"Si torni alla leva obbligatoria". Ed è scontro tra Salvini e Difesa

Il ministro degli Interni, Matteo Salvini, chiede la leva obbligatoria: "Magari per gli Alpini". Il Ministero della Difesa chiude le porte: "Non pensiamo al passato"

Nuovo scontro tra il Viminale e il ministero della Difesa. Da un lato c'è Salvini che chiede di introdurre di nuovo la leva obbligatoria, dall'altro il ministro della Difesa Elisabetta Trenta che chiude le porte su questo fronte. Salvini di fatto ha chiesto una leva obbligatoria per il momento solo per il corpo degli alpini. Durante un comizio a Pinzolo, in provincia di Trento, le parole del ministro degli Interni sono state abbastanza chiare: "Da settembre l'educazione civica diventerà materia obbligatoria nelle scuole e inoltre dovremo anche reintrodurre il servizio militare obbligatorio, magari nel Corpo degli Alpini". Dalla Difesa è arrivata subito la risposta: ". "Pensiamo al futuro non al passato e del resto la ministro Elisabetta Trenta è già stata molto chiara: il ritorno alla leva obbligatoria è un'idea romantica ma inapplicabile, visto che le dinamiche sono cambiate e oggi il Paese vanta dei professionisti tra le forze armate".

Insomma il braccio di ferro tra i due ministri del governo gialloverde continua. Proprio qualche giorno fa i due avevano avuto uno scontro sull'emrgenza migranti dalla Libia. Con l'accendersi delle tensioni nel Nord Africa, il Viminale ha annunciato contromisure importanti per confermare la linea dei porti chiusi. Linea questa che non è stata digerita dalla Trenta: "Io non vaneggio come fa qualcuno", aveva detto il ministro. Parole pesanti che hanno accesso e non poco le tensioni nell'esecutivo gialloverde. Tensioni che col passare dei giorni non accennano a diminuire e di fatto con l'avvicinarsi del voto per le Europee le scintille tra i vari ministri del governo potrebbero portare scossoni non irrilevanti alla tenuta dell'esecutivo.

Commenti

lorenzovan

Lun, 22/04/2019 - 14:29

n'altra idea balzana del matteo...che dovrebbe contare sino a un milione prima di parlare..se in teoria potrebbe sembrare giusto..allevierebbe la pressione dei giovani disoccupati..li abituerebbe a un po di disciplina e autocontrollo....in pratica sarenbe un disastro economicamente parlando..ma il matteiccio ha una idea di cosa sia u´rioeganizzare tutta la trafila necessaria alla leva obbligatoria ?? penso proprio di no..e' piu' facile..per uno che non hqa mai lavorato trombettare che escogitare cose possibili

Ritratto di akamai66

akamai66

Lun, 22/04/2019 - 14:42

Penso che quella di Salvini sia solo una battuta. Rimettere in piedi dopo 20 anni circa la struttura della leva sarebbe dispendioso e molto arduo: consigli di leva militari, uffici leva militari, gruppi selettori, distretti militari, ospedali militari (impossibile che il solo Celio ce la possa minimamente fare e gli ospedali civili, molti alla canna del gas, non reggerebbero un tale carico) e poi non esistono più né le strutture, né il personale competente, finirebbe per certi versi come i fantomatici uffici di collocamento al lavoro dei 5*. Quanto poi al limitarlo ai soli alpini penso che creerebbe non poche problematiche giuridiche se non costituzionali.

Reip

Lun, 22/04/2019 - 14:47

Con o senza leva obbligatoria l’esercito italiano risulterebbe essere comunque tra i piu’ inefficienti inutili e corrotti eserciti europei! Le forze armate fagocitano da anni cifre spropositate. Si parla di 25 miliardi annui, qualche cosa circa il 4% in piu’ del 2017! Ora vorrei capire dove vanno a finire tutti questi soldi e a cosa serve l’esercito italiano dal momento che le forze dell’ordine, carabinieri inclusi, vengono presi a calci quotidianamente, e i cittadini italiani vengono umiliati, derubati uccisi e le loro donne e figlie stuprate e violentate, dall’orda virulenta di africani finti profughi clandestini voluti dalla sinistra per il businee delle coop rosse! A cosa serve l’esercito italiano se l’Italia subisce passiva l’invasione africana contando poco e nulla dal punto di vista militare politico ed economico in Europa e nel Mediterraneo, basta vedere quello che succede in Libia! Che l’esercito pensasse a proteggere i cittadini italiani piuttosto!

