"Sei una fascista di m...", Aggredita candidata Fdi a Sesto San Giovanni

La candidata Fdi Mariella Maioli è stata spintonata mentre distrubiva volantini elettorali a Sesto San Giovanni. Nella caduta si è ferita a un braccio

"Fascista di m...", poi lo spintone che l'ha fatta cadere a terra e che le ha causato una lesione al braccio. È l'aggressione subìta da Marinella Maioli, candidata consigliera per Fratelli d'Italia a Sesto San Giovanni (Milano).

La donna stava distribuendo dei volantini elettorali, quando un uomo - "un energumeno di sinistra", lo descrivono sulla pagina Facebook di Fdi-An di Sesto San Giovanni - l'ha insultata e buttata a terra. "Ancora una volta, a Sesto San Giovanni, il nervosismo dell’elettorato nei confronti di chi non è di sinistra appare evidente e si manifesta purtroppo in maniera eloquente e deprecabile", denunciano dalla sezione locale del partito.

Dopo l'aggressione, la Maioli è stata portata in pronto soccorso, dove le hanno messo un tutore e le hanno dato una prognosi di 15 giorni.

"È il secondo episodio di violenza, dopo quello ai danni di Silvia Sardone, nei confronti di donne del centrodestra in questa campagna elettorale sestese, che i militanti di sinistra stanno trasformando in un vergognoso far west", diconoi dirigenti di FdI-An Riccardo De Corato (capogruppo in Regione Lombardia), Paola Frassinetti (coordinatore regionale) e Carlo Fidanza (responsabile nazionale Enti Locali), "Il sindaco Chittó organizza marce in difesa delle amministratrici locali insultate sul web per aver firmato il protocollo pro-invasione della prefettura, ma si guarda bene dal condannare la violenza fisica esercitata contro le donne dello schieramento politico a lei avverso. È la solita, deprecabile doppia morale di certa sinistra che per la prima volta teme di perdere anche nella Stalingrado d'Italia".

"Speriamo che almeno in questo caso ci sia una forte condanna nei confronti dei violenti di sinistra che non vogliono consentire alle nostre candidate di fare normale campagna elettorale", dice poi Roberto Di Stefano, candidato sindaco del centrodestra a Sesto San Giovanni, "Basta con le aggressioni fisiche, basta con questo vergognoso silenzio a sinistra, basta con le violenze sulle donne. Chiediamo una presa di posizione netta da parte del Sindaco ed esprimiamo solidarietà a Marinella Maioli per la vile aggressione".

"Mi piacerebbe da donna a donna sapere cosa ne pensa il nostro sindaco", scrive infine la Maioli sulla sua pagina Facebook, "Non so cosa sta succedendo durante questa campagna elettorale mi sembra di essere tornata agli anni 80 quando le botte giravano da ambedue le parti. Ho sempre rispettato le idee altrui e continuo a rispettare i loro pensieri, ma se far parte di un partito di destra porta a questo sono triste perché non abbiamo insegnato ai giovani il rispetto delle scelte opposte. Non farò nessuna denuncia mi aspetto solo le scuse, non so se il tizio fosse del Pd o di altre coalizioni di sinistra. Certo non di destra perché ha iniziato l'insulto appellandomi Fascista di merda. Per me è chiusa qui ma chiedo a tutti di abbassare i toni e portare avanti la propria campagna elettorale con onestà, lealtà e soprattutto senza usare nessun tipo di violenza ne fisica ne verbale"

Commenti
Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Dom, 28/05/2017 - 18:06

democratici ma non sanno perdere

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 28/05/2017 - 18:12

I falsamente democratici. Sono per l'uguaglianza. E si vede. Ipocrisia a tutto spiano.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 28/05/2017 - 18:23

Sesto San Giovanni, la STALINGRADO Italiana, continua ad essere un CAPOSALDO del KOMUNISMO, guai a pensarla diversamente dal pensiero UNIVERSALE che Vi regna!!! AMEN.

angelovf

Dom, 28/05/2017 - 18:30

E poi chiamano squadrista a chi è di destra, vergognatevi discendenti di Stalin, non vi è bastato quello che avete fatto nel dopo guerra? Contro la povera gente è contro i preti, il popolo deve sapere che eravate e siete dei senza Dio

Bisekur1960

Dom, 28/05/2017 - 18:33

Mai dai... di sicuro non era di sinistra . Sarà stato uno con problemi psicologici .

