Soli nelle mani dei trafficanti: il destino dei bimbi immigrati

I bambini non accompagnati stanno sbarcando a migliaia, dalla Sicilia vengono mandati a Roma o Milano. Alcuni finiscono nei centri gestiti dalle associazioni, molti altri sulla strada

Il più piccolo corre sul monopattino e ogni volta che incrocia lo sguardo saluta: «Ciao!». Ha i capelli a spazzola, i pantaloncini arancioni e un paio di scarpe da ginnastica sproporzionate per la sua altezza. È arrivato giovedì. Dall'Egitto, su un barcone. Ha dichiarato di avere quattordici anni ma potrebbe averne dodici. Sfreccia nei corridoi del centro diurno di Civico Zero di via dei Bruzi, nel quartiere San Lorenzo, accanto a due ragazzi che giocano a biliardino, ad altri tre impegnati al computer. Appese al muro, parabole e lunghe frecce disegnano grandi archi tra l'Asia e l'Europa, le tracce di viaggi infiniti: sette mesi per arrivare in Italia, cinque trascorsi nel deserto. Sui tavoli decine di storie: «Sono andato ad Alessandria per prendere la barca. Sono rimasto chiuso in Alessandria dentro un magazzino...». Questa è la casa a Roma dei bambini venuti dal mare.
Le statistiche li chiamano «minori non accompagnati». E sono sempre di più. Secondo i calcoli di Save the children, dall'inizio dell'anno al 22 giugno sono sbarcati sulle coste italiane oltre 6mila bambini senza genitori. Mille piccoli naufraghi al mese, trenta al giorno. Sono loro adesso le nuove vittime privilegiate dei trafficanti. Dei traghettatori del mare, ma anche dei passeur di terra, che dalla Sicilia smistano i piccoli a Roma, a Milano e nel nord Europa. In assenza di un piano europeo, il governo ha deciso da pochi giorni di stanziare per loro 70 milioni di euro. Ma certo i soldi non bastano, segnalano le associazioni.
C'è una rete di trafficanti che si sta specializzando proprio nella gestione dei clandestini minorenni soli. Li portano a destinazione. O li incanalano in un lavoro nero che spezza la schiena. Li smistano nello spaccio o nella prostituzione.
Al centro dei bambini del mare di San Lorenzo arrivano moltissimi egiziani ed eritrei. Le loro vite sono raccontate con pudore, scritte qualche volta. I primi vengono messi sui barconi dalle famiglie, che hanno bisogno dei soldi dei loro figli a costo di perderli nel Mediterraneo. Il racket dei piccoli schiavi a Roma passa da Mercati Generali. I bambini che il pomeriggio giocano a Civico Zero la sera dormono in comunità per minori, altri da parenti e amici delle famiglie. In comunità, da quando compiono i quattordici anni, non possono essere trattenuti: sono liberi di andare in giro. Di notte alcuni di loro scavalcano i cancelli del grande mercato di Roma e caricano cassette di frutta e verdura che i connazionali rivendono nei piccoli market della Capitale. Un euro l'ora se va bene.
Per molti mesi devono lavorare per ripagare il debito del viaggio, almeno 2mila euro. Poi iniziano a inviare i soldi alle famiglie. Molti non ce la fanno. E allora c'è un posto dove vanno i ragazzini che non sanno come trovare il denaro. La stazione Termini. Questo è il precipizio. «Alcuni decidono di prostituirsi - racconta un'operatrice - Anche molti piccoli afghani, non hanno alternative». C'è un punto, vicino alla stazione, dove i bambini vendono i loro corpi. Sembrano scene da Millionaire, il film di Danny Boyle del 2008 in cui si raccontava l'infanzia di torture di un gruppo di bambini indiani. Eppure è Roma, accanto alle folle che i treni superveloci rigurgitano a piazza della Repubblica.
Proprio a Termini un ragazzo ivoriano, M., diciassette anni, ha trovato invece un nuovo destino in una macchina fotografica. Gliela lasciò sul marciapiede un operatore di Civico Zero. Era una macchina «usa e getta». Il primo scatto fu un sacco dell'immondizia che conteneva i suoi vestiti. Ora M. a ventuno anni lavora al centro di via dei Bruzi e si sta affermando come fotografo. I bambini eritrei scappano dalla dittatura anche da piccolissimi. Già a dieci anni, se vengono bocciati, sono reclutati nel servizio di leva. Allora scelgono la fuga e il mare. Il loro mediatore è A., anche lui arrivato bambino. Aspettò due mesi a Tripoli «chiuso nella casa del trafficante» e poi fu imbarcato: «Su un gommone per Lampedusa». Voleva andare nel Nord Europa, come tutti gli eritrei, ma a quei tempi impronte digitali in Italia significava obbligo (o fortuna) di rimanere qui. Per lui i programmi non sono stati rispettati, ma: «Basta vivere» sorride. Una piccola frase che sembra la didascalia di una generazione intera di figli del mare.

