Il socialista più salviniano di Matteo

In Europa c'è qualcuno più salviniano di Salvini? Sì, c'è. Si chiama Pedro Sánchez Pérez-Castejón ed è il premier spagnolo. Non è brutto, cattivo e fascista come Salvini perché è del Partito Socialista operaio e quelli di sinistra, si sa, sono sempre belli, buoni e altruisti. Per definizione. Anche quando fanno delle salvinate. Infatti non abbiamo mai sentito nessun moralista tuonare contro la politica del premier spagnolo.

Ci spieghiamo: la democraticissima Spagna ha deciso di imboccare la stessa strada dell'Italia sull'immigrazione. Cioè bloccare gli sbarchi delle navi ong per arginare i flussi. Solo che Madrid ha deciso di farlo con un approccio decisamente più muscolare: le sanzioni per i tassisti dei migranti vanno da 200mila a 901mila euro. Quelle di Roma, contenute nel decreto «Sicurezza bis», partono da 10mila e arrivano a un massimo di 50mila euro. Un atteggiamento, quello spagnolo, denunciato da Open Arms, attraverso un tweet del suo fondatore Oscar Camps: «Salvini non è solo, anche in Spagna multano chi salva esseri umani. E molto più che in Italia».

E ora chi glielo spiega a tutti i sedicenti samaritani che si stracciano le vesti in favore dei migranti che il governo più salviniano d'Europa è di un loro amico socialista? Un fascioleghista camuffato che, al Parlamento europeo, siede nei loro stessi banchi. Corrano a farsi le vaccinazioni. Invece no, in Italia i deputati del Partito democratico sfilano a bordo della Sea Watch 3 nella speranza di raccattare qualche voto e si fanno i selfie con la Capitana Carola. Nuova leader morale di una gauche sempre più allo sbando. E nel frattempo i loro compagni iberici chiudono i porti a doppia mandata. Nel silenzio generale. Senza nessuno scandalo. Forse la sinistra nostrana, sempre alla ricerca di papi stranieri e perennemente innamorata dell'erba del vicino, potrebbe farsi un Erasmus in Spagna, per capire che bloccare i flussi migratori, con tutti i mezzi dei quali uno Stato dispone, non è né di destra né di sinistra. È solo di buon senso.

Commenti

dagoleo

Mar, 09/07/2019 - 09:21

io credo che i sinistrati vogliano l'invasione e lo ius soli per fermare l'inesorabile emorragia di voti che hanno a causa delle loro follie. sperano che gli stranieri nuovi giunti, o almeno i figli di questi, votino per loro. questi sono per davvero dei folli. ma i folli non sono mai consapevoli d'esser tali. per loro i folli son sempre gli altri. non c'è paese al mondo governato da comunisti od ex comunisti che si sia salvato dal fallimento sociale ed economico. forse il modello è ormai solo la Cina, ma si tratta in realtà di una dittatura camuffata da socialismo, dove la libertà è una totale chimera. Ed anche la povera Hong Kong lo stà provando sulla sua pelle. Cerca di resistere ma è una speranza vana. Sarà presto ridotta al silenzio.

ginobernard

Mar, 09/07/2019 - 15:50

" bloccare i flussi migratori, con tutti i mezzi dei quali uno Stato dispone, non è né di destra né di sinistra. È solo di buon senso" ottima conclusione per un ottimo articolo. Abbiamo già una valanga di problemi che non ci siamo cercati ... non cerchiamocene degli altri.

Mr Blonde

Mar, 09/07/2019 - 17:26

la sinistra in danimarca ha vinto le elezioni con un programma ancora più restrittivo, la sinistra italiana arriva sempre con 50 anni di ritardo: quando le socialdemocrazie nordiche innovavano i loro pensieri la sinistra italiana guardava a mosca, è crollato prima il pcus che il pci. Purtroppo però la destra italiana è tuttora spesso razzista e xenofoba e anche perquesto non si perdona a salvini quello che si tollera ad altri

faman

Mar, 09/07/2019 - 18:07

per contrastare Salvini il centro sinistra non ha altra strada che seguire l'esempio di Spagna e Danimarca. Purtroppo non vedo nessun leader che al momento possa indicare, con coraggio, questa strada. La sinistra ha perso sui migranti e la rivincita è ancora sui migranti.

