Il premier Renzi dà i numeri: "Legge di Stabilità da 27 miliardi"

Dal salotto tv di Otto e mezzo il presidente del Consiglio snocciola le cifre della prossima manovra

"La manovra sarà di circa 27 miliardi e non abbiamo da sforare alcun conto: anzi dal prossimo anno scende il debito". A snocciolare le cifre sul bilancio dello Stato è il presidente del Consiglio Matteo Renzi, nella registrazione della puntata di Otto e Mezzo in onda questa sera. Il premier ribadisce che 27 miliardi "sono meno tasse e sono tagli, non c’è una tassa che aumenta". Renzi aggiunge che "non c’è nessuno sforamento sui conti e dal prossimo anno comincerà a scendere il debito".

Quando Lilli Gruber gli chiede se si sente di escludere tagli alla Sanità o agli esodati, lui risponde sicuro: "Escludo tagli". "Sulla sanità, se le cose vanno in una certo modo, male che vada in legge di stabilità ci saranno le stesse cifre di quest’anno". E poi ancora sui conti pubblici: "Dopo il semestre italiano di presidenza dell’Ue abbiamo la possibilità di avere fino all’1% e più, fino a 17 miliardi di flessibilità. Useremo, e non del tutto, le clausole di flessibilità", nella prossima legge di stabilità, "ma non sforiamo" i vincoli europei.

Inevitabile una domanda sulla tassa sulla casa, che ha promesso di eliminare per tutti gli italiani: "Il catasto non è aggiornato - mette le mani avanti il premier - quindi è impossibile trovare modalità per capire davvero la realtà delle situazioni. Non se ne può più della vicenda della tassa sulla casa, va avanti da anni e ora c’è un meccanismo allucinante. E farei presente che la tassa sulla casa vale solo 3,5 miliardi".

Renzi va a tutto campo nel salotto tv di La7. "In Siria e Libia - osserva - assistiamo a due fallimenti della politica estera internazionale. In Libia non è seguito un processo di pace".

Sul dramma dei migranti il capo del governo osserva che "è il Mediterraneo il cuore del problema. Bisogna aiutare lo sviluppo dei Paesi africani e la strategia geopolitica di Eni va esattamente in questa direzione".

"L'Italia collega la questione dei centri hotspot con quella dei rimpatri. La regola del gioco è che noi ti accogliamo se scappi dai Paesi in guerra. Quella sui migranti economici è la posizione di tutti i Paesi europei, Italia inclusa. Poi però devi creare le condizioni per vivere bene in quei Paesi. Io - prosegue Renzi - su questo tema non ho mai visto l'Europa unita. Fu solo l'Italia con poche partnership, come Malta, che ha insistito sul fatto che l'immigrazione è un problema di tutti. Ora questo messaggio è passato".

Il premier rifila una stoccata a Berlusconi. "Putin cerca di preservare la prospettiva politica e non solo di Assad in assenza di una posizione della comunità internazionale. Il problema della Russia non si affronta con le sanzioni o con chi dice vi risolvo il problema facendo una passeggiata in Crimea. Non è così". E il riferimento al Cavaliere è sin troppo palese.

Poi il premier si sofferma sull'Italia: "È macchiettistica la rappresentazione che intere regioni sono in mano alla criminalità, è uno slogan. L’Italia deve smettere di raccontarsi come qualcosa di totalmente perso".

C'è spazio, nella chiacchierata in tv di Renzi, anche per la politica americana. "È molto interessante ragionare di Donald Trump. Non credo che abbia le chance che pure oggi i sondaggi gli attribuiscono, per fortuna. Ma vedremo, si è sempre in tempo a sbagliare".

Il ministro Padoan sulle pensioni

"La flessibilità in uscita nelle pensioni «non è all’ordine del giorno della legge di stabilità", ha detto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan a Sky Tg24. "Nella legge di stabilità - prosegue - non solo ci sarà l’eliminazione della Tasi ma anche di tutte le clausole di salvaguardia: è l’ulteriore conferma che il taglio delle tasse permanente è uno dei pilastri della strategia economica del governo, l’altro sono le riforme strutturali". Padoan spiega, su questo punto, come "l’Europa in questi 12 mesi ha imparato ad apprezzare l’enorme sforzo di riforme strutturali" dell’Italia "anche perché queste si cominciano a implementare, e risultati dell’occupazione ne sono il segno. Le riforme strutturali - aggiunge il ministro - sono un elemento molto positivo in termini di cresicita economica, danno certezza sulla durata dei governi: quando queste riforme saranno passate in Parlamento ciò sarà un ulteriore stimolo" per la ripresa del nostro sistema economico.

