sono un fatto di giustizia sociale - ha spiegato -. Spero abbia ragione chi dice che a Natale ci sarà più spesa, ma non mi interessa, non è una priorità assoluta. Noi l’abbiamo fatto perché non è vero che la politica non può cambiare e ai cittadini si chiede solamente".

Una precisazione il capo del governo la dedica al commissario per la spending review: "Tre mesi fa Cottarelli ha chiesto di tornare al Fmi per motivi familiari. Io gli ho chiesto di aspettare la finanziaria se no dai l’impressione che non si può fare. Dopodiché io penso che la finanziaria la fai comunque, con o senza Cottarelli, con o senza Renzi".

Sempre sulla spending review Renzi precisa che "il piano di Cottarelli ha un senso ed è sul tavolo: sono 3 miliardi dal recupero di evasione e 17 da tagli alla spesa che non saranno lineari". Che fare con questi 20 miliardi? "Abbiamo risorse - spiega Renzi - per gli 80 euro e altro: o l’abbassamento delle tasse o l’investimento in settori strategici".

Renzi fa sapere che non intende toccare le pensioni più alte:"Il primo piano che Cottarelli presentò voleva tassare le pensioni sopra i 2mila euro e gli ho detto di no: non è che dai i soldi a quelli che prendono meno di 1.500 euro e li vai a prendere a chi prende 2mila. Pensione d’oro non è 2-3mila euro al mese, poi è chiaro che se c’è la pensione da 90mila euro al mese intervieni... Sarebbe un grave errore suscitare il panico tra i pensionati per recuperare 100milioni".

Parole molto dure, quelle del premier, nei confronti delle forze dell'ordine: "Ai poliziotti e ai carabinieri vanno la mia gratitudine e il mio rispetto. Ma dire, come hanno fatto i sindacati e i Cocer, di voler scioperare è inaccettabile nei toni oltre che illegale, dato che la Costituzione non permette alle forze dell’ordine di fare lo sciopero generale".

Commenti

m.m.f

Mar, 09/09/2014 - 19:26

Le riforme non le faranno mai,le uniche cose che stanno facendo sono pagliativi inutili e sbagliati.Dolori per chi ci rimane in questo paese............

Marcolux

Mar, 09/09/2014 - 19:30

Giù le tasse dal lavoro! L'ultima BALLA colossale del venditore di pentole, del pinocchietto fiorentino, di Arthur Fonzarelli, per gli amici Fonzie. Una riforma al mese!!!!! Voi avete visto qualcosa per ora, a parte l'aumento delle tasse?

celuk

Mar, 09/09/2014 - 19:35

ancora!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 09/09/2014 - 19:49

Renzi ...è sempre più forte: " Giù le tasse sul lavoro" Obiettivo raggiunto... le tasse sul lavoro vanno sempre più giù perché c'è SEMPRE MENO LAVORO DA TASSARE !!

petrustorino

Mar, 09/09/2014 - 19:49

non promesse ma fatti. spieghi come farà a ridurre le tasse sul lavoro, sulla casa etc. ma lo spieghi con parole concrete non con promesse. la cosa che mi preoccupa di più è che con il suo sorrisetto riesce ad incantare molti creduloni, ma presto si renderanno conto che le tasse aumenteranno sempre di più senza creare lavoro e quindi minori consumi, minor produzione minori entrate per lo stato che per coprire i costi della politica e della casta continueranno ad aumentare le tasse.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 09/09/2014 - 19:53

Perchè a noi esodati EQUITALIA ci chiede circa 400€ ?? qualcuno sa rispondere? non è che servono a Renzi per dare gli 80€?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 09/09/2014 - 20:01

ok, ormai è chiaro, renzi ragiona da comunista. paese speciale? significa che, al contrario degli altri paesi europei, qui in italia continueranno a rubare a mentire, a sputtanare, a fare tangenti.... si certo, paese speciale.... da sputare sugli occhi!!!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 09/09/2014 - 20:10

