Renzi mette le mani avanti: "Si vota nel 2018 comunque vada il referendum"

Il premier allontana ancora l'ipotesi dimissioni in caso di vittoria del No al referendum. Ma si becca i fischi: "Pinocchio"

Ormai sembra chiaro: Matteo Renzi non ha nessuna intenzione di lasciare lo scranno in autunno se dovesse vincere il "No" al referendum costituzionale.

Lo ha ribadito a Paolo Del Debbio che lo ha intervistato a La Versiliana: "Noi ce le abbiamo nel 2018 le elezioni", ha spiegato. "Comunque vada il referendum?", ha chiesto il giornalista. E il premier ha ripetuto: "Ce le abbiamo nel 2018".

Poi ha strigliato il partito, da sempre spaccato proprio sul referendum, ricordando che in vista del voto è necessario prendere una decisione unitaria. "Il Pd vota Sì, poi chi vuole votare no lo faccia non è che lo si può rincorrere con i forconi", ha detto Renzi, "C'è chi dice bah, chi dice forse, chi non lo so ma un partito deve dire qual è la sua posizione. Come si fa? Bisogna avere un'idea, bisogna metterci l'anima, come si fa a dire non lo so, siamo il partito più grande d'Europa".

Duro anche l'attacco a Massimo D'Alema: "Fatevi una domanda e datevi una risposta. Se D'Alema avesse messo lo stesso impegno per combattere Berlusconi... e del resto D'Alema sta in compagnia di Berlusconi a votare per il No. D'Alema pesca sempre la carta di attaccare quello più vicino, prima è toccato a Prodi. E la riforma di D'Alema era molto più dura, il governo aveva molti più poteri. Se D'Alema vuole fare la battaglia per difendere i posti e magari tornare in parlamento auguri, ma non si utilizzi il referendum per cercare la rivincita al congresso".

Ma dal pubblico per Renzi non ci sono solo applausi. Molti i fischi, qualcuno ha persino urlato "Pinocchio". Grida alle quali Renzi - ormai forse abituato alla contestazioni - ha risposto senza scomporsi: "È una grande figura toscana di Collodi e la storia finisce anche bene". E ancora ne ha approfittato per farsi lo spot: "Tu che parli di pinocchi sappi che se uno fa il dipendente pubblico, timbra il cartellino e poi se ne va, con le regole che abbiamo messo, in 48 ore è licenziato. La regola c'era anche prima ma era il dirigente a decidere. Ora se il dirigente non lo licenzia, noi licenziamo il dirigente".

Commenti
Ritratto di ..£aCa$ta...

..£aCa$ta...

Dom, 21/08/2016 - 21:11

Naso di legno, cuore di stagno, BURATTINO Quando diventerai un bimbo come noi? Pan di mollica, scansa fatica, dove vai? Sono un burattino e non mi fermo mai...

Royfree

Dom, 21/08/2016 - 21:12

Incarnazione vivente della nullità Italiana. La pochezza di questo miserevole individuo è sconcertante. Se mai l'avessi solo sostenuto mi sentirei un verme.

Ritratto di karmine56

karmine56

Dom, 21/08/2016 - 21:27

Come uomo non vale niente.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 21/08/2016 - 21:30

Pinochietto si rivela, ma non ci meraviglia. Sconcertante la solidarietà implicita espressa dall'uomo del Quirinale. Continueremo per tutta la legislatura stando nelle mani di un incapace profittatore. Però i maggiori responsabili dello scandalo incompatibile con una democrazia sono provenienti dalle schiere berlusconiane, da Alfano, l'incapace, al pericoloso Verdini

mifra77

Dom, 21/08/2016 - 21:32

dopo il no, un paio di fiducie non accordate ed il pinocchio è servito!

Una-mattina-mi-...

Dom, 21/08/2016 - 21:35

QUANDO RENZI METTE LE MANI AVANTI, GLI ITALIANI LE METTONO DI DIETRO. E' ORMAI UNA TRAGICA COSTANTE.

vince50_19

Dom, 21/08/2016 - 21:40

Forse voleva dire che lui molla la cadrega se vince il no, ma che il suo capo non indice elezioni? In ogni caso "Nihil sub sole novi"

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 21/08/2016 - 21:42

Una pxxxxxa che si scalda con un copertone ha piu dignità

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 21/08/2016 - 21:45

Rinnega quello che ha detto sul referendum: "se perdo vado a casa". E poi si lamenta se lo chiamano Pinocchio. Ho sentito il suo discorso questa sera e sembra che abbia fatto tutto lui. Italiani, non vi sentite a posto ora? Siete tutti milionari, le cose vanno bene, la luce è in fondo al tunnel, i migranti sono contenti, così pure i delinquenti che non vanno in galera.

vince50_19

Dom, 21/08/2016 - 21:45

Molto più sinteticamente lui ha assunto ANCHE i poteri del P.D.R. .. Annamo proprio bene!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 21/08/2016 - 21:46

Se va avanti così, presto le mani dovrà metterle dietro!

