"Senza di me il debito ​è salito di 300 miliardi"

Berlusconi attacca gli ultimi tre governi: "Devo restare in campo. Torneremo il primo partito"

"2018 miliardi è il debito pubblico oggi dell’Italia. Più 300 miliardi rispetto a come lo abbiamo lasciato noi". È il duro attacco di Silvio Berlusconi, che ha aperto l'ufficio di presidenza di Forza Italia a Palazzo Grazioli analizzando gli ultimi quattro anni e mezzo in cui a Palazzo Chigi si sono succeduti Mario Monti, Enrico Letta e Matteo Renzi.

Il primo era stato chiamato dall'Europa proprio a risanare i conti, ma nel complesso gli ultimi tre governi hanno persino fatto peggio. E ora i grillini vorrebbero accollarlo agli italiani: "I Cinque Stelle pensano di sanarlo con successive patrimoniali, anche sui piccoli redditi", dice il Cavaliere, che su Forza Italia ha ribadito: "Mi sento obbligato a restare in campo. Si deve tornare ad essere il primo partito italiano. Possiamo e dobbiamo farcela", ha detto, "Forza Italia tornerà ad essere il primo partito non attraverso la rottamazione ma con un forte rinnovamento". E soprattutto con le nuove tecnologie: "Ho preso atto del fatto che internet è frequentata ogni giorno per 7 ore da 40 milioni di italiani", ha detto Berlusconi, "Quindi ho assunto decisione sacrificale di prendere lezioni di internet. Interverremo su internet come non abbiamo mai fatto prima".

Per quanto riguarda le prossime Amministrative, Forza Italia però non scopre ancora le carte: "Per la scelta dei candidati alle amministrative abbiamo deciso di sostenere ovunque il candidato migliore. No al manuale Cencelli", sottolinea il Cavaliere, "Dobbiamo passare alla storia come i salvatori della democrazia e della libertà portando il centrodestra alla vittoria al primo turno". Per quanto riguarda i candidati i nomi proposti oggi sono Guido Bertolaso a Roma e Vittorio Sgarbi a Bologna, ma anche Osvaldo Napoli a Torino e Stefano Parisi a Milano. Tutte le candidature ha però precisato l’ex premier dovranno essere sondate e ci dovrà essere il via libera anche di Lega e Fratelli d’Italia.

Il leader di Forza Italia ha poi parlato anche della situazione in Libia: "Adesso speriamo che non si proceda con i bombardamenti anche in Libia. I bombardamenti sono un errore perché distruggono tutto, e chi scappa non potrà mai tornare indietro perché non ha più una casa", ha spiegato, "L’unica soluzione per estirpare l’Isis è quella proposta da Putin all’Onu: una coalizione comune che intervenga sul campo". E sull'immigrazione: "Sulla politica estera non si può più sbagliare dal momento che diversi Paesi europei hanno chiuso o si apprestano a chiudere le loro frontiere", ha detto, "Se il governo di sinistra non cambierà la sua posizione, l’Italia rischia di rimanere fuori dal sistema Schengen con conseguenze nefaste. Deve essere infatti chiaro ai cittadini italiani che, con la chiusura delle frontiere, tutti i migranti già presenti o in arrivo nel territorio italiano sarebbero destinati a rimanervi per un tempo indefinito".

Annunci
Commenti

settemillo

Gio, 28/01/2016 - 17:26

ITALIANI.....SVEGLIA!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 28/01/2016 - 17:41

Mah, forse Lui non si ricorda, ma a sostenere Monti e Letta c'era pure Lui... Un po' di autocritica non guasterebbe ...

Libertà75

Gio, 28/01/2016 - 17:43

Gli economisti di "la Repubblica" sostengono che Berlusconi abbia drogato il mercato, ma vediamo cosa dice la realtà. Negli anni della prima crisi sui mutui subprime, Berlusconi è stato costretto ad usare la spesa portando dal 2008 al 2011 il debito/pil dal 102 al 116% (con conteggi 2015). Oggi grazie alle politiche di Monti, Letta e Renzi si è portato il rapporto al 132% ossia indebitando lo Stato senza creare ricchezza per gli italiani e i migranti che qui giungono, visto che dal 2011 con disoccupazione all'8, oggi siamo al 12%.

glasnost

Gio, 28/01/2016 - 17:54

Dimenticavo : nonostante tutti questi costi l'Italia è il PEGGIOR paese d'Europa in quanto a crescita ed occupazione. Forse 'sti soldi spesi in più sono stati dati alle banche amiche del PD???