Commenti

gneo58

Lun, 21/07/2014 - 10:37

mandateli tutti in vaticano, ci pensa papa francesco, quando il vaticano sarà saturo ci sarà sempre casa boldrini, casa kyenge ecc. ecc. - la lista è lunga (purtroppo)

linoalo1

Lun, 21/07/2014 - 10:42

Se pagano come gli adulti,è ovvio!Gli scafisti,così,guadagnano più del doppio,rispetto ad un trasporto normale!Lino.

rickard

Lun, 21/07/2014 - 10:49

Attendiamo con ansia il commento del Sig. Raoul Pontalti che ci dimostrerà, con la solita logica stringente che i trafficanti sono bravissime persone, che i nuovi arrivi sono una risorsa preziosa per l'Italia e che 'il Giornale', come al solito non ha capito niente.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 21/07/2014 - 10:52

La Libian grandi navi veloci sentitamente ringrazia il governo italiano per il preciso e puntuale sostegno logistico fornito dallo stato italiano,nella persona del ministro Alf-ano ministro dell'interno. Firmato Bin Laden Company.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 21/07/2014 - 10:52

A questo ci ha condotto il business dell'accoglienza. Perchè solo di questo e non di altro si tratta. Minori senza nazionalità ed identità che uno stato, a dir poco delinquenziale, ha volutamente omesso di censire. L'importante è ottenere finanziamenti sempre più consistenti da spartire tra Caritas, varie Onlus (o sedicenti tali), sedicenti volontari, militari rinnegati, sociologi, psicologi, medici, e, non ultima, la nuova fauna dei "mediatori culturali". Il tutto sulle spalle di una nazione che sta affondando in una voragine spaventosa di povertà e degrado dei propri abitanti . In attesa dell'inevitabile default e relativo commissariamento da parte della Troika. Buone riforme costituzionali a tutti.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 21/07/2014 - 11:10

...Scafisti che si arricchiscono, immigrati che muoiono in massa. Mi chiedo, cosa accadrebbe se nei confronti degli scafisti assassini venisse applicata la "legge marziale" ossia la "soppressione" dei medesimi dopo una condanna a seguito di un processo sommario? Sicuramente avremmo meno morti tra gli immigrati e meno criminali che si arricchiscono alle loro spalle. Si potrebbe legittimare la cosa anche invocando il dettato degli art. 52 e 53 del C.P.= In ultima analisi, visto che non siamo capaci di bloccare "quell'emorragia", perché l'U.E. non ci si presta a prelevare gli immigrati sull'altra sponda del Mediterraneo con navi sicure? O forse si pensa che trasportati dagli scafisti ne arrivano di meno in quanto un'alta percentuale annega in mare? E' una semplice provocazione, ma che salverebbe molte vite.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 21/07/2014 - 11:14

Ripropongo il mio pensiero in materia : Bisognerebbe perseguire gli ideatori e sostenitori del Mare Nostrum per favoreggiamento/istigazione al suicidio. D'accordo sulla necessità di salvare vite umane in mare, ma andarli a prendere sino a 120 miglia (nautiche = circa 220 km) da Lampedusa vuol dire mandare un messaggio promozionale urbi-et-orbi invogliando una moltitudine di poveretti (non tutti) ad osare la sciagurata avventura marina tanto noi salviamo e/o accogliamo tutti. Tanto vale andare a prenderli direttamente in Libia, si salverebbero molte vite e costerebbe (a noi) molto di meno in operazioni marine/aeree. Oppure, distruggere nottetempo tutte le bagnarole in attesa di utilizzo sulle coste libiche (facendo spargere la voce che si è trattato di una guerra tra cosche scafisti).

fedeverità

Lun, 21/07/2014 - 11:14

se sento ridire dal ex ministro Kenye(non sò se è corretto) che i bambini che arrivano ,rimpiazzano i bambini Italiani(non nati per crisi o altroecc..) LA DENUNCIO!!! Questi sono Bambini dell'Africa,è li la loro casa!!!Dobbiamo costruire li,il loro FUTURO!!!Perchè è giusto così,per Loro e per Noi!! Solo lei non capisce!!!! VERGOGNATI!!!SEI IMBARAZZANTE!!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 21/07/2014 - 11:17

Gli Italiani si faranno una rappresentazione "plastica" di cosa significa immigrazione incontrollata quando l'INPS non sarà più in grado di erogare le pensioni. E Comuni e Regioni non avranno più i fondi per pagare gli stipendi. In quei giorni, segnati da fame paura e criminalità fuori controllo, i buonisti di oggi passeranno le loro giornate rintanati in casa (ammesso che non ne siano stati ,nel frattempo, espropriati) a ripetersi che tutto ciò non era assolutamente prevedibile. E che non sarebbe accaduto se solo ci fosse stata "più Europa".

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 21/07/2014 - 11:32

#abj14-11:14 Io,invece, avrei un'altra idea. Perseguirli per alto tradimento, tout court, nei confronti del popolo italiano.

Mario Marcenaro

Lun, 21/07/2014 - 11:32

Ma è mai possibile, con tanto esagerato buonismo e tanta sete di giustizia che c'è in giro, che non ci sia nessuno, ma proprio nessuno, che trascini in un'aula di tribunale gli artefici primi di queste tragedie, i politici e non solo, tragedie connesse con l'assoluta follia dell'operazione Mare Nostrum? Non in Italia, in primis, ma nemmeno fuori di qui. Con i nuovi drammi che travolgono tanti minori, e non solo questi, a seguito di tutte le traversie che incontrano a partire dall'imbarco fino agli eventi successivi, tutti a piagnucolare sul loro destino ma senza un'azione che stronchi il giro di malaffare sulla pelle di tanti innocenti, ma anche a favore di tanti terroristi i quali trovano tanti complici cosiddetti legali per le malefatte, di ogni genere, per le quali sono stati addestrati e generosamente sovvenzionati. Un processo tipo quello di Norimberga non preoccupa proprio più nessuno? Possibile che l'ipocrisia, anche se alla fine smascherata, trovi sempre tanti cultori in tutto questo nostro mondo di esseri umani?

fedeverità

Lun, 21/07/2014 - 11:36

anche ALFANO,potebbe essere DENUCIABILE? BASTA QUESTO è VERAMENTE TROPPO!!!

