Sala sugli immigrati africani: "Hanno zero istruzione e non ​hanno mai lavorato"

Suscitano sorpresa le parole del sindaco di Milano Giuseppe Sala in merito ai flussi migratori provenienti dal continente africano. In un intervista al quotidiano La Verità e in un suo post su Facebook il primo cittadino ha infatti dichiarato: "Chi sta arrivando negli ultimi anni ha spesso un livello di istruzione bassissimo e tanti non hanno alcuna professionalità lavorativa"

Sembrano frasi uscite dalla bocca di un leghista duro e puro quelle pronunciate da Giuseppe Sala nel corso dell'intervista rilasciata quest'oggi a Mario Giordano per il quotidiano La Verità, ma sotto l'apparente patina da novello sovranista si cela in realtà un ben più tradizionale pragmatismo lombardo.

Parlando dei recenti fenomeni migratori che hanno interessato la città, il sindaco di Milano ha infatti posto l'accento sulla sostanziale differenza tra l'immigrazione proveniente dal continente africano e quella del resto del mondo, affermando: "In primis bisogna distinguere tra immigrazione degli africani e altri immigrati. In Italia gli immigrati sono il 9 per cento della popolazione, a Milano il 19 per cento. Però io sfido i milanesi dicendo - Quando arrivavano i filippini ti lamentavi? -. L'immigrazione africana porta persone che hanno un livello di istruzione pari a zero e che non hanno mai lavorato. Questa è la verità", contestualizzando in seguito l'intero fenomeno all'interno delle scelte effettuate dai precedenti governi nazionali di centrosinistra, a dire di Sala per nulla capaci nel gestire la situazione: "Penso che la sinistra abbia sbagliato tutto. Non siamo stati per niente chiari nell'affrontare il problema. Serve un piano nazionale".

Prese di posizione forti quelle del primo cittadino meneghino, che vengono ulteriormente ribadite qualche ora dopo in un post Facebook sul suo profilo ufficiale, dove traspaiono anche le differenti idee sull'accoglienza presenti all'interno della stessa giunta comunale: "Chi sta arrivando negli ultimi anni (e probabilmente sarà così anche in futuro) ha spesso un livello di istruzione bassissimo e tanti non hanno alcuna professionalità lavorativa. Il mio amico Majorino [Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali, alla Salute e ai Diritti] mi dice - Occhio, io lo so come la pensi, ma così rischi di gerarchizzare il tema dell’immigrazione per provenienza -. Capisco, ma in realtà io sto solo cercando di gerarchizzare per livelli di complessità".

Nei suoi interventi Sala esprime inoltre il suo parere sulle due figure che in questi ultimi anni più di ogni altro hanno catalizzato l'attenzione dell'opinione pubblica nei confronti delle tematiche dell'immigrazione e dell'accoglienza: lo scrittore Roberto Saviano e l'ormai ex sindaco di Riace Domenico "Mimmo" Lucano, dichiarando: "Una persona che stimo e con cui discuto come Roberto Saviano sostiene che si debba accogliere tutti i rifugiati politici e che su quelli 'economici' bisogna avviare un’azione politica con i Paesi di provenienza e cercare di governare i flussi, per andare incontro alla domanda di lavoro che, oggettivamente, c’è in Italia. Si tratta di una posizione teorica? Forse un po', ma ci leggo anche tanto buon senso e tanta voglia di trovare una via." - aggiungendo - "Perché la morale è questa. Sembra che tanti italiani si accontentino di slogan. Ma tanti altri no. Rimane il fatto che il fenomeno va governato e subito. Senza generalizzazioni, ma senza nemmeno farla facile. Ci sarà bisogno di percorsi di integrazione molto più strutturati e solidi rispetto a quanto fatto fino ad oggi. Per questo, come ripeto da tanto tempo, è necessario un piano nazionale. Che, diciamocelo, in questi anni è mancato".

Più prudente è invece la visione mostrata in merito alle azioni promosse dal politico calabrese: "Se fossi stato il sindaco di Riace forse avrei fatto la stessa cosa. Un sindaco quando si trova a gestire le cose è un po' abbandonato e ci mette la sua sensibilità personale. Tuttavia non sono certo uno che segue lo slogan 'Nessuno è un clandestino'".