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Gio, 28/01/2016 - 18:14

Speriamo che in Forza Italia si diano una scossa e che Berlusconi sia più deciso a entrare in campo si Internet va bene ma andare in piazza è più diretto in particolare per le persone anziane che hanno poca dimestichezza con il PC

gianfran41

Gio, 28/01/2016 - 18:20

Invece quando c'era Lui è calato!!!

uccellino44

Gio, 28/01/2016 - 18:25

Non sarà stato il toccasana per il nostro Paese, ma ai suoi tempi stavamo meglio di oggi. Colpa della crisi e non dei governi non eletti di sinistra? Comunque 300 miliardi di debito pubblico in più sono reali (oltre agli sfasci)! Se Berlusconi avesse continuato a governare è probabile che gli ulteriori 300 miliardi li avremmo avuti comunque e avremmo avuto anche gli sfasci! Ma, nel dubbio, continuo a preferire il Berlusca!!

Il giustizialista

Gio, 28/01/2016 - 18:26

Presidente si svegli ormai si sono presi tutta l'Italia e voi state a decidere ancora chi candidare.

perSilvio46

Gio, 28/01/2016 - 18:30

Quelli esposti da BERLUSCONI sono fatti, non opinioni, quindi inconfutabili, il risultato dei governi venuti dopo il golpe di Napolitano è stato disastroso: rating Italia (BBB- e outlook negativo), ovvero i nostri titoli di stato stanno per diventare spazzatura, e borsa che brucia ogni giorno decine di miliardi. Per quanto riguarda le amministrative, mi pare vincente la Sua strategia, di lasciare che i sinistri si scannino e poi calare l'asso vincente, premessa del CDU oltre il 40% alle politiche. E si vedono già i primi frutti. A Roma nelle sedi del PD ci sono scontri, porte sbarrate ai nemici, con il misero giachetti, agnello sacrificale voluto dal renzi, neanche fatto entrare per partecipare al "dibattito". E SILVIO gongola!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 28/01/2016 - 18:32

"Senza di me il debito ​è salito di 300 miliardi". Pensate solo se ci fosse stato lui ? Altro che 300 sarebbe salito a 1000 e lo spread altro che a 100 come adesso come minimo sarebbe 800. Dai retta a me continua a startene dove sei che è meglio.

uccellino44

Gio, 28/01/2016 - 18:36

@liberopensiero77@ - Forse lei dimentica che Berlusconi è stato costretto a dimettersi....e chissà con quali minacce!! Forse, con le pressioni di Napolitano e della magistratura democratica, ha dovuto sostenere il disastroso Monti e la sciacquetta Letta. Oggi di Renzi non se ne può più, forse non ne possono più anche i poteri che avversavano il Berlusca, che resta l'unica alternativa all'attuale disastro!!

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 28/01/2016 - 18:36

Ne abbiamo risparmiati 200

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 28/01/2016 - 18:38

Abbiamo i peggiori politicanti d'Europa.Siamo penultimi nella lotta contro la corruzione. Cosa dovremmo aspettarci ?

Ritratto di nestore55

nestore55

Gio, 28/01/2016 - 18:52

liberopensiero77 Gio, 28/01/2016 - 17:41....E cosa vuol dire?? Era il signor Berlusconi a presiedere il Ministero delle finanze o ad occuparsi di politiche economiche? Era il signor Berlusconi a presenziare alla riunione organizzata dal gruppo Bilderberg, a Telfs-Buchen nel 2015? Mi prendo lo sfizio di ricordarle chi era presente, tra glia altri: mario monti, franco bernabé, lilli gruber...Se vuole posso anche spiegare perché non ho adoperatole maiuscole...Spiacente ma, nella mia pochezza, non riesco a seguire il suo illuminato ragionamento...E.A.

KARLO-VE

Gio, 28/01/2016 - 19:11

silvietto prenderà lezioni di internet poi andrà su gogle e saprà cosa pensano gli italiani del vecchio puttaniere

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Gio, 28/01/2016 - 19:27

Non passa giorno che Silvio non smascheri, sbugiardi o galvanizzi qualcuno il che ovviamente ci rallegra e riempie di speranze. A me però dispiace il fatto che sia purtroppo obbligato a rimanere in politica. Alla sua età drovrebbe godersi i nipoti. Per cui benchè io capisca che il Cavaliere percepisce forte il richiamo dell'Amor Patrio mi permetto umilmente di ricordarGli che i nipoti sono sempre i nipoti.

tRHC

Gio, 28/01/2016 - 19:33

Come si fa a dargli torto?

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 28/01/2016 - 19:40

e i 300 milioni di euro che hai frodato ce li hai gia' restituiti?