Marcolux

Lun, 22/04/2019 - 14:51

Salvini non può continuare a dettare le regole ai comunisti. Deve governare da solo! Decidere utto lui, per il bene dell'Italia. Vogliamo salvini premier a 360 Gradi, con diritto su tutti i temi. un dittatore! Sì, vogliamo Salvini dittatore! Finamente uno che comanda e decide. Al governo solo con la Meloni. Fuori per sempre il traditore Berlusconi e la sua cricca di leccapiedi.

ziobeppe1951

Lun, 22/04/2019 - 15:36

Perugini...vi sono anche le foche in divisa..slurp..slurp...slurp

rokko

Lun, 22/04/2019 - 15:48

Se la faccia lui la leva obbligatoria, gli farebbe bene.

cgf

Lun, 22/04/2019 - 15:56

per far cambiare idea alla Trenta basta solo dirle che la Leva fu tolta da Berlusconi, da brava sinistra... piuttosto che far contento il marito,...

cgf

Lun, 22/04/2019 - 15:56

@Reip come si vede che lei gira poco il mondo.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 22/04/2019 - 16:13

Credo anch'io che si debba arrivare a questo per mettere un po d'ordine nella testa dei ragazzi che quando non sanno più cosa fare,magari bullizzano o danno fuoco a qualche povero barbone.

faman

Lun, 22/04/2019 - 16:27

spero sia solo una battuta, abbiamo un piccolo esercito ma con reparti altamente professionali. Professionalità riconosciuta a livello internazionale. Se vogliamo razionalizzare la spesa per la difesa, d'accordo: governo datti da fare.

igiulp

Lun, 22/04/2019 - 16:27

Fare come la Svizzera. Un po' di sana "naja" fatta di qualche sacrificio e qualche buona azione utile alla comunità non può che far bene a ragazzini con la testa tra le nuvole.

faman

Lun, 22/04/2019 - 16:34

Reip-Lun, 22/04/2019 - 14:47: certamente abbiamo un problema di ordine pubblico, come tanti altri paesi occidentali (USA, Francia, Germania, Austria, ecc.), non lodiamo troppo gli altri, diamo un'occhiata a casa loro. Ma tu dipingi un paese catastrofico che non esiste e i nostri soldati si sono fatti onore in tanti teatri operativi. La spesa della difesa va comunque razionalizzata e non occore inveire assurdamente come fai. Voi accusate di disfattismo i "comunisti" e i "sinistri", ma sono quelli come te che sono i veri disfattisti.

Kamen

Lun, 22/04/2019 - 16:59

Di certo la paperella se ne intende di servizio mìlitare.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Lun, 22/04/2019 - 16:59

Bravissimo Salvini, ci vuole un po' di Naja per mettere in riga questa torma di ragazzini bulli senza palle.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 22/04/2019 - 17:12

Va bene così com'è ora, altrimenti la spesa - che oggi è di circa 25 mld. di euro (fra le più basse dell'Ue, 1/3 di questo capitolo di spesa è riservato all'Arma dei CC) stessa lieviterebbe e servirebbe a poco e niente come contributo ai compiti istituzionali delle FF.AA.

fifaus

Lun, 22/04/2019 - 17:18

Mi pare che ci sia bisogno di chiarezza:un conto è l'idea che il cittadino debba essere pronto e preparato alla difesa del proprio Stato e un conto è l'organizzazione in pratica di questa idea. Organizzazione che deve essere innovata secondo le esigenze del periodo storico e che non può rimodellarsi sul passato. Non può neppure però essere trascurata. In fondo, è dalla politica che ci si aspetta una risposta che sia un progetto concreto.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 22/04/2019 - 17:26

Meglio un esercito di volontari. Un esercito di marmittoni l'abbiamo già avuto e visto all'opera con la Grande Guerra (Caporetto) e con la Seconda Guerra Mondiale (A.O.I), Grecia, Russia, 8 settembre. Pure in Germania che aveva l'efficiente Wehrmacht da non paragonare con il Regio Esercito, si ebbe la prova che le Divisione delle Waffen-SS formate tutte da volontari, valevano 100 volte tanto i soldati della Wehrmacht.

