Lo scandalo di Roma fa tremare il Pd

Il presidente del Consiglio a Bersaglio mobile (La7): "Sono sconvolto perché vedere una persona seria come il procuratore di Roma parlare di mafia mi colpisce molto". E ancora: "Basta aggettivi, voglio processo e sentenza"

Renzi a Bersaglio mobile

La clamorosa inchiesta giudiziaria che ha sconvolto Roma, arrivando nel cuore del Comune e della Regione, fa tremare il Pd. Al punto che Renzi decide di commissariare il partito. "Ho accolto la proposta di Cosentino di un passo indietro e il commissariamento del Pd di Roma nella persona di Matteo Orfini, presidente del partito". Il premier lo dice a Bersaglio Mobile (La7). "Non ho idea" se al Salone delle Fontane all’Eur possa aver cenato con Buzzi. Così il presidente del Consiglio risponde alla domanda se possa escludere di aver avuto come commensale Buzzi. E aggiunge: "Il tema del finanziamento ai partiti è un grande grande tema e mi sono sempre battuto per la sua abolizione. Tant’è che facciamo cene di autofinanziamento con trasparenza, sono pubblici i nomi". E ostenta sicurezza il premier: "Credo che il governo stia combattendo la corruzione come mai nessuno lo ha fatto". Quella di Cantone all’Anticorruzione "non è una figura simbolo ma non è l’unica". Renzi difende a spada tratta il suo ministro, Giuliano Poletti: "Ha partecipato ad una cena, è totalmente estraneo alla vicenda". E chiede ai magistrati di andare fino in fondo: "Voglio che si vada a sentenza, voglio che chi è colpevole paghi. Di fronte alle vicende di malaffare e corruzione ognuno deve prendersi le sue responsabilità".

Quando gli fanno osservare che Orfini, da lui indicato comecommissario del Pd di Roma, ha segnalato il pericolo di inquinamento della politica affidandosi alle primarie e alle preferenze, Renzi tira dritto per la propria strada: "Orfini non ha votato per me alle primarie, oggi è il presidente del partito ed è legittimo avere opinioni diverse. Io difendo le primarie, non credo siano una forma d’inquinamento".

Per l'inchiesta "mafia capitale" per ora in carcere non ci sono politici, ma l’effetto del tornado giudiziario riguarda soprattutto i partiti. E non certo solo a livello locale. La presidente della Camera Laura Boldrini esprime "totale sdegno" e chiede "chiarezza quanto prima". Renzi dice di essere "sconvolto, perché vedere una persona seria come il procuratore di Roma parlare di mafia mi colpisce molto. Vale per tutti il principio di presunzione di innocenza e il governo ha scelto Cantone per l’anticorruzione. Certe vicende fanno rabbia, serve una riflessione profonda, certo l’epicentro è l’amministrazione di Alemanno ma alcuni nel Pd romano non possono tirare un sospiro di sollievo".

Il sisma di "Mafia capitale" coinvolge in pieno il Pd, che vede un ex assessore Ozzimo e un ex presidente del Consiglio comunale indagati. E l’ex capogruppo al Campidoglio Umberto Marroni che compare nei discorsi della organizzazione di Carminati: "Neanche so chi è e non sono indagato", dice Marroni, ora deputato

Gianni Alemanno, coinvolto nell'inchiesta, scrive alla leader di Fdi Giorgia Meloni e si sospende dagli incarichi per evitare strumentalizzazioni "fino a quando la mia posizione non sarà pienamente e positivamente chiarita". E al Tg1 afferma: "Se c’era una cupola era bipartisan, andava da destra a sinistra". Poi ammette "errori" nella scelta della sua squadra. Un suo ex compagno di partito nel Pdl, Luca Gramazio, indagato e ritenuto vicino a Carminati, per ora non si dimette da capogruppo di Forza Italia alla Regione Lazio. "Non faccio parte di un sistema e lo dimostrerò - dice -. Gli incontri con Carminati? Incontro un milione di persone".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 03/12/2014 - 22:17

e vai!!! vergogna!!!! vergognatevi!!!! PSICOSINISTRONZI voi siete i delinquenti che votano questa cupola mafiosa!!!!! e noi contribuenti paghiamo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! che schifo!! uno schifo del PD che, al confronto, alemanno è un sant'uomo!!!!

