Referendum, la Meloni si sfila e spacca il partito e l'alleanza

Il leader di Fdi: è solo propaganda. Ma al Nord i dirigenti la sconfessano. Per Maroni la giunta lombarda è a rischio

Prime crepe visibili sull'asse sovranista Lega-Fratelli d'Italia dopo le esternazioni di Giorgia Meloni sulla sua contrarietà al referendum per l'autonomia promosso dalla Lombardia. Dichiarazioni per niente gradite dai leghisti, che provocano anche divisioni in Fdi. «Se fossi tra i chiamati al referendum non ci andrei, è solo propaganda», dice la Meloni invitando gli elettori ad astenersi e irritando parecchio il governatore lombardo Roberto Maroni, spinto a mettere in discussione la compattezza del centrodestra a partire proprio dall'alleanza con cui governa il Pirellone. «C'è un problema perché queste dichiarazioni sono negative, sbagliate e molto pesanti. E siccome il referendum è una cosa importante, sia sul piano politico sia su quello istituzionale, mi riservo di valutare queste dichiarazioni sul piano della lealtà dell'alleanza di governo. Non posso far finta di niente», attacca il presidente della Lombardia, seppur precisando che «Fdi ha sostenuto lealmente e sostiene il referendum in Lombardia».

Troppa alta la posta in gioco per la Lega per lasciar correre, soprattutto perché sarà il numero dei votanti a fare la differenza in questo referendum senza quorum. L'uscita della Meloni, così, fa esplodere una dicotomia che c'è sempre stata tra la Lega e le sue ambizioni federaliste e Fratelli d'Italia e la sua idea di patria, seppur sopita dalle reciproche ambizioni sulla leadership. Maroni, principale sponsor del referendum lombardo, non si trattiene, spalleggiato dal segretario della Lega, Matteo Salvini («la Meloni ha toppato»). Anche la base e i quadri leghisti insorgono, sfogandosi sui social contro l'alleata «franchista». Nella posizione della presidente di Fratelli d'Italia qualcuno vede un percorso di allontanamento da Salvini e di riavvicinamento a Berlusconi. Si vedrà. Intanto, però, a parte Ignazio La Russa che la appoggia («non vorrei che la polemica nei confronti del leader di un partito alleato sia in realtà frutto di questioni tutte interne alla Lega sul significato e sulla valenza del referendum»), anche il partito della Meloni si spacca, con l'assessore lombardo al Territorio, Viviana Beccalossi, che si schiera con Maroni sottolineando che in Lombardia, così come in Veneto, il suo partito ha fornito un sostegno «convinto» al sì referendario votando nelle sedi istituzionali e in quelle degli organi di partito documenti ufficiali che lo certificano.

È chiaro, insomma, che al Nord Fdi avrebbe preferito da parte della loro leader un approccio più soft nei confronti di un tema così sentito. «Il referendum, come più volte abbiamo fatto presente a Giorgia Meloni e all'ufficio di presidenza di Fratelli d'Italia, mai mette in discussione l'unità nazionale», sottolinea la Beccalossi, ricordando che «lo scorso luglio al coordinamento nazionale Fdi duecento amministratori eletti hanno elaborato e votato all'unanimità un ordine del giorno a sostegno del Sì», trovando una sintesi tra i valori di un partito di destra con i principi federalista. «Se da allora qualcosa è cambiato a me non è stato comunicato», insiste l'assessore su Facebook.

Ma il «fuoco amico» arriva soprattutto dai leghisti. Tra i più critici l'assessore maroniano Gianni Fava: «Evitino di parlare a vanvera di ciò che non conoscono: il Nord. Se Fratelli d'Italia considera sinceramente la Lega un alleato, difetta della conoscenza della principale qualità di un'alleanza, il rispetto».

Commenti
Ritratto di italiota

italiota

Mer, 04/10/2017 - 08:49

e meno male che gli unici partiti che litigano sono quelli della (pseudo)sinistra

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Mer, 04/10/2017 - 08:50

Uno dei politici più inutili dello squallido panorama italiano. Messa lì per disunire e sparigliare le carte come a Roma, quando si è ridicolmente candidata a sindaco per mettere i bastoni tra le ruote a Berlusconi.

donzaucker

Mer, 04/10/2017 - 08:51

E questi vorrebbero governare assieme? Sono in disaccordo ancora prima di pensare ad una alleanza.

dagoleo

Mer, 04/10/2017 - 08:55

A me politicamente la Meloni piace molto e credo che nel panorama attuale sia uno dei politici di destra più lucido e competente.

Ritratto di sepen

sepen

Mer, 04/10/2017 - 09:03

Questo referendum, specialmente a ridosso delle elezioni politiche, si rivelerà un errore clamoroso. Il federalismo in Italia non si farà mai, è un'idea nata vecchia, e porterebbe solo nuove clientele e sprechi.

ginobernard

Mer, 04/10/2017 - 09:05

Chiaramente la Meloni è romanocentrica essendo romana. Il nocciolo al di là di tutto è il federalismo fiscale si o no. Chiaro che se passa il federalismo fiscale per Roma è na mazzata colossale. Ma bisogna vedere le cifre per farsi una idea della dimensione del fenomeno. E' come per la pensione. E' giusto che chi lavora paghi la pensione anche a quelli che non hanno mai lavorato ? io direi di no. Ma se facciamo un discorso sociale ...

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 04/10/2017 - 09:06

La Meloni, da brava MERIDIONALE, non l`ha ancora capita, che quegli sfigati che illegalmente governano il paese, aspettano solamente il momento di insicurezza dell`alleanza centrista, per abusare del loro potere"""ESSI HANNO L`APPOGGIO DELLE TOGHE ROSSE CHE DELLA GIUSTIZZIA, HANNO FATTO UN MINESTRONE E IN QUESTO MINESTRONE, VORREBBERO AFFOGARE Fdi, Fi e la Lega, che si battono per lo strapotere di queste toghe e dell`illegalità di questo governo"""!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 04/10/2017 - 09:08

Lasciatelo dire con affetto e con tuto il bene che ti voglio Giorgia, sei un ixxxxxxxe !

antipifferaio

Mer, 04/10/2017 - 09:08

Mi dispiace per la Meloni, ma non è assolutamente in grado di guidare un partito erede del glorioso MSI del grande Almirante. Poi per giunta infangato da Fini e purtroppo ora guidato (si fa per dire) da un bella signora che potrebbe svolgere molto meglio un altro mestiere. Nemmeno al sud, dove la destra è rappresentata solo da FdI, non sfonda...anzi! Come mai?...Personalmente non sono per i referendum scissionisti, ma per la autodeterminazione dei popoli si. Detto questo, Meloni sulla Lombardia doveva parlare solo a titolo personale e basta, senza dare indicazioni di partito.

cameo44

Mer, 04/10/2017 - 09:16

Fratelli d'Italia e la Lega secondo Berlusconi dovrebbero creare un centrodestra unito per vincere questa è solo utopia visto che non hanno nulla in comune culturalmente sono di idee molto diverse anche se si mettono tutti nello stesso calderone forse vincono ma subito dopo le elezioni vengono fuori i dissapori questa è una minestra riscaldata una scena che abbiamo già visto e che è fallita i matri moni di interesse sono sempre falliti ricordiamoci il passato prima Bossi Casini Fini Alfano e tanti altri hanno mollato Berlusconi tut ti vogliono primeggiare e aspirano ad essere lider pur non avendone i requisiti

baleno

Mer, 04/10/2017 - 09:19

Coerente con il proprio pensiero e con quello di molti "lombardi".

