Programmato per fallire

Luigi Di Maio mollato da tutti

Ora se ne sono accorti tutti. Ma proprio tutti: da Grillo a Casaleggio, passando per Di Battista e Conte. Di Maio non è all'altezza della situazione. Già qualche mese fa il comico-fondatore lo aveva liquidato con parole che non traboccavano stima: «Abbiate pazienza, è giovane». Loro che si vantavano di aver abbassato l'età anagrafica del Parlamento e davano delle mummie a chiunque avesse girato la boa dei cinquant'anni. Solo una delle tante giravolte alle quali ci hanno abituato. Sabato, sempre da parte di Grillo, l'accusa più infamante per un grillino, quella di poltronismo: «Basta parlare di posti e punti». Una coltellata da venti punti (di sutura, non programmatici) inferta a Luigi Di Maio, visto che è proprio lui, in questi giorni, ad agitarsi per non perdere la cadrega da vicepremier e a sbandierare questi benedetti venti punti di accordo con il Pd.

Bene, ma Di Maio chi è? Chi se lo è inventato Di Maio? Chi lo ha pescato dagli spalti del San Paolo di Napoli per paracadutarlo sugli scranni di Montecitorio? Chi lo ha assemblato, costruito, preparato e programmato? Sulla carta d'identità risulta nato a Pomigliano d'Arco, ma all'anagrafe politica è nato alla Casaleggio Associati di Milano. Gigino è un ottimo hardware (sorride sempre, sa farsi il nodo alla cravatta, usa il coltello e la forchetta e non dice parolacce) all'interno del quale gli apprendisti stregoni della Casaleggio hanno installato il loro software. Troppo facile scaricarlo ora. Troppo ipocrita accorgersi adesso che per governare la sesta potenza occidentale servono preparazione e competenza, e non basta aver venduto bottigliette d'acqua (della quale, come ci ha insegnato il vicepremier, siamo composti al 90%). Ma Di Maio non è un grillino a caso, ne è il prototipo, è il grillino numero zero. Ora che la sua stella sta declinando - portandosi dietro probabilmente anche le altre Cinque -, se ne vogliono sbarazzare come se fosse un estraneo. Ma non sanno più come rottamarlo, come disinstallarlo, come smaltirlo. È diventato come un vecchio cellulare messo fuori gioco dall'obsolescenza programmata. Il suo fallimento è il fallimento di tutto il Movimento, dell'idea che uno valga uno e che tutti possano fare tutto. In questo caso sì: Di Maio vale tutti e dunque i suoi errori sono quelli di tutti.

E, caro Grillo, come cantava il tuo amico De Andrè: «Per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti».

Commenti

TitoPullo

Lun, 02/09/2019 - 17:22

bEH....ORA ANCHE UN'ORBO VEDE L'INCONSISTENZA DI TALE INDIVIDUO TOTALMENTE PRIVO DO QUALSIVOGLIA ESPERIENZA E BAGAGLIO CULTURALE! LA COSA MESCHINA E' CHE I SUOI AMICI SE NE SONO SERVITI FINCHE' HA FATTO COMODO!E QUESTO LA DICE LUNGA SUI PERSONAGGI ANIMATORI/FONDATORI DI TALE 5STALLE E DI TUTTI I LORO AMENICOLI TEATRALE TIPO "PIATTAFORMA ROUSSEAU"!CHE LA SMETTANO DI COINVOLGERE NELLE LORO SCEMENZE IL NOME DI TALE FILOSOFO!!

dagoleo

Lun, 02/09/2019 - 17:25

il dramma è che tra di loro meglio di Di Maio non c'è nessun altro. al massimo Di Battista, ma davvero con molte riserve.

Ritratto di adl

adl

Lun, 02/09/2019 - 17:31

A mio avviso, è il M5S che è stato programmato per fallire. E l'autodistruzione è iniziata dall'accordo tra il suo fondatore ed il venditore di pentole con le prese d'aria sul fondo. Giggino in questa debacle pilotata, è l'unico che schiaffeggiando come può e come gli consentono, UFO PD alzando l'asticella, è quello che ne esce meglio di tutti. Il fondatore, è per caso quel comico ex politico che ha osato sparlare di Bettino Craxi ???!!!!!

Cyroxy80

Lun, 02/09/2019 - 18:01

Di Maio è l'unico che puo salvarci da un governo giallo-rosso. Forse grazie a lui questo governo non si farà e si andrà finalmente a votare.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 02/09/2019 - 19:20

Sta rischiando molto, ma non solo lui, tutto il 5S.

gabriel maria

Lun, 02/09/2019 - 19:37

Di Maio è il meglio dei 5S......è bravo...ma non conta una cipolla.... a comandare è il grillo sparlante....devoto alle forze oscure della finanza e.......

