Il presidente leghista di Trento: "Crocifisso e presepe obbligatorio nelle scuole"

Maurizio Fugatti, neo governatore leghista della provincia di Trento, a difesa della radici cristiane della tradizione italiana

Presepe e crocifisso in tutte le scuole del Trentino. Ad annunciarlo, nell'aula del Consiglio Provinciale, è stato lo stesso presidente della giunta, Maurizio Fugatti. Secondo il governatore leghista, infatti, bisogna tornare a coltivare le radici cristiane della tradizione italiana.

L'esponente del Carroccio ha annunciato l'iniziativa – che coinvolgerebbe tutti gli istituti scolastici e i luoghi istituzionali trentini – in occasione delle linee programmatiche presentate in sede di consiglio provinciale, rilanciando così la storica battaglia della Lega. Fugatti, in vista del Natale ormai alle porte, ha così invitato i dirigente scolastici ad allestire il presepe, "simbolo della nostra millenaria storia cristiana".

Ma c'è dell’altro, visto che il governatore leghista, nel suo discorso in aula, ha parlato anche della "centralità della famiglia formata da un uomo e da una donna" e ha ricordato che "i principi e valori cristiani sono alla base della comunità trentina".

Commenti

Divoll

Mer, 28/11/2018 - 16:59

Sarebbe da estendere a tutta l'Italia (e lo dico da non credente).

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Mer, 28/11/2018 - 17:06

Esempio che dovrebbe essere seguito, anzi, reso obbligatorio in tutta Italia, senza eccezione alcuna. Bravo Maurizio!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 28/11/2018 - 17:32

Chissa come stara ROSIKANDO, il TROMBALTI!!!!lol lol.

rokko

Mer, 28/11/2018 - 17:55

Si vede che a Trento i presidenti non hanno di meglio da fare.

ziobeppe1951

Mer, 28/11/2018 - 18:08

rokko...a cuccia!

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 28/11/2018 - 18:08

Proporrei di far mettere nei presepi di tutta Italia, le statuette della Boldrini e della Kyenge, tra lussi e banchetti, nel palazzo di Erode!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 28/11/2018 - 18:15

"il Natale DOVREBBE essere ricordato... il crocifisso NON DOVREBBE mancare...". In realtà Fugatti si è espresso a condizionali. Naaa... troppo mollaccione, poi la gente non legge l'articolo. Soluzione? "CROCIFISSO E PRESEPE OBBLIGATORIO NELLE SCUOLE" !!! Ecco, così va meglio anche se non corrisponde al vero.

citano39

Mer, 28/11/2018 - 18:38

Finalmente. Era ora. Bravo Fugatti un uomo con la testa, con il cuore, cole palle.

colian

Mer, 28/11/2018 - 18:38

Le tradizioni cristiane italiane sono: Le CROCIATE la CACCIA ALLE STREGHE e l'INQUISIZIONE

citano39

Mer, 28/11/2018 - 18:39

Tu che fai rokko?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/11/2018 - 18:43

@rokko - pensa a quelli comunisti tuoi amici, che invece avevano il tempo (e il razzismo) per applicare il divieto. Da quando ti sei convertito all'Isis?

Gianx

Mer, 28/11/2018 - 18:44

@rokko no, si vede che sei un pdiota..!

stopbuonismopeloso

Mer, 28/11/2018 - 18:55

questo mi sembra un atteggiamento talebano, non dimentichiamoci che siamo sopratutto uno stato laico, non una repubblica religiosa

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 28/11/2018 - 18:58

Benissimo la discontinuità con chi ha governato fino all'altro giorno la provincia, Ugo Rossi, esponente della sinistra che strizzava l'occhio a gli islamici. L'aria è cambiata ora governa la lega, è statto cacciatto a furor di popolo per non usare altri termini, i trentini ne avevano le palle piene della sinistra e degli islamici ciapa tutto!!!

rokko

Mer, 28/11/2018 - 21:07

Leonida55 scusa il francese, ma sei proprio un cxxxxxxe, tu e quegli altri idioti che scrivono le stesse cxxxxxe tue. Sappi che se fosse per me raderei al suolo tutto il medio oriente, così ci libereremmo dei terroristi islamici una volta per tutte. Detto ciò, un presidente della provincia di Trento che si occupa del presepe e del crocifisso per me è uno che ha tempo da perdere.