VittorioMar

Mer, 04/10/2017 - 09:19

...CI SARA' TEMPO PER CAPIRE CHIARIRE CONDIVIDERE !!!....PARLA AL SUO ELETTORATO CONOSCENDOLO PROFONDAMENTE !!

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 04/10/2017 - 09:26

che strano... eppure sembrano tutti politici di un certa levatura... risate mattutine

gigi0000

Mer, 04/10/2017 - 09:29

Chi tradisce una volta, tradisce sempre. La Meloni si dimentica d'esser "nata" grazie a Berlusconi e col sostegno di Bossi e Maroni.

sbrigati

Mer, 04/10/2017 - 09:30

Tipico esempio del perché alle elezioni ci dovrebbe essere uno sbarramento del 5%.

paràpadano

Mer, 04/10/2017 - 09:37

La facevo più intelligente ma ho capito che da buona romana cerca di preservare e coltivare il suo orticello. Peccato!

Pigi

Mer, 04/10/2017 - 09:39

Ha ragione la Meloni. In un post (non poubblicato, chissà perché...) a proposito della questione Amazon, avevo spiegato che è la stessa situazione del farlocco residuo fiscale della Lombardia: banche, assicurazioni, Mediaset... hanno la sede fiscale a Milano, ma fanno ricavi in tutta Italia. E questi qui vorrebbero tenersi tutte le tasse dove hanno la sede fiscale? Giustamente gli altri italiani li mandano a c... i milanesi ringrazino se gli permettono la tenere la Borsa a Milano, altrimenti ci vuole un tratto di penna perché venga spostata. E il residuo sparisce.

jaguar

Mer, 04/10/2017 - 09:42

Ci credo che la Meloni si sfila, se a Roma non arrivano più i denari della Lombardia, mezza Italia "crepa" di fame, giusto che i soldi rimangano in regione. E questo la dice lunga sulla presunta unità della destra alle votazioni del 2018. A questo punto, visto le spaccature che stanno sorgendo tra Lega, Fdi e FI meglio indirizzare il voto sull'estrema destra.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 04/10/2017 - 09:42

E ha 100% ragione, almeno lei é coerente e non schizofrenica come la lega a due teste ...

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 04/10/2017 - 09:48

E' un gran peccato che accada tutto ciò tra Lega e FdI. Dovremo rinunciare anche alla speranza di vedere un vero centrodestra unito e forte? Sarebbe una grossa delusione e, quel ch'è peggio, il potere rimarrebbe così tutto nelle mani del Pd e delle varie sinistre, che hanno ormai asservito ed impoverito, disastrandolo, tutta l'Italia per un motivo o l'altro. Le elezioni sarebbero una farsa in queste condizioni. Per la sinistra sarebbe "vincere facile". E le nostre sostanze, comprese le nostre proprietà, sarebbero ancor di più a grande rischio. Già lo sono comunque. Aumeterebbe a dismisura in un'eventualità del genere. Non ci resterebbe che espatriare, potendo, in altri lidi. E forse non saremmo al sicuro nemmeno fuori dall'Italia con questa gentaglia.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 04/10/2017 - 10:01

la Meloni??' è la stessa che ha preteso con la propria candidatura a sindaco di Roma, di promuovere la raggi a quella poltrona che sta rendendo Roma città inaccettabile in tutti i sensi: ora sta facendo la stessa cosa con l' italia pur di dimostrare la propria inutile e stupida forza: questa donna ve di pari passo con la Boldrini in fatto di assurda mentalità e poca avvedutezza politica.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 04/10/2017 - 10:04

Io voterò per l'autonomia, ma sulla fiducia in Salvini. Dietro la parola autonomia può esserci di tutto, perché si tratta di un concetto troppo vago. Io spero che si tratti di ripristinare le condizioni fiscali vigenti al tempi del bum economico, annullando la democristiana riforma Visentini. Però bisogna scongiurare una minaccia secessionista... più teorica che reale.

Mr Blonde

Mer, 04/10/2017 - 10:11

il problema lo ha inquadrato benissimo la russa, il conflitto nascerà tra la vecchia lega separatista, bossi e maroni, e la nuova identità nazionale che gli ha dato salvini

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 04/10/2017 - 10:13

O siete italiani oppure no.Se proprio ci tenete cari lombardi alla vostra indipendenza allora restituite al sud tutti i porti sepolti a Re di Puglia. Giovani morti per una nazione che neanche conoscevano. Un po di rispetto per la storia di chi é morto dandoci una Patria. Basta divisioni e fantasie, basta riempire la testa alla gente di favole stupide, basta arrivismo di cialtroni straparlanti, fomentatori di discordie. Siate italiani una volta tanto, prima ancora di essere,lombardi, siciliani, veneti toscani ecc.ecc.VIVA la nostra ITALIA UNA ED INDIVISIBILE.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 04/10/2017 - 10:14

Ma 25 anni non sono bastati a capire che mettere assieme chi fa rispettivamente dell'unità nazionale e del federalismo le proprie bandiere è semplicemente impossibile?

Renee59

Mer, 04/10/2017 - 10:16

Bravi, c'è sempre qualche motivo per dividervi. Continuando così, si consegna il Paese agli invasori.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 04/10/2017 - 10:19

E continuo. Il solo unico grande pericolo é rappresentato da l'attuale classe politica di sinistra. La nostra Patria é in pericolo, la nostra cultura, le tradizioni, il nostro essere cristiani, il nostro benessere, quel che é rimasto. Non c'é spazio per altre divagazioni, c'é solo una cosa. FRONTE UNICO UNITO COMPATTO contro chi ci sta invadendo, contro chi ha permesso questo quotidiano scempio. L'unione fa la forza, la storia, quella vera , insegna? Bando alle ciance, tutti insieme . VIVA L'ITALIA.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 04/10/2017 - 10:24

Mettiamo la soglia al 20%, e la finiamo con i soggetti inutili.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 04/10/2017 - 10:36

Ulteriore dimostrazione che le "alleanze partitiche" non funzionano più(per troppi interessi trasversali discordanti),e che bisogna pensare ad un nuovo sistema di "convergenza",basato sulla "AFFINITA'",volta per volta,su specifici temi,sistema che si chiama "Democrazia delle Affinità",che non è ne destra,centro,sinistra,ma il basarsi sul "sentito maggioritario di persone",affini su specifici temi!!!

TruthWarrior1

Mer, 04/10/2017 - 10:40

Pagata da Berlusca di sicuro. Tutto nell'ottica di creare sterili divisioni politiche per poi buttare l'Italia sempre più nel caos totale in modo di poter instaurare Il Nuovo Ordine Mondiale. Tanti utili idioti al servizio del potere occulto (capital-finanziario).

