Rifiuti, Ue ci rimprovera: "Tassa nazionale. Sud meno efficiente"

Cresce il riciclaggio, ma troppa la disparità. L'Ue chiede una imposta nazionale

"L'Italia potrebbe introdurre un’imposta nazionale sulle discariche o armonizzare le sue imposte regionali per ridurre il conferimento in discarica". È questa la raccomandazione che arriva dall'Unione Europea, nel Riesame dell'attuazione delle politiche ambientali diffusa della Commissione.

Un consiglio sulla gestione dei rifiuti che tiene conto del fatto che "l’Italia registra un costante aumento nel riciclaggio e compostaggio e una diminuzione del conferimento in discarica dei rifiuti urbani", ma pure di un secondo dato. Ovvero del fatto che: "il dato sulla gestione dei rifiuti varia considerevolmente su tutto il territorio nazionale con dati più positivi al nord".

Serve dunque concentrarsi verso un "miglioramento dell’efficacia" della raccolta differenziata, soprattutto per aumentare il tasso di riciclaggio per le "regioni meno virtuose". Esiste, dicono dall'Europa, un margine "potenziale" per spostare l'imposizione fiscale dalla manopera all'ambiente.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 06/02/2017 - 16:34

Italia a due velocità... Come diceva Bossi.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 06/02/2017 - 16:40

L'Ue chiede una imposta nazionale Non è che tra poco,ci chiederanno anche un'imposta sui babbasisi e l'ambaladam??

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 06/02/2017 - 16:55

Dicono che le famiglie italiane, ogni anno, buttino nella spazzatura circa 300 chilogrammi di alimenti a testa. Facciamo che gli alimenti siano costati 2 euro all'etto di media e facciamo che le famiglie italiane siano anche solo dieci milioni. Bene. 2 x 10 x 300 x 10.000.000 dà come risultato, udite, udite, SESSANTA MILIARDI di euro...vedremo premier, ministri e sottosegretari rovistare nell'immondizia!

agosvac

Lun, 06/02/2017 - 17:16

Spostare l'imposizione fiscale dalla mano d'opera all'ambiente!!! Ma di ridurla questa maledetta imposizione fiscale??? Manco per niente.

toni175

Lun, 06/02/2017 - 18:26

Oltre a quello che facciamo noi italiani, che ci fanno ben pagare, quale cooperativa rossa paga i rifiuti dei circa 500000 clandestini?

MOSTARDELLIS

Lun, 06/02/2017 - 18:29

Credo che ormai siamo alla frutta. Ma chi è questa cosiddetta UE? Ma che vogliono? E dove sono i nostri governanti? Ma possibile che ci dobbiamo far dire anche il tipo di carta igienica che dobbiamo usare per andare al bagno?

Garganella

Lun, 06/02/2017 - 19:04

Attenzione, se si andrà avanti così arriveranno i forconi! Ora gli italiani non ne posso più!

toni175

Lun, 06/02/2017 - 19:23

Ma quale cooperativa rossa paga i rifiuti fatti di clandestini?

swiller

Lun, 06/02/2017 - 19:26

Sempre di mezzo i terroni.

Una-mattina-mi-...

Lun, 06/02/2017 - 20:00

LA TASSA SULLE TASSE DELLA TASSA DEI RIFIUTI... INSOMMA UNA SOZZERIA, UNA VERA IMMONDIZIA, OVVIAMENTE DA TASSARE A SUA VOLTA

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 06/02/2017 - 20:18

Se la UE, è lunione dei popoli europei non deve tassare gli Italiani, deve punire quei maledetti corrotti, che ci governano e non fanno nulla per migliorare la situazione! Una UNIONE EUROPEA che punisce la popolazione per gli sbagli fatti dai parlamentari, non hà nulla a che vedere a un sistema democratico, È UNA DITTATURA E VISTO CHE LA GERMANIA HÀ IN MANO IL COMANDO, DI QUESTA INFAME UNIONE, È UNA DITTATURA NAZZISTA """!!!

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 06/02/2017 - 20:30

X-abraxasso,16,55- Non penso che la gente che vive di restrittezze, abbia cibarie da buttare, """CHI FA QUESTO, SONO COLORO CHE DAI PULPITI E DALLE RETI TELEVISIVE CI IMPONGONO LEGGI E VETI MENTRE LORO STESSI SPRECANO RUBANO E CORROMPONO"""!!!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 06/02/2017 - 22:31

Ci mancava l'UE a metterci altre tasse, visto che non ne possiamo già più!

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 07/02/2017 - 06:56

Pure per la mondezza siamo arretrati! L'unica soluzione é costruire i termovalorizzatori, punire chi insozza le periferie con scarichi abusivi, telesorveglianza di questi siti e multe salatissime per chi non porta gli ingombranti nelle discariche pubbliche. Scusate mi sono fatto prendere la mano; dimenticavo che si parlava di Italia.(4.a)