Strano ma vero, ancora un pó e Renzi riesce a battere il record delle balle e della tassazione attualmente detenuto da Berlusconi.

bob82

Mar, 09/09/2014 - 20:11

Mr30febbraio renzie è fantasmagorico!! non solo non ne imbrocca una di tutto quello che blatera, ma oltremodo fà delle gaffes strepitose che dimostrano costantemente e senza dubbio la sua pochezza incompetenza e mancanza di preparazione nonchè di cultura!! è solo uno spropositato arrivista divorato dall'ambizione, che si è fatto strada nella politica e nel PD sfruttando la perenne totale mancanza di gente capace ed in gamba che in italia o se ne và all'estero a gambe levate o si occupa di tutt'altro ma mai di politica, in italia tutti i peggio, però con le dovute raccomandazioni e appoggi finiscono nel calderone micidiale della politica, lì si mangia sempre nel bene o nel male il politico non ci rimette mai! neanche se ne fà di tutti i colori, vedi abberlusocne il cui curriculum giudiziario ha fatto rivoltare Al capone! da antologia del crimine: "finchè non vedo i dati non sono ottimista!" è una di quelle frasi che se non fossero pubblicate sui giornali e viste in Tv si stenterebbe a credere che uno sano di mente potesse emettere! certo si ride a crepapelle ma è pure un'ulteriore conferma dell'idiocrazia monarchica italiana e di quale tipo sia questo premier!

ted

Mar, 09/09/2014 - 20:17

E BASTA CON STA BALLA DELLA SPAGNA con disoccupazione al 25% e noi al 12,9 !!!!!!In Spagna per prendere il sussudio devi essere iscritto alle liste di disoccupazione altrimenti niente sussidio .In Italia la gente NON và + neanche ad iscriversi perchè è talmente scettica di trovare lavoro e scoraggiata che non spreca neANCHE TEMPO AD ISCRIVERSI !! Inoltre , quelli in CIG , e sono centinaia di migiaia , NON risultano disoccupati ! L'indicatore che segnala + realmente la situazione è IL TASSO DI OCCUPAZIONE in cui l'Italia è penutima superata solamenye dalla GRECIA!! Verosimilmente il tasso di disuccupazione in Italia( come mediaa) sarebbe all'incirca quello della Spagna se depurato da "maquilage" statistici per abbellire la situazione ed il SUD sarebbe con un tasso di disuccupazione almeno doppio attorno al 40/50% e questo senza considerare che al SUD i posti di lavoro della PA sono a vagonate . E voi giorrnalisti dovreste farvi carico di FARE BUONA E PUNTUALE INFORMAZIONE e non contare balle ad uso e consumo del politucolo di turno!!!! Saluti.

manolito

Mar, 09/09/2014 - 20:20

renzi!!!non estendi la mancia elettorale degli 80 euro?? noi che non ne siamo degni perché prendiamo la minima vorremmo umilmente segnalare .....di devolverla ai pensionati da 6000euro al mese--sicuri che poverini ti saranno grati---i lavoratori e pensionati al minimo ..chi se ne frega---la legge del pd

Ordine-Disciplina

Mar, 09/09/2014 - 20:36

Non abbiamo credibilità all'estero come stato. Questo te lo rinfacciano a pelle e senza entrare nemmeno ad approfondire i numeri. Viene desunto dalle informazioni che arrivano sul comportamento delle nostre sedute in Parlamento, sulla mancanza di sicurezza di orientamento politico economico, dove non esiste più un confronto su temi di politica economica, politica sociale, politica fiscale, ma solo provvedimenti finalizzati al bene della finanza e della macroeconomia, che si succedono con impressionante frequenza dando il solo termometro di incapacità di pianificare, di incertezza... e chi potrebbe investire se ne sta alla larga. E continuiamo ad essere in balia di giochi finanziari sulle nostre teste che continuano a guadagnare, sottraendo ricchezza, con giochi perfidi. Diamo un immagine più seria al nostro Parlamento! lasciamo perdere prosopopee sulle coniugazioni al femminile di termini; Che il Parlamento sostenga le sue forze dell'ordine e non ne permetta la critica aperta in primis dai sui banchi; che semplifichi procedure e tolga tasse su quanto già tassato, che sia manifesta una linea limite sulla falla dell'immigrazione con decreti se necessari, ma che il governo dimostrare di esistere affrontando l'emergenza crescente, non attendendo il consenso di tutti che mai verrà. Diamo l'impressione di essere uno stato senza spina dorsale dove tutti comandano, e ognuno fa quello che vuole. E purtroppo questa impressione che diamo la sento vera anche se vorrei non lo fosse. Cari politici, più serietà, più responsabilità, più sobrietà, meno privilegi, meno "marketing" di fumo, meno schermaglie assurde su posizioni di poco conto, andate al sodo, preparatevi per quello che dovete affrontare, non parlate a vanvera fintantoché non siete sicuri. Grazie dello spazio concesso.

