Pugno di ferro contro tre dottori «anti-vaccino»

Istruttorie aperte a Treviso, Firenze e Venezia. Il ministo Lorenzin: «Iniziativa opportuna»

Roma La guerra dei vaccini è appena iniziata. Come annunciato nel luglio scorso l'Ordine dei Medici ha deciso di usare il pugno di ferro con i camici bianchi che non sostengono con i loro pazienti la necessità di vaccinarsi o che addirittura suggeriscono di non sottoporsi alla prevenzione. La promessa della Federazione Nazionale degli Ordini dei medici Chirurghi, Fnomceo, è stata mantenuta e con l'arrivo dell'autunno, quando partono le campagne a favore della vaccinazione da parte di medici di famiglia e pediatri, sono cominciati ad arrivare anche i primi provvedimenti disciplinari per i dottori antivax. Al momento sono stati segnalati tre casi: a Firenze, Treviso e Venezia. Per il primo l'istruttoria è già stata chiusa ma la sanzione ancora non è stata comminata mentre per gli altri due si è ancora in fase preliminare e occorreranno alcune settimane per conoscere la decisione dell'Ordine che sottolinea come in tutti i casi i medici finiti nel mirino abbiano «sostenuto la tesi antiscientifica della pericolosità dei vaccini» con i loro pazienti. I medici sottoposti a procedimento disciplinare rischiano di essere sospesi o radiati dall'Albo nei casi più gravi. L'aut aut sui vaccini è arrivato dopo numerosi allarmi lanciati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, Oms, che aveva anche richiamato l'Italia per il progressivo calo delle vaccinazioni. Calo che riguarda tutta l'Europa dove si assiste alla recrudescenza di malattie quasi scomparse come il morbillo o la pertosse che per la prima volta dopo decenni hanno di nuovo registrato casi mortali negli infanti. Un allarme raccolto dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che approva le iniziative dell'Ordine. Tra le ipotesi ventilate dal ministro per tutelare la salute pubblica anche quella di negare l'iscrizione a scuola per i bimbi non vaccinati. Ma dato che si parla di scuola dell'obbligo e di diritto allo studio l'ipotesi potrebbe passare soltanto con una legge approvata dal Parlamento. Alcune Regioni, Emilia Romagna e Toscana, hanno però deciso di escludere dagli asili nido i piccoli non vaccinati scatenando le proteste di molte famiglie.

Anche l'annuncio dei provvedimenti disciplinari per ha scatenato la protesta del Codacons che promette ricorsi contro le eventuali sanzioni comminate ai medici obiettori sui vaccini.

Dopo secoli durante i quali hanno progressivamente conquistato terreno, allargando il campo della salute pubblica, i vaccini sono entrati in crisi anche a causa della scomparsa delle malattie eradicate proprio grazie alla prevenzione. Mentre morbillo, scarlattina e pertosse non facevano più paura è invece cresciuto il timore delle reazioni avverse. La svolta antivax è stata provocata dall'oramai famigerato studio del dottor Andrew Wakefield che sosteneva un nesso causale tra il vaccino trivalente e l'autismo. Studio successivamente smentito. Wakefield, accusato di aver truccato i dati, fu radiato dall'ordine dei medici inglese. Il dubbio però è stato instillato e la sfiducia nei vaccini è dilagata. Il mondo scientifico ora reagisce ma per anni ha sottovalutato la crescente sfiducia dei cittadini nei confronti della scienza e delle sue istituzioni.

Commenti

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 10:04

Finalmente, si svegliano, specie in veneto si stanno ripresentando malattie che avevamo debellato, io continuo anon capire,perchè deve essere messa in pericolo la salute di bambini che magari nn possono essere vaccinati, perchè il figlio di genitori razionali, deve esser messo a rischio vivendo vicino alle piccole bombe virulente frutto dell’egoismo di genitori, adulti e vaccinati (forse non lo sanno) Persone che non si chiedono grandi, adulti e (appunto) vaccinati come mai se non hanno con ogni evidenza sviluppato alcuna forma di ritardo mentale, per quale ragione dovrebbe svilupparla il loro figlio?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 21/10/2016 - 10:23

I DOTTORI HANNO INTUITO IL PERICOLO DI COSA PUO' CONTENERE IL VACCINO DOVRESTE FARLI ANALIZZARE DA LABORATORI INDIPENDENTI E LIBERI DAL GIOGO DELLE MULTINAZIONALI CHE LI PRODUCONO, FATELI CONTROLLARE E CAPIRETE

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 10:44

ci sono anche dottori radical chic ideologgizzati e un pò ignoranti del loro mestiere

