Riforme, il governo battuto in commissione alla Camera

Passano due emendamenti che eliminano i senatori a vita: così i tempi potrebbero allungarsi

Nel giorno in cui il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker chiede all'Italia un'accelerazione sulle riforme, alla Camera il governo Renzi viene battuto su un emendamento al ddl sul nuovo Senato. 

È stata approvata in commissione Affari Costituzionali con 22 voti favorevoli e 20 contrari, infatti, la norma secondo la quale il futuro Senato dei 100 non avrà al suo interno senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica. Modifica proposta da due emendamenti, uno della minoranza Pd e uno di Sel, sui quali il governo aveva espresso parere contrario. È passato inoltre un emendamento simile proposto da Sel. A Palazzo Madama siederanno quindi solo 100 persone tra consiglieri regionali e sindaci.

Determinante per il voto è stato il deputato di Forza Italia Maurizio Bianconi, che ha votato a favore in disaccordo con il suo gruppo. Senza di lui, infatti, i voti sarebbero stati pari e avrebbe prevalso il voto contrario.

Solo un fatto tecnico, si affretta a precisare la minoranza Pd. Resta il fatto che a caura di questa modifica il testo della riforma portrebbe tornare all'esame del Senato. "Erano emendamenti tecnici su cui c’era una larghissima condivisione", spiega Alfredo D’Attorre (Pd), "Non si capisce perché il governo ha dato parere negativo. Quanto è successo conferma che sui punti centrali della riforma la Commissione deve decidere. C’è l’impegno di tutti nel Pd a non toccare i pilastri della riforma, ma deve prevalere la discussione in commissione".

Commenti

marinaio

Mer, 10/12/2014 - 15:35

Dovremmo far sì che dopo due legislature non si possa più fare politica. Invece noi abbiamo i senatori vita e, addirittura, il Presidente della Repubblica ha anch'egli un posto assicurato a vita. Quanti soldi buttati!!!

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Mer, 10/12/2014 - 15:35

Fuori i Senatori a Vita. In Italia vanno eliminati tutti quei privilegi che hanno a che fare con l'eternità ed i soldi pubblici. Se qualcuno ha onorato la comunità con il suo ingegno con la sua arte o con i suoi comportamenti, va segnalato con un titolo adeguato. Se qualcuno di questi si trovasse, per le vicissitudini della vita, e non per dissipatezza, va aiutato economicamente. Ma basta privilegi a vita.

aitanhouse

Mer, 10/12/2014 - 15:42

il testo tornerà al senato? e dove sta quello stupido che non lo avrebbe pensato? vogliamo continuare a prenderci per il c...? ma è possibile che 315 senatori e più si fanno cacciare via come se fossero appestati? illuso , ipocrita ed in mala fede chi va a promettere agli italiani che si cancellerà il senato, come sono state cancellate le province, come è stata realizzata la diminuzione delle tasse, etc etc

nino47

Mer, 10/12/2014 - 15:44

L'eliminazione dei senatori a vita è già una riforma. Inattesa e bella. Un capitolo di risparmio non da poco!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 10/12/2014 - 15:45

Lo sostengo da sempre. I "Senatori a vita" sono uno strumento monarchico. Mi auguro che Renzi si renda conto che l'emendamento approvato è condiviso dalla gran parte del Popolo Italiano, almeno per la parte razionante e amante della democrazia repubblicana, non monarchica né in salsa sovietica.

michetta

Mer, 10/12/2014 - 16:04

Questi senatori a vita, non sono, né idonei, né volenterosi di stare nell'ambito parlamentare, tanto e' vero che il piu' delle volte, non sono stati e non sono presenti, nemmeno per le piu' elementari decisioni da prendere. Sara' per la loro incapacita', sara' per la loro vecchiaia e malattie varie, sta' di fatto che a rimetterci sono gli Italiani, anche sotto il profilo economico, che vede aumentarsi sempre piu' le tasse, per poter compensare questi "cosiddetti" senatori a vita. ELIMINIAMOLI!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/12/2014 - 16:07

Primi segnali di risveglio. Vuoi vedere che Forza Italia sta uscendo dal coma? Bisogna solo vedere se i danni cerebrali sono ormai irrecuperabili e permanenti... io temo di sì.