Raoul Pontalti

Lun, 21/07/2014 - 11:42

rickard principe dei bananas! I trafficanti fanno quello che fanno grazie ai pelandroni a carico del debito pubblico, con o senza divisa, che in nulla si adoperano per fermarli, preferendo marcare visita con l'invocazione della TBC che hanno presa andando a puttane o del pericolo del vaiolo estinto da oltre 40 anni.

paolonardi

Lun, 21/07/2014 - 11:43

Non ci voleva un gran genio, ma solo buon senso comune, per immaginare quelle che puntualmente si e' verificato con l'abolizione del sacrosanto reato di immigrazione clandestina, ma il nostro socialistume superiore per cultura agli egoistoni e continuando imperterrito a non indovinarne una, accetta uno stato di cose impossibile da sostenere e che, inevitabilmente, conduce a queste tragedie. Mala tempora currunt.

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 21/07/2014 - 11:46

scassa Lunedì 21 luglio 2014 Così è' se vi pare ,e se anche non vi pare questo e' il sistema lassista tipico della sinistra ladra ,sfruttatrice e bugiarda,che da valore all'essere umano solo se ci lucra sopra e lo aiuta solo a frasi fatte che fanno colpo solo sui fessi ,come si vede nel mondo . Dove toccano lasciano solo miseria,ignoranza e violenza indotta da assenza totale di valori ! Cosa importa se le popolazioni vengono spinte per lucro verso di noi e vengono usati come carne da cannone ,basta dire quattro frasi fatte sull'accoglienza che Dio e la kaiser ci impongono,poi spenti i riflettori,si intasca e si richiudono gli occhi . In questo caso ,in arrivo dal Comando Generale,frase fu più adatta a un popolo imbelle "" dura lex sed lex . Silvana Sassatelli.

rickard

Lun, 21/07/2014 - 11:49

Oh, finalmente un commeto serio. Quello che ci aspettavamo dal principe delle stupidaggini: in arte, il Sig, Pontalti.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 21/07/2014 - 11:50

Una medaglia agli scafisti! Tutti questi clandestini hanno diritto di soggiorno e quindi fanno un'operazione lodevole.

paci.augusto

Lun, 21/07/2014 - 11:56

Ci siamo chiesti perché SOLTANTO IN ITALIA vengono 'spediti' questi poveri bambini non accompagnati dai loro infami genitori???!! Grazie alla incommensurabile disonestà e ipocrisia di una criminale corrente di pensiero ROSSA che assicura l'accoglienza curata, mantenuta e incondizionata di CHIUNQUE si presenti alle nostre frontiere, anche in questo MODO INUMANO ( bambini allo sbaraglio senza genitori)!!!! Se sapessero che non vegono accolti, pensate che ANCHE IL PIU' IRRESPONSABILE GENITORE pagherebbe un criminale scafista per 'spedire' il bambino in Italia???!! Risponda la Boldrini o un ottuso, disonesto compagno qualsiasi!!!!

Mobius

Lun, 21/07/2014 - 12:12

Il progetto è chiaro: si vuole cancellare l'italianità a vantaggio del terzomondismo assortito e caotico. Quando gli italiani saranno scomparsi, voglio vedere come faranno, questi immigrati ed i sinistri rimasti, a mantenere un progresso accettabile. Lo stato in cui sono ridotti i loro Paesi d'origine è illuminante.

roseg

Lun, 21/07/2014 - 12:14

raul pontalti basta con la grappa di prima mattina ti fa dire un sacco di stronzate. L' alcool fa male ravvediti lo dico per il tuo bene...hahahahahahahaha

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 12:20

I nostri politici da 4 soldi, senza alcuna dignità e voglia di lavorare, lo sanno che è tutta una mistificazione, una presa in giro degli italiani.....però è tanto, tanto conveniente e allora preferiscono continuare con l’ipocrisia. Tolti i pochi veri "rifugiati" o "richiedenti asilo" che avrebbero un eventuale "diritto" a fuggire e a richiedere un permesso di soggiorno in Europa (che poi sarebbe pure da rivedere questo concetto di uno che fugge dall'eritrea e che invece di andare nel ricco Qatar o negli opulenti Emirati a 20 km. di distanza, preferisce andare a rompere i coglioni in Svezia....), insomma, tolti i pochi "aventi diritto" (e che avrebbero difficoltà ad ottenere il passaporto ed il visto da parte di autorità governative che forse li stanno perseguitando per motivi politici o religiosi), tutti gli altri fannulloni senza onore e dignità, potrebbero invece benissimo prendere un aereo con visto turistico, pagando un quarto dei costi che pretende invece uno scafista malavitoso, con nessun rischio per la traversata. Invece si peritano di attraversare a piedi (a piedi?), deserti, montagne, fiumi, dirupi, in una marcia lunga e pericolosa, per poi affrontare in un'altrettanto pericolosa traversata, il mare, senza alcuna garanzia di riuscita, pagando cifre con cui in afriga londana ci campi due anni. E' difficile credere a "profughi" o semplicemente a "poveri" senza alcun reddito che invece dispongono di somme elevate per lo standard di vita di quei posti. Probabilmente i clandestini si impegnano a ripagare la malavita, una volta raggiunta l'Europa, con prostituzione, reati, spaccio di droga, manovalanza criminale, ecc. Oppure, fanno parte di un disegno di invasione islamica con ben altri scopi! In Europa, tutte le persone normali, di buon senso, lo hanno capito e compreso...... solo politici miserabili e buonisti catto/sinistrati credono a questa favoletta, a questa panzana…. o fanno finta di crederlo!