apostrofo

Lun, 22/04/2019 - 17:28

Ritengo utile ed educativo, nonostante vantiamo enormi progressi civili e sociali e una grande emancipazione dei giovani, dar loro un segno tangibile di ciò che significa lo star insieme e sviluppare forza al servizio del paese, la capacità di rendersi utili in modo organizzato alla popolazione in caso di calamità naturali e di rassicurante presenza da parte dello stato. Ma anche il senso di un po' di regola del vivere insieme

mariolino50

Lun, 22/04/2019 - 17:29

lorenzovan Basterebbe fare come in Svizzera, dove sono tutti soldati, un periodo corto di addestramento serio, poi armi a casa pronte e richiami periodici. Ma qui, vista la fobia delle armi al popolo, figuriamoci se lo farebbero, invece io ho più paura di un esercito solo di professionisti, una volta avevano un altro nome. La sinistra abolì la leva, e dette ai caramba l'autonomia dall'esercito, creandone uno parallelo più grosso con poteri enormi, roba più di destra.

MOSTARDELLIS

Lun, 22/04/2019 - 17:35

Per ora conviene lasciar perdere, è meglio parlarne dopo le prossime elezioni. Quando non ci saranno più le varie Trenta, Conte, Di Maio, Casaleggio e tutti i radical chick del panorama sinistro.

fenix1655

Lun, 22/04/2019 - 17:41

Certo che in Italia siamo davvero fortunati. Non ci mancano esperti in ogni materia che possono tranquillamente trattare di ogni tipo di problema, non solo di calcio. Un esercito di tuttologi che ci fa stare tranquilli per il futuro!!

Reip

Lun, 22/04/2019 - 17:41

@faman Lun22/04/2019: Tu parli di problema di ordine pubblico? Vallo a dire ai genitori di Pamela! “problema di ordine pubblico” Very politically correct! Sei cosi fasullo che potresti fare il politico! Ragazzine minorenni quotidianamente vengono umiliate violentate stuprate e tu parli di “problema di ordine pubblico” ma vergognati piuttosto! Da bravo sinistricolo neghi l’evidenzi, mascheri la realta’ e sorvoli sui problemi con le chiacchiere! Non per altro il PD non e’ piu’ al Governo! Impara piuttosto a non negare la realta’! Poi “la spesa della difesa va razionalizzata”? Ma spero tu stai scherzando! L’esercito italiano e’ un corrotto baraccone mangiasoldi e gli Ufficiali italiani, tra i piu’ pagati al mondo, sono quelli meno operativi, come tutto esercito del resto! Io parlo di una situazione catastrofica? Ma vivi in Svizzera? Secondo te quello che succede in Italia e’ normale? Prega solo che la Libia si riappacifichi altrimenti altro che catastrofe!

Prameri

Lun, 22/04/2019 - 17:41

Preferirei che a ogni cittadino italiano, femmina o maschio fosse proposto il servizio militare per il periodo di 15 mesi. Accetterei solo i volontari. Gli involontari e obbligati sono dei rompipalle per se stessi e per gli altri. Chi stima il servizio militare ne trae grande vantaggio se incontra ufficiali degni del grado rivestito e se non hanno a che fare con i rompipalle di qualunque ordine e grado. L'organizzazione economica su cui l'esercito marciava era un'altra cosa....

QuebecAlfa

Lun, 22/04/2019 - 17:41

In Südtirol (BZ/TN) i ragazzi dai dieci anni di età possono iniziare la formazione come ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO. Ciò grazie alla tradizione AUSTRIACA dei corpi comunali dei pompieri. Cosa è più utile ???

MASSIMOFIRENZE63

Lun, 22/04/2019 - 17:45

Io sono militare di professione e lavoro per l'A.M. da ben 30 anni. Devo dire che il mono militare in questi 30 anni è molto cambiato in meglio. Più professionalità, rispetto delle regole e cultura anche i gradi bassi. E non ho nessun rimpianto per quel mondo militare che avevo ho conosciuto quando entrai.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 22/04/2019 - 17:46