rokko

Mer, 28/11/2018 - 21:19

ziobeppe1951 e Gianx, una volta scrivevate sciocchezze, ma per lo meno l'impegno si percepiva. Ormai nemmeno vi sforzate; avete raggiunto la pace dei sensi non solo fisica, ma anche della ragione.

faman

Mer, 28/11/2018 - 22:02

sono laico, ma di educazione cattolica, ma come possiamo criticare i musulmani per le loro imposizioni se poi ci comportiamo allo stesso modo?

pilandi

Mer, 28/11/2018 - 23:18

@Divoll e meno male che non sei credente, altrimenti saresti stato favorevole per il ripristino della santa inquisizione!

CesareGiulio

Mer, 28/11/2018 - 23:49

Se non altro per dare una direzione religiosa ai bambini di famiglie cristiane....la maggior parte è da tradizione millenaria... Gli altri lo prenderanno come folklore... se gli va.. ma non si possono rinnegare le proprie radici... I progressisti tanto impegnati a distruggere ogni tradizione con varie scuse dovrebbero chiamarsi disfattisti... (l unica cosa che sanno fare)..

CesareGiulio

Mer, 28/11/2018 - 23:51

Giusto sulla famiglia... Un uomo e una donna con un figlio sono una famiglia.. Gli altri possono essere al massimo una coppia... che gli piaccia o no

Franz Canadese

Gio, 29/11/2018 - 02:29

BRAVO! Sono simboli della ns tradizione e rappresentano la ns civilizzazione. Giusto che siano nei luoghi in cui, oltre che in famiglia con i genitori, i nostri bimbi crescono e divengono cittadini coscienti e sociali e divengono adulti. Non sono imposti, sono una forte affermazione di identita'. BRAVO!

timoty martin

Gio, 29/11/2018 - 07:39

Evviva, grazie Fugatti! Rispetto per la nostra cultura e tradizioni. A quelli che cio' non piace, via dall'Italia!

lappola

Gio, 29/11/2018 - 09:38

Approvo incondizionatamente e approverei altrettanto incondizionatamente se questa normativa venisse adottata per legge in tutte le Regioni d'Italia .

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Gio, 29/11/2018 - 09:42

Fugatti cerca di accaparrarsi i voti dei cattolici a scapito della Costituzione che, probabilmente, non ha mai letto. Vada a vedere cosa dice l'Art. 8 della stessa. Se poi cerca di spaventare gli islamici con il presepio, sappia che per i mussulmani Gesù, dopo Maometto, è il più grande dei profeti. Ciò che irrita gli islamici non sono i nostri simboli religiosi, ma la laicità dello Stato!

Nick2

Gio, 29/11/2018 - 10:01

Stiamo buttando all'aria 70 anni di lotte per la conquista dei diritti. Pian piano (ma neanche troppo piano), sotto il nome di "guerra al buonismo", diritti individuali, delle donne, delle minoranze verranno sgretolati e noi, da paese dell'UE, torneremo (probabilmente come ci compete) anello di congiungimento fra le moderne democrazie occidentali e il mondo arabo e nord africano...

ClioBer

Gio, 29/11/2018 - 10:40

E se asieme al ripristino dei simboli tradizionali della nostra civiltà, si incominciasse a demolire qualche Moschea, sarebbe anche meglio.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 29/11/2018 - 11:15

--se amate viaggiare in lungo ed in largo nel continente---fatevi due passi in polonia ed ungheria---parlate con la gente---stanno più avanti nel programma che attende anche l'italia---si è partiti dal pretesto dei migranti che hanno consentito alle destre dure e pure di andare al potere ed oggi si fanno leggi liberticide e conservative che hanno distrutto anni ed anni di emancipazione--com'è diversa la varsavia di oggi con quella libera di solidarnosc--per non parlare di Budapest-per anni la città più libera d'europa --chiedete a rocco siffredi--pure lui è seriamente preoccupato dall'oscurantismo degli eventi in ungheria--swag

perseveranza

Gio, 29/11/2018 - 11:16

Pur condividendo il concetto "identitario" di fondo, non capisco perché si dovrebbero difendere valori che la Chiesa Cattolica ed in particoilare il suo piu' alto esponente non fa nulla per salvaguardare anzi Cei, Vaticano e classe clericale fanno di tutto per criticare ed ostacolare coloro che vorrebbero al contrario ribadire le nostre radici cristiane. Dunque? Che si arrangino.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 29/11/2018 - 11:18

bene bravo ..... si chiamano tradizioni Italiane.....

