Sala non paga i fornitori Expo: due aziende italiane falliscono

Due aziende che hanno lavorato per Expo di aprire in tempo sono fallite per i mancati pagamenti. Sala: "Non posso rispondere"

Andatelo a dire ai 160 operai che da oggi non hanno più un lavoro che la gestione di Expo da parte di Beppe Sala è stata tutto rose e fiori. Andatelo a dire alle due aziende italiane che sono state costrette e fallire per i mancati pagamenti dei lavori (già fatti) per l'Esposizione universale e mai pagati dalla società di Expo.

Le due aziende fallite

Hanno lavorato giorno e notte per permettere ad Expo di partire in corsa. Anche Beppe Sala ha più volte ringraziato i lavoratori e le aziende che hanno reso possibile l'Esposizione. Ma non li ha pagati. E così sono fallite. Siamo a Barzana, in provincia di Bergamo. La Tecnochem è l'impresa che ha realizzato i materiali per costruire il ponte sull'Autostrada A4. Erano 60 i dipendenti impegati nelle lavorazioni. Ma ora non ne è rimasto nemmeno uno. Dal 6 aprile, scrive FanPage, la Tecnochem è in mano al curatore fallimentare. Il motivo? “Expo avrebbe dovuto pagarci a maggio, in concomitanza con l’apertura del sito espositivo, – spiega a Fanpage Maria Luisa Rosignoli, l’ex titolare della Tecnochem – poi i pagamenti sono slittati di volta in volta prima a giugno, poi a luglio, poi abbiamo capito che qualcosa non andava. Di questi 2 milioni di euro di credito che noi pensavamo di ricevere in quell’anno non abbiamo visto nulla, e il mancato introito di una cifra del genere nella nostra azienda ha scombussolato tutto. Se ci avessero pagato i 2 milioni di euro che avanzavamo noi non saremmo stati costretti a chiudere. Circa 65 persone, più gli agenti, che perdono il lavoro è un dramma per la società”.

La seconda azienda ad averci rimesso nel lavorare per Expo è la Stratex, impresa in provincia di Udine, che ha costruito tra le altre cose il padiglione della Cina. "Pensate quante competenze ci sono volute per realizzare il padiglione cinese, – spiega Francesco Gerin, segretario della Fillea Cgil del Friuli Venezia Giulia – il ragazzo che ha fatto il progetto c’ha lavorato giorno e notte per finirlo in tempo, solo un’azienda come la Stratex poteva realizzare in Italia una struttura di quel tipo. Adesso degli 80 lavoratori non lavora più nessuno e gli stabilimenti sono tutti chiusi". Anche se il curatore fallimentare, Maurizio Variola, "Expo non c’entra niente", l'azienda senza i soldi di quei lavori di certo non ha migliorato la sua situazione.

Le aziende del Distretto 33

Ci sono anche le aziende del Distretto 33 nel calderone delle imprese sedotte e abbandonate da Expo. Sono state loro a realizzare l’Open Air Theater. Nel consorzio, infatti, 15 aziende aspettano di ricevere 1,2 milioni di euro da Expo.

“Una sentenza del Tribunale civile di Padova – ha detto l’avvocato Alessandro Cortesi, il legale del Distretto 33 - ha stabilito che i miei assistiti possono rifarsi anche su Expo per i crediti non corrisposti e non solo sull’intermediario dell’appalto: la Consortile per Expo 2015 scarl”. Insomma: potrebbero anche pignorare l'Albero della Vita.

“Il nostro intento non è quello di non far lavorare le altre persone, ma essere regolarmente pagati per i lavori che abbiamo fatto, – aggiunge Enrico Parolo, un piccolo imprenditore che da Expo avanza 200 mila euro – bloccare l’Albero della vita e l’Opern Air Theater è una cosa che potremmo fare, ma noi siamo gente che lavora”.

Beppe Sala non risponde

E il canditato sindaco per Milano del Pd, che sulla sua esperienza alla guida di Expo ha costruito la campagna elettorale, cosa risponde? Nulla. Beppe Sala, infatti, ha fatto sapere a Fanpage che "non posso rispondere su cose che non gestico oramai da mesi, quello che mi han detto è che sono stati fatti stanziamenti per pagare tutti i crediti, ma per poter pagare dei crediti la società deve avere il parere dell’avvocatura e dell’Anac per una questione di totale regolarità, quindi quando ci saranno gli ok di questi due enti pagheremo tutti".