Paul58

Dom, 21/08/2016 - 21:46

io c'ero alla Versiliana. uno spettacolo indegno di pura propaganda totalitarista. e chi ha dissentito criticandolo e'stato pure fermato per controllo documenti dai body guard. che si sappia

terzino

Dom, 21/08/2016 - 21:49

inaffidabile e falso come una banconota da 30 euro

Ritratto di KRISDA12

KRISDA12

Dom, 21/08/2016 - 21:50

Beh, spero che qualcuno lo costringa a mantenere, almeno una volta, una parola data ed anche sfacciatamente, perchè io questo non lo reggo altri 2 anni, ed ancor meno lo regge l'Italia. BASTA RENZI-NGAN , BASTAAAAAAAAAAAAAA.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 21/08/2016 - 21:57

Altro che (Lui e la sua "bella") se il referendum viene bocciato lascieremo, il CADREGHINO è come il CASSETTO!!! BENEDETTO e a lasciarlo non ci pensa nemmeno lontanamente FROTTOLO e sapete perchè gia lo sta dicendo??? Perchè pensa e spera che, molta gente sapendo che NON se ne va non andra a votare il referendum ritenendolo INUTILE per la sua CACCIATAAA!!! FURBOOO oltre che BUJARDOOOO!!! Hasta mañana.

Frusta1

Dom, 21/08/2016 - 21:59

Il mena rogna di Rignano ha colpito ancora. Non già a Rio dove si è fatto una vacanza lui e l'Agnese più il su filiolo a spese nostre, menando rogna per il 200mo oro ...Anche di fronte alla televisione non ha fatto vincere l'oro ai magnifici italiani del volley che fino all'ultimo hanno sperato che presenziasse da subito alla Versiliana tralasciando il suo penoso tifo. Certo che per quello che ha detto da Del Debbio avremmo sperato che non fosse ne'davanti alla televisione né a Rio, ma ad una infelice festa della disUnita'!

Ritratto di nero60

nero60

Dom, 21/08/2016 - 22:01

non so piu' come insultarlo.

carpa1

Dom, 21/08/2016 - 22:03

Buffone! 1) La legge avrebbe dovuto essere retroattiva, o questo vale solo per le leggi ad Berluscam (legge severino). 2)Intanto aspettiamo i primi furbetti e vediamo che cosa i giudici se ne fanno delle tue leggi (scritte su carta igienica). 3)In ogni caso hai impiegato oltre due anni per fare la legge anti furbetti! Certo, prima vengono i finocchi e le lesbiche, perchè questi sono i veri problemi che assillano gli italiani. E tutto il resto può aspettare.

Ritratto di giordano49

giordano49

Dom, 21/08/2016 - 22:19

MAI UN premier CLANDESTINO, aveva dettato condizioni IN BARBA AL POPOLO ITALIANO....CALPESTANDONE LA DIGNITA'.! Presidente MATTARELLA...a LEI l'intervento ...per la SALVAGUARDIA DELLA COSTITUZIONE....irrisa dal premier CLANDESTINO, UN USURPATORE DI UN INCARICO dettatogli " da ...re' giorgio, allora garante la Nostra Costituzione, fregandosene DELLA DIGNITA' DEL POPOLO .... SOVRANO..." mistificante il PINOCCHIO ....!

greg

Dom, 21/08/2016 - 22:24

Si, lo voglio proprio vedere lui che licenzia il dirigente statale. Li hanno resi intoccabili, qualunque bischerata facciano, e Pinocchieto lo vorrebbe licenziare? Molto più facile che il capo divisione licenzi lui, e anche con un sonoro Vaffa di accompagnamento. Povera Italia e accidenti a Napolitano

Gianmario

Dom, 21/08/2016 - 22:32

W il Bomba!!!

