La sceicca che parla di pace e finanzia le guerre

L'ex sovrana del Qatar dal Papa parla di rifugiati. Ma l'emirato sbarra le frontiere

Se la sfrontatezza ha un volto è quello soave ed elegante della sceicca del Qatar, Mozah bint Nasser al Missned. Esibendo la più spudorata tra le facce di bronzo l'ex sovrana - madre dell'attuale emiro Tamim bin Hamad al Thani e seconda delle tre mogli dell'ex sovrano Hamad bin Khalifa al Thani - s'è presentata ieri da Papa Francesco esibendo un medaglione con l'ulivo della pace. Dietro quella preziosa icona di pace si nascondono però i quattro miliardi di dollari elargiti dall'emirato ad «Ahrar Al Sham» e alle altre formazioni alqaidiste che dal 2011 seminano morte ed orrore in Siria. Per non parlare delle centinaia di milioni di dollari - in donazioni destinate allo Stato Islamico - transitate attraverso canali non istituzionali dell'emirato.

L'apice dell'ipocrisia arriva però quando la presidentessa della «Fondazione del Qatar per l'Educazione la Scienza e lo Sviluppo Comune» inizia a discettare di migranti sottolineando davanti a Papa Bergoglio la necessità di assistere i profughi e garantire un'istruzione ai loro figli. Parole sante se non fosse che il Qatar - fomentatore e finanziatore delle guerre a Muhammar Gheddafi e a Bashar Assad - si distingue - assieme ad Arabia Saudita, Kuwait e Bahrein - per l'indiscusso rifiuto di accogliere migranti e rifugiati. Il massimo dello sforzo risale ai primi di gennaio del 2013 quando il marito della signora Mozah Bint Nasser al Missned, allora ancora al potere, fa sfoggio di munifica generosità accogliendo 42 siriani. Ma proprio per evitare pericolosi fraintendimenti i 42 privilegiati vengono salutati dall'emiro non come rifugiati, ma come ospiti personali. Ed infatti l'accoglienza si chiude lì. Da quel momento in Qatar non entra più un solo profugo in fuga dalla Siria o da qualche altro sfortunato angolo del pianeta. Ma questo non impedisce all'elegante signora Mozah di affermare davanti al Papa che «l'ulivo cresce sia nel mondo arabo sia in Occidente».

Peccato che, 48 ore prima, in un campo di lavoro dell'accogliente Qatar siano morti bruciati vivi 11 lavoratori stranieri ammassati in un campo di lavoro. Stranieri accolti come manodopera a basso costo, ma trattati alla stregua di schiavi come raccontano le numerose inchieste sulla costruzione delle infrastrutture per quella Coppa del Mondo di calcio del 2022 conquistata a colpi di mazzette e tangenti. Del resto c'è poco da stupirsi. L'eleganza e l'impudenza dell'affascinante signora Mozah, fasciata da un elegante vestito bianco e blu in perfetta pendant con il turbante blu che le copre testa e capelli, rappresentano al meglio il doppio volto del Qatar. Un Qatar abituato da una parte ad investire miliardi nei simboli del lusso, della moda e dell'opulenza occidentali e dall'altra a finanziare gli ideologhi e i manutengoli dell'islamismo più violento ed oscurantista. Così mentre la garbata sceicca allunga al Santo Padre un prezioso manoscritto arabo dei Vangeli definito «la grande prova della collaborazione delle religioni nel corso dei secoli» il suo Paese alimenta e finanzia progetti assai più opachi ed insondabile.

Progetti che - a dispetto del messaggio di pace e concordia religiosa lanciato davanti al Pontefice - sembrano invece favorire la diffusione dell'Islam radicale nelle principali città italiane. Progetti annunciati pubblicamente lo scorso gennaio quando Ibrahim Mohamed, tesoriere dell'Unione delle Comunità islamiche d'Italia (Ucoii), illustra i piani per un finanziamento da 25 milioni di euro destinati alla realizzazione di 33 nuovi centri islamici. Soldi arrivati dall'emirato della bella signora Mozah e destinati a sovvenzionare imam e luoghi di culto saldamente allineati alla Fratellanza Musulmana, ovvero a quella corrente dell'Islam fondamentalista appoggiata dal Qatar che predica la rigorosa ed indiscussa adesione alle leggi della sharia.

Commenti

nordest

Dom, 05/06/2016 - 09:26

Mi chiedo con quale coraggio riceve questa amazza cristiani .per di più dovremmo chiamarla sorella?

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 05/06/2016 - 09:36

Papa cecco, cosi' per curiosita', gli ha chiesto perché il suo marito padrone finanzia l'isis che scanna i cristiani in iraq e siria? Cosi', tanto per conversare di fatti e non di balle.....

giovanni PERINCIOLO

Dom, 05/06/2016 - 09:37

Beh, dopotutto il pampero ha ricevuto pure scalfari e stabilire chi tra lui e la sceicca sia più impostore é quantomeno arduo!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 05/06/2016 - 09:55

L'egregio Bergoglio sta stringendo amicizie che sono una peggio dell'altra.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 05/06/2016 - 09:59

Queste visite il Papa se le cerca o gliele impongono? C'entra qualcosa lo Spirito Santo...?

beowulfagate

Dom, 05/06/2016 - 10:00

Sempre più chiaro perché questo Papa abbia sfondato a sinistra:è stolto,cattivo e delinquente come loro.Gradirei inoltre conoscere la reazione della comunità ebraica,sempre pronta a strepitare non appena a destra qualcuno si permette di starnutire.Attendo fiducioso.

fisis

Dom, 05/06/2016 - 10:49

Ame non meraviglia la sfrontatezza della sceicca. Dal Qatar islamista e che finanzia il terrorismo non mi aspetto nulla di buono. Rimango invece allibito dal fatto che venga ricevuta dal Papa.