Raoul Pontalti

Dom, 28/05/2017 - 19:07

Cara Marinella innanzitutto Ti esprimo la mia solidarietà e Ti auguro di riprenderTi presto e dallo spavento e dalla lesione fisica, poi mi permetto di esternare una considerazione che puoi girare ai ducetti del Tuo movimento: chi di razzismo (etnico e anche religioso) ferisce di razzismo (anche politico) perisce.

vottorio

Dom, 28/05/2017 - 19:08

la violenza è sempre e solo comunista.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 28/05/2017 - 19:32

bisogna eliminare il comunismo in Italia.

aldoroma

Dom, 28/05/2017 - 19:47

soliti comunisti ......

nunavut

Dom, 28/05/2017 - 19:54

Vera democrazia !!! e hanno il coraggio di criticare il metodo di Mussolini,loro lo applicano dopo un pò meno di cent'anni e gridano fassisti agli altri.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 28/05/2017 - 19:55

E poi i fascisti sarebbero quelli di destra?? A parte il fatto che fascismo e comunismo hanno la stessa matrice ideologica i fatti dicono chiaramente che i veri fascisti e criminali stanno a sinistra e sono quelli che hanno adottato il pugno chiuso al posto della mano tesa.

baronemanfredri...

Dom, 28/05/2017 - 19:57

BOLDRINI OGGI ANCHE SE OGGI MANGI IL DOLCINO DELLA PASTICCERIA VICINO CASA, ALMENO SPERO VICINO COSI' AIUTI L'ARTIGIANATO ITALIANO, NON HAI NULLA DA DICHIARARE SU QUESTO ARTICOLO?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 28/05/2017 - 20:13

Ebbé son quelli che si ergono sul pulpito e danno lezioni di democrazia. Sono i nipotini di quelli che piansero la morte di Stalin. Sono i figli di quelli che facevano il tifo per i democratici vopos che sparavano su quelli che volevano saltare il muro. Sono sempre i figli di quelli che dicevano che le BR erano kompagni in errore. Ed altrettanto sono i figli di quelli che applaudivano alle stragi di PolPot. Ekkecevofá. Dalle rape non si cava sangue; non c'é verso di ragionare. Sono i duri puri e casti. I depositari unici della veritá.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 28/05/2017 - 20:15

Immaginatevi se questo fatto fosse accaduto ad uno di sinistra spintonato da uno di destra, un fassista insomma. Mezza Italia starebbe in piazza a sbrodolare indignata. Campioni di coerenza.

routier

Dom, 28/05/2017 - 20:18

Quando difetta il cervello, impera la violenza. E' accertato dai fatti.

mifra77

Dom, 28/05/2017 - 20:28

E comunque essere un fascista di m..., è sempre meglio che essere un mantenuto comunista dei centri sociali; questi si che mi fanno schifo! Comunisti per convenienza e professionisti moderni del fascismo prepotente.

micribol

Dom, 28/05/2017 - 20:35

Comunisti di merda...

Ritratto di Lissa

Lissa

Dom, 28/05/2017 - 21:04

Chissà se la Boldrini ha da dire qualcosa sulla bestia rossa.

klucoc

Dom, 28/05/2017 - 21:12

i peggiori fascisti sono i komunisti

claudio faleri

Dom, 28/05/2017 - 21:16

sono i buonisti comunisti..........loro sono i migliori, occorre il bastone per tenere a bada il gregge umanoide

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 28/05/2017 - 21:19

La spinta con conseguente lesione e` deplorevole e da condannare. Sicuramente uno che con la politica non ha nulla a che vedere. Una tempesta non accettabile, ma attenti a chi semina vento: FdI non sono certo mammolette.

Juniovalerio

Dom, 28/05/2017 - 21:32

celebroleso sinistro chi ha usato violenza , purtroppo esistono anche i celebrolesi fi destra, da fascista io dico BASTA violenze!

Tarantasio

Dom, 28/05/2017 - 21:33

veniva dalla grande moschea di sesto quello della recente strage, ma per loro stanno zitti e muti

nopolcorrect

Dom, 28/05/2017 - 22:28

Non c'era da aspettarsi altro da comunisti anti-italiani, terzomondisti, collaborazionisti e quinte colonne degli invasori.L'unica soluzione è un forte Governo di Destra che sappia punire i mascalzoni anti-italiani.

piazzapulita52

Dom, 28/05/2017 - 22:33

Il fascismo non esiste più perchè è morto con la fine della seconda guerra mondiale! Se chi difende il proprio paese dall'invasione dei clandestini africani, se chi difende i propri confini, le proprie tradizioni e che vuole un futuro per i propri figli è definito un fascista, tra poco in Italia saranno tutti fascisti!!! La giustizia, in un modo o nell'altro, trionfa sempre!!!

swiller

Dom, 28/05/2017 - 22:53

A sinistra solo criminali ladri delinquenti.

