Renzi presenta il simbolo del partito Italia Viva

Renzi: "Io non so se c'è un leader, ma so che c'è una squadra e adesso è il momento di scegliere il simbolo della nostra casa"

"Io non so se c'è un leader, ma so che c'è una squadra e adesso è il momento di scegliere il simbolo della nostra casa". Lo ha detto Matteo Renzi presentando il simbolo di Italia Viva. Due ali stilizzate, a ricordare il volo di un uccello, di colore rosa fucsia. Più in basso la scritta Italia Viva con font che riprende il disegno stesso. Il tutto presentato dal palco della Leopolda, con un grande pannello di forma circolare a scendere dal soffitto e Matteo Renzi a marciare verso la platea circondato dallo stato maggiore del nuovo partito.

L'atto costitutivo di Italia viva è stato firmato questo pomeriggio, a Firenze, sul palco della Leopolda 10, in presenza di un notaio, da Matteo Renzi, dal ministro dell'agricoltura e capo delegazione di Iv al governo, Teresa Bellanova, e dal coordinatore del partito Ettore Rosato. Subito dopo è stata firmata la tessera numero uno intestata a Matteo Renzi e da quel momento è partito il tesseramento on line. Per ogni iscritto sarà piantato un albero. I primi dieci sono già stati piantati questa mattina da Bellanova e Rosato nel parco delle Cascine, a poche centinaia di metri dalla stazione Leopolda.

Una carta dei valori che comincia con la parola "donna" e termina con la parola "futuro". A presentarla sono stati i deputati Lisa Noia e Gennaro Migliore. "Lavoro e cultura: sono le due gambe della carta dei valori di Italia Viva, presentata dal palco della Leopolda", ha spiegato Noja: "Alle persone vanno dato strumenti di conoscenza e capacità di autocritica. Diritti e doveri: tutti devono contribuire alla vita e alla crescita del paese, da protagonisti attivi. Di qui il welfare generativo, le persone sono una risorsa di crescita del paese, non un costo. Le imprese sono uno strumento fondamentale di crescita, senza crescita non c'è eguaglianza e progresso. Intendiamo contrastare la povertà, proprio con la crescita. Non ci rassegnamo al fatto che le persone ricevano aiuto dallo stato senza essere in condizione di restituire. Noi rivendichiamo che la democrazia rappresentativa è un valore irrinunciabile. Con la democrazia rappresentativa si garantisce un confronto e si garantisce a uomini e donne di partecipare alla vita democratica del paese: no alla democrazia in cui le persone da casa ratificano con un clic le decisioni prese altrove".

Gennaro Migliore ha sottolinea che "subito dopo la parità di genere", nella carta dei valori "abbiamo messo la Carta dei diritti dell'uomo e la Costituzione repubblicana e antifascista con tanti saluti a chi , oggi da San Giovanni, questi valori se li è dimenticati. Non saranno nè i muri, nè le barriere nè i dazi il futuro di questa Europa. Da patrioti italiani e patrioti europei vorremmo che i diritti delle persone siano sempre al centro delle nostre azioni. Altro punto è l'inviolabilità delle persone e dei dati personali, il garantismo che non può sopportare nè il populismo penale nè la demagogia di chi usa la giustizia penale per attaccare gli avversari". Infine, un 'no' deciso all'utilizzo della stampa per sputtanare gli avversari.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 19/10/2019 - 18:44

illuso... :-) dopo quello che hai combinato, ma chi ti vuole? solo 4 cre.tini ti credono....

Ritratto di adl

adl

Sab, 19/10/2019 - 18:56

L'uccello rosa fucsia che vola da una poltrona all'altra ???!!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 19/10/2019 - 19:11

Viva l'Italia e abbasso Renzi!

Anselmo Masala

Sab, 19/10/2019 - 19:14

nel simbolo manca il nasone di pinocchio...accc anche qui bluffa!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 19/10/2019 - 19:23

Quello che conta è cosa c'è dietro il simbolo,ossia il NULLA. Già sperimentato,NO GRAZIE.

antonmessina

Sab, 19/10/2019 - 19:28

potrebbe essere un plagio del marchio nuvenia ahahahah

dare 54

Sab, 19/10/2019 - 19:29

Chissà perché ... mi ricorda il simbolo del "L'Ulivo" ...