Gioortu

Mer, 10/12/2014 - 16:25

L'abolizione della carica di Senatore a vita sarebbe già una bella notizia.

Ernestinho

Mer, 10/12/2014 - 16:31

Sempre così: a parole i "tromboni" promettono sempre che si devono eliminare i loro privilegi e/o si devono attuare altre cose desiderate dalla straganda maggioranza degli Italiani. Poi, con i fatti, non lo fanno. In questo caso, "fortunamente", per pochi voti, hamnno votato secondo i voleri del popolo. Ma poi, vedrete, faranno qualcosa per mantenere i "privilegi"

marcomasiero

Mer, 10/12/2014 - 16:46

ma sto senato non doveva sparire del tutto ??? ABOLITE ALLORA LA CAMERA se volete tenere il Senato sia pure fatto di gente eletta tra gli eletti ! siete solo pateticamente attaccati alla sedia e avervi davanti agli occhi sputarvi addosso sarebbe uno spreco di saliva !!! nemmeno quello vi meritate !!! infimi esseri viventi ... amebe !

Ritratto di MAFIAcapitale

MAFIAcapitale

Mer, 10/12/2014 - 17:01

fate un favore all'italia, abolitevi

Duka

Mer, 10/12/2014 - 17:01

Benissimo per l'eliminazione dei senatori a vita ed i loro emolumenti - Speriamo!!!!!

Ernestinho

Mer, 10/12/2014 - 17:04

Oltre ad abolire il "senatorato a vita" farei un'altra operazione. Dimezzerei il numero dei senatori e dei deputati. Sarebbero ancora troppi, ma è già qualcosa. Il popolo tutto ne sarebbe contento ed i parlamentari sarebbero più identificabili!

unosolo

Mer, 10/12/2014 - 17:30

da questo si vede come vogliono restare incollati alle poltrone , fuori dicono di abbassare lo spreco poi si attaccano alla poltrona , uno solo si è fatto UOMO mentre gli altri ? vuol dire che arrivati in quei luoghi non vogliono più uscire , bella la vita da parassita , ti credo con quei stipendi , rimborsi e magari anche vitalizi o tutto insieme. basta.

rosa52

Mer, 10/12/2014 - 17:32

non ho capito forse..e dopo tutte le polemiche che qui su questo giornale sono state fatte sui senatori a vita,FI ha votato a favore? ma allora si dicono certe cose e poi se ne fanno altre....mah!

vittoriomazzucato

Mer, 10/12/2014 - 17:42

Sono Luca. Non posso che complimentarmi con FI. I senatori a vita devono trovare il modo di riunirsi ai "giardinetti" e portarsi dei plaids perché può fare freddo. GRAZIE.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mer, 10/12/2014 - 17:51

Quindi Forza Italia ha votato per mantenere i senatori a vita, con la sola eccezione di Bianconi. Meditate gente, meditate...

vince50_19

Mer, 10/12/2014 - 18:05

Fate un piacere: chiudete del tutto il senato, fucina di spreco di denaro. Non altro!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 10/12/2014 - 18:08

Purtroppo caro sig. "wilegio", con cui condivido parecchio di ciò che esprime nei suoi commenti, non sono "primi segnali di risveglio" di FI. Il coma politico e lo stare a guardare dalla finestra di Silvio e soci continuano come prima, come se nulla fosse successo. Bene ha fatto Bianconi, che è stato l'unico a votare contro quel che voleva il governo Renzi. Il resto di FI ha votato purtroppo a favore, seguendo gli ordini di scuderia. Come vede non c'è da farsi illusioni. Il letargo dei nostri eletti in FI continua. A proposito ha saputo lei, per caso, di una sia pur minima reazione politica forte e continua di FI, a proposito della mafia nella capitale e in tutto il paese e del coinvolgimento di buona parte del partito di Renzi e delle stesse... (1 - Continua)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 10/12/2014 - 18:09