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Gio, 28/01/2016 - 19:55

E con lui di quanto è salito????? Il governo con cui il debito è salito di più in tutta la storia dell'Italia è quello di Berlusconi. Lo dicono le statistiche!!!!!!!!!!!! Controllare per credere. Consultare i dati ISTAT e non quello che dice un fallito: DIECI MILIONI di elettori persi in pochi anni, il 50% dei parlamentari che lo hanno abbandonato in meno di tre anni, un bel numero di senatori che se ne sono stati a casa nella votazione di sfiducia al governo presentata da Farsa Italia. Questi sono dati di fatto .....

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Gio, 28/01/2016 - 19:57

"Ho preso atto del fatto che internet è frequentata ogni giorno per 7 ore da 40 milioni di italiani", ha detto Berlusconi. BALLE!!!!! Non è vero assolutamente quello che ha detto. Spara fesserie a uso e beneficio degli allocchi (per fortuna pochi) che lo stanno ad ascoltare!!!!!!!!!!!!!!!!

denteavvelenato

Gio, 28/01/2016 - 20:00

Complimenti, comunque anche Silvio era stato bravo, era riuscito ad aumentarlo di 250 miliardi, forse anche qualcosa in più, in soli 3 anni e mezzo, dovete vedere il grafico, come si impennava durante il suo ultimo governo

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 28/01/2016 - 20:08

Per lui, Berlusconi, "ogni giorno ha le sue pene". Dal 2011 noi elettori del centrodestra ne abbiamo subito di pene! Oggi, per esempio, ne abbiamo subito già due: il nostro sedicente leader, come al solito, ci ha somministrato la stessa dose di panzane stamane e altrettanto stasera. A domani Silviuccio.

xgerico

Gio, 28/01/2016 - 20:33

"Senza di me il debito ​è salito di 300 miliardi"........E meno male! Con lo spread a 570 ora sarebbe stato il doppio!

peter46

Gio, 28/01/2016 - 21:30

uccellino44...vero,è stato costretto a dimettersi(soprattutto da Confalonieri,Doris e tutto il 'cucuzzaro' mediaset perchè altrimenti come disse Confalonieri 'stavamo per andare a vivere sotto i ponti')e soprattutto ricorda a liberopensiero77 che "è stato anche costretto a sostenere prima Monti e poi Letta"[e per un certo 'tratto di legislatura'anche renzi(nazareno?)],fregandosene di ciò che avrebbe voluto il 'Suo Popolo',sempre per non essere costrett(i) ad 'andare a vivere sotto i ponti' loro ed in qualche altro posto 'lui'.Gli statisti,normalmente chiedono scusa al loro popolo e...si ritirano in "convento".NB:in questo caso e solo in questo caso,con chi non ce ne può fregar di meno.

peter46

Gio, 28/01/2016 - 21:35

Oggi...perSilvio46(anche per il 46)batte Carlito Brigante alla 'grande'...non c'è proprio 'partita':come juve-milan,insomma.

zucca100

Gio, 28/01/2016 - 21:39

cari fedeli di silvio, ricordate che nel 2011 Berlusconi è stato sfiduciato soprattutto dal mercato, oltre che dall'Ue.

peter46

Gio, 28/01/2016 - 21:45

Popolo di cdx e soprattutto leader degli altri partiti di cdx,Salvini e Meloni e...per il vostro bene:qualcuno di voi lo fermi fin d'ora,anche se sembra tardi...al di là del debito sempre in aumento con CHIUNQUE al governo,cdx o csx,'lui' sta facendo nomi su suoi 'candidabili',incompatibili con il vs orientamento e malgrado senza essere il leader del partito di maggioranza della 'eventuale' coalizione.Meloni,ricorda..."In ogni caso non ho fondato Fratelli d'Italia per far dire a Berlusconi cosa intendo fare e quali sono i 'miei' candidati".

moichiodi

Gio, 28/01/2016 - 21:54

patetico. l'articolo. non berlusconi. non credo che dica simili fandonie. non che il debito non è cresciuto. anzi crescerà ancora un anno. poi grazie anche alla fornero comincerà a diminuire. ma certamente con Lui non è MAI diminuito e con Lui sarebbe cresciuto ancor di più.

moichiodi

Gio, 28/01/2016 - 21:58

l'esperto di marketing ora impara internet. ha sempre considerato gli elettori, non come cittadini, ma come acquirenti. di ... miracoli italiani. ma ormai è tardi. ha avuto la possibilità di fare il miracolo, ma non l'ha fatto. come potrà pretendere altro credito?. a 80 anni.

moichiodi

Gio, 28/01/2016 - 22:00

interessanti i candidati di giornata. aspetto quelli di domani all'apertura dei mercati....... con i contrasti nel pollaio di centro destra credo che i nomi verranno ad elezioni fatte