La leva obbligatoria sarebbe un buco nell'acqua. Al limite si dovrebbe fare una leva volontaria per formare dei soldati professionisti e/o mercenari formazioni di professionisti che fin dal Medio Evo ben funzionavano. I mercenari Italiani insieme a quelli Svizzeri e ai Lanzichenecchi con i loro Condottieri si erano fatti un buon nome in tutta Europa, mentre l'esercito basato sulla leva obbligatoria si dimostrò del tutto inefficace, insignificante e inaffidabile. Solo le squadre degli Arditi (Grande Guerra) o le Divisioni di Camice Nere e la Decima Mas (Seconda Guerra Mondiale) si fecero onore e vennero stimate dal nemico. I resto era un accozzaglia informe di codardi e vigliacchi buoni (si fa per dire) solo per la Guerra Partigiana dove potevano praticare imboscate, agguati e tranelli.

de barba rossano

Lun, 22/04/2019 - 17:54

REIP LEI E' UN ALTRO CHE DICE SCIOCCHEZZE, CONFONDE I PROBLEMI DI ORDINE PUBBLICO CON I COMPITI DI ISTITUTO DELLE FORZE ARMATE. I NOSTRI MILITARI, ANCORCHE' MASSACRATI DAI BILANCI, HANNO UNA QUALITA' SUPERIORE ALLA MAGGIOR PARTE DEGLI ESERCITI DELLA NATO.LA NOSTRA AERONAUTICA MILITARE E' TRA LE PRIME CINQUE AL MONDO PER QUALITA' ED EFFICIENZA. PER QUANTO RIGUARDA I MISFATTI QUOTIDIANI COMMESSI DAGLI IMMIGRATI, QUALI RAPINE, SPACCIO, STUPRI ECCETERA, RIVOLGA LE SUE ATTENZIONI A CHI NE HA PERMESSO L' ARRIVO INDISCRIMINATO IN ITALIA. IO HO PASSATO BUONA PARTE DELLA MIA VITA IN UNIFORME E LE ASSICURO CHE NON E' PROPRIO COME LEI LA DESCRIVE.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 22/04/2019 - 17:57

"Salvini spegne Saviano... Salvini gela Fazio..." ed eccolo finalmente prendersela anche con "la Difesa"! La tattica di Selfini non è nuova ed è quella di spararle grosse (per usare un eufemismo) non per realizzare i suoi bizzarri propositi ma per comparire sulle prime pagine dei giornali, e questo quotidiano è sempre felice di accostare a Belen e alla Ferragni una "notizia" in più sul Ruspa.

mozzafiato

Lun, 22/04/2019 - 17:57

LORENZOVAN, caro BANANONE, hai pensato allora di fare il controllo del DNA in famiglia ? Lo so che e' un nervo scoperto quello li.. quindi, ora, invece di incaxxarti e dirmi le parolacce, pensaci un po' su: vedrai che DOPO, mi ringrazierai !

carlottacharlie

Lun, 22/04/2019 - 17:58

Più che la Leva, propongo un anno di collegio dove si sbrinano i cervelli, si abitua a ragionare, si impara vivere e lavorare non pesando sul parentume stolto che li foraggia anche per sniffare fumare e diventar bruciati in toto. Li vedi in giro, li ascolti e cadono le braccia sapendo che questi scemi sono il futuro.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 22/04/2019 - 18:09

Salvini ha ragione. Un paese non può dirsi veramente sovranista senza Forze Armate degne di questo nome. Non saranno i cinque milioni di baionette che sarebbero necessari per difendere il paese dagli invasori e dai nemici interni ed esterni, ma almeno avremo delle Forze Armate degne di questo nome. Quanto costerebbe? E chi se ne frega dei costi, il peso internazionale di un paese sovranista è direttamente proporzionale alla sua potenza militare.

Holmert

Lun, 22/04/2019 - 18:17

Ritorno al passato? Leva obbligatoria? E' vero che il servizio di leva non è stato mai soppresso, ma solo sospeso; però come si dice? Cosa fatta capo ha. Forse si potrebbero richiamare giovani, che volontariamente accettano di fare due-tre mesi di leva militare, magari per confrontarsi con se stessi e con la disciplina ed imparino ad ubbidire. Ma tornare alla leva di 15 mesi, come lo fu per tanti di noi, mi par esagerato, anche perché dove le trovi più le caserme, tutte in disuso e molte "sgarrupate"? Comunque io feci la leva di 15 mesi e non me ne pentii, anche se ero ufficiale. Fu piacevole e ne ho nostalgia.