Vigar

Dom, 05/06/2016 - 11:02

Basta! Quello che penso di questo individuo l'ho già espresso più volte e non voglio ripetermi. Prego solo lo Spirito Santo, se è lui che ce lo ha donato (!?...)di riprenderselo presto. A noi cattolici non ci appartiene!

Ritratto di petrus

petrus

Dom, 05/06/2016 - 11:06

Penso che i Cattolici dovrebbero "richiamare" in cattedra il ...Cattolico... Benedetto XVI°.

Ritratto di Valance

Valance

Dom, 05/06/2016 - 11:11

Gli avrà consegnato qualche premio per il contributo all’islamizzazione del Europa, probabilmente.

arkangel72

Dom, 05/06/2016 - 11:16

Il business dei migranti passa anche attraverso questi dialoghi con la feccia araba? Ho l'impressione che non sia Bergoglio a tenere in mano la sua agenda diplomatica, ma qualcuno che ha intenzione di screditare Chiesa Cristiana e papato.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 05/06/2016 - 11:38

Per me questo papa non è altro che un parroco di campagna,un don Camillo senza attributi.

Anonimo (non verificato)

rossini

Dom, 05/06/2016 - 11:55

Vecchio rimbambito! Non finanziatelo. Si faccia dare i soldi dagli sceicchi musulmani. Niente otto per mille alla Chiesa cattolica. La dichiarazione dei redditi si avvicina. Ciascuno ne convinca un altro. Passate parola.

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 05/06/2016 - 11:57

La sceicca che parla di pace e finanzia le guerre Bhè si sono trovati,mi piacerebbe sapere quante palle intergalattiche hanno sparato!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 05/06/2016 - 11:58

Un Papa così non se lo sarebbe meritato neanche Giuda!

Una-mattina-mi-...

Dom, 05/06/2016 - 12:07

EH SI', COL PAPA SON proprio fratelli, uguali uguali, paro paro. Stessa coerenza, STESSE RADICI e STESSA FACCIA....d'angelo

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 05/06/2016 - 12:08

questo Papa deve aver lasciato la sua intelligenza in ARGENTINA.Non riesce a capire che Islamici e Sheicchi che vengono a Roma (Cioè a casa SUA), vengono a vedere lo SFARZO dove sta vivendo e ci fanno un pensierino, che non sarà molto lontano, di entrarci dalla porta per rimanerci.

Anonimo (non verificato)

venco

Dom, 05/06/2016 - 12:16

Quello che fa più orrore è la sfrontatezza di Bergoglio ad accogliere questa persona infame.

lukas1

Dom, 05/06/2016 - 12:38

Il papa succube, c'é da vergognarsi

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 05/06/2016 - 12:59

Franceschiello fa finta di non sapere chi finanzia il terrorismo e butta a mare la gente. Avrà fatto pressioni perché tra un finanziamento e l'altro arrivi qualche spicciolo pure per il vaticano. Squallido falso rappresentante.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Dom, 05/06/2016 - 13:04

Bergoglio ... un Papa sbagliato!

marzioriccio

Dom, 05/06/2016 - 13:20

Mi sto convincendo, non senza qualche preoccupazione, che questo sarà l'ultimo papa (diversamenre) cattolico. Poi nascerà la Nuova Chiesa Moderna che si farà guidare da Papa Gaio Primo e poi e poi e poi...

edo1969

Dom, 05/06/2016 - 13:23

Innanzitutto grazie a micalessin, pezzi come questo nella stampa allineata non se ne leggono mai. Poi che dire? Bergoglio è complice, e neppure si capisce bene il perché di tanto filo islamismo dei peggiori. Infine: è l'Occidente tutto che sotto il giogo delle lobby petrolifere va a braccetto e finanzia questi cammellieri islamisti arricchiti e arroganti. Energie alternative e torneranno ad essere quel che sono sempre stati: beduini ignoranti che non contano nulla

sparviero51

Dom, 05/06/2016 - 13:39

PROVI CICCIO A CHIEDERE UNA VISITA UFFICIALE IN QATAR !!!

46gianni

Dom, 05/06/2016 - 13:49

dagli un po' di migranti che ne ha bisogno la califfa

claudio faleri

Dom, 05/06/2016 - 13:54

stucchevole sceneggiata vaticana.......pessimo gusto, anche il vaticano non ha più classe

claudio faleri

Dom, 05/06/2016 - 13:56

meglio la sovrana del papa, gli altri due sono propio pecorelle smarrite, oltre a fare pena sono stucchevoli

Anonimo (non verificato)

anna.53

Dom, 05/06/2016 - 14:20

Con i violenti il Papa dovrebbe o gridare loro contro (difendendo le vittime) oppure NON RICEVERLI . Nulla di tutto ciò con la sceicca , sorella sua ma non mia.

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 05/06/2016 - 14:25

Stanno semplicemente svendendo la Chiesa a costoro. Poi che noi Italiani o Europei fossimo daccordo sono dettagli inifluenti. Potremo liberarcene solo con la nostra indipendenza energetica, soprattutto dal petrolio.

People

Dom, 05/06/2016 - 14:26

Quanto è distante dai suoi Illustri predecessori che indivano le crociate. Servirebbero anche ora; anzi mai come adesso.

katon

Dom, 05/06/2016 - 14:49

Già che c'era poteva donarle qualche migliaia di " risorse " da portarsi in Qatar , invece nemmeno una, chissà come sarà rimasta male !

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Dom, 05/06/2016 - 18:40

Pecunia non olet. Non si spiega però come Papa Francesco non sappia chi incontra.