Rai, sospeso Sanfilippo per il post su Salvini

A inizio settembre il caporedattore del Giornale Radio Rai aveva pubblicato sul suo profilo Facebook un post contro le politiche di Salvini. Dopo due mesi, la Rai ha deciso di sospenderlo per 7 giorni dal lavoro e dallo stipendio

Il 4 settembre il giornalista della Rai Fabio Sanfilippo aveva pubblicato sul suo profilo Facebook un post contro le politiche di Matteo Salvini, provocando la reazione del capo della Lega. Quest’ultimo aveva chiesto che il caporedattore del Giornale Radio Rai fosse punito per il suo comportamento, senza che Sanfilippo si fosse qualificato come tale.

Stando a quanto riferisce l’Agi, a Sanfilippo è arrivata la notifica di un provvedimento di sospensione per 7 giorni dal lavoro e dallo stipendio. Si tratta della massima sanzione prima del licenziamento. Una vicenda che sembrava essere conclusa ha invece seguito il suo iter, passando per una contestazione formale, un’audizione e approdando infine al provvedimento sanzionatorio.

Il legale del giornalista, Vincenzo Iacovino ha sottolineato che il provvedimento “fa riferimento alla contestazione disciplinare in cui la Rai dà per scontato che il post avesse un contenuto diffamatorio nei confronti di Salvini che però, guarda caso, dopo più di due mesi non ha querelato Sanfilippo”. L’avvocato ha evidenziato che la situazione è contraddittoria perché il soggetto che dovrebbe sentirsi leso non ha agito legalmente e invece l‘ha fatto la Rai in base al presupposto che il comportamento del suo dipendente abbia provocato un danno di immagine, senza dimostrare in cosa consista questo danno. Iacovino ha detto che il servizio pubblico radiotelevisivo prende spunto dalle reazioni politiche per notificare un provvedimento disciplinare ancor prima di valutare i fatti. E spiega che “la Rai in una nota ufficiale dell’8 settembre annuncia l’avvio di un procedimento disciplinare urgente nei confronti di Sanfilippo, definendo ’gravissime’ le sue parole sul leader della Lega. Il tutto con volontà punitiva già precostituita”.

Il legale e il suo assistito hanno deciso dunque di querelare Salvini per aver definito "schifoso" il giornalista durante un comizio ma anche l’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini e il responsabile del personale “per aver arbitrariamente e senza riserva alcuna definito diffamatorio il post di Sanfilippo neri confronti di terzi”.

Inoltre Iacovino e Sanfilippo chiedono un intervento dell’Associazione della stampa romana, della Federazione nazionale della stampa e dell’Ordine dei giornalisti. Infine hanno precisato che ricorreranno alle vie legali “rivolgendoci al giudice del lavoro e alla procura della repubblica perché accertino - ha concluso l’avvocato - eventuali responsabilità in questa vicenda che riguarda la salvaguardia di un diritto garantito dalla Costituzione”.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 13/11/2019 - 19:43

MA GUARDATE GLI AZZECCAGARBUGLI ITALICI,ALTRO CHE SPIDERMAN SUI VETRI!!

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 13/11/2019 - 20:08

Questo mantenuto con denaro pubblico ai lavori socialmente utili....pulire il cesso ai clandestini !!!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 13/11/2019 - 20:19

Sospeso per 7 giorni e relativo stipendio;alla faccia delle punizioni esemplari. Mi sarei aspettato licenziamento in tronco;si vede che avete dato la pacchetta sulle spalle al sedicente giornalista,come a dire:"Sei stato monello non farlo più."

maurizio50

Mer, 13/11/2019 - 20:20

Questo Sanfilippo (nomina sunt omina, dicevano i latini), è proprio un fior di cialtrone!!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/11/2019 - 20:20

Vedo che ultimamente i sinistri antisalvini prendono solenni mazzate. Penso che siamo solo all'inizio.

Divoll

Mer, 13/11/2019 - 20:43

Sospeso per 7 giorni?! Una presa in giro.

glasnost

Mer, 13/11/2019 - 21:02

Domanda per tutti : chi sarebbero gli odiatori?

dagoleo

Gio, 14/11/2019 - 00:23

sanzione lievissima. meritava la radiazione almeno per 1 anno.

libero.pensionato

Gio, 14/11/2019 - 01:05

Da non credere... ora Sanfilippo vuole querelare Salvini? Ho letto bene o mi sono sbagliato?....

killkoms

Gio, 14/11/2019 - 07:11

la tanto decantata costituzione sarebbe diritto di insulto?

wrights

Gio, 14/11/2019 - 07:58

Oramai in RAI è in pieno delirio antisalvini. Stamattina alle 4 o poco prima, su RAI3, un "giornalista" che doveva illustrare i titoli delle testate giornalistiche, andava a finire su una vignetta di Vauro inerente al Mose e lesinava gratuitamente commenti antisalvini.

rossini

Gio, 14/11/2019 - 08:19

Caro Salvini, l'avvocato di questo pseudo giornalista dice che non può essere sanzionato disciplinarmente perché tu non hai presentato querela? E allora fallo contento, presentala questa benedetta querela. Sei ancora in tempo perché il termine è di 3 mesi. Colpiscilo (il giornalista) nella tasca, e ricordati che, se ha il cuore a sinistra, il portafoglio ce l'ha a destra.

arilibellula

Gio, 14/11/2019 - 08:23

Il cero a San Gennaro no? Già che ci sono con esposti, denunce e richieste... Quindi secondo tal avvocato se i carabinieri vedono un tizio rompere una vetrina e rubare quello che c'è dentro devono aspettare formale denuncia del negoziante?

arilibellula

Gio, 14/11/2019 - 08:24

poi, se non ricordo male tale sanfilippo aveva anche preso di mira la figlia di Salvini....

Capricorno29

Gio, 14/11/2019 - 08:34

Poverino!!!!!Non e' stato querelato , per me e' sbagliato, si e' preso subito l'avvocato perche' si sente come tutti i comunisti sempre dalla parte della ragione. Speriamo che l'interventoi della magistratura innvece di 7 giorni lo sospenda a vita

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Gio, 14/11/2019 - 08:59

Solo per 7 giorni? Una presa per i fondelli superiore alle mie aspettative. Vergognatevi.

momomomo

Gio, 14/11/2019 - 09:40

..."...sospeso Sanfilippo..."... Come minimo, direi...

babilonia

Gio, 14/11/2019 - 10:06

SETTE GIORNI DI SOSPENSIONE SAL LAVORO E DALLO STIPENDIO! CAVOLO CHE PUNIZIONE, SI SARA' MESSO A PIANGERE....

Ritratto di cardillu

cardillu

Gio, 14/11/2019 - 10:09

Chi per fame, dar da mangiare ai propri figli ruba una mela, viene condannato e va in galera, uno che incita all'odio, solamente sospeso invece del licenziamento.