Ritratto di alemagno

alemagno

Mer, 03/12/2014 - 22:20

Mafia itaglia

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 03/12/2014 - 22:21

MAFIOOOOOOOSIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!! MAFIOOOOOOOOOOOOOSIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! MAFIOOOOOOOOOOOOOOOOSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gianni59

Mer, 03/12/2014 - 22:22

La differenza col partito del vostro "padrone" è che l'accusato del PD si dimette e il partito si pone il problema, mentre FDI e il PDL ("Luca Gramazio, indagato e ritenuto vicino a Carminati, per ora non si dimette da capogruppo di Forza Italia alla Regione Lazio.")fanno come al solito finta di nulla! La morale ormai l'hanno messa tutti sotto i piedi ma aleno la faccia....

moichiodi

Mer, 03/12/2014 - 22:25

effettivamente il pd trema. mentre i colpevoli se la ridono. il solito rovesciamento della realtà. se tra il pd c'è qualche mariuolo o addirittura mafioso è lui che trema, sia per i provvedimenti che verranno dal partito che dalla magistratura. ma per il giornale a tremare è il pd come fosse una persona. per non parlare per gli altri 90 indagati che si stanno sganasciando.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mer, 03/12/2014 - 22:26

Lo scandalo di Roma fa tremare il Pd? Non trema nessuno sono abituati ... tra una settimana depenalizzano tutto con effetto retroattivo!!

moichiodi

Mer, 03/12/2014 - 22:29

completando l'articolo, noto che alemanno(che ammette di aver sbagliato(!?) enturage), se la ride e gramazio si diverte, in attesa della indagine, a dirigere il gruppo di forza italia alla regione.

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 03/12/2014 - 22:32

non c'è niente da fare... l'unico partito composto da persone oneste è il PDL di Silvio.. Speriamo che ritorni presto a governarci lui, per un nuovo MIRACOLO ITAGLIANO !!!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mer, 03/12/2014 - 22:36

Caro Matteo è giunta l'ora di commissionare non solo il PD ma l'intero Paese. Non restano vie d'uscita alternative. La mafia e la politica si sono stretti in una solida alleanza e hanno creato un unico, irremovibile, potente, supremo e intoccabile partito che controlla a piacere la giustizia e le risorse finanziarie del Paese.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 03/12/2014 - 22:48

Non c'è problema,dalla loro hanno la superiorità morale.E la magistratura.Democratica.

jeanlage

Mer, 03/12/2014 - 22:55

Sbaglio o un pederasta twittava di mafia e destra? La sinistra stramangia a Roma da oltre vent'anni, con un piccolo intervallo che le ha decuplicato la fame, ed il sodomita cinguetta, come sempre, contro verità e contro natura. Il PD si può collocare nel 1° canto dell'Inferno (giammai non sazia la bramosa voglie e dopo il pasto ha più fame che pria), mentre il desso ha il suo posto riservato nel quindicesimo (Terzo girone, settimo cerchio).

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 03/12/2014 - 23:00

Che dire... stavolta mi tolgo il cappello davanti a Renzi ed alla sua decisione di commissariare il PD romano. In analoghe situazioni "altri" hanno gridato alle toghe rosse ed alla giustizia a orologeria.

jeanlage

Mer, 03/12/2014 - 23:13

La differenza fra un comunista onesto e l'abominevole uomo delle nevi? Che forse l'abominevole esiste davvero.

intuttafranchezza

Mer, 03/12/2014 - 23:28

Credo che non ci siano aggettivi dispregiativi abbastanza dispregiativi per definire queste...... Bestie criminali.

aldopietra

Mer, 03/12/2014 - 23:29

...SONO LONTANI QUEI TEMPI IN CUI ERANO GENETICAMENTE ONESTI

ninoabba

Mer, 03/12/2014 - 23:29

Renzi ! Allora non è poi così vero che siete dei puri, diciamo che siete più luridi e marci, non se ne salvato nessuno, Letta che regalava soldi alle lobbi delle slot-machine, il sindaco di Roma così miserabile da non pagare perfino i parcheggi, la tresca degli immigrati, è chisa quant altro che ancora gli italiani non sanno. Ma quando vi guardate allo specchio, non vi viene il vomito? Mentre ci state rovinando la vita per i vostri porci intrallazzi? Che schifo

aldopietra

Mer, 03/12/2014 - 23:31

...LO SO CHE UNA VOLTA SI CONSIDERAVANO GENETICAMENTE ONESTI...

aldopietra

Mer, 03/12/2014 - 23:33

...LO SO CHE UNA VOLTA I COMPAGNI SI CONSIDERAVANO "GENETICAMENTE ONESTI" ... QUESTO MOLTO TEMPO FA.

un_infiltrato

Mer, 03/12/2014 - 23:38

Sporchi politicanti, non soltanto voi "del" pd, mi fate schifo tutti. Vergognatevi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/12/2014 - 00:07

Si rimane allibiti nel constatare che dei delinquenti terroristi e pregiudicati riescano ad entrare in contatto con politici e quel che è peggio riescano a fare con loro affari loschi. MA NEI PARTITI NON ESISTE ALCUN CONTROLLO SULLA MORALITÀ DEGLI ADERENTI? SPECIALMENTE SE VENGONO ASSEGNATI AD INCARICHI PUBBLICI?

