Il sindaco col pancione piace tanto a sinistra per spaccare gli avversari

Da Renzi alla Boldrini, è un coro contro Bertolaso per la battuta sulla maternità. Berlusconi: "Ha difeso la Meloni da Fdi. Costretta a candidarsi per egoismo"

Ma il pancione è un atout in più o un handicap? L'aspirante mamma sindaco Giorgia Meloni in questi giorni se ne sente dire di tutti i colori, eppure c'è chi pensa che la sua popolarità potrebbe crescere proprio perché, forse suo malgrado, è diventata un simbolo della donna che vive la gravidanza come orgoglio e non come ostacolo per la sua carriera politica.Rimane il fatto che le critiche alla leader di FdI vengono soprattutto dallo schieramento che dovrebbe portarla in Campidoglio, mentre sono imbarazzanti le difese degli avversari. Dietro a tutto questo, infatti, si gioca l'unità del centrodestra e le chance di affermazione del centrosinistra alle amministrative.Se Guido Bertolaso, che ha aperto la querelle sulla maternità incombente in campagna elettorale, cerca di limitare i danni e correggere appena il tiro dicendo che «decideranno i leader politici», a ribadire lo stesso concetto del candidato-sindaco di Fi è il leader Silvio Berlusconi. «Bertolaso - dice - ha chiarito che la sua frase sulla Meloni era una battuta per difenderla da chi la tirava per i capelli nel suo partito. Io la apprezzo da sempre. È chiaro a tutti però che una mamma non può dedicarsi ad un lavoro così terribile e impegnativo». Per il Cav troppe persone dentro FdI «per egoismo la spingono ad accettare questa situazione», ma fare il sindaco di Roma è gravoso, «vuol dire stare in giro 15 ore al giorno, non credo che possa essere una scelta giusta per lei». Che Roma sia in «una situazione disastrosa» e richieda un impegno straordinario, ricorda Berlusconi, la stessa Meloni l'aveva detto, manifestando le sue perplessità a candidarsi in un momento così delicato della sua vita. E poi il leader azzurro sottolinea che la scelta di Bertolaso come candidato di tutto il centrodestra è stata anche di Matteo Salvini e della stessa Meloni. «La parola data vada rispettata», ammonisce. Ma il leader della Lega attacca: «Bertolaso è fermo a 50 anni fa, è pieno di mamme che lavorano e donne che lavorano, incinte e dopo il parto».Sull'altro fronte, l'occasione è ghiotta per mettere zizzania. «Certo che una mamma può fare il sindaco. Assolutamente sì. Ma io spero che lo faccia Giachetti», è la battuta del premier Matteo Renzi.«La cosa insopportabile - interviene con un tweet Marianna Madia, che con il pancione ha giurato da ministro della Pubblica Amministrazione - è che tutti ti dicono cosa devi fare. Ogni donna è in grado di discernere. Aiutiamoci ad essere più libere #Meloni». La presidente della Camera Laura Boldrini ricorda quando era portavoce dell'Alto commissariato per i Rifugiati e divenne madre: «Un figlio per una donna può dare una marcia in più, non è un ostacolo».È d'accordo anche l'azzurra Daniela Santanché, che scrive su Twitter «essere incinta non è una malattia». Per lei, se la Meloni vincesse «sarebbe un bravissimo sindaco anche se mamma di un bambino di pochi mesi». Piuttosto, lancia uno strale a Corrado Passera, che ha appena avuto Eugenia. «Faccio gli auguri a tutta la famiglia. In ossequio alla vicenda Meloni, mi aspetto che annunci da un minuto all'altro che si ritira dalla campagna elettorale per le comunali di Milano, per dedicarsi a tempo pieno alle cure del nuovo nato».

Commenti

wintek3

Mer, 16/03/2016 - 08:28

lasciamo perdere il pancione e cerchiamo di capire il vero senso di questa candidatura che è solo quello di far fuori Berlusconi, la storia insegna prima Bossi poi Fini, quindi Alfano e Verdini ora la Meloni e Salvini, ma non hai ancora capito che devi correre da solo?

Duka

Mer, 16/03/2016 - 08:39

La Meloni ha fatto una caz... di cui se ne pentirà e molto.

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Mer, 16/03/2016 - 08:41

vai avanti cosi Georgia!!! con l'attenzione che Berlusconi ha per i rom sicuramente sarai stravotata.....