Una-mattina-mi-...

Dom, 28/05/2017 - 22:53

MILLE VOLTE MEGLIO FASCISTA CHE SFASCISTA

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 28/05/2017 - 23:45

Sempre per la pluralità delle idee. Le loro però. Non deve esistere altro partito al di fuori del comunismo. Poi si potrà votare democraticamente, per loro. Buffoni.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Lun, 29/05/2017 - 07:47

pacifismo marxista, libera di professare le tue idee basta che non siano contrarie alle mie .....

lawless

Lun, 29/05/2017 - 08:49

quelli di sinistra sono tutti cosi (rarissime eccezioni confermano la regola) sono lupi travestiti da agnelli. Rancorosi, prepotenti, facinorosi imbevuti di ideologia che per difenderla passerebbero sui cadaveri dei propri cari.

Ritratto di XxXpoiled

XxXpoiled

Lun, 29/05/2017 - 08:52

A prescindere dal gesto di alzare le mani su una donna poco cavalleresco, ma per questa gentaglia la cavalleria è un retaggio fascista, l'assalitore probabilmente è foraggiato dal PD altrimenti non si spiegherebbe la premura di incutere timore nella stalingrado d'italia...e dicendo questo appellativo vi guadagnereste un sorriso amaro di chi il comunismo lo ha vissuto.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 29/05/2017 - 09:01

Di fronte ad atti del genere e da qualunque parte politica (malata) provengano, non si può rimanere insensibili. Senza operare i soliti distinguo di lana caprina, esprimo la mia solidarietà a Mariella Maioli. Segui, Marinella, la via che hai scelto e mantieni alto il tuo livello di amore per la politica, al contrario di chi, non avendo argomenti seri e validi, si lascia andare a gesti inconsulti, animaleschi (con tutto il rispetto per io veri animali).

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 29/05/2017 - 09:05

con la marea di imbecilli che circolano liberamente per le strade state a guardare un energumeno?

soldellavvenire

Lun, 29/05/2017 - 09:31

se il sindaco e le istituzioni non si decidono ad applicare la legge certo che i cittadini esasperati si sentono in dovere di intervenire

Ritratto di giuseppesinigagliese

giuseppesinigagliese

Lun, 29/05/2017 - 10:12

sono un sestese,questa persona che ha aggredito la signora, oltre a non avere cervello e uno scarsissimo rispetto per le donne (dalla foto potrebbe essere una sua sorella maggiore) si e' fatto grande agli occhi di chi??? questa persona sicuramente e' cresciuta a FALCE E MARTELLO. Si sono scandalizzati, strappati le vesti, gridato razzisti e fascisti perche'hanno insultato la sindaca (di tutti i sestesi - DICE LEI)con qualche commento poco gentile ma a questa signora non frega niente di sesto e i sestesi mettetevelo in testa, vogliono solamente che STALINGRADO non cambi nome, tutto ilresto e' noia. PS per mia sfortuna mi trovo all'estero e non potro'votare, ma spero che i miei concittadini non votino piu' queste persone.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 29/05/2017 - 10:24

a bhe se aspettate le scuse la sinistra state freschi....solo quando succedono a LORO bisogna deprecare e sia il capo dello stato che il capo di governo allora si sentono....in grado di criticare.....non parliamo poi dei presidenti di camera e senato...buffoni...

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 29/05/2017 - 10:32

pravda99 poverino...sempre a scusare

Marzio00

Lun, 29/05/2017 - 10:45

Dalla lettura di alcuni post sembrerebbe che queste vittime siano vittime della loro stessa cultura politica, ignorando così il diritto di espressione che la costituzione italiana sancisce. Meglio allora un basso profilo tenero e candido ed utilizzare squadre di picchiatori come il versante opposto? Predicano bene e razzolano male: bruciano librerie, sfasciano gazebo, picchiano chi non la pensa come loro, un bell'esempio di democrazia con metodi da nazional socialisti!