Alla primarie Pd denunciò i voti comprati dei rom: "Mi diedero della razzista"

Nel 2013, alle primarie tra Renzi e Cuperlo, i rom hanno votato dietro compenso. Un membro della direzione Pd lo denuncia: "Venni pure linciata"

Una rom vota per le primarie del Pd

Che alle primarie del Pd votino i rom non è più un mistero. Un pugno di euro in cambio del proprio voto. In questo modo il candidato sindaco poteva essere deciso d'ufficio aggirando agevolmente la base. Il 7 aprile 2013 Cristiana Alicata, membro della direzione nazionale del Pd, denunciò un brutto episodio avvenuto in una sezione della Magliana. "Alcuni militanti - racconta oggi a Repubblica - mi avvisarono che in una sezione della Magliana venivano accompagnati interi gruppi di persone e chi era lì aveva l’impressione che venisse detto loro per chi dovessero votare". Per questa denuncia la Alicata si prese pure della "razzista" dai vertici del Pd locale. Perché quelle persone accompagnate a votare erano essenzialmente i rom che vivono nelle periferie capitoline.

"Siamo in una situazione peggiore di quella del 1992. Se fossi in Marino, di fronte a uno stillicidio di notizie che finirebbe per condizionare tutto, sarei io stesso a dimettermi e poi ricandidarmi. Marino stravincerebbe e sarebbe, a quel punto, molto più libero". In una intervista al Corriere della Sera, l’eurodeputato del Pd Goffredo Bettini lo dice chiaramente: solo le elezioni possono lavare lo scandalo di "Mafia Capitale". In Campidoglio, come in parlamento. "Anche Renzi dovrebbe andare dritto al voto - avverte - dopo aver azzerato tutte le tessere del Pd". Questo perché dietro alle tessere gondiate e alle primarie pilotate c'è l'ombra di un sistema che coinvolge tutto il Nazareno, a più livelli. Dello scandalo dei rom che votano alle primarie si è sempre saputo. E sempre il Pd ha negato. Ma l'inchiestra "Mondo di mezzo" ha fatto crollare anche questa patina di menzogna. Tanto che le denunce spuntano come funghi.

Anche nel 2013, quando il popolo democrat è chiamato a scegliere tra Renzi e Cuperlo, i rom si mettono ordinatamente in coda per votare. Un voto, un tot di soldi. Gonfiano i numeri, e sballano le percentuali. Un sistema semplice e ben collaudato che ora fa crollare la prosopopea con cui la sinistra sbandiera l'uso delle primarie. "Alcuni avevano fatto mettere a verbale che avevano assistito a uno scambio di soldi - racconta Alicata - denunciai sui social network con una frase infelice la stranezza di quella partecipazione così massiccia, infelice perché ha concentrato l’attenzione sul fatto che quelle persone erano rom e non invece sulla questione che c’era chi probabilmente sfruttava la loro disperazione". Nell'intervista a Repubblica, racconta quindi di essersi dimessa dalla direzione del Pd Lazio proprio perché stavo subendo un linciaggio con l’accusa di razzismo. "Poi sono stata chiamata da Renzi alla direzione nazionale - sottolinea - fare pulizia  è possibile". Finora, però, la sporcizia è stata sempre nascosta sotto il tappeto.

Commenti

moshe

Ven, 12/12/2014 - 14:06

Il PD è un partito che ad ogni sua elezione interna ha commesso i più sordidi sotterfugi; chi si può fidare di chi ruba ed imbroglia in casa propria e vorrebbe altresì governare l'Italia?

pgbassan

Ven, 12/12/2014 - 14:45

Eccoci qua di nuovo: assieme a fascista adesso razzista. La scappatoia e litania laicista della sinistra. Senza argomento: fascista, razzista. Se fischi Materazzi, pelle bianca, è normale tifo (se vuoi esagerato), ma se fischi Balotelli, pelle nera, sei razzista. Ma tutti e due hanno lo stesso comportamento provocatore. Mah...

buri

Ven, 12/12/2014 - 14:49

voti comprati ai rom! un indice di superiorità morale !!!

beowulfagate

Ven, 12/12/2014 - 14:59

Se l'avessero linciata non sarebbe ancora qui.Invece purtroppo c'è.Come se la sua "denuncia" non fosse già stata risaputa da tutti.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 12/12/2014 - 14:59

Ormai il ritornello di "razzismo" si sta ritorcendo contro i mafiosi di sinistra con i dovuti interessi. Anche se con notevole ritardo, le persone oneste ed in buona fede che hanno votato PD sono state costrette a prendere le distanze dai conclamati farabuiti, criminali e LADRI che hanno estorto la loro buonafede. ERA ORA, meglio tardi che mai!