VittorioMar

Gio, 29/11/2018 - 11:36

..la CULTURA OCCIDENTALE E' "LIBERTA'" e LIBERO ARBITRIO....non Oscurantisti e Sottomessi ad un libro"SACRO" di 1500 anni fà.. MARTE E' a portata d'UOMO ....Internet E' VELOCITA' E CULTURA MONDIALE...FATEVENE UNA RAGIONE !!!...INDIETRO NON SI TORNA !!

Libertà75

Gio, 29/11/2018 - 11:49

@rokko, si vede che non hai niente da fare se non dire stupidaggini... tranquillo, è in perfetta continuità culturale con i tuoi precedenti contributi

Libertà75

Gio, 29/11/2018 - 11:52

@elkid, ma e cosa centrerebbe il crocifisso con il liberticidio che sostieni? Ma sei capace di dire qualcosa di intelligente. Tra il resto, se i razzisti non avessero promosso la deportazione di milioni di africani, non ci sarebbero state quelle reazioni conservatrici. Quindi, ti rendi conto che il tuo schiavismo al denaro ha promosso ciò che critichi? Renditi conto che se fossi una persona onesta, avresti il mondo che desideri. Fa una cosa, finisci queste scuole serali.

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 29/11/2018 - 12:07

Bravissimo , chi non gradisce può' cambiare aria.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 29/11/2018 - 12:07

Se il Crocifisso e il Presepe offendono gli alunni musulmani, beh i loro genitori li tengano a casa o meglio ancora ritornino al loro paesello che nessuno sentirà la loro mancanza, anzi!

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Gio, 29/11/2018 - 12:19

Bene crocifisso (che offendeva solo un minus habens) e presepi, che divertono anche i bambini di altre confessioni. Ma di un Q.I. minimo per il personale docente, non se ne parla?

Vostradamus

Gio, 29/11/2018 - 12:24

Nei paesi ove vige il maomettanesimo, le "tradizioni" vengono fatte rispettare, se caso, anche a forza. Non vi è nulla di sbagliato, se noi chiediamo che vengano rispettate le nostre

ziobeppe1951

Gio, 29/11/2018 - 12:32

pirlotto...bravo...dopo aver provato il soldellavvenire...prova l'oscurantismo di Siffredi a casa sua e fammi sapere quale ti piace di più

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 29/11/2018 - 14:48

---libertà lo so che ti stanchi a leggere gli articoli fino in fondo---non sei abituato --dato il tuo lavoro da manovale--ma fallo ogni tanto---e noterai che non si parla solo di crocifissi--

Libertà75

Gio, 29/11/2018 - 17:07

@elkid, cioè fammi capire, ti sei sentito umiliato perché qualcuno si è permesso di ricordare che ci vuole un maschio e una femmina per generare una vita? dai su... pure tu ti sei reso conto che la tua donna è rimasta incinta perché tu sei uomo... prova a costruire un rapporto affettivo con un uomo e torna dopo che sarete riusciti a procreare all'interno della coppia... fino ad allora taci.

frabelli1

Lun, 03/12/2018 - 15:07

Non è una bella cosa. Per gli altri ci si dimentica delle NOSTRE tradizioni, in questo modo non si favorisce l'integrazione perché i nostri bimbi non potranno avere il presepe per colpa di altri. Il presepe lo si faccia, poi che non vorrà andare a vederlo, non ci andrà.

frabelli1

Lun, 03/12/2018 - 15:08

Giusto sia così. Il Presepe è una nostra tradizione religiosa e culturale. Perché dobbiamo rinunciarvi?