Anonimo (non verificato)

alox

Gio, 28/01/2016 - 22:32

Se leggo una condanna aperta al Comunista Putin...riprendero' a votare F.I. oggi c'e' troppa puzza di PSI!

peter46

Gio, 28/01/2016 - 23:05

moichiodi...fai il bravo ed almeno 'accontentalo' nell'unica cosa scontata e che "non fa 'vittime'":internet.Digita 'debito pubblico' dal 2005 e seguendo gli anni vedrai che neanche la Fornero(col 'suo' appoggio,non dimentichiamolo)è riuscita a...'frenarlo'.Non ad abbassarlo...a 'frenarlo'.Per il resto...non si può non essere d'accordo con te.NB:2011 debito 1.897.900=120% del pil/2012 debito 1.988.363=127% del pil/2013 2.067.500 132,60% del pil...Fornero compresa.

roberto bruni

Gio, 28/01/2016 - 23:32

Certo caro Presidente che l'unico rimprovero che mi sento di farle è che forse si è circondato di persone non proprio specchiate le leali. Solo questo! Peccato, per qualche anno eravamo come in un sogno!

Iacobellig

Ven, 29/01/2016 - 06:02

...ED È VERO, È UN DATO DI FATTO.

HANDY16

Ven, 29/01/2016 - 08:17

X uccellino44: Come volatile Lei mi sembra più un allocco che un generico uccellino. Nessuno può essere costretto a dimettersi se ha la maggioranza nei due rami del Parlamento ma Berlusconi la maggioranza non l'aveva più ed è solo per questo che ha rassegnato le dimissioni; forse qualcuno l'ha anche sollecitato a farlo ma la causa principale è che la maggioranza si era persa per la strada. Quanto al debito pubblico italiano basta andarsi a vedere le tabelle e ci si rende conto che non è proprio come sbandiera Silvio: In termini di percentuale sul PIL la stessa è aumentata prevalentemente per effetto del calo del PIL mentre in termini assoluti anche ai tempi in cui governava il CD ci furono copiosi aumenti. Basta documentarsi un po' per evitare di scrivere ragliate.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Ven, 29/01/2016 - 15:59

@lox, FI e' fondata sul PSI, babbeo di hammamet!

Libertà75

Ven, 29/01/2016 - 16:36

@handy16, a parte che sei si documentasse vedrebbe che metà del debito nominale (circa 600 miliardi) creatosi sotto i governi Berlusconi è da imputarsi all'inflazione (circa 300 miliardi). In pratica nel tempo doppio ha fatto la medesima cosa di quello che hanno fatto ora Monti, Letta e Renzi (ossia 300 miliardi reali). Per quanto riguarda i rapporti debito/pil, sono quelli che guarda la UE o sta dicendo che lei è antieuropeista? Inoltre guardare il rapporto aiuta a svincolarsi da numeri non attualizzati con i valori inflazionistici di riferimento. Giusto per non scrivere ragliate come fa lei.

HANDY16

Ven, 29/01/2016 - 18:20

X Libertà75: Si documenti meglio Lei: il debito pubblico non aumenta per effetto dell'inflazione, non sono barbabietole o cipolle. Oltre a ciò l'inflazione da quando abbiamo l'euro è bassa se non proprio si può parlare di deflazione. Il debito pubblico aumenta per effetto delle entrate che non sono sufficienti a coprire i costi della spesa pubblica ed anche per effetto, questo si, dei tassi di interesse che paghiamo sul debito che ai tempi del Banana Nazionale erano alle stelle grazie alla smisurata fiducia che gli investitori avevano nel nostro paese a guida Bananas. Monti non ha fatto altro che coprire i buchi lasciati da Suo beniamino. Le ragliate fanno parte del Suo repertorio, se ne faccia una ragione.

alox

Ven, 29/01/2016 - 22:25

@ricciolino e' per questo che stiamo fallendo: Il Berlusca non la da' a bere piu' a nessuno: predica Mercato e liberta', ma razzola male! L'Italia e' destinata al fallimento e quelli che investono,(come li chiamate Voi rossi gli EVASORI) lo fanno oltreconfine! Babbeo (e magari contento) lo sarai tu' anche se vivi a Bergum!

Libertà75

Lun, 01/02/2016 - 11:46

@handy, le basterebbe aprire un sito in cui sia mostrato il debito reale e non quello nominale per non dire cialtronate... il guaio di voi sinistrati è che siete convinti di sapere anche senza informarvi. Persino sull'inflazione, esisteva ai tempi in cui Governava Berlusconi, eppure come lei dice, ai cocomeros fa schifo consultare i dati. Contento lei di definirsi culturalmente e moralmente impreparato, contenti tutti. Saluti a lei.