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 12/12/2014 - 15:29

Sistema trinariciuto per convincere la gente.

kallen1

Ven, 12/12/2014 - 15:41

Fitto come mai stai zitto? Sarebbero queste le primarie che desideri? Sei proprio un amico di D'Alema! Sei anche tu un sinistrato, ma travestito da uno di FI?

moltoschifato

Ven, 12/12/2014 - 16:04

Poveri sinistrorsi hanno bisogno degli zingari per farsi eleggere ecco perché sembra che non li voti nessuno ma sono sempre i comunisti al potere vai avanti te che a me vien da ridere Non li voglio chiamare politici Rossi bastardi perché sarebbe troppo un complimento per loro Mandiamoli tutti a casa questi ladri che non sanno fare meglio nella vita sono solo dei perdenti a scapito di milioni di italiani che,si fanno il C...ulo a lavorare tutti i giorni.

noinciucio

Ven, 12/12/2014 - 16:12

"Nell'intervista a Repubblica, racconta quindi di essersi dimessa dalla direzione del Pd Lazio proprio perché stavo subendo un linciaggio con l’accusa di razzismo.Poi sono stata chiamata da Renzi alla direzione nazionale..." La signora, dunque, anzichè denunciare i fatti alla magistratura, è stata chiamata alla direzione nazionale da Renzi! Forse per darle una promozione e convincerla, in tal modo, a non denunciare i fatti? E meno male che i sinistrorsi si elevano a custodi dell'onestà! Ma andate a cag.....!

kayak65

Ven, 12/12/2014 - 16:15

immagino come si sentano I caproni rossi in questi giorni dopo essere stati presi in giro a balle e promesse dal 1921 ad oggi. il partito dei lavoratori si e' trasformato nel partito dei ladroni. ma come si dice uno nasce capra e muore pecora per paura di cambiare

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 12/12/2014 - 16:20

Andare al voto? Pura follia. Lo sport nazionale italiano sono le martellate nei cabasisi. I cattocomunisti solidali e accoglienti stravincerebbero.

unz

Ven, 12/12/2014 - 16:23

nessuno stupore

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 12/12/2014 - 16:43

A quando le votazioni ? Tutto quello che viene scritto era risaputo ma nessuno a fatto mai nulla per enfatizzarlo......vergogna!

Libertà75

Ven, 12/12/2014 - 16:44

cioè il PD sfrutta i Rom anche per le primarie? 2 soldi in cambio di un voto? ma dove l'avevo già sentita sta storia del voto di scambio per pochi spicci?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 12/12/2014 - 17:00

Eppure Andreotti c'è l'ha spiegato bene. Ai suoi tempi, più si governava male, più si avvicinava lo spettro dei comunisti e più si votava DC. Ora è la stessa tecnica. Più il PC sotto mentite spoglie mangia, più si concretizza il pericolo delle destre al potere, più gli italiani votano DS. E' il sistema democratico della rappresentanza che ha fallito. Bisogna trovare una terza via di aggregazione sociale che eviti l'equazione potere politico=denaro=corruzione.

linoalo1

Ven, 12/12/2014 - 17:03

Adesso,cominciano ad uscire i primi scheletri dagli armadi!Speriamo che sia solo l'inizio e che tutti i Sinistrati,aprano i loro armadi!Se così fosse,per il numero di scheletri,scoppierebbe una Rivoluzione!Lino.

Nonmimandanessuno

Ven, 12/12/2014 - 17:14

Renzi, se vuole essere credibile almeno lo zerovirgola qualcosa, dia subito un incarico di alto livello a costei. Così, in futuro, gli storici potranno affermare senza possibilità d'essere smentiti che nel PCI ( e succedanei seguenti) almeno una persona seria c'èra!

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 12/12/2014 - 17:17

I compagni imbrogliano anche quando giocano in casa, ma sono seri, sempre seri quando rubano, quando imbrogliano, quando falsificano le primarie, quando mandano ai seggi gli scrutatori che annullano le schede a loro contrarie, tutto seriamente.

pastello

Ven, 12/12/2014 - 17:18

Sporcizia sotto il tappeto? Per nascondere la sporcizia che alberga nel Pd non basterebbe un tendone da circo.

atlantide23

Ven, 12/12/2014 - 17:35

appunto !! Chi dice la verita' , scomoda per le zecche rosse, viene accusato di razzismo e di fascismo. ASSURDO !!

atlantide23

Ven, 12/12/2014 - 17:38

L'ideologia sinistra, basata sulla falsita', sulle menzogne, sull'ipocrisia e sulla disonesta' intellettuale ,E' LA CAUSA DELLA CORRUZIONE. SINISTRI ASINI RAGLIANTI , CAPI E SCHIAVI....VI DETESTO .