Insomma: aspetta e spera. Ma intanto le aziende sono fallite.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Ven, 03/06/2016 - 14:11

Opss, il compagno s'e' dimenticato di pagare, sara' stato impegnato nella sua casa in svizzera non denunciata. Tanto i pidioti lo voteranno in massa.....

Finalmente

Ven, 03/06/2016 - 14:16

bravo sala, pagherete tutti, tanto attendere una decina d'anni non è un problema.... e questo dovrebbe amministrare Milano ? Ma neanche dipinto !!!

agosvac

Ven, 03/06/2016 - 14:17

E questo vorrebbe fare il sindaco di una città che vive d'industria e di onestà nel mantenere i propri impegni industriali????? Attenti, milanesi, questo è peggio di pisapia!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 03/06/2016 - 14:27

Questo sarebbe un individuo da votare alle comunali e che vorrebbe "ancora piu' migranti"? Soltanto un cerebroleso potrebbe volerlo.O un sinistrato.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 03/06/2016 - 14:33

I sinistrati pidioti prendano questo fatto come FULGIDO esempio di quanto stia a cuore alla sinistra la sorte degli operai e dei lavoratori in genere.....tanto per fare un confronto, Berlusconi il lavoro lo da...e lo paga.......

canaletto

Ven, 03/06/2016 - 14:41

BRAVO IL FARABUTTELLO E PENSA CHE LO VTINO COME SINDACO??????? PERO I SOLDI SUOI E DELLE BUSTARELLE CHE HA PRESO SONO SACROSANTI. MALEDETTO MANDARE IN STRADA 160 PERSONE LE AVRA' SULL'ANIMA. FARABUTTO AL PAR DI RENZI

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 03/06/2016 - 14:52

Ma mica è un problema suo, due aziende falliscono perché questo incapace non ha pagato, non interessa a nessuno tranne che ai 160 operai rimasti senza lavoro e senza stipendio. Tanto lui ha la magistratura che lo copre e fa ciò che più aggrada al partito ed alle sue tasche. Tutto il resto per tipi come lui, è solo noia.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 03/06/2016 - 14:58

Da un noto spot :i kompagni non devono pagare,MAI! Questo è un revival delle Olimpiadi Invernali 2006 di Torino : i cumparielli hanno strafogato a quattro ganasce,non hanno pagato diverse ditte facendole fallire e non ultimo hanno lasciato oltre 3.500 euro a testa dal neanato al vecchio, ma tant'è TUTTO TACE!!!

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 03/06/2016 - 15:00

date fiducia a questo governo abusivo e ai suoi sudditi rossi ahahahahaha. che vi serva di lezione

roseg

Ven, 03/06/2016 - 15:02

Due aziende che hanno lavorato per Expo di aprire in tempo sono fallite per i mancati pagamenti. Sala: "Non posso rispondere" QUESTA è LA RISPOSTA CHE DARà ALLE DOMANDE DEI MILANESI NEL MALAUGURATO CASO CHE DIVENTASSE SINDACO...MEDITATE MILANESI MEDITATE!!!

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 03/06/2016 - 15:15

E così fu, che anche questo "signore" se ne lavò le mani.

Giorgio5819

Ven, 03/06/2016 - 15:28

Vai a fidarti dei compagni ! I soliti fenomeni del " non so, non posso rispondere, non ricordo", e qualcuno ancora pensa di dargli voti...buffoni!

ziobeppe1951

Ven, 03/06/2016 - 15:55

Come si fa a dare in mano Milano a un rovina famiglie ....speriamo almeno siano tutte PIDIOTE