FedericoMarini

Lun, 22/04/2019 - 18:18

A mio parere Matteo Salvini ha propugnato una legge,fondamentalmente,gusta sulla legittima difesa,anche se, forse, il modo con il quale e’ scritta non manca di pericolosi equivoci ,e altrettanto penso sulla leva obbligatoria,che avrebbe il compito di riavvicinare i giovani allo Stato ed abituarli al debito, che hanno, oltre al credito,nei confronti della Nazione..

VittorioMar

Lun, 22/04/2019 - 18:46

..non sarebbe MALE !!..imparerebbero l'EDUCAZIONE CIVICA...a SOCIALIZZARE...a RISPETTARE...scambi Culturali..ecc. !!..non sarebbe affatto MALE !!!

Reip

Lun, 22/04/2019 - 19:26

@de Barba rossano Lun22/04/2019 A parte che riconfermo che l’esercito italiano e’ un corrotto baraccone mangiasoldi con gli ufficiali tra i piu’ pagati al mondo, e meno operativi, a parte un piccolo nucleo di operatori speciali. Vorrei capire della nostra bella aviazione cose ce ne facciamo se cani e porci in Europa ci mettono i piedi in faccia, francesi e africani, e maghrebini inclusi! Per quale motivo gli italiani devono subire un salasso di 25 MILIARDI ANNUI se poi i cittadini vengono umiliati, uccisi e violentati, le loro figlie stuprate e le forze dell’ordine prese a calci? Basta di fare i buffoni! Tra le mafie e la delinquenza “ordinaria” italiana, quella rom, quella dei paesi dell’est la mafia nigeriana che esiste da anni, la presenza ostile di qualche milione di finti profughi clandestini, e’ necesseraio che l’esercito venga utilizzato direttamente per le strade e nelle piazze, oppure molto meglio finanziare gli organi di sicurezza interni!

Giorgio Rubiu

Lun, 22/04/2019 - 19:29

Leva obbligatoria, magari no. Leva volontaria aperta a quei giovani che desiderano saperne di più di disciplina, di esercito e di difesa della nazione. Un esercito "Riservista" che si addestra pochi giorni al mese a rotazione e pronto, in caso di necessità, ad essere chiamato in servizio. C'è in USA, in Australia e Nuova Zelanda, nel Regno Unito e, tutto sommato, anche nella Confederazione Elvetica seppure non su basi totalmente volontarie. Sono certo che moltissimi altri Paesi hanno lo stesso sistema anche se non sono in grado di citarli per nome. Un po' di sano addestramento, se fatto bene, potrebbe essere anche un piacevole diversivo ed un incontro tra "commilitoni". Un passo avanti verso il la maturità ed il senso di responsabilità e fedeltà nei confronti della Nazione.

caren

Lun, 22/04/2019 - 19:44

Dici bene carlottacharlie. Sono d'accordo, però hai mancato di menzionare anche un po' di cultura generale, insieme alle altre cose da imparare, altrimenti loro resteranno sempre scemi con l'aggravante dell'ignoranza che, nel caso specifico, la fa da padrona. La cultura, checchè se ne dica, aiuta a sviluppare la sinapsi ed i neuroni. Ad ogni modo, bisogna escogitare qualcosa, per estrarre dalla palude i giovani derelitti. Cordiali saluti.

latoscuro

Lun, 22/04/2019 - 19:50

Jasper 17.26 Mi informerei meglio sul valore dei nostri militari. Qualche pro memoria: Divisione Folgore; Divisioni alpine in Russia, segnatamente la Julia; Reparti Aerosiluranti, segnatamente Gruppo Buscaglia, Faggioni et al.; Reparti incursori Marina, gruppo Tesei, Reparti sommergibilisti. Nomi come El Alamein, Bir El Gobi, Ansa del Don, Nikolaevka, Isbuscenskji dovrebbero pur significare qualcosa...

