Renzi: "Torno semplice cittadino" ma non ci crede manco lui

Matteo Renzi su Facebook: "Non ho un seggio parlamentare, non ho uno stipendio, non ho un vitalizio, non ho l'immunità"

Per Matteo Renzi è stata la settimana più difficile e gli addìì sono sempre il momento più difficile. Certo, lui spero di tornare già in primavera a Palazzo Chigi ma intanto ha dovuto traslocare e stanotte ha raccontato su Facebook il suo rientro in Toscana.

Renzi torna a casa

"Torno a Pontassieve, come tutti i fine settimana. Entro in casa, dormono tutti. Il gesto dolce e automatico di rimboccare le coperte ai figli, un'occhiata alla posta cartacea arrivata in settimana tanto ormai con internet sono solo bollette, il silenzio della famiglia che riposa", scrive con un po' di romanticismo prima di lasciarsi prendere dalla malinconia."Tutto come sempre, insomma. Solo che stavolta è diverso. Con me arrivano scatoloni, libri, vestiti, appunti. Ho chiuso l'alloggio del terzo piano di Palazzo Chigi. Torno a casa davvero", aggiunge quasi come a rendersi conto che, per il momento, non può tornare indietro nonostante i "mille giorni di governo fantastici". Giorni in cui rivendica d'aver portato a termine molte riforme "dal lavoro ai diritti, dal sociale alle tasse, dall'innovazione alle infrastrutture, dalla cultura alla giustizia". "Mi sono dimesso. Sul serio. Non per finta. Lo avevo detto, l'ho fatto. Di solito - scrive l'ormai ex premier - si lascia Palazzo Chigi perché il Parlamento ti toglie la fiducia. Noi no. Noi abbiamo ottenuto l'ultima fiducia mercoledì, con oltre 170 voti al Senato. Ma la dignità, la coerenza, la faccia valgono più di tutto. In un Paese in cui le dimissioni si annunciano, io le ho date". "Ho mantenuto l'impegno, come per gli 80 euro o per l'Imu. Solo che stavolta mi è piaciuto meno", scrive mostrando che la sconfitta 60 a 40 di una settimana fa brucia ancora.

Le dimissioni bruciano ancora

Renzi, però, è uomo d'onore. "Mi sono dimesso. Sul serio. Non per finta. Lo avevo detto, l'ho fatto. Di solito - scrive l'ormai ex premier - si lascia Palazzo Chigi perché il Parlamento ti toglie la fiducia. Noi no. Noi abbiamo ottenuto l'ultima fiducia mercoledì, con oltre 170 voti al Senato. Ma la dignità, la coerenza, la faccia valgono più di tutto. In un Paese in cui le dimissioni si annunciano, io le ho date". "Ho mantenuto l'impegno, come per gli 80 euro o per l'Imu. Solo che stavolta mi è piaciuto meno", prosegue inserendo un'emoticon col sorriso per non perdere l'empatia con i più giovani che, purtroppo per lui, gli hanno voltato le spalle nella cabina elettorale. "Torno semplice cittadino. Non ho paracadute. Non ho un seggio parlamentare, non ho uno stipendio, non ho un vitalizio, non ho l'immunità. Riparto da capo, come è giusto che sia. La politica per me è servire il Paese, non servirsene", aggiunge usando un linguaggio da grillino e augurando buon lavoro al suo successore. "Noi siamo per l'Italia, non contro gli altri", sottolinea lasciando intendere che esista un "noi" da cui ripartire e quindi quel "torno semplice cittadino" è una frase a cui non crede nessuno, lui per primo anche se, per il momento, vuole stare lontano dai giochi di 'Palazzo' per dedicarsi alla famiglia.

La promessa implicita: ripartire subito

Che la politica sia sempre nei suoi pensieri lo si capisce dal finale malinconico ma battagliero."Ho sofferto a chiudere gli scatoloni ieri notte, non me ne vergogno: non sono un robot. Ma so anche che l'esperienza scout ti insegna che non si arriva se non per ripartire" ed è per questo che, poi, aggiunge: "Ai milioni di italiani che vogliono un futuro di idee e speranze per il nostro Paese dico che non ci stancheremo di riprovare e ripartire. Ci sono migliaia di luci che brillano nella notte italiana. Proveremo di nuovo a riunirle. Facendo tesoro degli errori che abbiamo fatto ma senza smettere di rischiare: solo chi cambia aiuta un Paese bello e difficile come l'Italia". "Noi siamo quelli che ci provano davvero. Che quando perdono non danno la colpa agli altri. Che pensano che odiare sia meno utile di costruire. E che quando la sera rimboccano le coperte ai figli pensano che sì, ne valeva la pena. Sì, ne varrà la pena. Insieme. Ci sentiamo presto, amici. Buona notte, da Pontassieve", conclude Renzi volendo segnare nuovamente una discontinuità rispetto ai suoi avversari interni ed esterni.