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Mer, 16/03/2016 - 08:42

ho sbagliato a scrivere il tuo nome Giorgia, perdonami!

semprecontrario

Mer, 16/03/2016 - 08:43

e ti pareva che non dicesse la sua la boldrini? è ovunque come il cacio mei maccheroni

potaffo

Mer, 16/03/2016 - 08:56

E' vero. Opporsi alla candidatura perchè é incinta si rivelerà un boomerang clamoroso. Berlusconi ormai dovrebbe smetterla di cercare di dettare la linea e mostrare i muscoli, ma fare da consigliere e patrono per la destra che verrà. Che mi auguro sia DESTRA, non centro-destra.

diegom13

Mer, 16/03/2016 - 09:19

S£ì, vabbè, ma mi pare che anche Berlusconi l'abbia fatta fuori dal vaso, adesso. E francamente sta bloccando lui il centro-destra, è la sua incapacità di uscire a generare uno stallo persistente in FI e i movimenti tellurici degli alleati. In quanto alla Meloni, mi pare che commentino un po' utti come se esistesse solo lei, per il nascituro: ma ci sarà pure un padre, o no? E perché non dovrebbe poter fare il sindaco condividendo la genitorialità e organizzandosi la vita come tutti i lavoratori? O vogliamo dire che nessuna donna deve essere manager, se è incinta?

castagna

Mer, 16/03/2016 - 09:30

L'ho detto qualche giorno fa in un precedente commento. L'implosione del centrodestra e' vicina .troppi comandanti con parereri di tattica diversi portano a una sicura sconfitta. Il pd insegna, guarda napoli, milano. Cosi aprirete le porte al m5s. Io credo che bertolaso con tutti i guai che ha, sia l'unico che possa vincere. Durante il suo mandato alla protezione civile ha fatto cose buone, ed e' stato sponsorizzato sia da sinistra che da destra

Ritratto di manasse

manasse

Mer, 16/03/2016 - 09:35

a parte le battute i sinistri si aggrappano anche agli specchi se questo serve a sconfiggere i nemici,un esempio un comunista dichiarato in un trasmissione del rosso e nero di telenuovo ha detto testualmente"la Meloni è una peccatrice"perché il figlio è fuori dal matrimonio posto che essendo comunista è ateo per antonomasia e quindi il peccato non esiste,ma poi questi stessi rossi/rosse negli anni settanta non sbraitavano "l'utero è mio e lo gestisco io" QUANDO SI DICE LA COERENZA

Holmert

Mer, 16/03/2016 - 09:40

Le boldrinate mi fanno venire l'orticaria. Sentire trinciare sentenze da una così fa orripilare tutti i peli del corpo umano compreso quelli del pube. Ecco ora che dice: «Un figlio per una donna può dare una marcia in più, non è un ostacolo". Bene lo andasse a dire ad un consesso sindacale della CGIL parlando della maternità obbligatoria e del congedo che spetta per legge alle lavoratrici madri. Donne che sin dai primi mesi mandano il certificato e se ne vanno in maternità, ricomparendo più di un anno dopo, con annessa riduzione oraria per allattamento. Che si provi un datore di lavoro a negare il congedo per maternità e poi vediamo cosa avrebbe da dire la presidenta della camera...di quale camera? Ma vi rendete che faccia di cxzzx hanno questi post cattocomunisti? Di quello da pachiderma, s'intende.Un fxllo enorme.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 16/03/2016 - 09:53

Il sindaco col pancione piace tanto a sinistra per spaccare gli avversari. Non attribuiamo alla sinistra meriti che non ha , bastiamo già noi a spaccarci non abbiamo bisogno di nessun aiutino.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 16/03/2016 - 11:05

Ritengo la Meloni intelligente al punto di non incaponirsi e prestarsi al gioco solito della nostra sinistra nostrana del far balenare successi impossibili a determinati personaggi appartenenti al campo avverso(vedi Casini, Fini, Alfano,...)per poi abbandonarli ben presto ma ottenere nel frattempo di dividere ed eliminare un possibile imminente insuccesso elettorale. Sappiamo che fine hanno fatto quelli che hanno abboccato.

vince50_19

Mer, 16/03/2016 - 11:11

Credo che dietro la storia del pancione ci sia ben altro, secondo cui vogliono far fuori Silvio, sia da dx che da sx. Beh, fate pure: ci mancherebbe che ognuno non possa perseguire proprie finalità. Però credo che Maroni, meno "agitato" di Salvini, abbia detto qualcosa che non posso non condividere: quasi a sottolineare che volere la botte piena e la moglie ubriaca di questi tempi sia un po' .. azzardato. Quindi prudenza ci vorrebbe prima di aprir bocca.. Ok, vediamo come andrà a finire sta faccenda.

