Segre, il centrodestra si astiene sulla commissione: "Antirazzisti, ma no alla censura"

Salvini ha voluto motivare la sua scelta: "Siamo al fianco di chi vuole combattere pacificamente idee fuori dal mondo, però non vogliamo bavagli e stato di polizia che ci riportano a Orwell". La commissione si farà ma non è stata votata all'unanimità

Alla fine, la proposta dalla senatrice Liliana Segre di istituire una commissione straordinaria contro odio, razzismo e antisemitismo è stata accolta, ma non all'unanimità. L'aula del Senato ha approvato la mozione con 151 voti favorevoli, nessun voto contrario e 98 astensioni, che corrispondono a tutti i parlamentari del centrodestra, cioè Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia.

Salvini: "Noi contro razzismo, ma non vogliamo bavagli"

L'ex ministro dell'Interno e leader leghista, Matteo Salvini, ha voluto motivare la scelta del suo partito e ha dichiarato: "Siamo contro razzismo, violenza e antisemitismo senza se e senza ma. Tuttavia non vorremmo che qualcuno a sinistra spacciasse per razzismo quello che per noi è convinzione e diritto, ovvero il 'prima gli italiani'. Siamo al fianco di chi vuole combattere pacificamente idee fuori dal mondo, però non vogliamo bavagli e stato di polizia che ci riportano a Orwell".

FdI: "Questa è in realtà una 'commissione Boldrini'"

Anche il seantore di Fratelli d'Italia Giovanbattista Fazzolari, ha fatto riferimento alla censura e ha spiegato l'astensione del suo gruppo così: "Fratelli d'Italia non ha votato a favore dell'istituzione della commissione perché non è una commissione sull'antisemitismo, come volevano farci credere, ma una commissione volta alla censura politica. Purtroppo la mozione Segre è in realtà la mozione Boldrini, perché ricalca fedelmente la commission Jo Cox, istituita dall'allora presidente della Camera, con la finalità di creare un gruppo di 'saggi' con il potere di censurare chi non rispetta i canoni del politicamente corretto". Al termine del voto, però, tutti i senatori presenti si sono alzati in piedi e hanno rivolto un applauso alla senatrice a vita e prima firmataria della mozione. Segre, sopravvissuta ai lager nazisti e rimasta orfana di padre durante le persecuzioni naziste, nei giorni scorsi ha dichiarato di ricevere quotidianamente circa 200 messaggi di odio e per questo motivo aveva proposto la commissione.

Commenti
Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 30/10/2019 - 20:21

Ha fatto bene il CDX. Si iniziano a dare i numeri. La Senatrice Segre farebbe bene a ricordarsi delle vittime delle foibe. Non ci sono vittime di serie A e B.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 30/10/2019 - 20:31

Io direi che è giunta l’ora di finirla con queste buffonate. Il parlamento ha qualche argomento da trattare circa l’occupazione, il fisco ladro, la sicurezza,la sanità, il potere d’acquisto del cittadini, o preferisce occuparsi di queste cose perfettamente inutili?

lorenzovan

Mer, 30/10/2019 - 20:32

lololololol..come la sanno girare bene la frittata..sono stanco del..."io non sono razzista..ma pero'....." tutti a somiglianza e immagine del capitan coniglio

nunavut

Mer, 30/10/2019 - 20:34

Perché la signora Segre non si é accontentata del CONTRO ODIO (? lei non odia i nazionalisti ? quelli di destra ? essere a destra no é = ad essere un fascista incallito a casa mia) RAZZISMO ha voluto aggiungere antisemitismo perché l'antisemitismo non e razzismo. Ora le chiedo se sono razzista ma non antisemita sono meno razzista ? ma sicuramente sarei discrimanatrio visàvis ad altre etnie bistrattate di brutto (Armeni etc..)La signora la rispetto e capisco il suo dolore ma PURE LEI NON DEVE FAR DI QUALUNQUE ERBA UN FASCIO,capisco che é la sinistra che le ha permesso d'avere un eccellente salario a vita però si astenga di voler sempre riportare alla ribalta le sue opinioni di sinistra nessuno le impedisce di averle faccia la stessa cosa con gli altri.Non penso di essere stato offensivo ho espresso la mia opinione.

jav2

Mer, 30/10/2019 - 20:38

non sanno più cosa inventarsi

buonaparte

Mer, 30/10/2019 - 20:39

incominciò cosi anche hitler a fare una mozione ed una commissione contro gli ebrei .. non dimentichiamo che comunisti e nazisti si spartirono la polonia ed i russi uccisero in un colpo solo 20.000 ufficiali polacchi ritrovati solo recentemente in una unica fossa comune gigantesca .

Gianni11

Mer, 30/10/2019 - 20:48

L'odio e' quello della sinistra contro l'Italia e il popolo italiano. Vogliono la distruzione della nazione tramite l'ue e il globalismo e la distruzione etnica del popolo italiano tramite l'invasione. Strano che per loro la difesa della Patria e del popolo italiano va male ma la nostra distruzione invece gli va bene. Secondo loro l'Italia e il popolo italiano dovrebbero sparire e poi parlano di odio?

Ritratto di asimon

asimon

Mer, 30/10/2019 - 20:51

anche la legge Mancino venne fatta per punire i razzisti (anche allora a difesa degli ebrei) peccato però che viene usata solo contro gli italiani che chiedono semplicemente di essere rispettati dagli stranieri ma non viene mai applicata contro gli stranieri che odiano profondamente gli italiani. questa nuova legge chiesta dalla Segre peggiorerà ulteriormente questa situazione e forse su misura contro Lega e FdI

gianrico45

Mer, 30/10/2019 - 21:17

La libertà di pensiero è garantita dalla costituzione.

federik

Mer, 30/10/2019 - 21:21

Parassita si Stato

VittorioMar

Mer, 30/10/2019 - 21:23

..una Commissione non si nega a nessuno.....INUTILE e provocatoria con tutti i Genocidi in atto ATTUALMENTE nel MONDO....!!...solo IPOCRISIA...!!!

fifaus

Mer, 30/10/2019 - 21:35

ma basta!...

