Scoppia la guerra tra donne: dalla Mussolini pesanti allusioni sulla De Girolamo

Frasi sibilline, riportate da alcuni giornali: "De Girolamo non so come sia diventata deputata. Anzi: lo so, ma non lo dico..."

Polemiche infinite per l'attacco ad alzo zero sferrato da Alessandra Mussolini alla ex collega di partito Nunzia De Girolamo. Frasi sibilline, riportate da alcuni giornali, ma in realtà molto facili da interpretare, come "De Girolamo non so come sia diventata deputata. Anzi: lo so, ma non lo dico...".

L'argomento infiamma i social network, dove si registra un fuoco di fila di dichiarazioni a difesa della De Girolamo, tra cui spicca quella del leader Ncd Angelino Alfano: "Fare parlare di sè a qualsiasi costo è una malattia virale alla quale, purtroppo, i politici non sono immuni, anzi. Stavolta ci è cascata malamente Alessandra Mussolini, alla quale è bastata una battuta tremendamente infelice per farsi puntare il faro che tutti rende celebri. Una frase gratuitamente offensiva contro una donna impegnata come Nunzia De Girolamo, per un nuovo giro di popolarità, per ricordarci che il sessismo non è solo roba da uomini e che per alcuni l'importante è sempre e comunque apparire". E' il commento del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 23/03/2015 - 10:38

Che Mussolini non ce lo dica mi è indifferente. De Girolamo non mi piace, come non mi piace Ncd, cominciando dalla testa pelata. Però non apprezzo dichiarazioni squallide di questo tipo: Mussolini abbia il coraggio di dire quello che pensa oppure stia zitta. La politica italiota è quanto mai squallida e dichiarazioni di questo tipo lo confermano.