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 04/10/2017 - 10:44

Un partitello senza futuro e senza senso.

paràpadano

Mer, 04/10/2017 - 10:56

E come sempre il cervellotico Ignazio La Russa ha capito tutto. Ma questo si è diplomato con la Fedeli ??

fenix1655

Mer, 04/10/2017 - 10:57

Premetto. La vera Destra con la D maiuscola è morta con l'MSI e con l'ultimo vero leader che era Almirante. Per i più vari motivi che è inutile elencare la Meloni si è trovata ad essere la portavoce di un soggetto politico che ancora non si capisce cosa sia e soprattutto senza nessuna anima. Brava ragazza, ma sicuramente non all'altezza di quello che vorrebbe rappresentare, circondata da personaggi e consiglieri più inutili che dannosi. Per quanto riguarda la presa di posizione sul referendum, prima di tutto bisognerebbe chiedergli se ne ha capito gli scopi e soprattutto ricordargli che prima viene l'interesse dei cittadini, poi quello del partito. Sempre!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 04/10/2017 - 11:02

E' un gran peccato che accada tutto ciò tra Lega e FdI. Dovremo rinunciare anche alla speranza di vedere un vero centrodestra unito e forte? Sarebbe una grossa delusione e, quel ch'è peggio, il potere rimarrebbe così tutto nelle mani del Pd e delle varie sinistre, che hanno ormai asservito ed impoverito, disastrandola, tutta l'Italia per un motivo o l'altro. Le elezioni sarebbero una farsa in queste condizioni. Per la sinistra sarebbe "vincere facile". E le nostre sostanze, comprese le nostre misere proprietà, sarebbero ancor di più a grande rischio. Stando a quel che si legge ed alle leggi votate o che si vorrebbero votare da questi signori, basterebbe, a quanto sembra, un falso dubbio di un qualsiasi magistrato e il gioco sarebbe fatto. Già lo sono a rischio, comunque. Aumenterebbe a dismisura un'eventualità del genere. Non ci resterebbe che espatriare, potendo, in altri lidi. E forse non saremmo al sicuro nemmeno fuori dall'Italia con questa gentaglia.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 04/10/2017 - 11:02

Una divergenza su un tema marginale come questo non compromette certo la forza del CDX cementata dai buoni sondaggi (siamo primi con oltre il 35%). Sono piuttosto discussioni che arricchiscono e fanno progredire il CDX piuttosto che dividere. Ben diverso è il caso della sinistra dove Bersani (che, tutto sommato, è il più onesto della banda) dice che l'MdP articolerà le candidature nei seggi in modo da far perdere il PD. Adesso ci tocca anche tifare per Culatello Bersani. Ma, come si dice, il nemico del mio nemico è mio amico.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/10/2017 - 11:06

----la meloni---in un momento di lucidità--oppure mancanza di lucidità--fate voi a piacere---svela il grande imbroglio--il bluff che rappresenta salvini al di sotto del parallelo di firenze--il verde felpato fa comizi a gogò nel meridione ma dei meridionali non gli frega una beata--vuole solo i loro voti---voi --cari meridionali -dateglieli pure se volete--ad un tipo che fino a qualche anno fa riteneva che i due vulcani principi italiani non stessero facendo il proprio dovere---swag

qwewqww

Mer, 04/10/2017 - 11:11

@Pigi si e dove le spostiamo le aziende tutte in attivo e produttive perchè gestite dai nordici? Dove, a roma nella capitale più indebitata e corrotta del mondo? Al sud? Ah ah, le farebbero fallire in due secondi e addio anche residuo fiscale, resterbbe solo debito pubblico. Ringrazia tu che ogni anno 100 miliardi di euro vengono regalati dal Nord a roma.

qwewqww

Mer, 04/10/2017 - 11:15

@Pigi si e dove le spostiamo le aziende tutte in attivo e produttive perchè gestite dai nordici? Dove, a roma, nella roma della melxni, la capitale più indebitata e corrotta del mondo? Al sud? Ah ah, le farebbero fallire in due secondi e addio anche residuo fiscale, resterebbe solo debito pubblico. Ringrazia tu che ogni anno 100 miliardi di euro vengono regalati dal Nord a roma.

qwewqww

Mer, 04/10/2017 - 11:18

"Giustamente" la meloxni fa l'interesse della sua città, roma, che è quello di drenare ogni anno miliardi di euro dal nord, che vanno a mantenere tutto l'apparato romano statale e comunale ultra-indebitato e improduttivo. E' per quello che non vuole il referendum sull'autonomia delle regioni del nord, semplicemnte perchè poi molti dei 100 miliardi di tasse che ogni anno il nord regala a roma, non arriverebbero più nel pozzo senza fondo della "capitale".

il corsaro nero

Mer, 04/10/2017 - 11:19

@viktor-SS: a Roma è accaduto esattamente il contrario, è stato Berlusconi che ha ridicolarmente candidato quella testina di Bertolaso che ha aperto bocca due volte e ha fatto scappare gli elettori di centrodestra!

il corsaro nero

Mer, 04/10/2017 - 11:20

@donzaucker: perchè il PD sta meglio? questi almeno litigano su un referendum regionale, non sulla linea politica da seguire in caso di vittoria a livello nazionale!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 04/10/2017 - 11:25

Avete sempre detto e scritto che l'alleanza era solida e coesa ed eravamo molto uniti (con lo sputo) adesso cominciamo con le liti da cortile , poveri noi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 04/10/2017 - 11:25

@paràpadano:...concordo!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 04/10/2017 - 11:26

Sgomita la piccoletta!

peter46

Mer, 04/10/2017 - 11:30

Cara Giorgia...sti cosi hanno affossato l'Italia economicamente quando da 'costola della sx' hanno votato per quel federalismo 'rosso' del ca...volo che appena 'costituzionalizzato' fece schizzare il deficit nazionale in alto di 200 miliardi:perchè(fra l'altro)20 cons reg fra Pres,ass,cons(ti ricordo le chicche:trota-Minetti-fiorito-smutandato ecc)family al seguito(non ne hanno lasciato neanche gli 'stampellati' a casa)+sciacquini+ganzi-ganze, hanno avuto ed hanno un costo,e nelle reg. autonome quasi + dello stesso parlamento naz,o no?Non c'è consiglio che d'allora non sia stato indagato e...non essendoci più possibilità di 'finanziamenti europei per le aree sottosviluppate' del Mezzogiorno da cui 'attingere',tramite loro ministri di riferimento come da 70anni a sta parte(expo-mose-multe quote latte pagati con i soldi che toccavano ai meridionali + parmigiano terremotato)sta accadendo...

peter46

Mer, 04/10/2017 - 11:34

Cara Giorgia...(2)...s'inventano 'autonomismo' disconoscendo ciò che loro stessi avevano 'propagandato' nella loro regione con la 'sussidiarietà' formigoniana,a cui hanno tenuto 'sacco' fino alla constatazione,già sentenziata al 2°grado,dell'intrallazzo lombardo ciellino regionale e non solo.Ieri,in tv,Di Pietro ha ripetuto per gl'immemori che solo un partito non è stato possibile poter essere indagato da lui a 'mani pulite' per 'manifesta onestà':il MSI.Chi si richiama a quei valori ed esempi non può che...Lasciali perdere:erano partiti dal nord 'secessionabile',poi sono scesi alla macro-regione,ora all'autonomia,ed arriveranno al 4% di bossiana memoria...'la 'dignità' non può accompagnarsi con l'intrallazzo certificato da sentenze.La prox legge elettorale 'prevede' anche la 'partecipazione' parlamentare di x deputati di FDI...basteranno.NB:Come hai fatto finora a 'sopportare' quella p.... che hanno sempre 'emanato' i 'coalizzabili'?