Ritratto di laghee100

laghee100

Mar, 09/09/2014 - 20:49

ridurremo le tasse sul lavoro e le aumenteremo sulle pensioni !!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 09/09/2014 - 21:31

LE FORZE DELL'ORDINE HANNO TUTTO IL DIRITTO DI SCIOPERARE, CARO RENZI, CON TUTTO QUELLO CHE SUBISCONO, DAI NO TAV DAI DELINQUENTI, DAI NAPOLETANI INCAZZATI, DAI MAFIOSI, DAI CAMORRISTI E TU GLI DAI 2 DITA NEGLI OCCHI, COMINCIA A DARE ANCHE A LORO 80 EURO IN PIU'. VIVIAMO NELLA GIUNGLA ORMAI E TU T'INCAZZI CON LE FORZE DELL'ORDINE....SEI STUPIDO, VAI A FARE IL GELATAIO CHE FORSE TI RIESCE MEGLIO.

James Cook

Mer, 10/09/2014 - 00:25

Sto guardando la trasmissione di Vespa..... con il presidente del consiglio Renzi, ad un certo punto è apparso il Direttore Sallusti, allora mi son detto ora gle le suona di brutto...... pensando che due giorni fa dico due giorni fa in un articolo lo aveva chiamato il Mascalzone Fiorentino...... invece che fa il buon Tibia... fa le domande che faceva a Berlusconi ossia sul nulla! facendo fare un figurone al Mascalzone Fiorentino poveri noi, se questa è l'opposizione! altre elezioni nel 2017 con percentuali da prefisso telefonico

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 10/09/2014 - 00:36

È chiaro che non può garantire di estendere l'elargizione degli 80 euro. Quelli che sta dando ora gli forniscono la quantità di voti che gli servono. PERCHÉ COMPRARE ALTRI VOTI SE QUESTI GLI BASTANO?

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 10/09/2014 - 05:53

Parole promesse parole soltanto parole e promesse...

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 10/09/2014 - 07:34

Matteuccio, hai vinto l'Oscar delle palle!

linoalo1

Mer, 10/09/2014 - 08:01

Ormai,ogni mattina quando si alzano,gli Italiani,recitano la solita ed abituale Preghiera:Marinaio Renzi,dacci oggi la salita Promessa Quotidiana!Perchè sanno che verranno ascoltati!Lino.

bosco43

Mer, 10/09/2014 - 08:29

Ma...e la CASTA???...no,no,non ce la fa!!! ...e poi,cane non mangia cane,questa è la verità!!!Per loro i soldi si trovano sempre,specie di notte,vero Renzino?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 10/09/2014 - 08:42

UN INSIPIDO BULLETTO BUON AL MASSIMO PER FARE IL CONSIGLIERE COMUNALE D'UN PAESINO MONTANO. COME SEMPRE OMAGGIATO DA QUEL GRAN LECCAC.. DI VESPA CHE NON SI TIRA INDIETRO DAVANTI A NESSUNO.

onurb

Mer, 10/09/2014 - 08:51

Fortunatamente, in mezzo a tante notizie che mettono depressione, una buona notizia: l'ennesima promessa di Renzi che farà la fine delle altre, ossia non sarà mantenuta. La cosa mi mette di buon umore perché le barzellette fanno ridere ed è risaputo che il riso fa buon sangue.

