Presidente Grasso sfora il tetto degli stipendi

Sergio Mattarella guadagna meno di 240mila euro, stesso dicasi per Laura Boldrini e per il premier. Eppure lui invece guadagna di più

Altro che Liberi e Uguali. Al momento, la prima parola del neo partito di Pietro Grasso è riferibile alla libertà di sforare il tetto degli stipendi. Non bastava il fatto che il presidente del Senato non avesse mai saldato i contributi al Pd. Il presidente del Senato non rispetta il tetto degli stipendi. Infatti, seppur il tetto sia facoltativo per le alte cariche dello Stato, lui è l'unico a non rispettarlo.

Sergio Mattarella guadagna meno di 240mila euro, stesso dicasi per Laura Boldrini e per il premier. Eppure lui invece guadagna di più. Sono lontani i tempi in cui Grasso annunciava: "Non solo mi sono dimezzato lo stipendio, ma ho anche deciso di rinunciare all' appartamento del Senato".

Commenti

restinga84

Mar, 02/01/2018 - 19:24

Sono tutti ladri legalizzati,quindi,intoccabili.Vediamo cosa succedera` dopo il giorno 4 marzo prossimo.Si avra`il termometro della imbecillita` o meno,di noi Italiani.Vedremo!

mariod6

Mar, 02/01/2018 - 19:54

Quel che è mio è mio e quel che è tuo è mio lo stesso. Questo è il motto di tutti i comunisti come questo figuro. Di cosa vi meravigliate ???

leopard73

Mar, 02/01/2018 - 20:08

APPUNTO SI CHIAMA GRASSO "che cola" A QUESTE RUBERIE DEVE ESSERCI UN TETTO E PER TUTTI IL POLITICO NON DEVE FARE IL NABABBO.

swiller

Mar, 02/01/2018 - 20:55

Sono tutti ladri criminali.

federik

Mar, 02/01/2018 - 21:08

INGUARDABILE, tra 62 giorni sparirà definitivamente.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 02/01/2018 - 21:14

Eppure non aveva i soldi per pagare i contributi mensili da lui dovuti al PD !!

opinione-critica

Mar, 02/01/2018 - 23:19

Lui guadsagna di più perchè si chiama Grasso ed è più furbo di tutti

sirio50

Mer, 03/01/2018 - 00:31

e un tipo cosi ce ancora gente che lo vota fate pieta

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 03/01/2018 - 07:32

inutile attaccare questi bravi compagni: come ben sapete, a parte Mattarella, si tratta di fedeli marxisti leninisti e il loro codice può escludere di tutto ma certamente non esclude quei lauti compensi che vengon loro attribuiti dal diritto di casta che li rende liberi (di fare cio che vogliono) e uguali (agli altri della casta , ma certo non alla povera gente che vogliono rappresentare

tonipier

Mer, 03/01/2018 - 09:16

ACCATTONI SI NASCE" Fra le trame delle brutture e delle vergogne che compendiamo il leit motiv della vita politica democratica e nazionale, i partiti politici, con i suoi straccioni pezzenti divenuti rovina e cancro della nazione, fucine di pervertimento sociale, continuano a consumare ed a celebrare l'orgia delle loro scelleratezze sui brandelli della patria, ad esasperare la situazione fallimentare nella quale l'Italia continua a scivolare. Attraverso la fomentazione delle contrapposizione settarie, delle divisioni sociali, i partiti politici con i loro scagnozzi tendono ad irretire sempre più il popolo in una condizione di obnubilamento mentale che lo rende facile preda del marpionismo sociale.

Romolo48

Mer, 03/01/2018 - 09:57

LIBERI lo vedo (fate quel che vi pare), è su UGUALI che non mi ci ritrovo: "UGUALI" a chi?

Ritratto di manasse

manasse

Mer, 03/01/2018 - 10:13

che strano coloro che dovrebbero rispettare la legge(magistrati/o ex/ militari)sono i primi a non rispettarla e grasso è il concentrato di disonesta sia politica che monetaria visto che come presidente ha snobbato tutte le leggi del senato per far fuori il nemico B e non paga il dovuto al partito e scommetterei anche all'erario

Giorgio5819

Mer, 03/01/2018 - 17:04

Lo avrebbe sforato anche con 1 euro al mese...

autorotisserie@...

Mer, 03/01/2018 - 18:11

.....COME DICEVA IL GRANDE ALBERTO SORDI....IO.....SO...IO....E VOI,NON CONTANTE UN CA@@OOOOOO