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Gio, 04/12/2014 - 00:23

Ecco il vero motivo legato agli sbarchi a tempo indeterminato, malgrado il mutamento della ragione sociale da Mare Nostrum a Triton. C'è un business milionario, attraverso le associazioni e coop bianche e rosse per l'assistenza in tutt'Italia delle cosidette risorse.

Ritratto di Wannsee

Wannsee

Gio, 04/12/2014 - 00:26

mortimermouse è chiaro come il sole che lei è un troll creato ad arte per fomentare, lei vive su questo giornare solo per aizzare e non per costruire confronto e creare discussioni, mi chiedo se lei è pagato da qualcuno per fare questo o non ha altro da fare tutto il giorno...Mi dispiace che la redazione permetta questo, perche' di commenti da cui imparare ne leggo a dozzine, i suoi, mi permetta, sono soltanto insulti e flame gratuiti. Peccato.

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 04/12/2014 - 05:50

@gianni50 - Il fatto che lei sia abituato a ridere, piangere e scattare a comando non deve farle pensare (mi rendo conto che non è una cosa facile) che anche gli altri abbiano un padrone; come detto ammesso che l'esercizio le riesca ci pensi. Sa quale è un enorme differenza (pur non essendo la sola) che ci divide: io ho sempre pensato che la corruzione ci fosse in modo trasversale e toccassi quindi tutti i partiti mentre voi, sino all'altro giorno, vi siete autoproclamati paladini della trasparenza, purezza e verginità ed ........

volp

Gio, 04/12/2014 - 06:44

Un articolo vergognoso scritto da un mero esecutore di ordini. In quest'inchiesta c'è' il peggio del ciarpame di destra e cosa evidenzia il buon Binelli? Il coinvolgimento solo del PD che ora trema....di Forza Italia e del capogruppo Gramazio si parla alla fine come fosse una notizia da offrire ma non da commentare chissà' perché'..... Siete una banda di vigliacchi , imparate a fare i giornalisti ma dubito che ne sareste capaci.

paràpadano

Gio, 04/12/2014 - 06:48

Non è che per caso questi erano d'accordo anche con Alfano ed avevano assieme organizzato "mare nostrum"?

Duka

Gio, 04/12/2014 - 07:20

Ma per il "bullo fiorentino" non ci vorrà molto a trasformare l'indecenza in vantaggio. Dirà appunto che con lui le cose cambieranno anzi dirà e si sentirà come un novello messia venuto apposta per mettere ordine. Questi tipi li conosco bene li trovi su tutti i mercati a rifilare patacche, le cose le sanno rigenerare sempre a loro favore.

CALISESI MAURO

Gio, 04/12/2014 - 07:32

Dunque nessuno sapeva niente??? Che sbadati:)))

anfo

Gio, 04/12/2014 - 07:36

Come al solito i compagni trinariciuti si ostinano ad arrampicarsi sugli specchi! Ormai la presunta "verginità" della vostra coscienza morale l'avete persa da tempo.

scott

Gio, 04/12/2014 - 07:55

Dalle regioni fino ai comuni, passando per tutti gli enti locali: è tutta una mafia, caro matteo? Ma dove vivi? A che pensi? Sei rimasto alla "Piovra" di Michele Placido? La mafia non è a Palermo.

swiller

Gio, 04/12/2014 - 07:56

Sono tutti uguali tutti ladri delinquenti criminali, non se ne salva uno farabutti e tempo di reagire.

Impetuoso74

Gio, 04/12/2014 - 07:58

avete notato che renzi ha il sorriso da "EBETE" come quel vecchio sindacalista di benvenuto?

vince50_19

Gio, 04/12/2014 - 08:02

«Totale sdegno. Bisogna fare quanto prima chiarezza, chi ha responsabilità deve renderne conto quanto prima». La presidente della Camera Laura Boldrini s'è svegliata dalla quasi perenne nenia sui "migranti".. Torno a ripeterlo per TUTTI vale il disposto dell'art. 27 della costituzione.