Giorgio5819

Lun, 22/04/2019 - 19:53

Sinistri senza vergogna, anti-italiani da sempre.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 22/04/2019 - 20:22

Trenta, quaranta, l’asino canta....

de barba rossano

Lun, 22/04/2019 - 20:30

REIP... posso solo risponderle con un antico proverbio che le si attaglia alla perfezione "NON SI PUO' CAVAR SANGUE DA UNA RAPA"

Reip

Lun, 22/04/2019 - 21:25

Allora: e’ fuori discussione il valore e l’onore dei militari italiani, in particolare quelli mandati al massacro durante il primo conflitto mondiale o trucidati nel secondo. Basti pensare alle orribili condizioni dell’inferno di trincea, dove sono stati obbligati a morire senza alcun addestramento giovanissimi soldati, uccisi solo dalla inettidudine di uno stato maggiore sabaudo vigliacco e schiavista durante la prima grande guerra. Oppure alla scarsita’ di armi, mezzi e rifornimenti del nostro esercito durante la seconda guerra mondiale, tradito e abbandonato a se stesso dai vertici militari sul finire della guerra! Veri eroi senza gloria! Il problema e’ il presente. Le forze armate si mangiano 25 miliardi di euro all’anno! E viste le terribili condizioni di sicurezza interna, lo scarsissimo peso militare italiano nel mediterraneo, l’incapacita’ totale di proteggere i confini di mare e di terra, mi domando ma ne vale la pena spendere tutti questi soldi?

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 22/04/2019 - 21:25

@latoscuro. Siamo perfettamente d'accordo. Le Divisioni ed i Reparti da Lei citati erano quasi tutti formati, nel complesso, da volontari e/o da militari motivati che avevano chiesto di fare parte di quei corpi speciali. Per il resto lasciamo perdere. Basti dire che tutto i soldati Ttaliani in A.O.I (280.000 uomini) furono fatti prigionieri in quattro e quattrotto da una forza Brittanica di gran lunga inferiore. Stessa storia con l'attacco alle forze Brittaniche in Egitto che fecero centinaia di migliaia di prigionieri Italiani pur essendo molto inferiori di numero. Dopo venne l'Afrika Korps di Rommel, dopo....

Divoll

Lun, 22/04/2019 - 21:50

Un po' di leva farebbe molto bene alle nuove generzioni di fiorellini politicemente corretti e adoratori di Greta.

faman

Lun, 22/04/2019 - 21:51

Reip-Lun, 22/04/2019 - 17:41: certo che esiste un problema di ordine pubblico, nè più nè meno che in tanti paesi occidentali, non esagerare come tutti quelli aizzati dal pifferaio e non confondere l'ordine pubblicon la difesa. Certamente la spesa per la difesa va razionalizzata, ma il nostro esercito non è allo sbando, non è un grande esercito che si può permettere interventi strategici, ma abbiamo vari reparti operativi tra i meglio addestrati, lo dimostra il loro impegno in tanti teatri operativi risconosciuto a livello internazionale.Spetta a me, di sinistra, (se non lo sai, la sinistra è all'opposizione) difendere le forze armate? Lo faccio comunque volentieri, pechè i nostri soldati appartengono a tutti noi. Ripeto: sei tu un disfattista.

rokko

Lun, 22/04/2019 - 22:04

Ai giovani più che la leva obbligatoria farebbe bene dover pagare meno pensioni. Capito, Salvini?

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Lun, 22/04/2019 - 22:14

Salvini ,se vuoi insegnare onore e disciplina , inizia a non mettere alle leve di comando gente con un passato di bancarottiere . PAGLIACCIO .

Dordolio

Lun, 22/04/2019 - 22:19

Sarebbe una grande idea il ritorno alla leva obbligatoria. Ma solo a condizione di darle una serietà che NON ebbe mai in passato... E fu spesso solo una colossale perdita di tempo e di denaro. Non vedo in tutta franchezza in un mondo giovanile come l'attuale dove il solo divieto riguarda il vietare, quale altro modo ci possa essere per instillare un po' di disciplina e di uso di mondo civile. No, non ne vedo altri....

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 22/04/2019 - 23:15

GIUSTISSIMO!! I primi a volerlo sono proprio gli ex Alpini. Chi non ne e' convinto guardi quanti di noi, a decenni di distanza, si ritrovano, pronti ancora a rispondere se il Paese chiamasse. Se questo succede, vuol dire che la Naja di allora non era poi cosi' male, e che il proverbio "Chi Naja non prova, liberta' non apprezza", si puo' ben leggere in due modi.

Totonno58

Lun, 22/04/2019 - 23:21

Salvini, dopo aver giocato a fare il ministro di tutto, può ora tentare di fare domanda per presentare il prossimo festival di Sanremo...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 22/04/2019 - 23:25

Trentatre', trentatre'!... ;-)

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 22/04/2019 - 23:28

Non sono mai riuscito ad apprezzare la Trenta come Ministro della Difesa. Troppo legata a schemi esterni al nostro Paese. Tutte le volte che in qualsiasi campo abbiamo provato a fare a modo nostro, ci e' riuscito meglio che provando a copiare gli altri. Teniamone conto anche qui.