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 21/07/2014 - 12:27

ancora non basta???? quando si decideranno a porre fine a questi sbarchi e alle tante morti e al traffico di uomini che si cela dietro tutto ciò? la mafia e la camorra hanno trovato altri sbocchi per i loro commerci................ed è il governo italiano stesso ad averglieli offerti su un piatto d'argento.............e chi paga siamo noi cittadini italiani!!!!!!!!!!!!!! BASTA !!!!!!!!!!!!! l'Europa deve fermare gli sbarchi , vanno poste le navi a vigilare in tutto il Mediterraneo , gli scafisti non devono più "operare" e le persone vanno aiutate sì ma nel loro paese con interventi umanitari e di pacificazione nazionale.................

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Lun, 21/07/2014 - 12:30

Con le sinistri al governo le cose vengono "gestite" in questo modo!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 21/07/2014 - 12:30

ISLAMICI IGNORANTI CHE METTONO A RISCHIO LA VITA DEI LORO BIMBI

Raoul Pontalti

Lun, 21/07/2014 - 12:59

Scusami berserker2 ma gli Eritrei che fuggono sono per la maggior parte (come i Sudanesi fuggitivi dal Darfur) cristiani e perché mai dovrebbero andare in Qatar retto da una monarchia islamica retriva e di rito wahhabita? (lo stesso rito di Bin Laden...).

kayak65

Lun, 21/07/2014 - 13:02

un'unica cosa possiamo ancora fare;NON dare nulla a ong,onlus,chiesa,collette alimentare...niente di niente! io ho sempre donato sopratutto alle missioni estere credendo di aiutare quelle popolazioni a crescere e svilupparsi.ma ora mi rendo conto che se ce li troviamo tutti qui, e dovendo nuovamente mantenerli, significa che I ns aiuti non sono serviti a nulla, un po' come gli aiuti che lo stato da al sud e spariscono nelle mani della mafia.almeno non donando non saremo cornuti e mazziati. e forse senza aiuti questo flagella che coinvolge anche I piccoli terminera'. del resto e' continuo fioerire di agenize che chiedono soldi per aiutare le famiglie in difficolta'. peccato che quelle italiane sopratutto quelle anziane non lo sono mai per davvero. se poi contiamo il giro d'affari delle coop, spesso rosse o cattoliche che gestiscono questo traffico di uomini del 2000 allora capiamo perche' il flusso non si ferma ma addirittura coinvolge anche I bambini. I negrieri di una volta impallidirebbero di fronte a quello che avviene sulle ns coste ogni giorno. e con la benedizione del papa.

vivaitaly

Lun, 21/07/2014 - 13:04

la stessa cosa che sta succedendo negli stati uniti. Sicuramente questo e' un complotto per distruggere l'occidente. Ormai siamo alla follia, basta, e' tempo di Guerra civile o di una grande rivoluzione. Nessuna compassione, tutti I clandestini e stranieri che delinquono devono essere rispediti nei loro paesi. E dobbiamo dichiarare Guerra alla politica di sinistra perche' favorisce questa invasione e' della distruzione dell'Italia.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 21/07/2014 - 13:20

Questa operazione esprime il peggio dell'inettitudine italiana e spiega bene come mai siamo arrivati al collasso. Si è apprestato un servizio taxi per gli scafisti, anziché attivare, se proprio lo si voleva, un regolare servizio di traghetti per consentire il transito agli aventi diritto in condizioni dignitose, magari recuperando parte del costo, visto che i profughi pagano somme enormi per il passaggio. Ovviamente, prima dell'imbarco si sarebbero dovute fare le indispensabili verifiche sanitarie e legali sull'esistenza delle condizioni per la partenza, ma in Italia, coi politici e i dirigenti che ci troviamo, funziona tutto al contrario e, per di più, dobbiamo sentire dei cialtroni di politicanti appellarsi in tv al nostro senso di umanità, che è ormai morto, visto che ci hanno portato all'indigenza e alla pena quotidiana...

Marzia Italiana

Lun, 21/07/2014 - 13:22

...e il nostro governo dal cuore tenero,non facendo niente per fermare questo flusso, diventa complice dei trafficanti!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 21/07/2014 - 13:26

pontalti egregio non rompere più gli zebidei colla tua saccenza e supponenza da primo della classe.

Marzia Italiana

Lun, 21/07/2014 - 13:28

come ce li spieghiamo tutti questi bambini che arrivano senza genitori? Quale genitore manderebbe cosi' lontano, in condizioni cosi' precarie un proprio figlio? Io penso che questi bambini siano stati strappati ai propri genitori, e vengono usati per impietosire l'occidente, che cosi' apre le porte a tutti, indistintamente.