Commenti

ilbelga

Lun, 14/09/2015 - 20:31

per far scendere il debito bisogna aver coraggio, anzitutto tagliare la spesa pubblica, ma nessuno lo farà mai perché altrimenti perde voti, esempio: a cosa servono 25 mila forestali in sicilia?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 14/09/2015 - 20:35

ormai non è piu credibile! neppure il PD, anche se spaccato ! :-) la favola della sinistra seria e perbene è finita :-)

19gig50

Lun, 14/09/2015 - 20:37

Questa è una società di magnaccioni: portace n'artro litro che noi se lo bevemmo e poi demo i numeri

moichiodi

Lun, 14/09/2015 - 20:42

e lui risponde "sicuro". perché sicuro? risponde e basta.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 14/09/2015 - 20:42

Ma fatelo fuori politicamente! Ci vuole tanto?

manente

Lun, 14/09/2015 - 20:45

Berlusconi è andato in Crimea a sue spese e nell'interesse dell'Italia, mentre il Pinocchio di Rignano se ne andava, a spese dei contribuenti, alla finale di tennis in America per sottrarsi agli "scomodi" impegni in Italia, rubando la scena la scena e guastando la festa alle due campionesse ed agli italiani. Basta questo a capire la differenza.

giosafat

Lun, 14/09/2015 - 20:48

Il 'buffone'sta annaspando nelle stessa melma che continuamente alimenta con le sue str...trovate, ma finirà, inevitabilmente, col finirci risucchiato. Padoan, da par suo, non capisce, niente, ma si adegua. Penosi...e pietosi.

Blueray

Lun, 14/09/2015 - 20:59

Invece di fare tanti proclami che richiedono un atto di fede del cittadino per crederci, basterebbe che ci dicesse dove trova i quattrini per coprire il mancato gettito della TASI e i costi dei migranti. Invece si guarda bene dal dirlo perché non lo sa neanche lui. Padoan invece vende la pelle dell'orso, sostenendo che quando le riforme saranno passate in Parlamento ci sarà stimolo per la ripresa. Entrambi hanno la credibilità della cartomante

filgio49

Lun, 14/09/2015 - 21:02

Abbiamo capito che renzi e' il padreterno, e' onnipotente onnipresente, lui non sbaglia mai, tutto quello che fa e' buono, quello che fanno altri e' male! In poche parole, gira sempre la frittata come fa comodo a lui. Il problema e' che nessuno cerca di contrastarlo, nessuno che indìca scioperi di protesta, ricordo che con il Cav. Berlusconi, bastava un nonnulla perche' i sindacati organizzassero scioperi! Ricordo anche, che a Pompei, quando cadde una pietra, il min. Bondi, dovette riferire alla camera il giorno dopo, ora a Pompei succede di tutto, ma nessuno si sogna di richiamare franceschini! E' una italia di mxxxa nella quale non mi riconosco, dalla quale spero di andarmene presto!

magnum357

Lun, 14/09/2015 - 21:08

Ahhhhahhhhahhhhhahhhhhhahhhhhahhhhhhahhhhhahhh, mi rivolto dalle risate!! Ma questo non sa nemmeno le tabelline, ma che caxxo sa di economia ? Lo zero assoluto !!!!!!

Gius1

Lun, 14/09/2015 - 21:09

Ho smesso di credere in renzi gia´da tempo. Non mi incanti piu´

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 14/09/2015 - 21:20

In Libia non è seguito un processo di pace...processo di pace?Nessun processo di pace è mai andato a buon fine.

marcello52

Lun, 14/09/2015 - 21:29

Gli 80 euro non li darà mai, fatto; non saranno mai a regime, fatto; l'Irap non lo potrà diminuire, fatto; la riforma del lavoro non passerà mai, fatto ; la riforma della pubblica amministrazione non la farà mai, fatto; la riforma della scuola non passerà, fatta; potrei continuare, ma visti i commenti di questo blog penso proprio che l'anno prossimo non pagheremo più le tasse sulla casa e avremo finalmente una nuova legge elettorale!

berettagiuliano

Lun, 14/09/2015 - 21:32

Renzie come al solito fa grandi annunci e non combina nulla.

NickByte

Lun, 14/09/2015 - 21:41

Domanda: lei vorrebbe governare questo paese ?? non vorrebbe fare il presidente del consiglio ? Risposta: passando dalle elezioni, non passando dagli inciuci di palazzo ... e voi credete a quest'uomo ? ... Sallusti, faccia una cortesia, non pubblichi più il nome di questo bugiardo ... ignoriamolo ....

pastiglia

Lun, 14/09/2015 - 21:43

Ma questo come fa a andare con i nostri soldi a vedersi una finale di tennis.