...coop? Tranne qualche voce isolata ed inconsistente del partito, io non ho visto e sentito granché. Tutti zitti e mosca. A cominciare dal leader Berlusconi fino ad arrivare giùggiù. E questo è stato sempre il modo di fare politica del centrodestra e di Berlusconi in particolare, il tipo che si picca tutte le volte che parla di essere il moderato per eccellenza. Ma di quel moderatismo che somiglia tanto a quello dei vecchi democristiani parolai e chiacchieroni e quindi inconcludenti e non fa altro che continuare a leccarsi le ferite ricevute e volute anche per il suo comportamento da sciocco avuto in tutti questi venti anni, ma soprattutto dal 2011 in qua ed ancora oggi. Che Iddio ce la mandi buona! (2 - Fine)

Triatec

Mer, 10/12/2014 - 18:09

Roberto53 @ Ho meditato e ho capito che sono tutti propensi a mantenere i senatori a vita, per fortuna c'è uno di Forza Italia che ha rotto le uova nel paniere a tutti questi mantenuti.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 10/12/2014 - 18:14

SPERIAMO CHE LI CANCELLINO DEFINITIVAMENTE QUESTI SENATORI A VITA, COSI' MONTI HA FINITO DI PRENDERSI IL REGALINO MENSILE DOPO TUTTI I DISASTRI CHE HA COMBINATO.

mezzalunapiena

Mer, 10/12/2014 - 18:16

l'italia quando diventerà una repubblica democratica(non credo a breve)ci sarà un presidente della repubblica presidenziale oppure un primo ministro all'inglese con una costituzione modificata con una sola camera eliminando tutte quelle strutture mangiasoldi a partire dal csm,la consulta ecc.....

Lo Gnostico

Mer, 10/12/2014 - 18:40

Ma fatemi il piacere!!!!! Chiudere il Senato, ecco quello che ci vorrebbe!!! Invece adesso ce lo cominciano a zampettare su tre o cinque personaggi che guadagnano in un anno quanto io ne guadagno in dieci... ma sono UNTI dal Presidente della Repubblica e noi, popolo bue, dobbiamo stare in silenzio!!!

Iacobellig

Mer, 10/12/2014 - 18:42

bene così! renzi e la sua squadra di inadeguati, incompetenti, ecc, deve andare a casa, Boschi in prima fila!

bret hart

Mer, 10/12/2014 - 18:43

se silvio non rompe sto patto di mxxxa del nazareno andrà male spero in una rivoluzione di noi cittadini oramai la misura e colma tutta la mxxxa deve sparire ladri vigliacchi traditori della patria silvio fai qualcosa

Beaufou

Mer, 10/12/2014 - 18:44

Bianconi ha fatto benissimo. La manfrina oscena dei senatori a vita di nomina presidenziale era tempo che finisse, sempre che non rientri con qualche cavillo o qualche trucco.Peccato che non possa essere retroattiva.

Gianca59

Mer, 10/12/2014 - 18:45

Se il future Senato non avrà senatori a vita ne saranno contenti oltre che gli italiani anche gli euroburocrati stile Juncker che finalmente vedranno un taglio di costi inutili ....

emilio ceriani

Mer, 10/12/2014 - 18:52

wilegio: L Primi segnali di risveglio. Vuoi vedere che Forza Italia sta uscendo dal coma? Bisogna solo vedere se i danni cerebrali sono ormai irrecuperabili e permanenti... io temo di sì.

emilio ceriani

Mer, 10/12/2014 - 18:55

wilegio: Lei non teme, auspica che sia cosi. Credo che resterà deluso.