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 21/10/2016 - 11:46

#Dragon_Lord- 10:23 Io devo, con ogni evidenza, essere uno di quei camici che non hanno capito una cippa circa la pericolosità dei vaccini. Ho infatti sollecitato i miei figli alla vaccinazione dei miei nipotini e continuerò a farlo. Avendo personalmente sottoposto, a suo tempo, i miei gemelli a quelle vaccinazioni (come quella contro l'epatite B) che, all'epoca, non erano previste dal calendario vaccinale ufficiale. A mia discolpa il fatto che, nell'ipotesi di un danno cerebrale, hanno reagito molto bene. Detenendo entrambi ruoli apicali nel campo della giurisprudenza.

gneo58

Ven, 21/10/2016 - 12:21

quado ci sono di mezzo i soldi......e che soldi. il percolo comunque non e' tanto nel "farmaco" ma negli eccipienti.

squalotigre

Ven, 21/10/2016 - 12:21

Dragon_Lord - quelli che lei definisce "dottori che hanno intuito il pericolo del contenuto dei vaccini" non sono medici, sono ciarlatani e ciarlatani molto pericolosi per i loro pazienti e per la salute pubblica. La storia delle multinazionali cattive è una bufala immensa, oltretutto perché causerebbe il fallimento delle stesse, produce danni immensi e causa decessi in quantità industriale. La sola influenza che gli ignoranti come lei probabilmente giudicano come banale miete 8 milioni di morti l'anno. Coloro che inoculano nelle persone la paura dei vaccini dovrebbero essere radiati ed anche condannati penalmente. Vaccinatevi e vaccinate i vostri figli se tenete alla vostra ed alla loro salute.

Mizar00

Ven, 21/10/2016 - 12:24

@chebarba: continui pure a non capire, se il figlio è vaccinato non ha nulla da temere , no? Non glielo dicono i suoi "scienziati"?? Invece, se si legge il bugiardino UFFICIALE sul sito UFFICIALE dell'ente farmaceutico Usa.. sorpresa! .. "tra gli effetti segnalati .. AUTISMO" .

gneo58

Ven, 21/10/2016 - 12:24

per chebarba - vada a leggersi qualche trattato di biologia molecolare, capira' un po' di piu' di cosa si sta palando. Il 98% della gente non ha idea di cosa si parli in questo campo come altri - chi si informa e' un numero esiguo (purtroppo).

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 12:33

Memphis35 condivido 100%, il mio bimbo ha fatto tutte le vaccinazioni obbligatorie e facoltative,intendo vaccinare mio figlio di 6 anni anche per il nuovo vaccino su altro ceppo di meningite, ovviamente a pagamento, poichè in questa regione è disponibile solo per i nuovi nati dallo scorso anno. Vivo con un pò di ansia essere io vaccinata contro la tbc e non mio figlio, era stata debellata, ma i casi si fanno sempre più frequenti con queste migrazioni di massa.

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 12:37

trovo dannoso il farfugliare di vaccini e torie fantasiose e complottiste, redatte come veri dossier tipo area 51 (ndr)sul web, in cui citano di tutto, purtroppo gli allocchi abboccano e così l'uomo della strada diventa tuttologo dall’alto della sua totale incompetenza in materia (come anche altro in salute, politica, legiferazione ecc ecc) che i vaccini sono dannosi ..

squalotigre

Ven, 21/10/2016 - 13:03

Mizar00 - associare il vaccino all'autismo è come associare la frattura del femore al raffreddore. Di quale bugiardino parla? Se un'azienda seria scrive queste allucinazioni contrarie a tutte le evidenze scientifiche dovrebbe produrre sacchetti per la spazzatura, non farmaci e tantomeno vaccini. Ma tale azienda esiste solo nella sua mente malata. Comunque, tanto perché mi tenga lontano dal prescrivere farmaci prodotti da tale azienda, ne faccia il nome e non si limiti a sparare fesserie.

squalotigre

Ven, 21/10/2016 - 13:11

gneo58 - di quali libri di biologia molecolare parla? I vaccini come tutti gli altri farmaci possono avere qualche controindicazione, l'intolleranza all'uovo ad esempio, ma che causino l'autismo è una scemenza, una scemenza molto pericolosa. I vaccini salvano ed hanno salvato centinaia di milioni di persone. Anziché libri di biologia molecolare dei quali non capisce una cippa, le consiglio di leggere Paperino. E' più serio dei libri che legge lei.

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 13:57

Mizar00, IL MIO è PROTETTO DAI VIRUS MA EVIDENTEMENTE NON DALLA STUPIDITà ALTRUI, IO PARLAVO DI BAMBINI CON PROBLEMATICHE IMMUNITARIE CHE NON POSSONO ESSERE VACCINATI E PER I QUALI NON SI PUO' PIU' CONTARE SULLA PROTEZIONE SOCIALE, PER QUANTO RIGUARDA I BUGIARDINI E' UGUALE PER OGNI FARMACO, OGNI INTERVENTO, PER IL DENTISTA PER OGNI ESAME MEDICO, E SE NON LO SA ANCHE PER I FARMACI CD NATURALI CHE COMUNQUE CONTENGONO ECCIPIENTI,O LA STESSA SOSTANZA NATURALE PUO' ESSERE DANNOSA, PER I RISCHI NON DOVREBBE DARE NEANCHE LA TACHIPIRINA IN CASO DI FEBBRE ALTA AI SUOI FIGLI E ALLORA SI CHE CI SONO I DANNI NEUROLOGICI.