MEFEL68

Ven, 12/12/2014 - 17:52

Ma il PD non è quel partito che vanta una superiorità morale e che è dotato di una macchina fangatrice per le presunte malefatte degli altri? Quando Cristo raccontava la parabola in cui condannava colui che vede la pagliuzza nell'occhio altrui, ma non vede il trave che è nel suo,nella Sua lungimiranza, alludeva per caso al PD?

gigetto50

Ven, 12/12/2014 - 17:58

......solo i ROM? Nella citta' in cui vivo ne ho visti di extracomunitari subsahariani (senz'altro quelli arrivati con i barconi)distribuire volantini PD.....

gian paolo cardelli

Ven, 12/12/2014 - 18:12

Promemoria per i "distratti della Prima Repubblica": il PCI allora vinceva molte elezioni locali, e tutti dicevano "perchè è più radicato sul territorio". In realtà quei servi del Cremlino facevano spostare di residenza un congruo numero di attivisti in modo da poter gonfiare le liste elettorali locali in cui ci si apprestava a votare: la somma degli elettorati locali compresi tra due Elezioni Politiche dava immancabilmente un numero maggiore di elettori rispetto alle Politiche stesse... Lo scherzetto non poteva essere fatto alle Regionali e Politiche, ed ecco spiegato il motivo dello "strano" confronto tra le varie elezioni ante-1994... Oggi hanno fatto lo stesso, usando Rom ed extracomunitari, ma sempre i buffoni parassiti che erano sono rimasti!

Ritratto di laghee100

laghee100

Ven, 12/12/2014 - 18:30

alle prossime elezioni (ammesso che le facciano ancora) andrà a votare il 3,77% degli aventi diritto (non il 37,7%) ed il P.D. prenderà l' 81% dei voti, ed il venditore di ombrelli esulterà per la vittoria perchè "la questione dell'astensione è MARGINALE !"

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Ven, 12/12/2014 - 18:41

Mi stupisco che Cristiana Alicata si stupisca. Chi va contro il partito, come in questo caso, è fascista, razzista, intollerante e chi più ne ha più ne metta e taccia. La Alicata dovrebbe saperlo perché fa parte anche lei dell'apparato ed il suo apparato si comporta sempre così. Ma quale superiorità morale??

terzino

Ven, 12/12/2014 - 18:44

Rom, cinesi, bengalesi, e chi più ne ha più ne metta. Un domani questi chiederanno di votare sul serio e non alla pantomima ghe poi ha mandato un venditore di pentole al governo.

mifra77

Ven, 12/12/2014 - 18:59

Se mi reco alle urne il mio voto viene registrato e quando va bene scrutinato; se non va bene, viene buttato nei cassonetti dei rifiuti e sostituito con altri precompilati. se poi decido di non andare alle urne a votare, ancora più semplice una scheda precompilata a mio nome entra nell'urna! Fantasie? no più semplice di quanto si creda!

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Ven, 12/12/2014 - 19:43

I cinesi alle primarie di Napoli, i zingari alle romane. Avanti popollo ala riscossa...

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 12/12/2014 - 20:08

...Non c'è bisogno che siano altri a scoprire la "corruzione" che c'è nel partito, sono essi stessi a riconoscerla e denunciarla. Finalmente il partito si avvia verso una vera democrazia.

scipione

Ven, 12/12/2014 - 20:09

Stalinismo con" PURGHE " ANNESSE. pinox che ne dici ,tu che sei esperto di " cloache ".

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 13/12/2014 - 00:30

La tragedia è che questa Cristiana Alicata rimane nel PD. Significa che per il nostro paese non c'è più speranza. Anche di fronte a situazioni di palese assenza di democraticità questa ex membro della direzione nazionale del PD CONTINUA A CONDIVIDERE LA GRANDE IPOCRISIA DI UN PCI TRAVESTITO DA PD.

AVO

Sab, 13/12/2014 - 05:05

i comunisti e i loro simpatizzanti sono andati sempre avanti occupando posti di prestigio, MA SEMPRE CON L'IMBROGLIO.

FRANZJOSEFF

Sab, 13/12/2014 - 07:42

I VERI RESPONSABILI DI QUESTA SITUAZIONE, OVVERO ORA E' BUFFONATA DI VOTI DI ZINGARI E EXTRACOMUNITARI, DOMANI SARA' PERICOLOSA IN QUANTO FARANNO UN LORO PARTITO, SONO I DIRIGENTI DEL PD EX PCI. MA, I VERI RESPONSABILI NON SONO I DIRIGENTI CON LA LORO NEFASTA POLITICA DI DISTRUZIONE DELL'ITALIA CHE E' NEL LORO DNA, SONO E SOLTANTO GLI ITALIANI CHE VOTANO LA POLITICA DEL PD LORO E' LA RESPONSABILITA'. NON SI SENTE PIU' PARLARE L'ELETTORE DI SINISTRA CON DISCORSI DI SUPERIORITA' MORALE E SACCENTI DEL PD. PARROCI DI SINISTRA CHE FANNO POLITICA DURANTE LA MESSA. DOVE SIETE AVETE IL MAL DI GOLA? PARLATE DITE QUALCOSA SUL PD DI OGGI.