Raggi "accoltellata" alle spalle: Lombardi denunciò Marra

L'esposto da cui è partita l'indagine che oggi ha portato all'arresto di Raffaele Marra sarebbe partito dalla grillina Roberta Lombardi

Un esposto clamoroso. L'arresto di Raffaele Marra che rischia di spodestare Virginia Raggi dal Campidoglio avrebbe un "mittente", se così si può dire, politico. E non viene dal Pd o da qualche altro avversario politico. Ma dall'interno del Movimento Cinque Stelle. Contro Marra infatti sarebbe stata depositata una querela in procura da Roberta Lombardi, ex membro del direttorio romano e nemica acerrima del duo Raggi-Marra.

A rivelarlo è stato Emiliano Fittipaldi su L'Espresso. Il 22 novembre 2016 l'onorevole Lombardi sarebbe andata in procura per denunciare il "braccio destro" della Raggi. Quel Marra che lei considerava, probabilmente a ragione, il "virus" che stava "infettando il Movimento". Come scrive Fittipaldi, si tratterebbe di una querela durissima, circa dieci pagine "in cui la deputata grillina chiede senza giri di parole ai magistrati di indagare sulla casa acquistata dalla moglie di Marra dalla Fondazione Enasarco (quella per cui è stata individuata la corruzione tra Marra e Scarpellini), sui rapporti tra Marra e l'altro costruttore Fabrizio Amore (oggi imputato in Mafia Capitale), sui possibili episodi illeciti della gestione delle emergenze abitative quando Marra era dirigente del dipartimento della Casa".

Appena un mese dopo la querela, i pm hanno chiesto l'arresto di Marra e Scarpellini. Non è detto che i giudici abbiano inserito l'esposto della Lombardi nell'indagine che era già partita. Ma di certo il peso politico della mossa della Lombardi è enorme. Clamoroso, appunto.

Commenti
Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 16/12/2016 - 19:08

Sembra di essere nel PD.

COSIMODEBARI

Ven, 16/12/2016 - 19:32

La dignità di una persona non è niente di clamoroso, e non è mai una mossa, qualunque essa sia. Certo che per chi non conosce la propria dignità, la dignità altrui è qualcosa di clamoroso.

Marcello.Oltolina

Ven, 16/12/2016 - 19:40

Molto bene ci vogliono persone come Lombardi, chi "accoltella" è colui che non denuncia i disonesti, per questo si rende complice.

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 16/12/2016 - 21:30

poi, verrà fuori anche qualche elemento passionale, da duello rusticano....certo che visto che il PD non poteva accettare di perder ROMA, sicuramente ha attivato ora , se non già prima, "maximo cum gaudio " le sue migliori forze togate a costo zero, e con una storia del genere è come sparare sulla Croce Rossa, Bella Botta per il M5S

Klotz1960

Ven, 16/12/2016 - 21:53

La Lombardi e' solo una analfabeta volgare piena di odio, basta guardarla in faccia.

VittorioMar

Ven, 16/12/2016 - 21:57

...non dividetevi in correnti come i vecchi partiti!!!...evitate gli scontri personali,le ripicche, i personalismi e le rivalità.PREPARATEVI A GOVERNARE CON COMPETENZA E MORALITA'!!...vi si chiede questo.!!!

Wintrich

Sab, 17/12/2016 - 00:09

Questo dimostra, una volta di più, casomai ce ne fosse bisogno, che il posto delle donne è un'altro.

acam

Sab, 17/12/2016 - 02:35

avrei voluto vedere la meloni a posto della raggi. a roma ci vuole un esperto di logistica urbana, salute pubblica, discipline sociali, politiche amministrative e robe del genere. arrivare e aspettare che i problemi li risolvano i cittadini è una politica che porta a quello che succede alla raggi. VittorioMar Ven, 16/12/2016 - 21:57 per tutto cio ci vogliono persone competenti e non i blogger

umberto nordio

Sab, 17/12/2016 - 08:26

Il fatto acclarato è che tutta la Roma politica-imprenditoriale è marcia e gli M5S hanno avuto la presunzione(o illusione) di pensare di poterla risanare. Ma non avendo competenze specifiche e capacità per gestire il problema ,si sono affidati proprio ai ladroni marci da sempre. E questo è il risultato.Ingenuità,inesperienza e dabbenaggine.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Sab, 17/12/2016 - 09:15

Certo la denuncia della Lombardi nasce ,probabilmente, anche da una rivalità personale ,ipotizzabile fra due prime donne. Ma se questo permette di denunciare un malaffare ben venga anche la rivalità . Se I fatti sono confermati non vedo come la Raggi possa rimanere Sindaco : sarebbe come dire dalla padella (Marino) alla brace (Raggi).Certo che estirpare il malaffare da Roma è impresa titanica !

mariod6

Sab, 17/12/2016 - 10:00

@ VittorioMar - Non sapreste governare nemmeno un condominio di due appartamenti. Tutti i vostri rappresentanti sono persone animate dall'odio e messe lì dai voti di massimo 10 parenti e amici. L'esperienza della politica fatta dalla partenza in basso non sapete nemmeno cosa sia. Il servizio alla cittadinanza si fa anche con l'applicazione della propria esperienza di gestione. Fattore che vi manca nel DNA. La Lombardi, poi, è rosa dalla rabbia perché non è riuscita a battere la Raggi.