Marguerite

Mar, 09/07/2019 - 18:27

Moralità, un nome di partito non vuol dire niente! Guardate il Portogallo che si dice socialista, ma che fa una politica di DESTRA LIBERALE, invece l’Italia fa un politica di comunisti.....regalare i soldi che non ci sono e fare sempre più debiti...non è. Certo una cosa di destra!!!!! Salvini quota cento e Di Maio reddito di cittadinanza sono mosse DI SINISTRA!!!!!!! Andate a vedere Trump come poco gli importa che ci siano 80.000 senzatetti a New York.....fatti loro....se non lavori crepi in strada!!! Ma Trump è di destra !

kytra1936

Mar, 09/07/2019 - 23:20

Stupisce sempre come tanti sedicenti "democratici" non riescano a capire che la gente non vuole tra le palle questa pletora di sfaccendati e pericolosi fannulloni, in cerca solo di farsi mantenere a scrocco e che - quando va bene - occupa quartieri, immobili, pronti soccorsi, carceri, stazioni, ingressi di supermercati, giardini pubblici, ecc. Se va male stupra ed uccide. Sembra così facile da capire, invece .....

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mer, 10/07/2019 - 06:57

Secondo voi, chi facendo uso politico del Vangelo ci massacra giornalmente gli attributi, farà mai riferimento alle disposizioni del sig. Pedro Sánchez Pérez-Castejón. Ma certo che no...

palandrana

Mer, 10/07/2019 - 11:38

La sinistra italiana,favorendo l`immigrazioine clandestina non ha fatto altro che favorire la sua tendenza al suicidio politico.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 11/07/2019 - 16:51

palandrana Mer, 10/07/2019 - 11:38 il suicidio del PD è una realtà di fatto:nel giro di pochi anni,abbracciando questa politica suicida,spariranno dalla faccia della terra...almeno qui in Italia.

giovanni951

Sab, 13/07/2019 - 12:53

la sinistra italiana é quanto piú di deleterio ci sia, eppure raccata ancora il 22% dei votanti. Che hanno in testa?

Ritratto di Mona

Mona

Sab, 13/07/2019 - 18:40

La sinistra italiana non aderisce ai principi dei veri partiti di sinistra; che siano comunisti greci, comunisti cinesi, o vecchi comunisti russi, tutti rigettano totalmente l'illegalità di entrata in un paese, tutti sequestrerebbero, se non affonderebbero una nave ONG che non abbia ricevuto il diritto di approdare. I nostri di sinistra, non sono di sinistra, sono SOROSisti.L' Italia ha partiti SOROSisti, ma non di sinistra.

disturbatore

Sab, 13/07/2019 - 21:15

Salvini non mostra lo stesso rispetto per la Padrina di Berlino come Sachez . Questa UE viene scritta a Berlino, con l´ausilio di media , finanze e politica . La ricetta proviene dal ex DDR . L´ispirazione su come amministrare il potere viene dalla ex DDR , e l´attrice unica e´Angela . Angela oramai la paladina di tutte , a cominciare dalle donne che con lei hanno odorato il fascino del potere . Ha giovato alla causa della donne ? Zero , anzi credo che la situazione delle donne nella vita di ogni giorno sia molto peggiorata , soprattutto in tema di violenza sulle donne . Ritornando a Salvini , il suo pregio ed anche difetto e´che non sente il fiato sul collo che la Padrina di Berlino gli soffia tramite i vari centri di potere . Non e´una battaglia fra Salvini e Carola ma fra Salvini e Merkel .