Migranti, Fico vuole il Global Compact: "Me ne frego dei sondaggi"

Il presidente della Camera critica i "sovranisti". Poi attacca Giorgetti sul reddito minimo: "Sue parole una ingiustizia"

Roberto Fico non cambierà idee in base ai sondaggi. Anche se l'accoglienza ai migranti "non tira", lui "se ne frega" di quello che pensano gli elettori. Intervistato da Lucia Annunziata su Rai3, il presidente della Camera parla di Tav, reddito di cittadinanza, ecotassa, indipendenza del Parlamento e manovra economica.

"Se devo muovermi ogni settimana in conseguenza del sondaggio, non faccio politica, faccio altro", dice a 'In mezz'ora in più' il grillino. "Se il sondaggio dice che l'accoglienza dei migranti non 'tira' più, io me ne frego del sondaggio. Perché so che c'è un fenomeno che va governato, non posso cambiare le mie politiche in base a un sondaggio", aggiunge. "Se il sondaggio cambia me, perdo tutto, perdo la visione e la politica". Tanto che ora detta la linea anche sul Global Compact: "Dobbiamo firmare il patto globale sulla migrazione - dice - per sederci al tavolo e dire la nostra. Starci è importantissimo".

La critica ai sovranisti

Che Fico e Salvini non siano sulla stessa lunghezza d'onda quando si parla di migranti è ormai cosa nota. Una fronda interna al M5S, che si sussurra veda in Roberto il suo faro, ha provato a mettere i bastoni tra le ruote al dl Sicurezza del ministro dell'Interno. E Fico sembra proprio pensare al leader della Lega quando afferma che "sui problemi come quello dei migranti non dobbiamo polarizzare il dibattito, né fare propaganda, oltre a usare un linguaggio appropriato". Ecco perché invece di "sovranismo", il presidente della Camera vorrebbe parlare di "autosufficienza".

La posizione sull'ecotassa

Uscendo dal discorso migrati, Fico si lascia sfuggire qualche commento anche sull'ecotassa "seppellita" da Salvini dopo la querelle sull'emendamento realizzato dalla Lega. "Non entro nel merito dell'emendamento, ma tutto dipende da che Paese vogliamo diventare. Dobbiamo dare un'impronta culturale all'Italia - dice il presidente - chiaro che gli inquinanti andranno tassati".

L'attacco a Giorgetti

Ma a aumentare le tensioni tra Lega e M5S sono soprattutto le frasi dedicate dal grillino al sottosegretario Giorgetti. Motivo dello scontro le dichiarazioni di ieri del leghista sul reddito di cittadinanza. "È un'ingiustizia da qualsiasi punto la prendi questa dichiarazione. Puoi dire che non condividi quella idea - attacca il presidente della Camera - Non potrei mai discriminare una persona per la sua idea, mi piacciono tutti gli italiani che esprimono il loro pensiero liberamente".

Commenti

venco

Dom, 16/12/2018 - 16:02

E anche Fico è un traditore degli italiani come i sinistri e il clero.

Ritratto di babbone

babbone

Dom, 16/12/2018 - 16:04

come pres. della camera non deve indirizzare il suo pensiero. che gli piaccia oppure no il popolo ha ragione, quindi ssssss. questi comunisti sono abituati a fare quello che vogliono il popolino che li ha sempre votati non li ascolta più, quindi ssssss.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 16/12/2018 - 16:10

Chi non è un estremista come te,(la maggioranza degli italiani) se ne frega dei tuoi pensieri.

Ritratto di Valar_Morghulis

Valar_Morghulis

Dom, 16/12/2018 - 16:14

Fico fatti il tuo partitino insieme alla signora Boldrini e non rompere

silvano45

Dom, 16/12/2018 - 16:23

Ha ragione come tutti i compagni il popolo conta solo quando li vota e se li vota poi non serve più a nulla peccato che per essere eletto abbia accettato il voto della lega per coerenza dovrebbe dimettersi o può sempre diventare una latro Fini o Boldrini!

maurizio-macold

Dom, 16/12/2018 - 16:29

L'on. Fico doveva riflettere prima di far parte di un partito dove fascisti, razzisti ed intolleranti sono della maggiore. Comunque io rispetto la sua opinione, come rispetto quelle a lui contrarie purche' espresse con educazione. E nel forum di educazione ne vedo pochina (i.e. VENCO, MAURIZIO50, ecc).