VittorioMar

Dom, 21/08/2016 - 22:34

....CHE MACCHIETTA!!

cgf

Dom, 21/08/2016 - 22:48

se spera di essere legittimato a restare anche senza il referendum.... che non si lamenti di uova/pomodori

fabiou

Dom, 21/08/2016 - 23:17

indegno. votiamo NO perche cosi impari la lezione e se resti, sarai comunque indebolito

Keplero17

Dom, 21/08/2016 - 23:20

Hanno già capito che perderanno e mettono le mani avanti per poter proseguire a demolire l'Italia, in modo che dopo sia più difficile ricostruirla. E proprio l'incontro di Ventotene, luogo in cui per la prima volta queste persone di una stessa religione e di uno stesso partito, abituati a cambiare nazione per potersi sposare, stesero le basi della demolizione delle nazioni con la scusa delle guerre secolari, che impedivano la circolazione libera dei capitali. La nazione ed il suo elemento unificante, la lingua doveva pertanto essere annichilita.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

lavieenrose

Dom, 21/08/2016 - 23:45

Ma cosa ha fatto di male Pinocchio per essere paragonato a Renzi? Di questo passo la Boschi diventa la Fata Turchina, ma proprio non ce la vedo. Se stiamo su Collodi semmai li paragonerei al gatto e alla volpe, mi sembra più appropriato.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

cgf

Lun, 22/08/2016 - 00:03

altro i gufi sono altri!! hai portato sf**@ alle olimpiadi, compreso il volley, vuoi continuare a portarla anche agl'italiani? la perdita del 50% di consensi nel proprio partito la dice lunga, figurati con tutto il resto dei danni che combini.

PietroSoave

Lun, 22/08/2016 - 00:12

Avanti fino al 2018. Gia'...fini alle elezioni, quelle che questo bugiardo mai ha vinto. Fino al 2018...e' un incubo. L'Italia sara' praticamente invasa dai clandestini se continua ancora due anni ed economicamente fallita. nel giro di due anni avremo matrimony gay eutanasia libera e droghe libere e moschee dappertutto. Ci salvi la Madonna a cui i cattocomunisti vogliono mettere il burqa

Marcello.508

Lun, 22/08/2016 - 00:13

Figurarsi: oramai ha la faccia come il .... Non rispetta neanche il dettame costituzionale. A meno che non si sia consultato con il notaio del quirinale, atto che comunque renderebbe la faccenda ancor più grave. Da personaggi del genere, pieni di protervia e di arroganza oltre ogni limite, c'è da aspettarsi questo e altro. Di peggio naturalmente.

BiBi39

Lun, 22/08/2016 - 00:17

Inizialmente Renzi aveva dichiarato che, se avesse vinto il no, si sarebbe dimesso. Non che ci sarebbero state le elezioni ( in merito alle quali avrebbe dovuto decidere il Presidente della Repubblica).Ora si rimangia l'impegno di dimettersi e, per "girare la frittata"cambia discorso parlando della data delle elezioni.

Ritratto di gangelini

gangelini

Lun, 22/08/2016 - 00:51

Non so se è più buffone o più pagliaccio.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 22/08/2016 - 01:23

Io voterò NO e Pinocchio se ne andrà a casa! Non fatevi infinocchiare le sue promesse sono solo frottole, figuriamoci le sue minacce!

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Lun, 22/08/2016 - 01:48

Ha da passà a nuttata. 19 mesi all'alba.

Ritratto di hermes29

hermes29

Lun, 22/08/2016 - 02:26

Non è forse prerogativa del Presidente della Repubblica questa decisione? Nel caso, diversamente oggi sarebbe Renzi? Allora " la marcia su Roma"

Ritratto di hermes29

hermes29

Lun, 22/08/2016 - 02:27

PRESENTE!

seccatissimo

Lun, 22/08/2016 - 05:15

E' ormai da parecchio tempo che il popolo italiano dimostra di non essere particolarmente intelligente come ai bei tempi quando sprizzava genialità in ogni dove ! Ma arrivare al punto di essere convinti che il cialtrone nazionale avrebbe mantenuto la parola, ossia di dimettersi in caso di maggioranza del no nel prossimo referendum sulla riforma costituzionale, no questo non è più ingenuità ma stupidità !

Ritratto di Situation

Situation

Lun, 22/08/2016 - 05:57

....cosa Vi dicevo già sei mesi fa? questo non ha nessuna intenzione di dimettersi accada quel che accada e Vi ha propinato la "balla" che se vincevano i no si dimetteva: itaGLioti popolo pavido di creduloni, cattolici estremisti e ciarpame ☭

meloni.bruno@ya...