Trinky

Mer, 04/10/2017 - 11:40

sepen.....prima di parlare almeno leggere il testo del referendum! si parla di autonomia, non federalismo!

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Mer, 04/10/2017 - 11:46

certo che se si alleano con forza idioti sono bravi cosi vi fanno rifare il governo con renzi

carpa1

Mer, 04/10/2017 - 11:57

Ha già contribuito a regalare Roma ai 5s... ed ora vuole far rivincere la sinistra? Ma vada a farsi benedire da bergoglio e magari, già che c'è, perché non ci regala anche qualche altra milionata di intrusi clandestini da mantenere a nostre spese!

Trifus

Mer, 04/10/2017 - 11:58

Ho sentito Giorgia Meloni sul Raidue. Intervistata su cosa ne pensasse in merito al referendum indetto dalle regioni Lombardia e Veneto ed ha affermato che sono legittimi. Chiedono una maggiore autonomia impositiva, sono regioni virtuose e lo possono fare come previsto anche dalla costituzione. Lei non parteciperà, ma non ha nulla contro il referendum. Mi sembra che si stia sollevando un polverone per nulla. Giorgia è uno dei politici più preparati, mi diverto molto nei dibattiti televisi per come smonta le tesi dei politici di sinistra ed è l’unica che ha zittito Librandi. C’è ne fossero di più come lei. Per quanto riguarda l’investitura a sindaco di Roma ha ottenuto quello che voleva, mandare un grillino e far perdere un sacco di voti ai 5stelle, obiettivo perfettamente centrato.

peter46

Mer, 04/10/2017 - 12:05

Pigi...tempo perso,credimi,tempo perso...saranno tre anni che glielo ripeto ed Hernando45 ancora 'più tardi' tornerà' a ripetere la stessa tiritera senza finalmente decidersi a 'memorizzarla' per sempre.Come per la Cassa del Mezzogiorno.

handy13

Mer, 04/10/2017 - 12:06

...basta PARTITINI,...vorrei come in USA.!!!!...repubblicani e democratici, stop

Beraldo

Mer, 04/10/2017 - 12:09

Referendum secondo me fatto apposta per disunire lo schieramento in vista delle elezioni. Probabilmente di ispirazione globalista.

igiulp

Mer, 04/10/2017 - 12:09

Penso che la boutade a fini elettorali sia proprio della Meloni. Sono mesi che si parla del referendum e questa si sogna l'improvvida uscita 20gg. prima dell'avvenimento. Azzo....... Ma quando parla con Salvini, di che cosa parla? Se fosse invece solo un'uscita su pressione di qualcuno che le sta vicino, significa che, o sta cercando di fare gli interessi di partito o che il partito proprio non ce l'ha in mano.

wintek3

Mer, 04/10/2017 - 12:11

Le esternazioni della Meloni non fanno che confermare che da che mondo è mondo non si possono sommare le mele con le pere, chi vuol capire capisca

Lugar

Mer, 04/10/2017 - 12:12

Se si naufraga, chi sa nuotare deve poter salvare gli altri. Se gli viene impedito, si annega tutti. Allora diamo alle regioni capaci la possibilità di salvare tutta l'Italia.

wintek3

Mer, 04/10/2017 - 12:12

sbarramento al 8% e vincolo di mandato, credo che solo così potremo avere delle coalizioni stabili

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 04/10/2017 - 12:13

ETTEPPAREVA che il cdx potesse sperare di riuscire ad essere una coalizione! È dai tempu del Pdl che la Meloni sgomita perché vorrebbe dimostrare ciò che non è, ossia crede di essere irraggiungibile in fatto di superiorità intellettiva e gestionale rispetto a chiunque altro. Neppure l'abbandono dei suoi concittadini ricevuto l'anno scorso le è servito oer farle capire che non è nessun... Ma perché è tanto boriosa sapendo che il suo partito a livello nazionale non raggiunge il 3%, mentre nella sua amatissima roma si era portata a casa un misero 12.3% ?

swiller

Mer, 04/10/2017 - 12:18

È tempo di tornare alla vecchia Padania altroché palle.

Trifus

Mer, 04/10/2017 - 12:20

(Mi correggo, ce ne fossero). Approfitto della correzione per aggiungere che è comunque giusto mettere in chiaro le cose prima delle elezioni perché non succedano più casi come Alfano, Casini, Fini e compagnia bella. In caso di vittoria del centrodestra questo avrà tutti contro. I mass media, la chiesa, l’università, il mondo dello spettacolo, tutte le organizzazioni che lucrano sui migranti e soprattutto quella più pericolosa la magistratura. Pertanto è indispensabile che il centrodestra sia unito e tenga la barra ben salda.

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Mer, 04/10/2017 - 12:28

Pigi : QUELLI CHE TU CHIAMI " QUESTI QUI " SONO " QUELLI LI' " CHE MANTENGO MEZZO PAESE E QUELLO CHE HANNO SE LO SONO COSTRUITO DA "SOLI QUA ". PER QUEL CHE RIGUARDA LA BORSA DI MILANO VORREI INFORMARE TUTTI I SOMARI COME "QUELLI LA" CHE STANNO DALLE TUE PARTI CHE LA STESSA NON E' UN'ISTITUZIONE PUBBLICA CHE PUÒ ESSERE TRASFERITA A COLPI DI POLITICA MA PRIVATA (DA SEMPRE ) SUDDIVISA IN QUOTE DI PARTECIPAZIONE E.. SORPRESA, SORPRESA .... DI PROPRIETÀ DELLA BORSA DI LONDRA DAL 2006, CIOÈ QUELLI LA DELLA BREXIT PER ESSERE PRECISI. PRIMA DI SCRIVERE AMENITÀ ALMENO AFFACCIATI ALLA FINESTRA PER VEDERE COME E' FATTO IL MONDO E POI TORNA A DORMIRE. GRAZIE

investigator13

Mer, 04/10/2017 - 12:30

la Meloni parla bene ma razzola male. Prendiamo l'es. delle prossime elezioni che si terranno a Ostia. E quasi certa la vittoria di CasaPound. La Meloni che fa invece di appoggiare CasaPound si mette con Marchini e udite udite con l'Udr. Ma vi pare normale un accrocchio del genere in questo momento politico che sta vivendo l'Italia? L'autonomia della Lombardia del Vento è importante perché si eliminano sprechi e ruberie del governo centrale e questa non ci sta. Ma la Meloni che ha capito della politica oggi,

peter46

Mer, 04/10/2017 - 12:31

TruthWarrior1....tu dovresti saperlo 'frequentando' la Geo Mondiale:ma la salsa Guacamole tu la fai come Obama con solo cipolle,aglio e peperoncino o ci metti anche i 'piselli'?