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Ven, 03/06/2016 - 16:03

Questo è l'esempio lampante di "manager"(un insulto per i veri manager)al servizio della politica,decantato e sostenuto dai pifferai fiorentini,dalle connivenze partitiche,dal non vedere di certa magistratura. Lo scandalo delle Olimpiadi invernali a Torino fa ancora piangere migliaia di persone e l'Expo è come l'Italsider di Taranto:ordine non pagare. Echissenefrega se poi le aziende falliscono,tanto c'è il Job Act che risistema tutto. Dove ci sono comunisti ai posti di comando c’è la sicura certezza di fallire e ancor più la certezza di non prendere quanto spettante. Il colmo che anche nell'Emilia Rossa hanno ricostruito il dopo terremoto alla maniera dei siciliani:cemento impoverito. Nessuno controlla nessuno , tutto tace,sfrontati e mascalzoni,l'importante è distruggere i Berlusconi,i Caprotti ecc. quelli hanno un grave difetto:pagano. E costui non vede,sente,parla dovrebbe essere il futuro sindaco di Milano? Putin bombardali.

marygio

Ven, 03/06/2016 - 16:15

vabbè dai chissenefrega. andimao oltre ...pensiamo a sfamare e a dare schede telefoniche alle risorse boldriniane

fabioerre64

Ven, 03/06/2016 - 16:25

Solo in Italia possono succedere queste cose e mi meraviglio che nessuno faccia mai niente, le 160 persone che hanno perso il lavoro dovrebbero andare tutti insieme sotto casa di questo signore, tutti i giorni e le notti, 80 di giorno e 80 di notte, a turno, tanto non hanno niente da fare in quanto disoccupati e farsi sentire, poi dovrebbero andare anche sotto casa del pagliaccio toscano e fare la stessa cosa. Ma purtroppo l'italiano medio è parecchio propenso a prenderlo in quel posto restando sempre rigorosamente in silenzio.

lukas1

Ven, 03/06/2016 - 16:29

Che faccia!

honhil

Ven, 03/06/2016 - 16:57

Lo Stivale è l’unico Stato del Pianeta che fa fallire le aziende che lavorano per suo conto. Un primato ignominioso. Oltre che un’ammissione di incapacità gestionale paurosa. Una carta d’identità che più fallimentare di così non può essere.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 03/06/2016 - 17:04

E Frottolo insiste nel dire dappertutto che la DISOCCUPAZIONE È DIMINUITA!!!lol lol Poveri Italiani,schiavi,rassegnati e sottomessi come Vi definisce Mauro Corona da Erto, domenica RISVEGLIATEVI ed andate a votare TUTTI contro questa GENTE.

semelor

Ven, 03/06/2016 - 17:06

Che buono a niente! Questo vorrebbe amministrare Milano? Milanesi per l'amore del cielo non votatelo, vi troveresti indebitati fino al l'osso oltre a debiti di Pisapia.

semelor

Ven, 03/06/2016 - 17:09

Noto che il compagno sala si è laureato alla Bocconi, tutti con grandi teste .....

giovanni PERINCIOLO

Ven, 03/06/2016 - 17:34

...."quindi quando ci saranno gli ok di questi due enti pagheremo tutti"... Nel frattempo, per evitare ulteriori fallimenti, perché non vendere all'asta la villa di santa Margherita e l'appartamento di StMoritz e con il ricavato saldare un po' di debiti????

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 03/06/2016 - 17:46

very normal people.

aldoroma

Ven, 03/06/2016 - 17:55

SAREBBE IL FUTURO SINDACO???

umbe65it

Ven, 03/06/2016 - 18:23

La più grande festa dello sport. La città di Roma si candida ad ospitare i giochi olimpici e paralimpici. Costruiamo insieme questa grande sfida. Mi viene da ridere.

TheSchef

Ven, 03/06/2016 - 18:28

Altro che Sala, questo è un SOLA!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 03/06/2016 - 19:21

Domenica dategli un bel c@lcio nel kulo.....

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Ven, 03/06/2016 - 19:48

come biglietto di presentazione per aspirare a governare una città come Milano è sicuramente confortante!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 03/06/2016 - 20:56

Una cosa è certa: almeno 160 voti li ha persi.....

Fjr

Ven, 03/06/2016 - 22:17

Domenica diamo un'assaggio a Sala Renzi & company di cosa li aspetta a ottobre,

sparviero51

Ven, 03/06/2016 - 22:44

SALA SEI SOLO UNA "SO'LA " !!!