Tommaso_ve

Mer, 16/03/2016 - 11:29

Il fatto che mi disgusta oltre misura è questo: quando Meloni dichiarò di essere in dolce attesa fioccarono le battute più o meno basse sia dalla rete sia da quella sinistra che tutti conosciamo. Oggi la Boldrini si braccia a difendere la Meloni, ma dov'era due mesi fa? Ed oggi la Meloni cosa fa? Accetta l'aiuto pesolo della Boldrini? Suvvia, un minimo di pudore ed orgoglio...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 16/03/2016 - 11:39

La Sinistra preferirebbero Meloni Sindaco ; ed io sono con loro non mi piace Bertolasi "uomo del fare" che poi stanco si faceva "massaggiare " a spese altrui. Quindi una neo mamma può lavorare regolarmente anche in una posizione di seria responsabilità ;sono d'accordo anche su questo. Mi spiegate perchè invece , legge imposta da Sindacati e Sinistra,una neo mamma impiegata , per esempio all'Eni, ha diritto ad un incredibile numero di mesi di "maternità". Io sono per Meloni Sindaco e per una modifica della assurda legge sulla "maternità" imposta da Sindacati e Sinistra. Oppure bisogna dichiarare la Meloni "extraterrestre".

Cesare46

Mer, 16/03/2016 - 11:39

hahahahaha e chi non lo sa che i sinistroidi tifano per Meloni, Salvini, Bertolaso tutti in corsa da soli. La loro vittoria sarà molto più facile.

Cesare46

Mer, 16/03/2016 - 11:44

Cari destroidi già che ci siete perchè non candidate anche il "trota", almeno la certezza di perdere non ve la leva nessuno. Ho sempre votato centro destra ma mi vergogno terribilmente.

Beaufou

Mer, 16/03/2016 - 11:54

Meloni s'è giocata la credibilità sua, e del suo partitino, per qualcosa meno di un piatto di lenticchie. La sua popolarità, dopo questa sortita, sarà in perpetuo calando, qualunque cosa faccia o dica: non le resta che sperare di farcela come sindaco. Come leader, è finita. Sic transit gloria mundi. Ahahah.

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 16/03/2016 - 12:01

ma com'è che in Italia solo se si è deficienti si arriva a fare politica? La Cocomera Giorgia si ricorda degli insulti dei compagni quando alla giornata della famiglia annunciò di essere gravida? Due volte scema.

Giovanmario

Mer, 16/03/2016 - 12:08

piace tanto a sinistra e soprattutto ai giornalisti di sinistra.. su la7 tutti i conduttori dei talk show stanno facendo a gara su chi la spara più grossa su bertolaso

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 16/03/2016 - 12:22

......gli obiettivi di salvini sono 2-----prima di tutto far eleggere un leghista come sindaco di bologna---un fatto non solo simbolico ma potente---un leghista nella terra rossa per eccellenza --- e per far questo ha inciuciato di nascosto col movimento 5stelle---i 5 stelle appoggiano in segreto salvini a bologna e salvini in segreto appoggia i 5stelle a roma---secondo obiettivo per salvini è quello di diventare il leader del centro-destra in prospettiva elezioni poltiche-- quindi col tira e molla bertolaso si -bertolaso no- ha indotto la meloni a candidarsi a roma (la quale ingenua c'è cascata con tutte le scarpe)--la meloni non solo non vincerà a roma per eccedenza di candidati del centrodestra--ma la sconfitta a roma la brucerà politicamente come leader del cdx---ovviamente salvini non ha pensato tutto questo da solo (avendo egli un Q.I. limitato)ma affidandosi al suo entourage...prosit

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 16/03/2016 - 12:30

la meloni per fare un colpo di teatro ha strumentalizzato la sua gravidanza nel famigerato family day---errore enorme---non so chi la consiglia--adesso sta pagando le conseguenze di quella uscita---il futuro nascituro tirato per la giacchetta che ancora non ha--dalle acque embrionali ringrazia vivamente---- sembra che il fidanzato della meloni non voglia sposarsi---insomma --piove sul bagnato---prosit

killkoms

Mer, 16/03/2016 - 18:19

la sinistra ama gli/le utili idioti/e!