Ragazza di CasaPound picchiata Poi la minacciano con i coltelli

Una militante di CasaPound è stata aggredita e minacciata all'uscita dell'Università Orientale di Napoli. Ferita ad un braccio con un coltello

Picchiata da due ragazze e poi minacciata da due ragazzi armati di coltello. È questa la denuncia choc di una ragazza militante di CasaPound a Napoli. La violenza sarebbe scaturita per dissidi ideologici all'interno dell'Università federico II del capoluogo campano.

Militante di CasaPound aggredita

I fatti risalgono a ieri, secondo quanto raccontato dallo stesso partito di destra.“Mentre era nei bagni della facoltà – denuncia CasaPound – l’universitaria è stata avvicinata da due studentesse, presumibilmente appartenenti ai movimenti antagonisti napoletani, che prima le hanno intimato di non metter più piede all’interno della facoltà e dopo sono passate alle mani, scaraventandola a terra e dando vita a un tentativo di pestaggio, dal quale la ragazza si è difesa, riuscendosi poi ad allontanare". Una violenza senza senso, culmiata in una seconda aggressione questa volta coltelli alla mano. Come non si vedeva dagli anni di piombo. "All’uscita della facoltà l’universitaria - continua il comunicato di CasaPound - è stata avvicinata da due ragazzi, che, strattonandola, l’hanno condotta nell’atrio di un edificio, l’hanno minacciata tenendole chiusa la bocca e, armati di un coltello, le hanno ribadito di non recarsi più a seguire i corsi all’università procurandole un taglio sul braccio; uno dei due le ha detto ‘la prossima volta faremo di peggio’”.

Il partito si stringe intorno alla sua militante. “Reputiamo di una gravità inaudita quanto accaduto – scrive nella nota Cpi Napoli - Quello di stamattina non è infatti un semplice episodio di cronaca, ma un’aggressione mirata e premeditata, dal movente politico, e che ha traumatizzato una ragazza giovane ‘colpevole’ solo di avere simpatie politiche ‘sbagliate’”.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 07/10/2016 - 18:01

Che coraggio questi sinistroidi i meglio comunistardi...un coraggio da...iene,avventarsi contro una ragazza indifesa è la degna dimostrazione..

VittorioMar

Ven, 07/10/2016 - 18:04

....non l'hanno arrestata per "PROVOCAZIONE"??

blackindustry

Ven, 07/10/2016 - 18:05

Adesso sara' sufficiente rendere invalidi quei ragazzotti che in due ed armati, contro una ragazza sola e disarmata, hanno fatto i duri.

nopolcorrect

Ven, 07/10/2016 - 18:07

Galera per gli aggressori e cacciata da tutte le università italiane.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 07/10/2016 - 18:11

Questo è il "quarto potere",della sinistra,da utilizzarsi all'occorrenza,come "casino politico",per lo stravolgimento,di qualsiasi decisione presa in Parlamento,eventualmente contraria ai loro "principi",ai loro "valori"!!!Partito dei "migranti",e "centri sociali",sono leva della "sinistra",per scardinare qualsiasi cambiamento,eventualmente sortito dalle urne!!

Ritratto di Scassa

Scassa

Ven, 07/10/2016 - 18:17

scassa venerdì 7 ottobre 2016 Caro Cartaldo ,impari SEMPRE nel lavoro che svolge ,è un pubblico servizio,a essere eticamente distaccato . Lei riporta una notizia ,e la ragazza in questione,non seguiva una idea sbagliata .......seguiva la sua idea . Non per niente sa ,ma lei ,per le tante testine che leggono ,fa passare la vittima per un orco ,mentre ,i delinquenti che l'hanno assalita ,benefattori della moltitudine umana ,roba da NOBEL ,mentre sono da latrina !!buon lavoro !!!!!!!!!!scassa.

Ritratto di il navigante

il navigante

Ven, 07/10/2016 - 18:26

Passano gli anni ma questi sxxxxxxxxxi sono sempre uguali, ignoranti, violenti e feccia umana. E' una pandemia dura a morire.

mariod6

Ven, 07/10/2016 - 18:26

La ragazza NON ha simpatie politiche sbagliate, sono i soliti delinquenti dei centri sociali e dei collettivi universitari che credono di avere il diritto di fare quello che vogliono dentro gli atenei, con la tacita connivenza dei professori e del rettorato. Fare il simpatizzante di sinistra è molto trendy e poi da diritto ad avanzamenti di carriera e a inviti ai seminari, convegni, congressi, dibattiti e simili, tutti con buffet finale e con la possibilità di farsi vedere da quelli che contano. Se non sei tra questi simpatizzanti sei un paria e non ti chiama nessuno. A casa mia si chiama dittatura. Tanto era di CasaPound....!!!

chebruttaroba

Ven, 07/10/2016 - 18:30

Antagonisti e centri sociali sono gruppi di delinquenti della peggiore specie. Tutte persone sinistre orrende.

Anonimo (non verificato)

27Adriano

Ven, 07/10/2016 - 18:35

Bastardi delinquenti sinistri .. Che coraggio!

fedeverità

Ven, 07/10/2016 - 18:49

Prendeteli subito..sti vigliacchi!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 07/10/2016 - 19:02

Il braccio armato segreto del pd.

lakos29

Ven, 07/10/2016 - 19:27

Provassero a farlo con un bel ragazzone palestrato.

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 07/10/2016 - 19:54

Non lo sapevate che i rossi sono delinquenti?

pastiglia

Ven, 07/10/2016 - 22:31

Concordo con quanto scritto da @mariod6.

idleproc

Sab, 08/10/2016 - 00:12

Le considerazioni che avete già fatto possono essere vare ma esiste una possibilità che sia una provocazione con teleguida. Chi tira i fili fuori da casa nostra ci andrebbe a nozze per uno scontro e una destabilizzazione interna e poi mangiarsi la baracca.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 08/10/2016 - 09:22

se questi sono i sistemi di sinistra, solidarietà alla militante di casapound!!!! mai piu con la sinistra!!!!

bobots1

Sab, 08/10/2016 - 10:17

Non far parlare i contrari è sempre stato nei geni di questo tipo di sinistra. Esempi a iosa...

manfredog

Sab, 08/10/2016 - 13:39

Combattono chi non la pensa come loro con la dittatura violenta e lo chiamano fascista; settanta anni di lavaggio del cervello hanno creato una sottospecie di individui con delle tare, oggi, genetiche mostruose che, per essere eliminate positivamente avranno bisogno di almeno tre generazioni di ritorno ad una cultura veramente liberale, non senza però, purtroppo, il passaggio di una fase violenta che mi auguro lo sia il meno possibile. mg.