HARIES

Sab, 19/10/2019 - 20:06

LEOPOLDA 10 ... sarà piena di bachi?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 19/10/2019 - 20:11

Riuscirà ad entrare in Parlamento? Dubbi forti.

Renadan

Sab, 19/10/2019 - 20:17

Ma vai a cagare

Ritratto di Walhall

Walhall

Sab, 19/10/2019 - 20:39

Parte bene. Una squadra senza un leader capace, finisce sempre per azzuffarsi fino a disperdersi. Un imprenditore se non è leader è fuori dal mercato. Idem per un politico, anche se in Italia vi sono arcane attitudini ieratiche prodigiose, dato il pregresso. Al di là del programma che trovo personalmente molto propagandistico, si può condividere o meno i punti, ciò che sostanzialmente manca, è la capacità di comunicazione sociale verso una platea popolare estesa, cosa che invece il centrodestra eccelle, ad iniziare da Berlusconi che ha fatto scuola sia destra che a sinistra. Qui vi è solo un maldestro tentativo di salvaguardare degli interessi di parte e ricercare simpatie/sostegno dalle sinistre nordiche. Renzi disse che si sarebbe ritirato dalla politica in caso di perdita. Oggi è Senatore. In Italia questo implica sedentarietà. Che altro aggiungere: buona fortuna, ma credo che gli italiani non dimenticheranno il fatto che dei venditori di giuggiole hanno poco successo.

bernardo47

Sab, 19/10/2019 - 20:45

che renzi era un destro mascherato da sinistro, lo avevamo capito in molti e sino da subito col camper senza simbolo! Vergognati renzi!

bernardo47

Sab, 19/10/2019 - 20:46

un gabbiano spelacchiato?...anzi spennato.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Sab, 19/10/2019 - 20:53

Finalmente il partito di Italia Viva è nato e, per i fessacchiotti, è stato registrato come: Iv. - In realtà, visto il Regista e le Comparse, questo nuovo partito si doveva chiamare: "H-Iv".

g-perri

Sab, 19/10/2019 - 20:57

Nel logo, praticamente, il disegno stilizzato dell'Air Force Renzi.

GeoGio

Sab, 19/10/2019 - 21:12

sembra un amo ed un verme. esca viva

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 19/10/2019 - 21:25

I colori sono quelli del tricolore francese sotto quell' uccellone, che deve essere il Macron.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Sab, 19/10/2019 - 22:24

Quella "v", penzolante a mezz'aria, rappresenta il prolasso scrotale di Renzi, dovuto all'eccessivo peso delle troppe balle fatte credere ai pidioti ed ai gonzi che gli hanno creduto e dato il voto, nella serie dei 5 governi illegittimi di cui ha fatto parte.

apostrofo

Dom, 20/10/2019 - 00:56

Meglio Viva l'Italia !

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 20/10/2019 - 09:57

l'uccello rappresenta il volo (tra l'altro incompiuto) dell'Airbus A340, la truffa del decennio nei confronti delle tasse degli italiani firmata matteo renzi.

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 20/10/2019 - 10:16

ma potrebbe anche rappresentare il volo dei fondi di monte peschi siena dati senza garanzie agli amici degli amici ma "sfortunati imprenditori" (così come li ha definiti padoan senza giustamente fare i nomi essendo un ministro di regime).

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 20/10/2019 - 10:21

puo' darsi anche che sia il volo che hanno preso parte dei soldi delle tasse degli italiani, per pagare il debito del loro giornale "l'unità", dopo che hanno imboscato gli immobili dati alle banche a garanzia dei prestiti ricevuti.

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 20/10/2019 - 10:26

perchè non pubblicate quello di etruria?

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 20/10/2019 - 10:42

in definitiva, quale simbolo migliore del volo puo' rappresentare l'aria....l'aria uscita dalla sua bocca sottoforma di parole che dicevano un qualcosa, ma che puoi nella realtà è tutt'altro.....LUI E' ARIA!!!

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 20/10/2019 - 13:44

Biscaro, dovresti sapere, che un simbolo di qualsiasi genere, non porta POTERE e nemmeno SAPERE. Per governare, ci vogliono personaggi che hanno HERFARUNG, "SAPERE" e volontà di sacrificarsi per gli altri e non per se stessi ARSCHLOC.