Critiche alle parole di Sala arrivano però da parte di chi un tempo militava nella sua stessa area politica. L'italo-somala docente di antropologia dell'immigrazione Maryan Ismail, ex esponente del Pd milanese da cui è stata espulsa due anni fa per aver criticato l'approccio troppo politico del partito sulla questione moschee, ha infatti scritto su Facebook in risposta alle dichiarazioni del sindaco: "È il peggior razzismo paternalista mai espresso da un politico dopo la colonizzazione in Africa. Ho letto, poi riletto e infine riletto incredula le dichiarazioni del sindaco Sala, sono sicura che se fosse stato Salvini ad esprimersi così avrebbero tremato anche i muri di Milano. Mi chiedo perché si insiste nell'organizzare convegni, manifestazioni e magliette rosse per l'accoglienza se poi il primo cittadino esprime idee del genere. A che gli serve farsi fotografare con gli africani, se pensa questo di noi? Crede davvero di ottenere più voti con queste dichiarazioni? Dipingerci come ignoranti e fannulloni è il peggior pregiudizio mai espresso da un politico e amministratore italiano. Se così fosse la sinistra mostra il suo volto miserevole nei confronti di una comunità di residenti, in parte naturalizzata e che contribuisce alla ricchezza della più importante città metropolitana e cosmopolita italiana".

Il nocciolo della questione sembra quindi sempre quello: sponsorizzare quel "modello Milano" che già portò fortuna in passato a Giuseppe Sala nella sua corsa alle elezioni comunali e che oggi può essergli utile nell'aggirare l'ingombrante ostacolo di un Partito Democratico sempre più in cerca di se stesso. Lo stesso Sala nel finale del post non esita infatti ad indicare in maniera allusiva come le colpe delle problematiche migratorie che affliggono la città siano da attribuire ad altri: "Per mia natura alle parole preferisco i fatti. Nel frattempo non cambierò di un millimetro la mia linea politica e accoglierò chi busserà alle porte di Milano. Ma Milano è a valle e il problema nasce più a monte".

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 22/10/2018 - 22:11

Si è svegliato dopo anni di letargo e danni l'imam Salah. Così furbi da capirl osolo ora? Perchè fa comodo? Inefficenza, incapacità o faziosità? Tutte e tre?

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Lun, 22/10/2018 - 22:14

Giornalai. Come riusciate ad esprimere il contrario della verità detta rimarrà per me sempre un mistero

Ritratto di laghee100

laghee100

Lun, 22/10/2018 - 22:21

....-. dopo tre fette, si è accorto che era polenta ! ( e non risotto !)

carpa1

Lun, 22/10/2018 - 22:21

Salah sembra essere nato oggi. Dov'era ieri quando è stato eletto? Vuoi dire che si stanno avvicinando altre lezioni, per cui si sente obbligato a cambiare registro per non perdere anche quello "zero virgola" che gli sarebbe rimasto?

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 22/10/2018 - 22:23

Ma nooo dai, siete sicuri che al momento dell'intervista non stava EBBRIO!!!!lol lol PS Domani mattina ricevera subito una chiamata da FRATE Martina, per REDARGUIRLO comminandogli una penitenza di 44 PATER,AVE,GLORIA!!!!lol lol. Buenas noches.

cgf

Lun, 22/10/2018 - 22:24

Soprattutto pensare che etnie diverse possano convivere insieme, non mi riferisco a bianchi e neri, ma tra gli stessi africani e non solo Hutu e Tutsi

Royfree

Lun, 22/10/2018 - 22:24

Ha scoperto l'acqua calda sto idiota. Ma che ti vuoi aspettare da un popolo conquistato decine di volte che invece di riappropriarsi della loro terra si scannano tra loro o fuggono. Idioti trogloditi parassiti che hanno saltato millenni di storia. Che te ne fai? Manco i pomodori sanno raccogliere. Nei prossimi decenni li dobbiamo sfamare e accudire e non illudetevi, i figli saranno uguali a loro. Risorse...dannata sinistra idiota.