Ritratto di saggezza

saggezza

Lun, 22/04/2019 - 23:47

Una leva militare più soft a differenza di quella precedente credo che sia un bene per i tempi buoi che si presentano nel nostro futuro. In svizzera per esempio fanno una settimana all'anno. Non so fino a quale limite di età.

yorick

Mar, 23/04/2019 - 00:29

1)Penso che il ragionamento debba tenere conto delle circostanze.Siamo in una situazione di allerta che va dal Mediterraneo Orientale, al Mar di Sicilia e Libico e all'Adriatico che lambisce la Penisola Balanica. Per un minimo di controllo le Forze Armate in attivo non bastano.Purtroppo, per la nostra sicurezza e per non farci soffiare altre posizioni sotto il naso(Macron!) dobbiamo spendere di più .

yorick

Mar, 23/04/2019 - 00:37

2)Scartando la Leva obbligatoria ci sono altre opzioni:un aumento dei volontari per garantire almeno 5 o 6 brigate all'Esercito( Poi c'è la Marina e l'Aeronautica); una leva per sorteggio da limitare alle sole zone di reclutamento alpino( per tornare anche con la gente vera di montagna)e altrettanto con la Marina per le zone costiere. Non si tratta nè di militarismo nè di spese(importanmti senz'altro soprattutto per gli armamenti ma non pazze.Dobbiamo avere un minimo di deterrente credibile. aptrimenti, oggi verniamo presi a calci in Libia, nel Mediterraneo(Turchia) e i Balcani sono un nido di serpenti pronti a colpire le nostre coste adriatiche.

dredd

Mar, 23/04/2019 - 08:22

Giustissimo. È quello che ci vorrebbe per raddrizzare la schiena ai giovani. Disciplina, ordine e rispetto per l'autorità.

latoscuro

Mar, 23/04/2019 - 08:40

Non si conterá mai molto nel Mediterraneo se ci si guarderá sempre dall'essere presenti nei teatri di crisi. Cominciamo a mandare naviglio importante al confine delle acque territoriali libiche. Cominciamo a far pattugliare il cielo da coppie di Typhoon facendo sapere discretamente a chi di interesse (a Bengasi come in Europa) che non si tollereranno azioni che possano mettere in pericolo il personale dell'ambasciata, ne azioni che mettano a rischio il personale Eni o l'attivitá dei pozzi che Eni coltiva con regolari contratti a valenza internazionale...

Reip

Mar, 23/04/2019 - 09:03

@faman Lun22/04/2019: Ancora parli di problema di ordine pubblico? Ripeto vallo a dire ai genitori di Pamela! Secondo te, poiche’ anche in altri paesi c’e’ lo stesso “problema” e’ giusto che ci sia anche in Italia! Sei da ricoverare curati! Ragazzine minorenni vengono violentate stuprate uccise e tu parli di “problema di ordine pubblico”? Vergognati! Da sinistricolo neghi l’evidenza, mascheri la realta’ e sorvoli i problemi. Non per altro le zecche come te non sono al Governo! Impara piuttosto a non negare la realta’ e non fuggire i problemi’ e a non scrivere scemenze! Di fatto a parte pochissimi reparti d’eccellenza, l’esercito italiano e’ un costosissimo corrotto baraccone inoperativo! Tu non sei un uomo di sinistra, sei un provocatore e un ignorante che neghi l’evidenza. In primis viene la sicurezza del Popolo Italiano! Per l’esercito spendiamo fin troppo, considerando come viene utilizzato! Meglio investire nella sicurezza interna.

donzaucker

Mar, 23/04/2019 - 09:06

Ah la leva obbligatoria, che bella esperienza... mio cugino correva da un nascondiglio all'altro perché se corri sembra che tu "abbia da fare", un altro amico mio faceva l'autista del cappellano (altra figura inutile) e quando non "lavorava" si imboscava per fumarsi le canne e giocare alla playstation, un altro ancora aveva lavoro di ufficio, che finiva in 10 minuti, per poi giocare tutto il resto del giorno al computer mentre il suo superiore andava al bar. Non c'è che dire, soldi spesi bene, ringraziatemi che non l'ho fatto.