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 13:31

Quindi Raoul mi stai dicendo che la destinazione finale di un rifugiato deve configurarsi in base al convincimento religioso? E allora a tutte le organizzazioni buoniste e spillasoldi è sfuggito un particolare..... tutti i sottanati sono da respingere! Vedi però, non ne facevo un fatto religioso (che in linea di massima può anche avere una sua ragion d'essere), ma più che altro una ragione di sicurezza e di "restare in vita". Durante la vera guerra in Europa, secondo te, italiani sfollati e disperati, cercavano di passare il confine con la Svizzera (ammesso che li facevano passare), si facevano a piedi tutta l'Italia, la Francia, la Spagna ed eventualmente il Portogallo, poi si imbarcavano a Oporto, e arrivavano a Las Vegas o in Canada, perchè lì li avrebbero mantenuti a vita, senza fare un cazzo, e anzi si era sparsa la voce che la Marina USA li andava a prendere all'altezza delle Canarie? Al di là di eritrei simil/cristiani che fuggono da persecuzioni? Dittatura? Fame? Miseria? Poi me lo dici con calma.... di fronte al rischio di carcere, condanne, persecuzioni, cerco di scappare nel primo e più vicino posto sicuro non credi? E si tratta appunto dei ricchi e tranquilli paesi della penisola arabica a pochi km. di terra o di mare. Poi ce lo sai pure tu.....1) i sottanati i "richiedenti asilo" non li fanno entrare; 2) ai muzurmani non gliene frega una ceppa di solidarietà ridicola come la intendiamo noi; 3) ove nel caso fossero accolti, i poveri "eritrei profughi" ce lo sanno che si dovrebbero mettere a lavorare; 4) Mica sono scemi, gli ci piace di più l'Europa terzomondista, con tutte quelle belle bionde solidali e allupate!

Marzia Italiana

Lun, 21/07/2014 - 13:32

70 milioni di euro stanziati per salvare questa gente, cosicche' e' sempre piu' attratta a tuffarsi in acqua per raggiungere questa cuccagna, che va a discapito degl'italiani e dei loro figli! E'piu facile per i nostri politici avere pieta' per gli stranieri che per i propri cittadini!

Marzia Italiana

Lun, 21/07/2014 - 13:35

non c'e' futuro per i figli di Roma, ma grandi opportunita' per tutta questa gente, che viene abbindolata dalla erronea idea dell'opulenza dell'occidente.

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 21/07/2014 - 13:35

scassa Lunedì 21 luglio 2014 X berserker2 le sinistre non ci guadagnano,fanno proprio a mezzo,difatti,in occasione del pasticciaccio MOSE E EXPO ,si ebbe anche notizia che le COOP ,che dal cambio di sindaco a Lampedusa,gestiscono la parte accoglienza di MARE NOSTRUM,sono stati beccati con le mani nella marmellata.. Ovviamente non si sa più niente,sistema classico alla MPS ,e di colpo i compagni ,con la condanna di Vasco,er meyo de la covata,sono anche diventati garantisti! Miracoli dell'ipocrisia ! scassa

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Lun, 21/07/2014 - 13:39

E noi, buonisti del ca**o, con le demenziale operazione Mare Nostrum, siamo complici di tutto questo. Complici, complici e niente altro che complici.

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 13:39

Quindi Raoul mi stai dicendo che la destinazione finale di un rifugiato deve configurarsi in base al convincimento religioso? E allora a tutte le organizzazioni buoniste e spillasoldi è sfuggito un particolare..... tutti i sottanati sono da respingere! Vedi però, non ne facevo un fatto religioso (che in linea di massima può anche avere una sua ragion d'essere), ma più che altro una ragione di sicurezza e di "restare in vita". Durante la vera guerra in Europa, secondo te, italiani sfollati e disperati, cercavano di passare il confine con la Svizzera (ammesso che li facevano passare), o si facevano a piedi tutta l'Italia, la Francia, la Spagna ed eventualmente il Portogallo, poi si imbarcavano a Oporto, e arrivavano a Las Vegas o in Canada, perchè lì li avrebbero mantenuti a vita, senza fare un cazzo, e anzi si era sparsa la voce che la Marina USA li andava a prendere all'altezza delle Canarie? Al di là di eritrei simil/cristiani che fuggono da persecuzioni? Dittatura? Fame? Miseria? Puzza? Zanzare? Poi me lo dici con calma.... di fronte al rischio di carcere, condanne, persecuzioni, si cerca di scappare nel primo e più vicino posto sicuro non credi? E si tratta appunto dei ricchi e tranquilli paesi della penisola arabica e persino in Turchia, a pochi km. di terra o di mare o è meglio fare migliaia e migliaia di km., in balia di bande criminali rischiando la vita? Persino direttamente in afriga potrebbero provare con il ricco e tranquillo Kenya o l’altrettanto ricco Sudafrica! Poi ce lo sai pure tu.....1) i sottanati i "richiedenti asilo" non li fanno entrare; 2) ai muzurmani non gliene frega una ceppa di solidarietà ridicola come la intendiamo noi; 3) ove nel caso fossero accolti, i poveri "eritrei profughi" ce lo sanno che si dovrebbero mettere a lavorare; 4) Mica sono scemi, gli ci piace di più l'Europa terzomondista, con tutte quelle belle bionde solidali e allupate!