Giorgio5819

Lun, 22/10/2018 - 22:32

Troppo intelligente per essere vero, c'é puzza di marcio in questo dietrofront ... ammissione che non convince...

treumann

Lun, 22/10/2018 - 22:37

Ma no…..: veramente ha pronunciato queste parole?

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 22/10/2018 - 22:39

"Assalto alla diligenza"...

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Lun, 22/10/2018 - 22:39

Beppe (Yussuf) al Salah critica la politica pro-clandestini dei passati governi? Ma chi ce li ha messi maiorino e la Rozza in giunta? Quando si dice averci la faccia come il c**o!

Ritratto di niki 75

niki 75

Lun, 22/10/2018 - 22:52

Qualcuno di sinistra che, toltisi gli occhiali oscurati, incomincia a vedere la realtà. Infatti, a proposito di integrazione e voglia di lavorare ci si deve chiedere: quanti sono i Cinesi, gli Indiani, i Filippini, ecc... che vivono mendicando???? Praticamente nessuno. Invece chi sono coloro che quotidianamente non fanno altro che questo ?????

killkoms

Lun, 22/10/2018 - 22:56

miracolo!è rinsavito?

giancristi

Lun, 22/10/2018 - 22:56

Ha scoperto l'acqua calda! Che gli africani siano ignoranti e fannulloni lo sanno anche i bambini. Perché il PD li ha lasciati venire? Adesso costituiscono una zavorra pesantissima. E il Pd paga con una progressiva estinzione.

Una-mattina-mi-...

Lun, 22/10/2018 - 23:01

INTERESSANTE: NESSUNO PARLA DELLA RIPRODUZIONE UMANA AFRICANA, DI FATTO DEL TUTTO FUORI CONTROLLO...

ziobeppe1951

Lun, 22/10/2018 - 23:05

Dopo l’ultima batosta in Trentino si stanno tutti ricredendo...attenzione! Il lupo perde il pelo ma non il vizio

Adespota

Lun, 22/10/2018 - 23:26

Non c'e' nulla da fare..e' un problema storico: i compagni arrivano a conclusioni semi logiche sempre con anni luce di ritardo rispetto al buon senso comune!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 22/10/2018 - 23:31

a parte che sì, ci vorrebbe un buon piano di colonie tirste su dai clandestini mentre li si istruisce a pala e piccone, pane e sapone ma, uno come sala, uno di sinistra parlando di immigrazione e problemi ha diritto a stare in silenzio. o di andare in colonia a educare quelli lì a lavorare. che poi son proprio cattivi, finché gli vien qui gente che sgobba muta gli va bene, i nxxxi che vivono bradi e gli turbano le figliole no.

19gig50

Lun, 22/10/2018 - 23:36

Ne hanno messo di tempo per capirlo?

ciruzzu

Lun, 22/10/2018 - 23:41

Sala pentito????????? Non credo a questi pentimenti. Dopo le votazioni di ieri ha sentito che l' aria cambia, e che nel pd fanno a botte per sedersi su quei pochi posti che avranno con i pochi voti che riceveranno.Aspettiamoci altri pentiti,il loro gommone va a fondo

Ritratto di karmine56

karmine56

Lun, 22/10/2018 - 23:41

Come si fa ad essere così cinici ?

Tms

Lun, 22/10/2018 - 23:44

ha battuto la testa ed è rinsavito ?

Tranvato

Lun, 22/10/2018 - 23:55

Il pensiero generalizzante non è destinato a portare altro frutto che odio sociale. Una volta erano i Terroni a non sapere né volere lavorare, oggi è il turno degli africani. E questo tipo di pensiero, esternato da un amministratore di una città come Milano, è da brividi; ma bisogna capirlo. Tutti siamo portati, in fondo, ad aiutare la persona in difficoltà, ma nessuno è disponibile a farlo in cambio di violenza. Se questo pensiero generalizzato porta, ad esempio, alla remissione in libertà di uno spacciatore a motivo dell'essere la vendita di morte l' unico mezzo del suo sostentamento, perché ignorante ed incapace di fare altro, si genera inesorabilmente quell' odio che poi, quello stesso giudice è pronto a condannare come odio razziale.

albero_a_cammes

Lun, 22/10/2018 - 23:56

beppe salah vuole forse riconquistare spazi a destra? Mai fidarsi di questi traditori del popolo italiano, questo detto, sia chiaro col massimo rispetto per tutte quelle persone di buona volonta' venute nel nostro Paese per darsi un'occasione di vita migliore. Ma i comunisti non hanno nessuna scusante.