mariolino50

Mar, 23/04/2019 - 09:24

Allora svizzeri e israeliani sono scemi, in caso di necessità, speriamo mai, che ci fai con la misera quantità di soldati professionisti, in pratica manca la cosidetta truppa, mancano le divisioni. Io ho un sospetto, che l'abolizione della leva aveva un compito, il popolo non deve saper usare le armi, morti noi vecchiotti, io ero sergente in Marina, nessuno le saprà usare, anzi vengono demonizzate. Il sistema migliore ritengo sia lo svizzero, ottima assicurazione anche contro colpi di testa, rischiati parecchio in passato, ma figuriamoci se qui ti danno il fucile da tenere a casa.

Jon

Mar, 23/04/2019 - 09:25

E chi difenderebbe il nostro paese?? La Nato? o i bersaglieri delle parate militari??? Scaliamo soldi alla NAto e difendiamoci da soli; aumenterebbe anche l'occupazione ed il PIL...

rebesanig@gmail.com

Mar, 23/04/2019 - 10:28

Purtroppo, come nel calcio, anche in politica siamo un popolo di governanti, primi ministri in pectore. Senza nulla togliere ai vari commentatori, presumo tutti in buona fede,sintetizzando, il risultato ricorda una famosa canzone di successo di Mina : Parole,parole,parole...

de barba rossano

Mar, 23/04/2019 - 11:30

FAMAN lei ha colto perfettamente il senso dei miei post. e' il signor REIP che e' un po' fuori contesto. naturalmente ognuno ha diritto di avere la propria opinione ci mancherebbe. saluti.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 23/04/2019 - 12:43

Incentiviamo anche le associazioni militari e delle forze di polizia in quiescenza ed in salute a collaborare per la sicurezza delle nostre città.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 23/04/2019 - 13:10

Cominciamo col dire che noi i peggiori nemici li abbiamo in casa e sono le Sinistre (PiDioti e Grillini e Centri Sociali + i Pretonzoli e i Vescovoni da corsa). E' con questi che si dovrebbe fare i conti prima di tutto. Questa gentaglia non è mica meglio dei 'migranti' o della feccia Afro-islamica. Forse è peggio. Molto peggio.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 23/04/2019 - 13:25

Gli Italiani darebbero il meglio di loro stessi o nei corpi volontari stile 'Arditi' o nelle bande di corpi franchi tipo 'partigiani comunisti' dove si fa una guerriglia basata su agguati, colpi di mano e imboscate a tradimento specialmente contro avversari disarmati o donne e bambini.

mariolino50

Mar, 23/04/2019 - 15:03

jasper La guerra moderna terrestre ormai si fà in quel modo, quello che fanno tutte le forze speciali, i gruppi di divisioni all'attacco sono finite con la seconda guerra mondiale, ci vogliono eserciti enormi, in pratica quasi tutti i maschi validi, altro che soli professionisti. Aviazione e marina sono diverse, perchè non cè contatto fisico, non sembra di uccidere. Non sputare sui soldati italiani, gli incursori li abbiamo inventati noi, quelli della seconda guerra ho fatto in tempo a conoscerli quando ero in Marina, molti anni fà, gente tosta parecchio.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 23/04/2019 - 16:36

Io non sputo su i soldati Italiani, ma su quelli che disertavano, che subito si arrendevano e su quelli che tradendo passarono a fare i franchi tiratori (partigiani rossi) bravi solo a far agguati, rapine, furti, delitti e misfatti, come per es. Via Rasella e tanti altri atti criminali. Veri assassini e veri manigoldi.

faman

Mar, 23/04/2019 - 19:08

Reip-Mar, 23/04/2019 - 09:03: io non nego niente e riconosco i problemi, tu, come i tuoi camerati non sai fare altro che offendere, non sai esprimere un concetto se non è supportato da offese. Gentaglia.

FlorianGayer

Mar, 23/04/2019 - 19:12

Leva obbligatoria per gli Alpini. Che significa? Tutti gli italiani a fare gli alpini? Praticamente un corpo militare si trasforma in gigantesco post-babysitteraggio di massa. Oppure: chi ha la sfiga di abitare i montagna fa l'alpino mentre gli altri cercano lavoro o completano gli studi. O magari la polenta e salsicce è stata digerita male?

faman

Mar, 23/04/2019 - 21:33

Reip ci sei?