Commenti

mezzalunapiena

Dom, 11/12/2016 - 10:42

con quello che hai combinato molto meglio se tu non fossi entrato in politica

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 11/12/2016 - 10:47

E' gia' in azione per telepilotare la nullita' gentiloni.

Ulisse20150000

Dom, 11/12/2016 - 11:08

Incapace e dannoso. Ci lascia con il debito pubblico aumentato dai suoi regalini elettorali, ci lascia con i problemi delle banche da risanare, ci lascia senza politica economica, ci lascia da comparse internazionali, ci lascia nel casino dell'immigrazione sostenuta da lui, Alfano e dalla Merkel, ci lascia senza aver condiviso alcuna riforma. Renzi, ti dovrebbero radiare dalla politica !!!

g-perri

Dom, 11/12/2016 - 11:12

Prima di riprovarci dovrà lavorare molto su se stesso e disfarsi dell'egocentrismo che lo attanaglia. Un ex scout dovrebbe sapere cosa significano "buon senso e bene comune" ma quando è stato al potere non ha dimostrato di conoscere questi princìpii. Proprio nelle situazioni in cui occorrevano buon senso per il bene comune ha voluto fare di testa propria, e quindi adesso non pianga sul latte versato.

unosolo

Dom, 11/12/2016 - 11:12

ha sempre la famiglia come prima di scendere a Roma, l'hai salvata e riusala alla faccia dei risparmiatori il babbo ha preso il TFR , capito che sola,! poveraccio ! non si rende conto di essere anche ridicolo con i danni che ha causato sia ai risparmiatori che ai pensionati VERI.

unosolo

Dom, 11/12/2016 - 11:13

la mania di super ha comprato un aereo mentre il popolo era in spending review , pagalo , fai un mutuo con l'Etruria e portatelo a Firenze,

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 11/12/2016 - 11:20

Meglio semplice cittadino che presidente frottolo.

Pigi

Dom, 11/12/2016 - 11:24

Difficile che si possa riprendere da una sconfitta del genere. Crede di aver fatto molto, perché il suo governo ha prodotto decine di provvedimenti, cioè riempito le gazzette ufficiali, mentre occorre il contrario: farne pochissimi ma buoni. I politici di ora vivono di sondaggi, non sentono la gente, non conoscono i problemi, figuriamoci a risolverli. Se avesse sentito quello che ho sentito, in un quartiere strapieno di africani sbandati, dove il No ha preso l'83 per cento, non avrebbe sognato di vincere questo referendum.

Ritratto di orione1950

orione1950

Dom, 11/12/2016 - 11:34

A cambiare lavoro non se ne parla proprio? Vai a fare il dirigente, per cui ti abbiamo pagato i contributi, nell'azienda di papà! O forse, tuo padre, non ha che farsene di un dirigente. :)))))

dalo49

Dom, 11/12/2016 - 11:36

fino a qualche giorno fa ti definivo un bulletto in una compagnia teatrale , adesso ti ritengo un pagliaccio , un pagliaccio che non fa sorridere bensi che fa piangere , sei un pericolo per l italia e per gli italiani , dovresti fare un bagno di umiltà e chiedere scusa , invece come tua consuetudine prendi in giro il popolo con giravolte impressionanti , e con una arroganza che ormai ti contraddistingue ..... rimani a casa pagliaccio non abbiamo necessità ne di ridere ne di piangere ..ricordati una cosa , il popolo è una grande forza della natura , pensaci bene potrebbe travolgerti per sempre .... ciao renzi

Linucs

Dom, 11/12/2016 - 11:49

"Non ho un seggio parlamentare, non ho uno stipendio, non ho un vitalizio, non ho l'immunità" - neanche noi, e non ci fai nessuna pena.

guernica

Dom, 11/12/2016 - 11:59

che commento commovente, è disoccupato, poverino! vai a lavorare che è meglio...anzi, mi risulta che manchi personale al parco Collodi ( quello di Pinocchio), fai domanda che ti prendono al volo!

buri

Dom, 11/12/2016 - 12:05

che sia vero? o è la solita presa per il fondello? comunque sarà meglio che non si faccia più vedere se non vuole trovare qualche esaltato che lo meni per bene per fargli pagare i disastri vombinari

gianpiz47

Dom, 11/12/2016 - 12:13

Il pinocchietto si è comportato come quel chirurgo che uscito dalla sala operatoria dichiara che l'operazione è perfettamente riuscita ma.... che il paziente è morto. omunque mi è uscita una lacrimuccia al pensiero del papà che rimbocca le coperte ai figli; poi mi sono svegliato e mi son detto: "Ma rimboccarsi le maniche ed andare a zappare la terra NO?" Anche questa fatica sprecata, ha sbagliato luogo ed è andato a zappare in spiaggia per fare meno fatica Chissà cosa nascerà,

agosvac

Dom, 11/12/2016 - 12:14

Torna a casa ma non da semplice cittadino, torna a casa come colui che di danni ne ha fatti più di monti, ed è quanto dire!!!