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 13:43

"È arrivato giovedì. Dall'Egitto, su un barcone. Ha dichiarato di avere quattordici anni ma potrebbe averne dodici"..... uhmm, facciamo che ne potrebbe avere pure 16, o 19.....è così che di solito ci prendono per il culo, diminuendo l'età, mai aumentandola.....come quelle centinaia di bengalesi e pakistani scoperti 1 anno fa dal Comune di Roma..... tutti maggiorenni, fattisi passare per minorenni, per la gioia di "operatori" sociali, desiderosi ed anelanti essere presi per il culo! Tanto, non gli è costato niente.....hanno pagato tutto i contribuenti romani.

Ritratto di pax64

pax64

Lun, 21/07/2014 - 13:47

Come andrà a finire? questa marea è inarrestabile, tutta l'africa non la possiamo contenere. Mi chiedo chi c'è dietro questa tragedia epocale, direi biblica? io penso che ci siano le organizzazioni terroristiche. Se queste persone sono povere, dove trovano i soldi per pagare il viaggio e gli scafisti? Qualcosa non torna. Se invece sono le organizzazioni terroristiche a finanziare i viaggi, ottengono 2 risultati: 1. con i soldi recuperati possono finanziare le loro organizzazioni. 2. con la maggioranza di gente di fede mussulmana, posso islamizzare l'Italia e magari realizzare il sogno del Califfato che comprenda Roma, tanto ai compagnucci che gli frega, tutto ciò che è Nazione per loro è fascismo, figuratevi se si interessano dell'Italia. E pensare che i nostri Avi (Onore a Loro) hanno combattuto e sono morti sul carso per difendere il sacro suolo Italico, (non passa lo straniero). E le crociate che hanno cacciato via l'islam dall'europa ormai sono un ricordo lontano. Loro pronti a morire per un ideale, mentre a noi non ci frega più niente. Chi vincerà..........?

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 21/07/2014 - 13:52

Poooveri bbbambini.....ma quanta pietà ! Non mi impietosiscono manco con la musichina di sottofondo. Per me colerei a picco tutti i " migranti...." E pure il pappone franchino e le sue centoballe da cattocomunista

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 21/07/2014 - 13:59

Magari sono buoni per i trapianti. Gente senza scrupoli non manca. Chissà cosa n'è pensa Raoulpedia....

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 21/07/2014 - 14:05

berserker2- - operatori sociali desiderosi ed anelanti di essere presi per il culo ? oltre a non costargli niente ci hanno anche guadagnato.A buon intenditor...............

lamiaterra

Lun, 21/07/2014 - 14:09

ALFANO IMBECILLE E BUONO A NULLA, BASTA, BASTA!!! ----- CACCIARE TUTTI I BEDUINI E I BINGO BONGO!! ----BISOGNA FARE PULIZIA IN TUTTA L’ITALIA, RIVOGLIAMO IL NOSTRO BEL PAESE COM’ERA PRIMA.

lamiaterra

Lun, 21/07/2014 - 14:14

ALFANO IMBECILLE E BUONO A NULLA SVEGLIATI !!! FERMARE L’INVASIONE STRANIERA ------- RICORDARE ONU ANNO 1974: IL PRESIDENTE DELL’ALGERIA PARLANDO ALL’ONU PRONUNCIO’ LA FRASE CHE LO RESE CELEBRE: “UN GIORNO MILIONI DI UOMINI ANDRANNO DALL’EMISFERO SUD A QUELLO NORD E NON CI ANDRANNO COME AMICI MA PER CONQUISTARLO E LO CONQUISTERANNO CON I LORO FIGLI. IL VENTRE DELLE NOSTRE DONNE CI DARA’ LA VITTORIA” -------

lamiaterra

Lun, 21/07/2014 - 14:20

FERMARE L'INVASIONE STRANIERA ---- ITALIANI RICORDARE ONU ANNO 1974: IL PRESIDENTE DELL’ALGERIA PARLANDO ALL’ONU PRONUNCIO’ LA FRASE CHE LO RESE CELEBRE: “UN GIORNO MILIONI DI UOMINI ANDRANNO DALL’EMISFERO SUD A QUELLO NORD E NON CI ANDRANNO COME AMICI MA PER CONQUISTARLO E LO CONQUISTERANNO CON I LORO FIGLI, IL VENTRE DELLE NOSTRE DONNE CI DARA’ LA VITTORIA” ------- Quella che quarant’anni fa poteva sembrare una boutade, si è dimostrata in pochi decenni una dura realtà. Non possiamo ignorare le rivolte di Parigi, di Londra e di Stoccolma, o ancora l’omicidio di Theo Van Gogh – regista olandese che aveva denunciato in un film la condizione della donna nella cultura islamica – ucciso per le sue idee da un fanatico islamista con la doppia cittadinanza olandese e marocchina. Se qualcuno pensa che siamo solo di fronte a pochi pazzi isolati in un mare di pacifici e laici immigrati, ricordiamo loro la storia del Kosovo. -------- LA TERRA SERBIA DEL KOSOVO. Agli inizi del 1900 nella terra del Kosovo (terra di Serbia) gli albanesi-Islamici erano appena il 10%. dell’intera popolazione Serba. Nel 1998, durante la guerra N.A.T.O. in Kosovo, gli albanesi-islamici erano oltre il 90%. dell’intera popolazione. -------- ATTUALMENTE, I SERBI DALLA LORO TERRA DI KOSOVO, SONO STATI CACCIATI E/O MASSACRATI E TUTTI I LORO MONASTERI E TUTTE LE CHIESE. SONO STATI BRUCIATE E DISTRUTTE