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mer, 04/10/2017 - 12:34

Meloni, che delusione

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/10/2017 - 12:35

-al referendum in lombardia e veneto si da più importanza di quanta ne abbia nella realtà-il modello sarebbe similare a quello che avviene nelle regioni a statuto speciale-in soldoni consentirebbe alle due regioni di mantenere sul territorio una quota maggiore delle entrate fiscali trasferendone di meno allo stato centrale-ma la vittoria del referendum non porterà automaticamente a questo(maroni e zaia sono lungi dal dirvelo)-occorrerà un negoziato tra le due regioni ed il governo dal quale uscirà una proposta di legge che dovrà essere approvata dalle Camere a maggioranza assoluta dei componenti-più facile che don chisciotte abbatta il mulino-in pratica sto referendum è fumo negli occhi contro i "villici patani"---oltretutto--per le questioni sulle autonomie regionali vi sta tornando indietro di rimbalzo il vomito che avete riservato al referendum renzi-swag

Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 04/10/2017 - 12:40

Il centrodestra ha capito che stare all'opposizione è ben più facile che stare al governo, quindi si stanno dando un gran da fare per far vincere le sinistre, così poi le brutte figure in giro le fanno loro.

Marcello.508

Mer, 04/10/2017 - 12:42

Ok Giorgia, però ricorda che la politica, per quanto voli basso in tempi molto recenti e al traino della Troika, è anche l'arte della mediazione. In casi particolari anche quella di un compromesso accettabile. Se si tira dritto e ci sichiude a riccio, non si ottiene alcun vantaggio per i cittadini. Tutt'altro. E' in questo che sperano certi soggetti: lo sconquasso interno degli avversdari, non guardando nel proprio orto dove c'è anche di peggio. Sicuramente potremmo venirne fuori se si lasciassero da aprte vessilli ideologi e fossimo compatti a tenere per la cabeza questa Ue mangiasopldi.

peter46

Mer, 04/10/2017 - 12:55

qweqweqwe...si vede,sai,che l'ultimo vino che hai bevuto,dopo i tanti precedenti che non sono di certo mancati 'lassù',che Zonin di banca Vicenza,nella sua prima specialità,ha prodotto con quella denominazione che era tutto un programma...vinkulaj etichettato... sta facendo il suo effetto:buon pro ti faccia.NB:Pensaci:che non ci sia un modo migliore di prenderlo in uuuu?

ziobeppe1951

Mer, 04/10/2017 - 12:59

peter46... tutto sto' pistolotto per dire cosa?... lo sappiamo che frequenti brutte compagnie

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 04/10/2017 - 13:00

elkid, e quale sarebbe il bluff ? Allo stato arriveranno gli stessi soldi , solo che se si mettera in atto quello previsto dalla COSTITUZIONE la Lombardia ed il veneto potranno spendere meglio i soldi sulle competenze ottenute come ad esempio l'istruzione. Tu scrivi per fare propaganda contro Salvini ed il referendum perché sei dalla parte del potere centrale che ruba ed opprime , vergognati !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 04/10/2017 - 13:03

A parte che il gruppo consigliare in regione di Fratelli d'Italia ha dato all'UNAMINITA il sostegno al referendum. Scommettiamo che la Meloni entro stasera smentisce quelle parole estrapolate da un alunga intervista ?

Libero 38

Mer, 04/10/2017 - 13:09

La meloni e' una inaffidabile voltagabana come il pelato siciliano.Gente come lei e il pelato e' meglio perderli che trovarli.Mi auguro che Berlusconi non si faccia infinocchiare da una mezza cartuccia.

peter46

Mer, 04/10/2017 - 13:11

elkid...malgrado il tuo 'momento di lucidità ritrovato'(in verità in passato,su temi specifici,spesso avuto)...Lei non è pane x i tuoi denti:fattene un ragione.NB:Ci son sempre 'ascari' da sud verso centro e nord essendo da quelle parti il 'potere', l'importante che rimangano quantità limitate che commenti e tutte le recenti elezioni,da centro in giù,hanno dimostrato...e dimostreranno qualora l'insistenza continua.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 04/10/2017 - 13:13

Caro deep purple, il centro destra governava perfettamente.

Ritratto di guga

guga

Mer, 04/10/2017 - 13:24

Molto-troppo-ambiziosa. fare come con la pivetti: una carica di alto grado e la si acquieta per tutta la vita!Tiene famiglia... Ehh niente contro le donne al potere,ma i brutti esempi strabbondano, vero?.

lavieenrose

Mer, 04/10/2017 - 13:24

dUE COSE: 1-Roma è stato il capolavoro del Berlusca: vincere per affossare e difatti mi sembra che la Raggi si stia dimostrando fortemente inadeguata 2- la Meloni non è romana? E allora di cosa parliamo.

il corsaro nero

Mer, 04/10/2017 - 13:37

@gzorzi: secondo il tuo ragionamento oggi governerebbero grullini e PD, sai che bellezza!

il corsaro nero

Mer, 04/10/2017 - 13:39

@gpl_srl@yahoo.it: guarda che le elezioni a Roma ha voluto perderle Berlusconi candidando Bertolaso anzichè dare una mano alla Meloni!

moshe

Mer, 04/10/2017 - 13:39

Ma questa che cos'ha, ha forse un problema post-partum? non si rende conto che sta prendendo una posizione inaccettabile se si vuole un'unità del cdx !?!?!?

tatoscky

Mer, 04/10/2017 - 13:44

La Meloni, da brava meridionale, difende il sistema dei parassiti, se la LOMBARDIA e il VENETO se ne andassero, molti parassiti morirebbero di fame, questo la Meloni non lo può permettere, che schifo, più o meno come la CATALOGNA.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/10/2017 - 13:59

-al referendum in lombardia e veneto si da più importanza di quanta ne abbia nella realtà-il modello sarebbe similare a quello che avviene nelle regioni a statuto speciale-in soldoni consentirebbe alle due regioni di mantenere sul territorio una quota maggiore delle entrate fiscali trasferendone di meno allo stato centrale-ma la vittoria del referendum non porterà automaticamente a questo(maroni e zaia sono lungi dal dirvelo)-occorrerà un negoziato tra le due regioni ed il governo dal quale uscirà una proposta di legge che dovrà essere approvata dalle Camere a maggioranza assoluta dei componenti-più facile che don chisciotte abbatta il mulino-in pratica sto referendum è fumo negli occhi contro i "villici patani"---oltretutto--per le questioni sulle autonomie regionali vi sta tornando indietro di rimbalzo il vomito che avete riservato al referendum renzi del quale mai siete entrati nel merito--swag

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/10/2017 - 14:01

ops --mandato due volte stessa roba----colpa della vodka

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 04/10/2017 - 14:04

Io sto PEGGIO di TUTTI, perche almeno Voi la vostra ADDIZIONALE IRPEF, la pagate alla Vs regione. Io invece vedo la mia IRPEF 16 mila €uroo circa e la mia ADDIZIONALE 4 mila €uro circa, finire TUTTE e due a Roma!!! Quindi ben venga una pur se piccola possibilita di veder FINIRE qualcosa delle mie tasse anche in Lombardia!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 04/10/2017 - 14:09

Innanzi tutto che cominci a parlare un italiano corretto e lasci stare quell'antipatico accento romanesco (mi sta sulle @@). Che si dia poi una calmata. Ha appoggiato il governo Monti. Ha sparigliato le carte a Roma facendo vincere i grillini. Ora spariglia le carte pure in Lombardia mettendo a rischio la governabilitá della regione. Stupida e squallida.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 04/10/2017 - 14:20

elkid "...trasferendone di meno allo stato centrale.." , NON HAI CAPITO COME FUNZIONA ! I soldi dei lombardi e veneti arriveranno NELLA STESSA MISURA allo stato centrale. Solo che lo stato trasferendo alcune competenze alle regione ad esempio l'istruzione , trasferirà anche la copertura finanziaria . Se lo stato spende 1000 euro all'anno per ogni studente italiano , trasferirà 1000 euro per ogni studente lombardo ma sarà la Lombardia ad occuparsi dell'istruzione. Siccome la Lombardia sa gestire meglio i soldi , non spenderà 1000 euro ma 800 ed i 200 euro di risparmi se li tiene . CHIARO ????