Silpar

Lun, 02/09/2019 - 19:57

io sto alla finestra a guardare lo sfacelo d'Italia ad opera di farabutti abito in Usa e me la godo, potro dire: meno male che me ne sono andato!!!

Gilgamesh1000

Lun, 02/09/2019 - 20:02

Di Maio, ti sei fatto fregare da Conte come un pollo al cartoccio. Medita.

buonaparte

Lun, 02/09/2019 - 20:11

ma quale fallimento. andranno fino in fondo alla legislatura perchè avranno tutta la stampa dalla loro senza piu attacchi da corriere repubblica la7 rai e ecc,ci sono 400 cariche importanti e definitive da fare. il vero potere come vediamo sui decreti sicurezza lo hanno in mano i giudici e burocrati vari messi li a tempo indeterminato. cosi possono cambiare i governi e fare nuove leggi ma verranno sempre depotenziati e cambiati da queste persone.esempio perchè la maggior parte degli attori scrittori e ecc, sono di sinistra ? perchè chi da i soldi per il cinema teatro editoria e ecc. sono in mano alla sinistra e pd .vi invito ad andarvi a vedere i film finanziati e che incassi hanno fatto . esempio quello su cucchi dato nei circoli del pd..

Gilgamesh1000

Lun, 02/09/2019 - 20:52

Spero che fallisca in qualunque modo. Detesto le persone vili.

Una-mattina-mi-...

Lun, 02/09/2019 - 20:57

IO DI GRILLO DIREI: "ABBIATE PAZIENZA, E' UN VECCHIO SEMPRE PIU' RIMBECILLITO". OVVEROSSIA, "DELLA PARABOLA DEL PREDICATORE CHE INVENTO' SE STESSO, MA FU FINANZIATO DA ALTRI". OVVEROSSIA, "IL FAUSTUS DELLO STIVALE, CUI ALLA MEZZANOTTE LA STREGACCIA CULONA, HA CHIESTO ANIMA E DEVOZIONE". I CONTE SI FANNO ALLA FINE, AMEN!

utherpendragon

Mar, 03/09/2019 - 01:10

mi stava insistentemente sulle scatole.Ho ironizzato sul suo curriculum di "bibitaro", sui suoi strafalcioni geografici, sul suo atroce inglese maccheronico, ho persino dubitato del suo diploma di maturità classica. Adesso che lo hanno mollato come un fazzolettino sporco,mi fa un po'di pena e tenerezza. Per età potrebbe essere mio figlio.

Popi46

Mar, 03/09/2019 - 06:56

Prendersela con Di Maio è come sparare sulla Croce Rossa, Di Maio è da sempre inconsistente.... Ma chi lo ha unto? La piattaforma, che voleva un burattino ubbidiente. E chi gestisce la piattaforma? Casaleggio filius, erede unico e Grillo, il vaffa perenne....con due padri (si,2 padri) così, c’era di aspettarsi di meglio? Ah, già, si, è pronto il Dibba.....

INGVDI

Mar, 03/09/2019 - 11:48

Comunque Di Maio resta sempre nel cuore di Salvini e riprenderà quota alle prossime elezioni, quando si rinnoverà l'alleanza Salvini - Di Maio.

frank173

Mar, 03/09/2019 - 13:28

Moltissimi venuti prima di lui e molto più preparati (più all'altezza?) hanno fatto molto peggio di lui. Dunque, trovo veramente assurdo il suo articolo, assurdo come pochi e pieno di malafede.

antipifferaio

Mar, 03/09/2019 - 14:47

Nessun programmato o roba simile...per la loro natura i movimenti nascono dalla protesta e muoiono quando la stessa si esaurisce, indipendentemente dai "capi". Se avete notato i gialli non parlano più di casta e di sistema marcio....semplicemente perché dallo stesso sono stati assorbiti. Ora sono loro stessi una casta che fanno "sistema". Il destino dei movimenti quindi è quello di dissolversi oppure essere assorbiti da un partito con struttura verticistica. Fine del primcipio "uno vale uno"...un minuto dopo la firma del governo/patto col (diavolo) Pd...sarà iniziata lo loro estinzione. Saranno da subito tali e quali ai democristiani. Si divideranno in correnti (per ora "liberi cittadini") e finiranno a bivaccare in parlamento...naturalmente finché gli è possibile...