Duka

Mer, 10/09/2014 - 08:52

Non passa giorno senza una nuova CHICCA del bullo fiorentino. Fuori dai confini si fanno delle spanciate da non credere.

onurb

Mer, 10/09/2014 - 08:53

Marcolux. Lei non se n'è accorto, ma da oggi il governo le ha ridotto le tasse. E' bastato aumentare il PIL, inserendoci mignotte, spacciatori e contrabbandieri, e il gioco è fatto.

bosco43

Mer, 10/09/2014 - 08:55

...e la CASTA???Tocchi quella,ma...no,no,non ce la fa!!! ...e poi,cane non mangia cane,questa è la verità!!!Per loro i soldi si trovano sempre,specie di notte,vero Renzino?

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mer, 10/09/2014 - 09:33

Ma signori! Renzi è un giovane molto ma molto promettente. Per quello l'hanno messo lassù.

GB01

Mer, 10/09/2014 - 09:36

però alla banca d'italia i dirigenti (dipendenti statali) hanno visto un aumento dello stipendio annuo, fino 20 mila euro, con l'assurda motivazione che devono potersi vestire bene.

@ollel63

Mer, 10/09/2014 - 10:08

una "camicia bianca" che è in procinto di diventare "nera". Povera Italia! Continua a dar spago a impostori e ciarlatani logorroici.

gianfranco1966

Mer, 10/09/2014 - 10:30

veramente incredibile come la gente dia ascolto ancora a questo pagliaccio..incredibile...ma quello che mi da piu fastidio..da ex berlusconiano..è che forza italia sostiene questo cialtrone comunista...incredibile ancora.. stiamo messi veramente male. io consiglio di sostenere salvini che a questo punto mi sembra il piu credibile nel centrodestra.

vince50_19

Mer, 10/09/2014 - 10:37

Cosa diceva una celebre canzone di Mina? "Parole. parole.. parole.." A "Nandooooo" .. ahahahaha..

MEFEL68

Mer, 10/09/2014 - 10:49

Come fa un Paese che non riesce a trovare i fondi neanche per rattoppare una buca sull'asfalto a permettersi le spese pazze che tutti sappiamo? Perchè il Capo del Governo non si domanda perchè per il Quirinale spendiamo il triplo di quanto i francesi spendono per l'Eliseo? Perchè spendiamo più di 180.000.000 di euro l'anno per finanziare i partiti, quando in Germania spendono 6 volte di meno? (€ 0,75 per voto utile contro € 5 percepiti dai nostri). Perchè i nostri politici sono i più pagati? Perchè un Governatore di regione prende più della Merkel che è il Capo della Nazione più ricca d'Europa? Solo dopo aver risposo a queste domande Renzi può permettersi di dire che i sldi non ci sono.

MEFEL68

Mer, 10/09/2014 - 10:50

Come fa un Paese che non riesce a trovare i fondi neanche per rattoppare una buca sull'asfalto a permettersi le spese pazze che tutti sappiamo? Perchè il Capo del Governo non si domanda perchè per il Quirinale spendiamo il triplo di quanto i francesi spendono per l'Eliseo? Perchè spendiamo più di 180.000.000 di euro l'anno per finanziare i partiti, quando in Germania spendono 6 volte di meno? (€ 0,75 per voto utile contro € 5 percepiti dai nostri). Perchè i nostri politici sono i più pagati? Perchè un Governatore di regione prende più della Merkel che è il Capo della Nazione più ricca d'Europa? Solo dopo aver risposo a queste domande Renzi può permettersi di dire che i sldi non ci sono.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 10/09/2014 - 10:54

Si è dimenticato di dire "larga la foglia stretta la via dite la vostra che ho detto la mia" oppure "e vissero tutti felici e contenti", come nelle novelle. Nel PD non sanno far altro che sfornare "simpatici" personaggi, dopo lo smacchiatore di giaguari, il chiacchierone sparafandonie

