Post su Balotelli e Segre: il vice di Salvini minacciato di morte

"Piazza Loreto vi aspetta tutti a testa in giù". "Crepa bastardo". "Siete una banda di ignoranti analfabeti funzionali e fascisti". "Ignobili m...". Questo il tenore di alcuni commenti apparsi sulla pagina Facebook del vice segretario federale della Lega Lorenzo Fontana dopo dei post sul "caso Balotelli" e la "Commissione Segre"

Il "caso Balotelli" (cioè i "buuu" razzisti all'indirizzo del calciatore bresciano) ha fatto un’altra "vittima": il numero due della Lega di Matteo Salvini, parlamentare ed ex ministro del governo giallo-verde, il veronese Lorenzo Fontana.

"Grande Hellas! Avanti tutta! Allo stadio mi confermano in molti di nessun coro razzista. Intanto è iniziata una vergognosa gogna mediatica contro Verona e i suoi tifosi. Andiamoci piano con le accuse e le sentenze", aveva commentato su Facebook il 3 novembre, alle ore 18:43, l’onorevole Fontana quanto accaduto allo stadio Bentegodi di Verona nel corso dell’incontro di calcio domenicale Hellas Verona – Brescia.

Un post che sembrava garbato ha attirato le pesanti reazioni di alcuni commentatori che sono arrivati a minacciare pesantemente il vice segretario federale della Lega. Molti insulti a Fontana sono arrivati anche per un altro post dell'ex ministro: la condivisione dell’intervista che aveva concesso ad un giornale nazionale in merito alle verità del centrodestra alla base dell’astensione di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia sulla proposta di costituzione di una commissione antidiscriminazioni voluta dalla senatrice a vita Liliana Segre, considerata rischiosa per un suo possibile utilizzo come strumento politico.

"Piazza Loreto vi aspetta tutti a testa in giù". "Crepa bastardo". "Siete una banda di ignoranti analfabeti funzionali e fascisti". "Ignobili merde". Sono alcuni dei commenti apparsi sulla pagina Facebook dell'ex ministro della Famiglia, parlamentare che adesso ha deciso di passare alle vie legali per portare in Tribunale coloro che hanno profferito minacce e offese. In attesa dei processi Fontana ha cercato di ironizzare scrivendo: "Che pensieri profondi!!! Un caro abbraccio a questi che vivono proprio male. P.S. questo cos’è? Odio? Discriminazione? Ah no...questo è politicamente corretto....".

In merito al "caso Balotelli", a sostegno della città di Verona è sceso in campo anche il sindaco scaligero, l’avvocato Federico Sboarina che ha assisto alla partita ed ha condannato ogni forma di razzismo. "Non ho sentito alcun insulto razzista. E come me, le molte altre persone che a fine partita mi hanno scritto e contattato", ha detto all’Ansa il primo cittadino. Sboarina ha definito inspiegabile il gesto di Balotelli. "Senza alcun motivo ha avviato una gogna mediatica su una tifoseria e una città. […] strumentalmente costruiscono sul nulla una falsa immagine di Verona e dei veronesi. Questo è inaccettabile".

Commenti

lorenzovan

Mar, 05/11/2019 - 16:31

fate intervenire la societa' protettrice degli animali....

routier

Mer, 06/11/2019 - 08:43

A certi analfabeti della civiltà l'unico modo di rispondere è la querela con richieste di risarcimenti da far impallidire Paperon de Paperoni!

buonaparte

Mer, 06/11/2019 - 14:51

A NOTIZIA NON CE NEI MEDIA DI SINISTRA DOMINANTE COME RAI LA7 CORRIERE REPUBBLICA E ECC. EVVIVA LA LIBERTà E DEMOCRAZIA CHE CI VIENE TOLTA PEZZETTO PER PEZZETTO --

Ritratto di adl

adl

Ven, 22/11/2019 - 13:01

Secondo i censori di FACEBOOK e secondo la commissione BELLA CIAO, sono semplici manifestazioni di affetto.