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 14:22

Soldato......nemmeno se la musichetta di sottofondo fosse "Il dott.Zivago"? O "Via col vento"?....ma daiiiii, ma come si fà a resistere? E poi, gli occhioni sgranati, le manine tese.....i sorrisi appena capiscono che ce l'hanno fatta! E poi i ricongiungimenti familiari fino al quarto grado della parentela, compresi cugini e zii acquisiti, nonchè il portiere di casa e l'idraulico che ogni tanto gli ripara il cesso.....

lamiaterra

Lun, 21/07/2014 - 14:23

IN TUTTO IL MONDO, DOVE ARRIVANO I MUSULMANI, ARRIVA IL MALE IL SANGUE LA MORTE -------- la Penetrazione Silenziosa dei Musulmani attraverso l’immigrazione straniera è un’espedienti per Conquistare la nostra Terra.

lamiaterra

Lun, 21/07/2014 - 14:26

ALFANO IMBECILLE E BUONO A NULLA SVEGLIATI !!! ----- BISOGNA FERMARE L’INVASIONE STRANIERA

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 14:26

Quindi Raoul mi stai dicendo che la destinazione finale di un rifugiato deve configurarsi in base al convincimento religioso? E allora a tutte le organizzazioni buoniste e spillasoldi è sfuggito un particolare..... tutti i sottanati sono da respingere! Vedi però, non ne facevo un fatto religioso (che in linea di massima può anche avere una sua ragion d'essere, però allora me lo applichi nei due sensi anche con i muzurmani/induisti/animisti), ma più che altro per una ragione di sicurezza e di aspirazione a "restare in vita". Durante la vera guerra in Europa (non le attuali quattro cazzatelle in afriga), secondo te, italiani sfollati e disperati, cercavano, se potevano, di passare il confine con la Svizzera (ammesso che li facevano passare), o si facevano a piedi tutta l'Italia, la Francia, la Spagna ed eventualmente il Portogallo, poi si imbarcavano a Oporto, e arrivavano a Las Vegas o in Canada, perchè lì li avrebbero mantenuti a vita, senza fare un cazzo, e anzi si era sparsa la voce che la Marina USA li andava a prendere all'altezza delle Canarie? Al di là di eritrei e sudanesi simil/cristiani che fuggono da persecuzioni? Dittatura? Fame? Miseria? Puzza? Zanzare? (Poi me lo dici con calma quale è la motivazione scatenante, posto che sono 50 anni che nessuno pone un freno a situazioni endemiche che mai si risolveranno da sole e men che meno con i metodi da scemi solidali dell’Occidente civile....). Di fronte al rischio di carcere, condanne, persecuzioni, si cerca di scappare nel primo e più vicino posto sicuro non credi? E si tratta appunto dei ricchi e tranquilli paesi della penisola arabica e persino in Turchia o nel (in parte) cristiano Libano, a pochi km. di terra o di mare…. o è meglio fare migliaia e migliaia di km., in balia di bande criminali rischiando la vita? Persino direttamente in afriga potrebbero provare con il ricco e tranquillo Kenya o l’altrettanto ricco Sudafrica! Poi ce lo sai pure tu.....1) i sottanati i "richiedenti asilo" non li fanno entrare; 2) ai muzurmani non gliene frega una ceppa di solidarietà ridicola come la intendiamo noi; 3) ove nel caso fossero accolti, i poveri "eritrei profughi" ce lo sanno che si dovrebbero mettere a lavorare; 4) Mica sono scemi, gli ci piace di più l'accogliente Europa terzomondista, dove, senza nulla in cambio, senza se e senza ma, si mangia bene a sazietà e aggratis e con tutte quelle belle bionde solidali e allupate!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 21/07/2014 - 14:30

rassegnatevi devono riempire l'Italia per lo meno o sicuramente finchè la sinistra è al governo poi si vedrà cari compagni Togliattini.Memphis, mediatori culturali,ajajajajajaj. Si perchè là non muoiono di fame? Marzia italiana, qualunque genitore manderebbe il proprio figlio pur salvarlo dalla fame e dalla guerra, ma tu hai idea cosa sia la fame vera? o un vera guerra?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 21/07/2014 - 14:30

rassegnatevi devono riempire l'Italia per lo meno o sicuramente finchè la sinistra è al governo poi si vedrà cari compagni Togliattini.Memphis, mediatori culturali,ajajajajajaj. Si perchè là non muoiono di fame? Marzia italiana, qualunque genitore manderebbe il proprio figlio pur salvarlo dalla fame e dalla guerra, ma tu hai idea cosa sia la fame vera? o un vera guerra?

petra

Lun, 21/07/2014 - 14:31

#vivaitaly Per distruggere l'Italia vorrai dire. Non so nelle altre nazioni, ma in Germania le cose vanno ben diversamente. Ad oggi i permessi concessi per asilo politico sono in totale 127.000, di cui il 25% Russi. Nel 2013 hanno respinto 18546 persone, di cui 1/3 bambini. Da noi i rifugiati riconosciuti sono 78000, tutti gli altri, ad oggi oltre 1 milione, sono immigrati clandestini.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 21/07/2014 - 14:32

Marzia, oppure ascolti quello che scrive quel imbecille di Lord_Dragon?

egi

Lun, 21/07/2014 - 14:40

A guadagnarci sono in 2 i trafficanti e le associazioni, guarda caso la maggioranza gestite dai preti.

petra

Lun, 21/07/2014 - 14:40

Mare nostrum e abolizione del reato di clandestinità sono stati la botta finale. Altro che soluzione del problema, come ci volevano far intendere. Così hanno voluto la maggioranza degli Italiani. Amen.