Lun, 22/08/2016 - 06:55

Renzi non è L'UNICO pinocchio,lui è il portavoce dei pinocchi,è il carro trainante condiviso da tutta la casta politica,si voterà nel 2018 sperando che quella metà del popolo italiano che non andava più a votare,abbia dimenticato i loro giochi di potere per essere di nuovo catturati a proprio uso e consumo per mantenere le loro poltrone!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 22/08/2016 - 07:25

...parli di pinocchi sappi che se uno fa il dipendente pubblico, timbra il cartellino e poi se ne va, con le regole che abbiamo messo, in 48 ore è licenziato...Ah! Ah! Ah! La Frottolata della settimana!

m.nanni

Lun, 22/08/2016 - 07:26

a questo nominato dal nipotino di stalin occorre ricordargli con tutta la forza che l'opposizione democratica sarà in grado di esprimere, anche ricorrendo alla piazza, che il suo mandato era a termine, non sine die. doveva fare approvare tre riforme e poi a casa. ora si spinge sino all'insopportabile provocazione e sopraffazione dello stato di diritto della democrazia italiana.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 22/08/2016 - 08:03

Di fronte a tanta linearità e coerenza, gli italiani hanno un motivo in più per votare un bel NO DI PETTO. Non si dimetterà, non darà rimandato alla Camere?, non lo sappiamo; ma per ora noi facciamo la parte nostra, non autocastriamo. Poi si vedrà

scimmietta

Lun, 22/08/2016 - 08:16

Votare nel 2018 non significa necessariamente tenerci renzi fino a quella data. Alle elezioni, nel 2018, ci può portare tranquillamente, sena traumi e crolli mondiali, una persona più autorevole e credibile.

vittoriomazzucato

Lun, 22/08/2016 - 08:19

Sono Luca. Renzi è solo il "grida" del PCI-PDS-DS-PD. Se vince il NO il partito non vuole mollare, come da spavaldo di paese aveva promesso il Burattino. Per andare a casa il PCI-PDS-DS-PD deve essere il Parlamento che lo sfiducia e, per me, sarebbe ancora da vedere. GRAZIE.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 22/08/2016 - 08:20

Furbo!vuol far credere che il REFERENDUM non ha valore!!genialata da comunistoide.ATTENZIONE BISOGNA NON CADERE IN TRAPPOLA. VOTATE!!!!!!

Marcello.508

Lun, 22/08/2016 - 08:22

Un pizzico di dignità Renzi, neanche quella dopo aver detto il contrario per mesi? Altro che pinocchio: sei un bugiardo incallito e con una sempre più incredibile faccia tosta.

un_infiltrato

Lun, 22/08/2016 - 08:27

Il Presidente si metta pure le mani avanti e dove meglio crede. Noi le nostre mani le metteremo, prima su di un No plebiscitario e poi sulle schede elettorali, molto prima del 2018, quando in 60 milioni 60, neonati compresi, lo inviteremo a tornare in quel di Rignano.

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 22/08/2016 - 10:07

Che razza di buffone! Ha anche la faccia giusta di chi vuol prenderti per il cxxo!!!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 22/08/2016 - 11:57

QUESTO E? SPUDORATAMENTE UN GRANDE BABBEO

Ritratto di Izarbetaurrekoduna

Izarbetaurrekoduna

Lun, 22/08/2016 - 12:06

Caso strano che ritratti proprio sopo il summit. Devono avergli tirato bene le orecchie al viceré d'Italia, per essersi compromesso con le proprie dimissioni in caso di vittoria del no; nel frattempo devono organizzare un eventuale altro colpo di stato per il 2018.

routier

Lun, 22/08/2016 - 14:50

"Si vota nel 2018". Per sua gentile concessione? Ma come è "umano" il nostro premier! Veramente una brava persona.

alby118

Lun, 22/08/2016 - 19:16

Troppa gente senza alcuna dignità in questo Paese e questo fantoccio ne è l'emblema. Promettono una cosa e il giorno dopo la sconfessano, "sarò presidente del consiglio solo passando da elezioni popolari", "se vince il no mi dimetto", ecc.. ecc.. Chiediamoci poi il perchè siamo ridotti come siamo. Troppa gentaglia, troppa e se non si riesce a far piazza pulita, è la fine !!