meverix

Gio, 04/12/2014 - 08:03

Qui non si tratta di fare il tifo della serie "io sono meno mafioso di te" o "anche tu sei mafioso quanto lo sono io". I mafiosi, che io reputo persone fin troppo intelligenti (purtroppo) sono trasversali, non si appoggeranno mai all'una o all'altra maggioranza, loro devono mangiare, sempre, e avranno agganci con entrambi i contendenti per far si che chiunque comandi, lasci fare a questi signori i loro interessi. Poi aggiungiamoci che l'uomo non è perfetto, ma corruttibile e il gioco è fatto. Ci sarà sempre chi si presterà a questi giochi e Renzi non faccia tanto il verginello perchè questa gente ha finanziato anche il suo di partito, come quelli che comandavano prima di lui dell'altra sponda!

vince50_19

Gio, 04/12/2014 - 08:06

"Basta aggettivi, voglio processo e sentenza" - "Caro" presidente del consiglio, si ricordi che il potere legislativo è separato costituzionalmente da quello politico. Mi raccomando di non esagerare con l'erba voglio.. Non vorrei che la poltrona che Ella okkupa al momento l'abbia fatto trascendere, ovvero le abbia dato alla testa ..ehehehehe.. Non cerchi di assomigliare a qualche altra persona che andava in senso opposto al suo ma solo su una ben definita parte della magistratura ritenuta politicizzata, mi raccomando..

papik40

Gio, 04/12/2014 - 08:08

Finalmente la magistratura indaga anche sugli interessi delle coop rosse che - vox populi - sono sempre state connesse con il PCI ed a seguire tutte le altre sigle fino all'attuale PD! Probabilmente Poletti non e' colpevole ma essendo stato il capo i magistrati dovrebbero seguire il teorema Berlusconi: "non poteva non sapere"!!!!!

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 04/12/2014 - 08:10

e non e' stato scoperchiato il verminaio mafioso tosco\emiliano coop!! perche' li c'e DA ABOLIRE LA SINISTRA PER LEGGE, se uscisse finalmente fuori.

Giancarlo68

Gio, 04/12/2014 - 08:21

Loro vogliono sapere cosa facicamo coi nostri soldi.dove finiscono le nostre tasse e' evidente agli occhi di tutti.

edo1969

Gio, 04/12/2014 - 08:22

L'ora è grave. Deve tornare Silvio per il bene dell'Italia.

meloni.bruno@ya...

Gio, 04/12/2014 - 08:24

Le vere vittime di questi scandali sono il popolo Italiano che con i loro intrallazzi politici lo depredano con le tasse più care del MONDO!Sopratutto facendosi aiutare dagli usurai da loro assodati e legalizzati di Equitalia,ritornando allo scandalo romano è tutta la regione lazio che è putrefatta.

Vero_liberista

Gio, 04/12/2014 - 08:25

Che risate leggere i commenti dei sinistrati: intanto sorvolano sul fatto che le ormai centinaia di dirigenti PD ad ogni livello lasciano la carica (la carica, mica la politica nel PD, mica gli stipendi, se intendete la differenza) solo DOPO essere stati smascherati, perchè ormai costretti , mai prima. 2) Siccome non sanno come giustificare la loro lurida coscienza, se la puliscono nell'unico modo che conoscono. Mai ammettendo le loro colpe ma guardando solo quelle del centrodestra e di Berlusconi. Come dire: siccome loro sono peggio di me, i miei crimini alla fin fine non sono gran cosa. Tipico ragionamento degli ipocriti e di chi si vergogna di esistere ma non ha il coraggio di ammetterlo a se stesso. 1 – continua

Vero_liberista

Gio, 04/12/2014 - 08:29

2 - 3) Ora si godono quello che hanno cercato per vent'anni. Il potere assoluto senza opposizione, che convoglierà nel PD tutti i più grandi, astuti e abili criminali politici del Paese che ovviamente vanno dove c'è ciccia (denaro) e impunità garantita (magistratura amica), quindi oggi unicamente il PD. Godetevi la vostra nuova mafia legalizzata ben rappresentata e guidata dal vostro PDR comunista mai pentito Napolitano, cari campioni della legalità.

elgar

Gio, 04/12/2014 - 11:20

Adesso capisco perché gli immigrati sono una risorsa. L'Europa non li vuole. E per questo dà i fondi. Noi ce li sciroppiamo. E loro spartiscono i fondi. E bravi.

papik40

Gio, 04/12/2014 - 11:21

Finalmente la magistratura indaga anche sulle coop rosse e sui loro intrallazzi con il PCI ed a seguire tutte le altre sigle fino all'attuale PD! Probabilmente Poletti non e' colpevole ma essendo stato il capo i magistrati perche' non seguono il teorema Berlusconi: "non poteva non sapere"!!!!!