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 04/10/2017 - 14:22

bassfox: ho letto anch'io. Ma invece di ridere ho scoreggiato!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 04/10/2017 - 14:23

La cessione di autonomia a Lombardia e Veneto è prevista dalla Costituzione e dimostrerà come si possono migliorare i servizi spendendo di meno. Se la spesa pubblica in Italia fosse come in Lombardia e Veneto , l'Italia risparmierebbe decine di miliardi ogni anno. Lo stato centrale non vuole perché non potrebbe più giustificare perché un pasto in ospedale in Veneto costa 9 euro ed in meridione ne costa 70.

Alessio2012

Mer, 04/10/2017 - 14:24

Ma perché questa nana sarda è al capo della destra? Per farci perdere?

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/10/2017 - 14:35

--scusate la repetita iuvant--che in questo caso non juva affatto

peter46

Mer, 04/10/2017 - 14:36

Pigi...tranquillo.Ogni tanto qualcuno riesce a girare la chiave del recinto e fuoriesce 'sparandole',non sparando,solo 'sparandole',tipo...VLADO che scrive in maiuscolo perchè è 'orbo',anche in testa,sì anche in testa.Che non sia lui quello che si vede su you tube,da solo novello Hulk,verdognolo come lui,a costruire tutto il ben di Dio costruito con i soldi di tutti gl'Italiani(e magari in partenza con i soldi dei derubati meridionali)'millantando' di averli tolti solo dalle sue tasche?E senza sapere che è facile essere 'industrializzati ed imprenditorializzati' se il 99,2% del pil 150ennale viene investito dalle sue parti e lo sch... rimanente 'di quà'(vero Hernando45?).Vogliamo dirglielo che c'è un suo amico che vorrebbe salutarlo?Tu fai come meglio credi,io l'imbasciata',giacchè il sggetto si è raccomandato,gliel'allungo:www.borghezio-gesto-ombrello.

roberto zanella

Mer, 04/10/2017 - 14:46

Ferma ancora al MSI...purtroppo sono tarati, adesso sono come Felipe di Spagna...forse la Meloni dovrebbe capire che la politica è diversa fuori dal Grande Raccordo Anulare....dovrebbe invece chiedere l'autonomia a tutte le Regioni compresa Roma che può diventare un'altra area metropolitana a se stante come Parigi e Londra ma ovviamente con i conti di bilanci chiari e se saranno le altre Regioni a finanziarla , i controlli saranno compito di una assemblea tra le Regioni che la finanziano.

peter46

Mer, 04/10/2017 - 14:49

ziobeppe51...purtroppo mi costringi a ...leggiti elkid delle 12:35 e non farmi sprecare 'tempo' e 'artrosi' al dito che è bastata quella di ieri con 7 commenti squalificati.NB:Nei miei 2 pistolotti c'era anche,per coloro che 'comprendono' senza dover essere 'imboccati',più o meno lo stesso pensiero laddove 'cercano soldi perchè gli stanziamenti europei per........Rileggimi bene,dai.PERO'...che Maroni tiri fuori le .....:entro il 22 aspettiamo la dichiarazione che se 'quorum' non ci sarà o solo una minoranza(30-35%?)voterà sì...la sera stessa presenti le sue dimissioni da pdr.Cac..... non lo farà...vogliamo scommettere?

ginobernard

Mer, 04/10/2017 - 14:50

per governare bene Roma forse non basterebbe Mandrake ... deve essere un inferno. La domanda è possono coesistere nazionalismo e federalismo ? la risposta è certamente. Basta guardare alla Germania per aver un esempio di federalismo che funziona.

GGuerrieri

Mer, 04/10/2017 - 14:51

Sinceramente non capisco queste diatribe nel centro-destra + lega. Un forte potere centrale, ben rappresentato da un presidenzialismo alla francese, per gestire quelle cose che vanno fatte al "centro" (esteri, difesa, politiche macroeconomiche e monetarie, grandi infrastrutture strategiche) bilanciato da un federalismo alla tedesca sarebbe l'ideale, per un Paese come l'Italia che, per evidenti ragione storiche (particolarismi locali proliferati dopo la caduta dell'Impero Romano d'Occidente), doveva nascere federale, come di fatto è nata appunto la Germania nel 1870. I nostri mali endemici nascono dal modo forzato, innaturale ed antistorico con cui i Savoia e Cavour hanno unificato il Paese. Certo Bismarck e la monarchia prussiana erano un'altra cosa...

AFasciolo

Mer, 04/10/2017 - 14:55

Che belina che è

michettone

Mer, 04/10/2017 - 15:18

A PRESCINDERE, che la Meloni, NON ha affossato alcun referendum per l'autonomia, voluto dalla Lega, anzi, ha dato il suo assenso, ritenendolo LECITO, come previsto dalla COSTITUZIONE, tutto questo ambaradam forumistico, NON HA SENSO! L'unico concetto valido, rimane quello che esisteva gia' in precedenza: I COSIDDETTI PARTITINI, DEVONO OTTENERE UN MINIMO DI VOTI CHE RAGGIUNGA IL 5% ! Altrimenti, sono OUT! Punto. Di tutte le ciancie e cianciette, che si leggono anche su questo sito, sono SE e MA, e si sa, che con i SE ed i MA, sono piene le fosse! Calmiamoci! Calmatevi e non date la stura, ai fetentissimi fetenti rossi, che anche oggi, qui, ci sguazzano.

diegriva

Mer, 04/10/2017 - 15:20

Sprechi e ruberie del governo centrale?? A me sembra di sognare! Dalla cronaca quotidiana emerge chiaramente come in Italia gli sprechi e le ruberie si concentrino negli enti locali, e tra gli enti locali le regioni sono di gran lunga gli enti più corrotti e spreconi. Proprio di ieri è la notizia della città metropolitana di Milano che ha dichiarato il dissesto finanziario ed è andata a mendicare 200 milioni di euro da Gentiloni, come lo vogliamo chiamare? Il salva Milano?... Peccato il silenzio da parte dei media su questa vicenda, gli stessi media che invece si erano scatenati per mesi su una analoga richiesta del comune di Roma quelche hanno fa...se questa è l'efficienza degli enti locali lombardi c'è da stare allegri! Altro che federalismo le regioni vanno abolite punto e basta!