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 10/09/2014 - 10:58

#James Cook. E' sempre più evidente che il patto del Nazareno è a prova di qualsiasi esigenza di opposizione. Se ne conoscessimo i contenuti avremmo sicuramente la conferma che l'"opposizione responsabile" è in realtà una promessa di acquiescenza e d'appoggio all'intero programma del PD. Ivi comprese le nefandezze futuribili. Come lo ius soli. Che, ormai, è dietro l'angolo.

epesce098

Mer, 10/09/2014 - 11:08

Parole, parole, parole, ma fatti nisba. Il pinocchietto di turno non si smentisce. Ora ha anche il coraggio di promettere una riduzione di tasse sul lavoro, ma, di tutto quello che ha promesso di fare, finora non s'è visto niente oltre ad un aumento sconsiderato delle tasse.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 10/09/2014 - 11:23

... e giratela sta' "fiorentina", da questa parte è cotta, quasi bruciata: "Bisteccone" logorroico.

Ritratto di iC0mparucci...

iC0mparucci...

Mer, 10/09/2014 - 12:06

- L'abolizione delle Provincie non pervenuta. - Il taglio alle Partecipate Pubbliche non pervenuto. - La legge sul conflitto di interessi non pervenuta. - La ripresa col botto per settembre non pervenuta. - Il PIL a + 0,8% entro l'anno non pervenuto. - La grande ripresa col botto a settembre non pervenuta. - La sorprendente riforma della scuola per il 29 agosto non pervenuta. - L'assunzione dei 100 mila insegnanti precari non pervenuta. - La sforbiciata alle partecipate non pervenuta. - I 43 miliardi per i cantieri non pervenuti ma cosa parla ancora IL GELATAIO?

Ritratto di iC0mparucci...

iC0mparucci...

Mer, 10/09/2014 - 12:12

...GELATIiiiiii

ghorio

Mer, 10/09/2014 - 12:30

Una sola considerazione: Renzi ha fatto l'annuncio. E' chiaro che , se non dovesse essere concretizzato e rispettato con la legge di stabilità, occorre poi ripeterglielo ogni giorno. E compito die giornali è proprio questo, visto che la tv, la guardo pochissima, è inginocchiata davanti al premier.

Iacobellig

Mer, 10/09/2014 - 13:18

... darà ad ogni contribuente una cedola con i proventi da recuperare da evasione e droga entrati nel pil! quando la smette di prendere in giro gli Italiani il buffoncello arrivista nominato non eletto di Renzi? e non solo lui!

Giorgio1952

Mer, 10/09/2014 - 15:33

Mi sembra che Matteo Renzi abbia detto pane al pane e vino al vino, si tratta di "un' espressione con la quale si vuole evidenziare il lodevole comportamento di chi, in ogni circostanza, sa esprimere, con franchezza e senza timori reverenziali verso qualcuno, il proprio parere positivo o negativo". Ha detto le cose come stanno senza tanti giri di parole, sugli 80 euro "Non sono ancora in condizione di allargare la platea degli 80 euro", sulla spending review che si farà con o senza Cottarelli, sulle pensioni "non è che dai i soldi a quelli che prendono meno di 1.500 euro e li vai a prendere a chi prende 2mila. Pensione d’oro non è 2-3mila euro al mese, poi è chiaro che se c’è la pensione da 90mila euro al mese intervieni... Sarebbe un grave errore suscitare il panico tra i pensionati per recuperare 100milioni"; sulle forse dell'ordine alle quali "vanno la mia gratitudine e il mio rispetto. Ma dire, come hanno fatto i sindacati e i Cocer, di voler scioperare è inaccettabile nei toni oltre che illegale, dato che la Costituzione non permette alle forze dell’ordine di fare lo sciopero".

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 10/09/2014 - 23:51

# Giorgio1952 15:33 Vada alla lettera P del dizionario della lingua italiana e si legga il significato della parola PIAGGERIA. È IL SUO CASO.