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 30/10/2019 - 21:42

Se tutti quelli che diventano senatori chiedono una commissione non siamo mica tanto a posto......ci sono già leggi contro il razzismo , che difendono le religioni e le etnie....non c'è bisogno di istituire altre burocrazie !

killkoms

Mer, 30/10/2019 - 22:04

bavagli con la scusa della segrè!

nopolcorrect

Mer, 30/10/2019 - 22:18

Non si capisce perché la Signora Segre debba essere un senatore a vita perché ha avuto la sventura di essere stata prigioniera dei nazisti in un campo di sterminio. Massimo rispetto per lei, massima comprensione per il su terribile dramma, massima condanna,ovviamente, per il nazismo ma mi sfugge totalmente per quali meriti eccezionali debba essere senatore a vita.Scampare alla morte non è un merito.

rino biricchino

Mer, 30/10/2019 - 22:34

La destra.. Antirazzista solo a parole, quando serve un segnale concreto trova sempre mille scuse, ma per caso vi vergognate di dimostrarvi sensibili??

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 30/10/2019 - 22:54

Ecco la solita commissione che non serve a nulla dal momento che già esistono le leggi in proposito. Questa commissione faziosa sarebbe l'apologia del razzismo, anziché il contrario.

nopolcorrect

Mer, 30/10/2019 - 22:59

Non si capisce perché l'essere scampata alla morte in un lager nazista sia un merito tale da far diventare senatore a vita invece di essere semplicemente un colossale colpo di fortuna di cui naturalmente tutti noi siamo felici e ci rallegriamo con Liliana Segre.

Sceitan

Mer, 30/10/2019 - 23:08

Salvini, anche tu ti sei genuflesso alla portavoce del padrone.

Ezeckiel

Mer, 30/10/2019 - 23:40

Il centrodestra ha ragione,in alcuni paesi europei questa legge è stata usata, soprattutto dagli islamici per zittire ogni discussione,e poi Cara Liliana Segre,con tutto il rispetto,si ricordi che tutte le sinistre europee,in tutte le sedi istituzionali hanno sempre osteggiato Israele, cioè gli ebrei,si ricordi di matteo Renzi che ha regalato agli ebrei Federica mogherin ,e anche al governo da lui presieduto votô contro Israele, però lui ha una bella faccia simpatica,da dargli i pizzicotti, carissima non vorrei che la sinistra italiana faccia come l'iran che dice di amare tanto suoi ebrei (però li tiene legati ben ben)ma vuole sterminare tutti quelli di Israele alla sua età a fare da foglia di fico non c'è la vedo davvero. Shalom aleichem l'anno prossimo a Gerusalemme.

mcm3

Gio, 31/10/2019 - 06:58

Antirazzismo, Antisemitismo e Centrodestra sono concetti troppo lontani, non si possono coniugare, Salvini, Meloni e FI si sono astenuti per questo, complimenti, come dice Berlusconi voi sareste i moderati

Willer09

Gio, 31/10/2019 - 09:50

sempre a parlare di antisemitismo (da condannare ieri come oggi e come domani). il problema vero è che si condannano le atrocità commesse verso gli ebrei, ma a scuola nemmeno un accenno a Pol Pot (5 milioni di cambogiani uccisi.....) o al genocidio dei Curdi, o alle atrocità commesse da Stalin, o alle Foibe, o alle migliaia di italiani uccisi dai partigiani. Vero kompagni?

GGuerrieri

Gio, 31/10/2019 - 09:54

Premesso che le minacce e gli insulti gratuiti alla signora Segre, come a chiunque, sono inaccettabili, e peraltro perfettamente punibili con i reati di minacce e diffamazione. Tuttavia non capisco perché il centrodestra e lega non abbiano votato contro a questa "commissione", che esattamente come i reati d'opinione quali la legge Mancino, dietro all'anelito etico nasconde un cavallo di txxxa per imporre la folle utopia della società multiculturale/multietnica, chiudendo la bocca a coloro, come il sottoscritto per esempio, che essendo nati in Lombardia, Italia ed Europa, non hanno nella loro mission vivere in Africa, Asia o mondo arabo/islamico, e non si sentono cittadini del mondo (che poi anche coloro che si dichiarano tali, non so se abbiano ben coscienza di cosa significa)...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 31/10/2019 - 09:56

Si scrive: proposta dalla senatrice Liliana Segre. Ma si legge: proposta di Laura Boldrini. Occorrono altre spiegazioni?

killkoms

Gio, 31/10/2019 - 10:11

@mcm3,sai benissimo il perché dell'astensione! la segre si guardi piuttosto da quelli che il loro antisemitismo lo chiamano antisionismo!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Gio, 31/10/2019 - 10:15

@Menphis35, ha fatto centro!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 01/11/2019 - 13:23

In effetti dovrebbero chiamarla proprio commissione Boldrini, come mette in risalto Fdi. Va da sè la condanna per gli insulti alla Segre sia più che sacrosanta, senza se e senza ma, tuttavia permane in me il dubbio che si voglia andare oltre: a tutti i costi sanzionare, oltre quanto predetto, il pensiero e il voto di chi non è allineato a certo pensiero "radical". E qui siamo sulla via del pensiero unico che tanto piace a certa sinistra di hater pro domo sua tipo donna Prassede. No, non ci siamo, neanche per idea!