Pigi

Mer, 04/10/2017 - 15:29

VladoGiulio si è inalberato e crede di impaurire la gente urlando, invece dimostra solo di essere un grezzo. La borsa è a Milano per ragioni storiche, ed è privata come è privata la Banca d'Italia: la sua attività è interamente disciplinata da norme di diritto pubblico e a quelle deve attenersi, per cui è lì perché la vogliono lasciare lì. Il PIL della Lombardia è per due terzi relativo al terziario, e parte di questo reddito figura in Lombardia ma è fittizio, perché prodotto nel resto del paese: banche, assicurazioni, telecomunicazioni, televisioni, finanza. Ecco perché se il resto dell'Italia vi va contro, vi rovinano, per cui state buoni e lasciate perdere questo referendum. Ricordate Malpensa: non sarebbe neanche necessario costringere la borsa a cambiare sede: basta fare in modo che gli affari vengano svolti altrove. Questo per fare capire alle teste dure che possono farvi male, molto male, se pretendete di andare contro tutti gli altri.

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Mer, 04/10/2017 - 15:51

eccoli qua i BananaS come si compiacciono di questo momentaneo disguido che si risolverà senza problemi

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 04/10/2017 - 15:57

Cdx gestito da mezze tacche. La pensavo più furba o intelligente. Perche la sicilia si e la lombardia no? Magari perché la Lombardia deve pagare per tutti?

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mer, 04/10/2017 - 16:07

Come puo' pensare di essere presa sul serio,una che non e' riuscita neppure a diventare sindaco contro la Raggi? Ha preso piu' voti persino Giacchetti,un radicale..

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mer, 04/10/2017 - 16:10

Alla Meloni del referendum non importa proprio nulla,anche perche' sa benissimo che e' tutto legale e previsto dalla Costituzione italiana,cio' che terrorizza lei e i forzisti e',da un lato,la trasformazione della Lega da partito locale a partito nazionale,considerata come un'indebita intrusione nel loro serbatoio elettorale al centrosud,dall'altro l'inevitabile evoluzione che avra' l'organizzazione dello stato,qualora il federalismo si realizzera' concretamente;questa evoluzione portera',inevitabilmente,al modello cantonale,cioe' il sistema vigente in Svizzera. In una nazione come l'Italia,basata sul parassitismo fiscale,e' ovvio che la sola idea di un tale sistema,dove ad esempio le tasse vengono messe solo dopo apposito referendum,venga percepita come la peste,ma purtroppo non c'e' alternativa:lo stato e' troppo corrotto,le organizzazioni criminali troppo potenti e il sistema politico inadeguato o colluso con interessi extranazionali,quindi o si cambia o si muore.

umbertoleoni

Mer, 04/10/2017 - 16:12

i giudizi su ogni tipo di referendum, nel bel paese, sono determinati ESCLUSIVAMENTE DAL LUOGO DI ORIGINE DELLA PROPRIA FAMIGLIA: DALLA TOSCANA E LE MARCHE IN GIÙ TUTTI CONTRO I FEFERENDUM... IN CATALOGNA COME IN ITALIA : persino gli orientamenti politici derivano da questa realtà. E la ragione, le persone perbene la conoscono benissimo: I MERIDIONALI E GLI SPAGNOLI EXTRA CATALANI, HANNO IL TERRORE DI VEDERE INTERROTTO IL FLUSSO DI SOLDI PROVENIENTI DALLE ZONE AUTONOME, CHE TANTI PARASSITI SFAMANO AL DI FUORI DI ESSE. Altro che la bandiera e l'unità!

clapas

Mer, 04/10/2017 - 16:20

La Meloni, che stupida non è, sa bene la differenza tra autonomia e indipendenza, negli USA, stato federale in cui i singoli stati godono della più ampia autonomia, il patriottismo e il senso di appartenenza alla nazione è tra i più alti al mondo, quindi venir fuori con la storiella che la patria e l'Italia sono uniche è una baggianata. E' evidente che un partito centralista come fdi con questa uscita ha iniziato la propria propaganda elettorale cercando di portar via voti non alla sinistra, ma ai potenziali alleati.... E questo, decisamente, non depone a favore dell'intelligenza politica della Meloni considerato che alle prossime elezioni l'Italia sarà all'ultima spiaggia..

umbertoleoni

Mer, 04/10/2017 - 16:27

Pigi, perché non ci spieghi PER QUALE RAGIONE VOIALTRI MERIDIONALI SBIANCATE QUANDO SI PARLA DI AUTONOMIA... SOPRATTUTTO FISCALE ? Noi settentrionali teniamo per noi i soldi che paghiamo alla nostra regione e voi vi tenete i vostri: inoltre quello che hai scritto è una boiata pazzesca! Chi è che impedisce a voialtri meridionali DI CREARE, PER ESEMPIO, UNA DECINA (O PIÙ) DI AZIENDE CHE SI METTONO IN CONCORRENZA CON MEDIASET CON SEDE FISCALE A PALERMO, REGGIO CALABRIA, NAPOLI, BARI ECC. ? Pigi... anche ACCA' (al nord) NISCIUNO È FESSO...

diegriva

Mer, 04/10/2017 - 16:47

@Clapas, il punto è che non esistono stati unitari che diventano federali! Non c'è un esempio nella storia. Gli stati federali nascono da un processo di fusione di stati indipendenti che decidono di mettersi insieme e fondare uno stato federale. Questo è il processo naturale. Certamente l'Italia poteva nascere come stato federale, ma è nato come stato unitario, ora sarebbe totalmente velleitario e pericoloso cambiare questo dato di fatto. Pericoloso, poiché se non vi sono esempi di Stati unitari che diventano federali per contro è pieno di esempi di Stati che si spaccano in mille pezzi, uno per tutti la Yougoslavia...

peter46

Mer, 04/10/2017 - 16:47

diegriva...se permette:condiviso ed approvato.NB:comunque lo sanno anche i leghisti dei commenti ma ragionano come 'democristi' incalliti quali erano nella vita precedente(alcuni 'rossi',anche, 'catto' il termine,perchè l'insalata è più salutare se 'colorata') :sperano come allora che ai novelli Daccò o Mantovani o i Rizzi(si figuri che alcuni anni fa,fra loro(forse per 'istruirli'?),è ricomparso anche il 'mariuolo' Chiesa quello del Trivulzio,cada qualcosa del tanto 'tentato' di 'arraffare'.Mezza regione politica lombarda è in galera o in attesa d'entrarci e questi stanno a 'chiedere' la possibilità di 'spartire' altri fondi affinchè gli esclusi delle altre 'ondate' possano partecipare.Bravo(a).

ex d.c.