VittorioMar

Lun, 14/09/2015 - 21:43

...c'è più di qualcuno che crede di giocare a tombola e "estrae" i numeri dal bussolotto ..con la speranza che esca quello giusto...

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 14/09/2015 - 21:55

Ma quando la finirà di fare spot elettorali per infinocchiare il prossimo?

Ritratto di mambo

mambo

Mar, 15/09/2015 - 00:16

Non c'è cosa peggiore di un democristiano che diventa comunista. Che sbruffone! Ridateci Bersani!!!!!!!!!!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mar, 15/09/2015 - 01:19

C'e sempre meno imprese che pagano tasse, ci sono sempre piu spese ed aggiungiamo pure i clandestini da mantenere,la gente è sempre piu obbligata ad evadere, e quisti hanno coraggio di dire che il debito publico callerà!!! Questo ed i suoi compari di merende ladri ed abusivi vivono su un'altro pianeta? A questo punto sono felice che il paese falisca. I poveri non avranno problemi perche poveri lo sono già ma i parassiti politici, della PA, cantanti, attori, scrittori etc, se la faranno adosso! Ed io godo!!

paolonardi

Mar, 15/09/2015 - 01:45

Questo giullare continua a straparlare senza alcuna logica com'e' abitudine dei contadini, come quelli di Rignano, che cercano di imbonire i trinariciuti sprovveduti e qualche cosidetto benpensante a cui piace la sua gioventu' e le sue vane promesse.

paregian

Mar, 15/09/2015 - 05:43

Che ti rode Renzi? avresti volute farla tu la passeggiata in Crimea? Che ne sai di cosa si e' parlato, almeno loro lo hanno fatto guardandosi negli occhi! Tu hai Saputo solo avvallare l'embargo! Come detto altre volte avevo fiducia nel tuo operato ma ho capito di essere stato preso per I fondelli, ti riconosco un'ottima parlantina ma solo quella, sei un demagogo!!

Iacobellig

Mar, 15/09/2015 - 06:22

BUFFONE! SI VERGOGNI PER SEDERE SU UNA POLTRONA SENZA ESSERE STATO ELETTO E SENZA MERITI, SOLO PER ARROGANZA, ARRIVISMO E NOMINA DIRETTA!!!

Ritratto di Situation

Situation

Mar, 15/09/2015 - 06:42

e il rimborso della mia pensione per le mancate indicizzazioni dal blocco Monti?

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 15/09/2015 - 06:58

Il bello è, no anzi, il brutto è che i trinariciuti ci credono!

Duka

Mar, 15/09/2015 - 07:53

Ma lasciatelo perdere è in totale delirio, non sa nemmeno ciò che dice. Oramai ha l'AIR TWO ( il ONE è già stato assegnato) con lettone e vasca idro, non pensa ad altro. Piuttosto cercategli uno bravo e fatelo curare.

DeZena

Mar, 15/09/2015 - 09:59

Padoan grazie a nome dei lavoratori italiani, speriamo abbiano memoria quanti adesso sono esodati o lavoratori stremati a cui viene negata la pensione in nome dei diktat di Bruxelles.. Ricordatelo quando andate a votare please...

unosolo

Mar, 15/09/2015 - 12:30

allora non ci sono stati i soldi per risarcire i pensionati e subito dopo ha dato . 30,000 euro a tutti i prof , poi 500 euro a tutti gli insegnanti , poi il rimborso ai partiti 80 milioni , aumenti ai dipendenti e promozioni di camera , senato e palazzo Chigi e ciliegina sulla torta ieri aumenti a tutti i parlamentari , pensionati decurtati dei propri diritti nonostante una sentenza che lo affermava , governo che ruba soldi ai pensionati per darli come regalie e mantenere il potere , ladri , omertà anche tra politica e sindacati , ladri.

unosolo

Mar, 15/09/2015 - 12:33

ho tralasciato di proposito un aereo da 200 milioni di dollari e il cambia delle auto blu dei ministri e segretari , x loro soldi a iosa per risarcire i pensionati non c'erano soldi , ma la corte cosa fa ? si fa prendere in giro , le sentenze dicevano proprio i sinistri vanno rispettate , infatti quei soldi se li mangiano tra tesserati.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 15/09/2015 - 12:48

Indipendentemente dai miliardi entrati in ballo ieri, c'è da dire che da parecchio tempo Renzi "dà i numeri". Io l'ho capito quasi subito, già dalla sua uscita dal Palazzo del Quirinale con in tasca l'incarico di formare il governo, quando ci disse "governerò per 4 anni", dopo che ci aveva raccontato frottole per almeno una settimana.

Mobius

Mar, 15/09/2015 - 13:49

A quanto pare, Qualcuno gli ha insegnato come eseguire la moltiplicazione dei pani e dei pesci.