Keplero17

Dom, 11/12/2016 - 12:27

D'ora in poi si chiamerà Frottolo Fiorentino.

unosolo

Dom, 11/12/2016 - 12:35

fategli posare i rolex, per l'aereo può prenderselo dietro pagamento del mutuo , lo può aprire con Etruria con la copertura del babbo a garanzia ,

Kimjonhung

Dom, 11/12/2016 - 12:50

PATETICO !

unosolo

Dom, 11/12/2016 - 12:58

dice che è ritornato con i scatoloni ( vuoti ovviamente ) .impegni politici o per piazzare i suoi paladini ? quanti danni ancora dobbiamo subire ?

titina

Dom, 11/12/2016 - 13:01

Lo ha capito che per noi era un extracomunitario

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 11/12/2016 - 13:09

Ho letto il messaggio di commiato di renzi, sembra uscito dal libro Cuore: "la piccola vendetta toscana". Buonaotte ...

Libero1

Dom, 11/12/2016 - 13:17

Finalmente per po' si toglie dalle degli italiani.Non se ne poteva piu' di vedere e sentire uno spavaldo raccontaballe.

cameo44

Dom, 11/12/2016 - 13:45

Bisogna ricordare a Renzi che anche Berlusconi nonostante fosse stato vodato dalla maggioranza degli Italiani si è dimesso nel 2011 grazie al complotto fatto da Giorgio Napolitano per favo rire la Merkel quindi smetta di fare l'eroe e se vuol portare a compimento la sua promessa deve lasciare anche la politica perchè anche questo aveva promesso ma Renzi è abituato a non mantenere le promesse fatte

Maura S.

Dom, 11/12/2016 - 14:00

il solito contaballe

Pensobene

Dom, 11/12/2016 - 14:34

"Non ho un seggio parlamentare, non ho uno stipendio, non ho un vitalizio, non ho l'immunità". Ma poverino! Forse qualche lavoretto pagato con i vouchers. Magari in un call center. Ma se proprio non ce la dovesse fare propongo un'ultima possibilità: colLETTA. Bisogna però vedere se l'Enrico è d'accordo. Stai sereno Matteo, stai sereno!

Duka

Dom, 11/12/2016 - 14:40

GIUSTO PER NON SMENTIRSI E ALL'INSEGNA DELLA SUA CONTINUITA' ANCORA UNA VOLTA RACCONTA BALLE!!!!!!

Pensobene

Dom, 11/12/2016 - 14:43

Ma poverino! senza stipendio, pensione, indennità. come buona parte degli italiani. Coraggio, un carrettino coi gelati riesci ad organizzarlo. Poi magari un impiego part time in un call center, pagato coi voucher. Poi se propria non ce la fa gli diamo una mano: colLLETTA. Bisogna vedere se l'Enrico ci sta. Stai sereno Matteo, stai sereno.

Una-mattina-mi-...

Dom, 11/12/2016 - 14:50

NON OFFENDIAMO i semplici cittadini: modesti, fattivi, concreti

unosolo

Dom, 11/12/2016 - 15:36

senza lavoro non dai PIL , campi solo da parassita , ecco il motivo di regalare soldi non ne conosci il VALORE , il lavoro rende ricche le Nazioni ma milioni come te la riducono in miseria , ladri a casa non a carico del popolo , l'aereo dimostra incoscienza e non saper risparmiare , la spending review era par i pensionati e lavoratori mentre lui campava riccamente viaggiando e spendendo il nostro sudore,.

settemillo

Dom, 11/12/2016 - 16:14

He si caro il mio renzino; hai ridotto la nostra ormai misera patria in una latrina a cielo aperto, hai sistemato i tuoi cari kompagnucci senz'arte ne parte, hai importato nella nostra italietta la pattumiera di mezzo MONDO. Se hai un po' di pudore, GUARDATI ALLO SPECCHIO e rifletti, ammesso che tu ne abbia la capacità. Ora mi fermo perché mi stanno venendo i Konati di VOMITO. Un consiglio?.......SPARISCI!

Tuthankamon

Dom, 11/12/2016 - 16:59

Ce ne faremo una ragione anche se ... non ci credo neanche un istante!

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 11/12/2016 - 22:14

Mi auguro che i toscani, ti diano il ringraziamente che meriti!!!

Bisekur1960

Dom, 11/12/2016 - 22:36

In questa sua esternazione l'unico aggettivo che mi viene è PATETICO!! Anch'io rientro in casa a volte dormono a volte no rimbocco le coperte di mio figlio do un occhiata alla posta cartacea pago le bollette qualche volta una multa ed è tutto come sempre, unica differenza che rispetto a te NON ho 30,000 euro in banca e ..... altra differenza ... non ho rotto il culo a miglioni di italiani con la tua insensata voglia di protagonismo. Addio speriamo per sempre ex presidente. Stai comunque sereno !!!! Troverai anche chi ti vorrà bene!