Tranvato

Lun, 22/10/2018 - 23:58

Occorre il coraggio politico di una seria programmazione dell' immigrazione: accoglienza di chiunque bussa alla porta chiedendo aiuto in cambio di seria volontà di integrazione; respingimento immediato e tassativo di chi prova ad entrare clandestinamente; accelerazione della macchina dell' accoglienza al fine di evitare l'indecente spettacolo dei campi profughi. Senza la volontà di voler apparire ma nella consapevolezza di operare per il bene comune.

Ritratto di pensionato.stufo

pensionato.stufo

Mar, 23/10/2018 - 00:05

Caro imam el Salah. Avete creato voi sinistrati questa situazione. Adesso non cercare di rifarti una verginita'. Sei colpevole, colluso e complice, vatti a nascondere.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 23/10/2018 - 00:08

Toh, Sala si è svegliato dal coma profondo.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 23/10/2018 - 00:09

Sono solo gli africani ad impazzire 'alla kabobo': mi chiedo il perché!

albero_a_cammes

Mar, 23/10/2018 - 00:11

Ah ecco, ora mi e' piu' chiaro, dopo aver letto il post su fb; sta dicendo che piu' risorse finanziare andranno spese per.... e che per questo sara' necessario che i milanesi contribuiscano, in modo volontario o coattivo. Leggi piu' tasse per tutti, tutti (possibilmente in modo equo) piu' poveri, tranne gli estensori dei famigerati "progetti".

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 23/10/2018 - 01:15

Vien da ridere, vedete quella bigotta col cartello, vive dall'altra parte della realtà, proprio come sala e tutti i komunisti pezzenti che vivono a piede libero in Italia.

philwoody52

Mar, 23/10/2018 - 01:48

alla fine possimao dire che esportiamo cervelli e importiamo mano d'opera senza qualifica. furbi, no?

27Adriano

Mar, 23/10/2018 - 06:16

Non credo alle parole di sal-ah. E' falso e bugiuardo come tutti i komunisti...

leopard73

Mar, 23/10/2018 - 07:30

E prima dov'eri per non capire!! Succube del tuo PD premiato anche domenica con il VOTO avanti cosi che tra poco viene la nebbia a dissolvervi.!!!

maurizio50

Mar, 23/10/2018 - 07:59

A forza di far marce pro immigrati forse gli si è affinato il cervello...che lui continua però ad avere nei piedi!!!!!

Antenna54

Mar, 23/10/2018 - 08:02

Ostrega! Si è svegliato ... non è che ci volesse molto ma evidentemente le fette di prosciutto che aveva davanti gli occhi erano tagliate troppo spesse.

Gianx

Mar, 23/10/2018 - 08:30

Questo sciagurato sindaco ha rovinato una bellissima città, ormai diventata pericolosa quanto roma. Ma quegli ignobili che lo hanno votato, riescono a guardasi allo specchio? INDEGNI

Happy1937

Mar, 23/10/2018 - 08:45

E allora perché predica bene e continua a razzolare male?

krufra

Mar, 23/10/2018 - 09:13

E cosa dice dei suoi amici ROM? E sulla idiozia del blocco auto? Fino a quando avremo degli incapaci al comando? Forse il futuro sta davvero su un sistema decisionale diretto che ci ripari da scelte effettuate in modo nazista da una classe dirigente improvvisata.

nopolcorrect

Mar, 23/10/2018 - 09:16

Cenni sia pure iniziali di ravvedimento e di realismo post-sbornia ideologica.