La secessione di Salvini: Lega fuori dal Parlamento

Il segretario contro i giudici per i beni sequestrati: "Sette giorni fuori dalle Aule, andremo dai terremotati"

L'atto «sovietico» è stato notificato a via Bellerio soltanto ieri pomeriggio, anche se i conti correnti del partito erano già stati svuotati quattro giorni prima per effetto del sequestro disposto dal Tribunale di Genova. «Hanno portato via tutti i soldi che c'erano, non c'è più una lira, senza neppure una sentenza di condanna - dice Salvini - I miei avvocati mi hanno spiegato che c'è un unico precedente storico, in Turchia però». Nel consiglio federale, a cui ha partecipato anche Umberto Bossi dopo la giornata di tensioni a Pontida, i vertici del Carroccio hanno deciso la contromossa al sequestro preventivo, un ricorso al Tribunale di Genova che verrà depositato oggi dai legali e commercialisti del Carroccio.

La risposta politica invece, dopo l'annuncio di «iniziative eclatanti», si risolve in un atto simbolico, il ritiro dei parlamentari leghisti per una settimana, poi si vedrà. «In un Parlamento che ritiene la Lega debba sparire, i parlamentari della Lega non parteciperanno ai lavori ma saranno in visita nelle zone terremotate per parlare di problemi concreti e incontrare sindaci, imprenditori, agricoltori e cittadini - annuncia il segretario federale del Carroccio in conferenza stampa dopo la riunione d'emergenza -. Ma siamo sereni, contiamo di riprendere i lavori quando sarà possibile. Confidiamo in quella parte della magistratura, che è maggioranza in Italia, che non fa politica ma fa giustizia».

Salvini è convinto che la decisione dei giudici sia politica, «vogliono imbavagliarci, a qualcuno dà fastidio l'avanzata della Lega e cerca con ogni mezzo di impedirci di andare al governo, ma noi ci andremo lo stesso. Questo non è solo un attacco ad un partito politico ma è la malagiustizia italiana che si applica tutti i giorni agli italiani che lavorano». Dopo il confronto a distanza con gli alleati sulla leadership nel centrodestra, c'è un messaggio per il Cavaliere: «Non vedo l'ora di sfidare Di Maio, Renzi e il loro nulla. A Berlusconi voglio dire che chi guida il paese lo decideranno i cittadini, il giorno delle elezioni. Noi siamo pronti».

Poi c'è il caso Bossi, riaperto dopo l'esclusione del Senatùr (lui come molti altri) dal palco di Pontida. «Vogliono mandarmi via - dice in mattinata Bossi - cacciarmi via, sono presidente a vita del partito ma Salvini mica guarda le regole, fa quello che gli salta in mente...». La «cacciata» di Bossi dalla Lega però al momento non è contemplata, e il segretario federale commenta solo l'ipotesi di un'uscita volontaria del fondatore, anche questo altrettanto improbabile: «Certo che mi dispiace se Bossi va via, però qualche errore in passato è stato commesso. Ha una visione diversa della Lega che milioni di italiani stanno seguendo».

Al federale i due si sono parlati, Salvini ha ribadito a Bossi che la decisione di non farlo parlare era per non esporlo al rischio contestazioni, visto che le inchieste sui fondi della Lega riguardano proprio lui e il suo ex tesoriere Belsito. Bossi ha ascoltato senza replicare. Assente al consiglio, invece, Roberto Maroni, criticato per questo da Salvini, che ha fatto sapere di non aver gradito le parole del governatore («Bossi è Pontida: ha sempre diritto di parola»). Al momento è insomma da escludere l'espulsione che Bossi paventa, più concreta invece la domanda se verrà ricandidato, oppure in che posizione nelle liste. Nella Lega c'è chi non esclude un'uscita clamorosa di Bossi dal suo partito per trovare accoglienza nelle liste di Forza Italia, in fondo Berlusconi ha sempre detto che per l'amico Umberto un posto c'è. «Per quanto ci riguarda braccia aperte» spiega l'azzurro Renato Brunetta, mentre il senatore Gasparri è più scettico: «Silvio è amico di Bossi e gli vuole bene sinceramente, ma secondo me meglio non esagerare». In ogni caso, non un compleanno (oggi) sereno per Bossi.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 19/09/2017 - 09:24

ah ! ah ! ah !

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 19/09/2017 - 10:07

I sondaggi elettorali della Lega fanno paura ai partiti amici e nemici. Ognuno muove le sue pedine per far perdere un po' di voti.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 19/09/2017 - 10:50

Sono disperato...

releone13

Mar, 19/09/2017 - 11:09

...bravo Salvini!!!!!!!!!!!!!..magari fai anche un mese.....o due mesi......o un anno intero.....magari per sempre.....cosi andate a lavorare, una volta tanto.

ghorio

Mar, 19/09/2017 - 12:33

Vedo che se commento non piace non viene inserito. Eppure non mi pare he il commento fosse offensivo. Mi imitavo a scrivere che il problema non si risolve con la protesta dell'Aventino, con considerazioni legittime

jaguar

Mar, 19/09/2017 - 13:15

E cosa pensa di ottenere con questa protesta, i soldi per ora non li rivede e forse mai li rivedrà.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 19/09/2017 - 14:25

ghorio: è segno che si avvicinano le elezioni; la maggior parte dei miei commenti viene brutalmente cancellata soprattutto se si tratta del "grande capo".

routier

Mar, 19/09/2017 - 14:58

Almeno questa volta i "giochini sporchi" contro la Lega non serviranno a nulla. Anche se le elezioni non sono vicinissime, il risultato è scontato. Ben pochi saranno quelli che vogliono perpetuare al potere gli attuali "dilettanti allo sbaraglio".

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 19/09/2017 - 17:57

Che stia fuori dal Parlamento poco male per le cavolate che fanno., ma che abbiano la faccia tosta di andare nelle zone terremotate mi fa veramente ribrezzo. Lui è stato una volta al mare a farsi foto, mentre gli altri sgobbavano. Ora ritorna. Ma dove cavolo era quando il Parlamento Europeo ha stanziato i fondi per i terremotati? a sparare idiozie sui sociale in tv a fare altrettanto. I 20 mila euro però li prende. Felpato leoncavallino violento da strapazzo comunista padano vergognati VERGOGNATI e rivergognati spudorato.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 19/09/2017 - 19:27

A votare lo stanziamento €uropeo per i terremotati, c'era il Suo amato FROTTOLINO cara Prof di Bergamo NON BASTAVA!!!!lol lol.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 19/09/2017 - 21:55

henando45 - mi lasci perdere decerebrato dalla nascita. Lei è il più odioso individuo dell'universo. Il sig. Renzi non è parlamentare europeo e nemmeno italiano. Io non insulto gli avversari politici come fa lei. Idiota certificato, babbeo schifoso