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 10/12/2014 - 19:09

Mi sembra proprio un bel voto quello di Bianconi.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 10/12/2014 - 19:22

@wilegio Purtroppo quello con "i danni cerebrali ormai irrecuperabili e permanenti" credo sia lei. Probabilmente ha letto solo il titolo e non la notizia o forse l'ha letta ma i suddetti danni le impediscono di vedere le cose per come sono. Forza Italia ha votato A FAVORE del mantenimento dei senatori a vita. Un solo deputato di FI ha votato contro .......

AG485151

Mer, 10/12/2014 - 19:54

Bianconi : non so chi tu sia ma hai fatto bene . Non limitarti a questo ma deposita una riforma della spesa pubblica con la quale , escluso il welfare , tutto il resto viene ridotto del 3 % ( tre per cento ) all'anno per 10 anni . E poi un'altra con la quale si liquidano il patrimonio immobiliare pubblico , si vendono le partecipate e le municipalizzate e si taglia il debito . Una terza per abolire ogni finanziamento pubblico che no sia welfare . Non è difficile da mettere insieme . Ti faremmo un monumento .

19gig50

Mer, 10/12/2014 - 20:14

Finalmente spariranno tutti quei parassiti nominati da arteriosclerotici.

moichiodi

Mer, 10/12/2014 - 20:23

che il testo torni in senato lo ha ipotizzato solo chiara sarra. nessuna dichiarazione governativa. la quale sarra dovrebbe esultare e dare atto a bianconi di aver avuto coraggio. invece pare triste. salvo poi vedere sallusti attaccare i senatori a vita(perchè non votavano con berlusconi) o perchè costano troppo(leggere il giornale di questi giorni su monti)

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 10/12/2014 - 20:28

...Emendamenti che eliminano il Senato no è! Questa sarebbe stata una vera vittoria contro lo spreco di Stato!

rugoso

Mer, 10/12/2014 - 20:37

finalmente una buona notizia. niente piu'personaggi come Monti, parassiti assolutamente inutili

Giorgio Mandozzi

Mer, 10/12/2014 - 23:23

Finalmente un voto positivo e ci vogliamo pure lamentare? Ma qual'è il senso dei senatori a vita? Diamogli pure, per meritevoli servizi resi allo Stato, un riconoscimento pubblico, un encomio, una decorazione. Ma cosa c'entra renderli partecipi di un'assemblea legislativa? A che titolo? Perdippiù retribuiti? Vogliamo perpetuare l'orribile scempio compiuto con la nomina a senatore a vita di Mario Monti?

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/12/2014 - 23:46

per ilvillacastellano e altri che mi hanno citato, ho parlato di "segnali", non di più! Il fatto stesso che anche uno solo si sia apertamente dissociato dal pensiero dominante (o dominato?) del suo Capo è, se non altro, un segnale. Alla fine, però, ho scritto che non ho molte speranze. Quanto al silenzio di Berlusconi che cita ilvillacastellano, ormai non stupisce più. Mi sembra evidente che può scagliarsi (a parole) contro i suoi persecutori del passato, ma non può farlo contro il suo padrone attuale, perchè è saldamente tenuto in pugno da lui. Non so con quali mezzi e/o minacce, ma di certo non è padrone di se stesso.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 11/12/2014 - 00:39

Ottimo risultato. Abbiamo tolto di mano un'arma ad eventuali altri capi di stato comunisti che volessero barare. In questo modo non possono più fare i furbetti come Prodi e Napolitano, che avevano fatto senatori solo personaggi politicamente legati alla sinistra. DIAMOGLI DELLE BELLE DECORAZIONI MA NON PIÙ ASSURDI ED INGIUSTIFICATI EMOLUMENTI PAGATI DA NOI.

emilio ceriani

Ven, 12/12/2014 - 00:00

wilegio: Se fosse come Lei sostiene il Presidente del Consiglio e quindi il PD tengono in pugno Berlusconi. Circa i mezzi mi viene da pensare alla Magistratura ed in merito alle minacce penso riguardino le Società di cui Berlusconi è azionista. Se le cose stanno così significa che tutti gli Italiani possono essere ostaggi, io e Lei compresi. Ciononostante cosa possiamo fare per riscattarci?