Mer, 04/10/2017 - 16:49

Un altro personaggio di troppo nella politica Italiana

Maver

Mer, 04/10/2017 - 16:51

La Meloni prosegue sulla sua linea, coerentemente. Dovrebbe stemperare la sua visione dell'unità nazionale sino ad annullarla per far piacere a Salvini? Tanto varrebbe sciogliere il partito e iscriversi in blocco alla Lega. Evidentemente ci si aspetta da lei l'inciucio ma questa preferisce parlar chiaro al suo elettorato e all'Italia. Dove sta il male? No, non possono essere questi motivi seri per un frazionamento del Centro-Destra proprio ora. Piuttosto c'è aria di dividi et impera da parte di qualcuno, ma quel qualcuno finge di non capire che vi è molta più unità fra i Sovranisti (dal federalismo più o meno marcato), che fra questi e i Liberali proni alle direttive centarliste della UE. Questa politica di corto respiro (dai tempi della candidatura a sindaco di Roma) è stolta e desolante.

umbertoleoni

Mer, 04/10/2017 - 16:58

caro Vlado Giulio... tu chiedi all' amico pigi una cosa impossibile per quelli come lui!!! E che caspita!!! Come può uno che si vergogna di dire CHE È MERIDIONALE, conoscere la realtà industriale , sociale, fiscale italiana? Quelli come lui sono troppo impegnati ad arraffare posti pubblici, pensioni di invalidità fasulle esportare mafie dappertutto ... PER POTERSI AFFACCIARE ALLA FINESTRA ED ACCORGERSI DI COME VA IL MONDO FUORI... ma poi, anche se si affaccia (Pensaci un po') dalla finestra di casa sua... vede poco di diverso da quello che vede entro le sue mura domestiche..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 04/10/2017 - 16:58

@marino biroccio - pensa alla tua di alleanza, quella sinistra, scadente e tenuta col nastro adesivo. Non è molto meglio, anzi. Ululate agli altri per una piccola scucitura, quando voi avete tutto i lvestito stracciato e neppure vi accorgete.

ginobernard

Mer, 04/10/2017 - 17:00

credo abbia ragione Elkid. Ammesso che i si per l'autonomia fiscale vincano dovrà essere predisposta ed approvata una legge che ovviamente sarà osteggiata da un po' tutti i partiti a base nazionale tipo PD, FI, FdI e credo anche M5S. Alla fine avrebbe solo i voti della Lega. Rimarrebbe l'aspetto morale di un sistema che va contro il volere dei cittadini di due regioni, sempre se i si vincono ovviamente.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 04/10/2017 - 17:03

Mossa politica della Meloni per non essere del tutto insignificante nel triangolo destro.

ginobernard

Mer, 04/10/2017 - 17:07

"Proprio di ieri è la notizia della città metropolitana di Milano che ha dichiarato il dissesto finanziario ed è andata a mendicare 200 milioni di euro da Gentiloni, come lo vogliamo chiamare?" elemosina ? il residuo fiscale della Lombardia leggo viaggia intorno ai 54 miliardi che sono 270 volte la elemosina di Roma.

DAZG

Mer, 04/10/2017 - 17:17

Ma che cosa si aspettava da una romana con genitori siciliani, che appoggiasse un'iniziativa del Nord !!!!!

DAZG

Mer, 04/10/2017 - 17:20

ma che cosa aspettate da una romana con genitori siciliani ?? un'appoggio al Nord !!!

mutuo

Mer, 04/10/2017 - 17:27

Una polemica montata ad arte, per compensare le divisione della sinistra. La Meloni non ha detto niente di provocatorio e questa mattina su Agorà ha chiarito molto bene le sue idee in merito ai referendum. Maroni ha approfittato furbescamente per mettere una zeppa contro Salvini. I problemi sono tutti dentro la Lega e non nei rapporti fra i partiti.

Maver

Mer, 04/10/2017 - 17:28

La Meloni prosegue sulla sua linea, coerentemente. Dovrebbe stemperare la sua visione dell'unità nazionale sino ad annullarla per far piacere a Salvini? Tanto varrebbe sciogliere il partito e iscriversi in blocco alla Lega. Evidentemente ci si aspetta da lei l'inciucio ma questa preferisce parlar chiaro al suo elettorato e all'Italia. Dove sta il male? No, non possono essere questi I motivi seri per un frazionamento del Centro-Destra proprio ora. Piuttosto c'è aria di dividi et impera da parte di qualcuno, ma quel qualcuno finge di non capire che vi è molta più unità fra i Sovranisti (dal federalismo più o meno marcato), che fra questi e i Liberali proni alle direttive centarliste della UE. Questa politica di corto respiro (dai tempi della candidatura a sindaco di Roma) è stolta e desolante.

petra

Mer, 04/10/2017 - 17:31

I have a dream: Repubblica Federale Italiana. Come la Germania, nè più, nè meno.

qwewqww

Mer, 04/10/2017 - 17:40

@Pigi Le banche e la finanza sono perlopiù in Lombardia perchè nessuno ruba, e dove vuoi trasferirle a roma, a napoli, a siena, a palermo? Ah ah ah. Della borsa hai dimenticato di dire che l'organo di controllo la consxb è a roma e non a Milano, e lo sai perchè? Perchè a roma si sono riservati il diritto e "dovere" di aiutare gli "amici" (perlopiù delle parti di roma e del sud), e coprire le loro bancarotte, i loro insider trading, falsificazioni di bilanci ecc. Figurati se trasferissero tutta la finanza e le banche a roma, il debito pubblico dell'Italia triplicherebbe nel giro di due settimane per la necessità di coprire tutte le ruberie.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 04/10/2017 - 17:42

@comunistialmuro 16:10....Concordo!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 04/10/2017 - 17:47

@umbertoleoni 16:27...certo,la loro è tutta una scusa!Il problema è che con i loro voti(in maggioranza rispetto al Nord),condizionano la politica "gestita" a Roma,che ovviamente mangia,dalla stessa greppia assistenzialista,burocratica,etc.etc.!!!

Pigi

Mer, 04/10/2017 - 17:48

@umbertoleoni. Non sto minimamente discutendo l'autonomia fiscale. Sto discutendo l'imponibile su cui si calcola questa autonomia. Un'azienda di telecomunicazioni, diffusa su tutto il territorio nazionale, con impianti dappertutto, deve vedere il suo reddito figurare unicamente dove ha localizzato la sede fiscale? Idem poste, energia elettrica, banche, assicurazioni, servizi finanziari, televisioni... Senza federalismo fiscale, come avveniva nella prima repubblica, non è importante. Lo diventa se alcuni pretendono una quota esclusiva di questi introiti. Spero che non pretendano che gli altri siano d'accordo.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Mer, 04/10/2017 - 17:50

E come sempre toccherà al Cavaliere mitigare le nevrosi dei suoi dissennati "alleati" per ricomporre i cocci e salvare la "baracca".

Ora

Mer, 04/10/2017 - 17:51

X AZO: Quindi quando sarete al governo le toghe le scieglierete voi giusto?

diegriva

Mer, 04/10/2017 - 17:52

Ginobernard La Lomabardia non è l'unica regione ad alto reddito ad avere un residuo fiscale, ti do una notizia sconvlgente: persino il Lazio di "Roma ladrona" ha un residuo fiscale...quasi tutte le regioni del centro nord hanno un residuo fiscale... e allora? Cos'hanno i lombardi di "speciale"? Sono più uguali degli altri? Questo referendum è offensivo verso tutti gli altri italiani che secondo il duo Zaia Maroni dovrebbero farsi carico pure dell'autonomia lombardo veneta oltre che di quelle già esistenti, roba da matti.

evuggio

Gio, 05/10/2017 - 09:04

FUORI DI ..... MELONE!