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 13:58

GUARDO SEMPRE CON TANTO AFFETTO ALLA MAMMA CHE NON VACCINA IL FIGLIO E LO NUTRE DISCUTIBILMENTE CHE HA FATTO TAGLIARE TUTTE LE ROSE DEL GIARDINO DELLA SCUOLA MATERNA ALTRIMENTI IL FIGLIO RISCHIAVA DI PRENDERE IL TETANO E POI IL RAGAZZINO E' STATO TROVATO AUTISTICO ...

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 14:00

gneo58 CARO MI INFORMO E COME, CERTO NON RIENTRO NELL'ESIGUO NUMERO DEGLI ELETTI ILLUMINATI DAL SAPERE SULLA PELLE ALTRUI . PRIMA DI STRAPARLARE DI BIOLOGIA MOLECOLARE, ECC ECC, RINGRAZI SUA MADRE CHE LE HA FATTO FARE ANTIPOLIO E ANTI TBC E GUARDI BEBE VIO...

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 14:01

squalotigre sottoscrivo al 100%

chebarba

Ven, 21/10/2016 - 14:03

a squalotigre condivido, trovo peròcalzante un altro esempio, la frattura del femore dell'anziano associata alla caduta quando si sa che è la fratture dell'osso dovuta alla sua fragilità a causare la caduta.

gneo58

Ven, 21/10/2016 - 14:28

per squalotigre - di ignoranti (nel senso che ignorano) e' pieno il mondo e lei ne' e' prova lampante, quando lei avra' una cultura pari alla mia ed ava' letto tutti i libri che ho letto io (centinaia) sia in campo tecnico, scientifico ecc ecc allora potra' parlare, Topolino (e non Paperino) lo leggevo da piccolo, lei mi sa che lo legge tutt'ora vist che i suoi tre neuroni non reggono altro. PS - se poi avesse letto bene il mio commento non ho fatto riferimento a nessun "autismo" o altro danno collaterale. Azionare il cervello proma di dare fiato alla bocca.

blackbird

Ven, 21/10/2016 - 14:31

Il "Mond scientifico" ha sempre parlato dalle cattedre, credendo che bastava salirci per avere ragione. Oggi, invece bisogna spiegare le cose. Ad esempio, non è dimostrato che i vaccini non facciano male (in alcuni casi sono stati la causa di gravi conseguenze anche permanenti) eppure siamo obbligati ad usarli perché generalmente prevengono da molte malattie gravi. Gli OGM non è stato dimostrato non facciano male (anche se da decenni milioni di persone si nutrono di tali prodotti, tra i quali anche noi italiani) eppure il Potere ci impedisce di coltivarli per il "Principio di precauzione". Atteggiameno poco scientifico che certamante collabora alla diffidenza nei confronti della "Scienza"!

petra

Ven, 21/10/2016 - 15:33

#chebarba Ritengo non si tratti di egoismo da parte dei genitori ma, specialmente in Veneto, ci sono stati vari casi di bambini che, guarda caso o no non lo so, hanno sviluppato delle forme di autismo in corrispondenza con la somministrazione di vaccini multivalenti, come nel caso di quel bellissimo ragazzo diciassettenne che appare spesso in TV col padre. Ora, potrebbe essere solo una coincidenza ma, escluderlo del tutto sarebbe sbagliato. La ricerca dovrebbe studiare e approfondire questi fatti. Nel frattempo l'atteggiamento dovrebbe essere, a mio avviso, quello di vaccinare con la consapevolezza che una volta ogni tot. casi potrebbe anche succedere. Ma scegliendo il minor dei mali, per ora, meglio vaccinare.

squalotigre

Ven, 21/10/2016 - 18:46

gneo58 - non ho alcuna intenzione di fornirle il mio curriculum di direttore di struttura complessa ospedaliera con esperienza ultratrentennale. Evidentemente i miei tre neuroni continuano a funzionare egregiamente. Lei che ha letto centinaia di libri di biologia molecolare mi fornisca il titolo di un testo dove stia scritto che i vaccini sono pericolosi, e che possono provocare l'autismo come sproloquiano in tv e su tutti i media. Tutti i farmaci (dal greco veleni) hanno delle controindicazioni, compresa la semplice aspirina; in medicina si considera il rischio-beneficio ed i vaccini hanno rischio pari allo zero virgola e salvano milioni di persone. Vada a nascondersi con i suoi libri.

Anonimo (non verificato)