APPARENZINGANNA

Dom, 16/12/2018 - 16:34

Che persona coerente! Anche sulla questione del versamento dei contributi spettanti ai lavoratori.

Amazzone999

Lun, 17/12/2018 - 04:19

Non vale la pena ascoltare Fico, un dittatorello con nostalgie barricadiere e antagoniste che corteggia gli estremisti islamici e palestinesi, agisce prevaricando le sue funzioni istituzionali, sbaglia gli accenti e la sintassi. Un danno per il governo al quale appartiene. Chi è stato il dissennato che gli ha concesso la Presidenza della Camera?

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 17/12/2018 - 06:09

Il ruolo di Fico al governo, sembra abbia preso molto dalla Boldrini, ODIO, ODIO E ANCORA ODIO.

FrancoM

Lun, 17/12/2018 - 06:46

Fico è coerente con le azioni che portano alla realizzazione del piano Kalergi. Mascherato da comunista è un agente per l'immigrazione africana e asiatica verso l'Europa al fine di rimpiazzarne le popolazioni. Resiste, come l'ultimo giapponese nella giungla. Tanto poi quando si arrenderrà un pezzo di pane lo rimedia. Agli ex capi della camera non lo si rifiuta ...

Duka

Lun, 17/12/2018 - 07:11

E' un " ME NE FREGO" lo avevamo capito. Ma allora da che parte sta?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 17/12/2018 - 07:49

I sondaggi son d'oggi(sciarada) non di ieri. Comunista! Dimettiti e vai nel partito comunista, non sei degno dei 5S.

Giorgio5819

Lun, 17/12/2018 - 07:52

Lui, il comunista, se ne frega degli italiani, come si addice a un minorato politico come lui. Si cerchi un'occupazione... la pacchia non é eterna ! BUFFONE !

tosco1

Lun, 17/12/2018 - 08:43

Pare ormai assodato ,visto il continuo ripetersi degli eventi, che quelli destinati alla terza carica dello stato , siano scelti con meticolosita' fra quelli destinati al repentino oblio politico.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 17/12/2018 - 08:45

Ma come un compagno che usa parole da fascisti....

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 17/12/2018 - 08:51

L'Africa ha centinaia di milioni di aspiranti migranti , a causa di Governi corrotti ed inefficenti che invece di pensare a creare lavoro pensa solo ad abbuffarsi di denaro e potere .Tipico caso la Nigeria,paese molto ricco di risorse che esporta una quantità di disperati . Meglio,agire sui Governi locali,condizionandoli o guidandoli per creare posti di lavoro. Mi pare che Global Compact finirebbe con promuovere il lucroso ma vergognoso business del "mantenemento del migrante" in Europa e USA .

carpa1

Lun, 17/12/2018 - 09:27

I tempi sono maturi per la Lega che deve prendere una decisione: se continuare o no ad appoggiare un partito che ha ormai chiaramente dimostrato (non ne avevamo dubbi ma ora sono solo certezze) di avere al suo interno degli elementi che avrebbero di che insegnare pure ai Lue. E quel che più fa specie è che la Lega continua a sopportare che questo avvenga da parte di chi è stato messo in una posizione di vertice. Il tipo vuol tirare la volata a vertici istituzionali che tutti i giorni brigano per far sì che il PD torni a sgovernare il paese; vertici istituzionali che non sarebbero mai stati eletti se a farlo fossero sati i cittadini come avviene in tutti i paesi veramente democratici.

apostata

Lun, 17/12/2018 - 10:30

Ho visto fico modesto demagogo perso nella compiacenza complice dell’umanità passiva. A seguire ho visto la segoline royale e mi ha stupito anch’essa per come schivava anche le domande più innocue (es. quella su moscovici), ma ancor più mi ha sorpreso la soggezione emozionata, reverenziale, provinciale e imbarazzata dell’annunziata.