Ritratto di pax64

pax64

Lun, 21/07/2014 - 14:41

Possiamo proporre all'europa di farci carico solo di chi fugge dalle ex colonie Italiane, Gli altri vadano dai loro colonizzatori.

Ritratto di vaipino

vaipino

Lun, 21/07/2014 - 14:43

Purtroppo l'onda alta oltre che rovesciare qualche barcone non fa!Ci vorrebbe di più, molto di più.......

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 14:43

Persino la ricca (a parole) India...... potrebbe adoperarsi come meta prescelta per l’accoglienza! Come dite? L’India non è un paese ricco e ci sono milioni di poveri? Ma allora tutte le stronzate che avete detto finora del boom economico, dell'ingresso nel G12 dei paesi industrializzati della grande India, sono in realtà delle cazzate? Se è così ricca l'india, cominciasse ad accoglier milioni di profughi afro/sottanati, ce la facessero vedere loro la solidarietà......

Ritratto di vaipino

vaipino

Lun, 21/07/2014 - 14:43

Purtroppo l'onda alta oltre che rovesciare qualche barcone non fa!Ci vorrebbe di più, molto di più.......

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 21/07/2014 - 14:47

IL VERO PROBLEMA E' L'ELETTORATO STATALE CHE MANTIENE IN VITA CON IL SUO VOTO IL SISTEMA COMUNISTA IN ITALIA , SE NE USCIRÀ', NEL MOMENTO CHE L'INPS NON AVRÀ PIÙ' I SOLDI PER PAGARE GLI STIPENDI MAGGIORATI DI 80 EURO A QUESTA GENIA DI PARASSITI , FORSE QUEL GIORNO SI RIBELLERANNO ANCHE LORO . QUINDI C'E' DA AUGURARSI CHE QUESTO AVVENGA NEL PIÙ' BREVE TEMPO POSSIBILE PER IL BENE DI TUTTI. COMUNQUE A QUESTA GENTE CHE AL MOMENTO SE LA PASSA ALLA GRANDE , VI SONO FAMIGLIE CHE SONO TUTTI STATALI E TRA PADRE MADRE E FIGLI CI SONO INCASSI MENSILI DI 5.6.000 EURO AL MESE , COSA VOLETE CHE GLI FREGHI A QUESTI DEI PROBLEMI DEGLI ALTRI CHE SONO ALLA CANNA DEL GAS , DEI PROBLEMI DELL'INVASIONE MUSSULMANA.. CLANDESTINI.. ZINGARI ... I NOSTRI EROI STATALI HANNO LE LORO BELLE MACCHININE RIGOROSAMENTE TEDESCHE E DI COLORE ROSSO , LA VILLETTA CON I PANNELLI SOLARI , LA CASETTA AL MARE E QUESTI SIGNORI POI GUARDANO DA'ALTO IN BASSO CHI NELLA VITA NON E' STATO INTUBATO NEL POSTO FISSO .STANNO TUTTO IL GIORNI IN QUESTI GIORNALI A PONTIFICARE NEI FORUM E SFOTTERE E DERIDERE GLI ALTRI MAGNIFICANDO LA BELLEZZA DEGLI ZINGARI E DEI MUSSULMANI ...LI DOBBIAMO ACCOGLIERE TUTTI... E' UNA VERGOGNA NON FARLO . MA NON A CASA LORO , S'INTENDE . "I NOSTRI BALDI STATALI" SONO DEGLI ESSERI SUPERIORI , NON COME QUEI LADRI EVASORI CHE TIRANO A CAMPARE NEL PRIVATO E PER GIUNTA PROTESTANO PER LE TROPPE TASSE E PER I TROPPI STRANIERI CLANDESTINI CHE CIONDOLA TUTTO IL GIORNO PER STRADA .

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 21/07/2014 - 14:48

IL VERO PROBLEMA E' L'ELETTORATO STATALE CHE MANTIENE IN VITA CON IL SUO VOTO IL SISTEMA COMUNISTA IN ITALIA , SE NE USCIRÀ', NEL MOMENTO CHE L'INPS NON AVRÀ PIÙ' I SOLDI PER PAGARE GLI STIPENDI MAGGIORATI DI 80 EURO A QUESTA GENIA DI PARASSITI , FORSE QUEL GIORNO SI RIBELLERANNO ANCHE LORO . QUINDI C'E' DA AUGURARSI CHE QUESTO AVVENGA NEL PIÙ' BREVE TEMPO POSSIBILE PER IL BENE DI TUTTI. COMUNQUE A QUESTA GENTE CHE AL MOMENTO SE LA PASSA ALLA GRANDE , VI SONO FAMIGLIE CHE SONO TUTTI STATALI E TRA PADRE MADRE E FIGLI CI SONO INCASSI MENSILI DI 5.6.000 EURO AL MESE , COSA VOLETE CHE GLI FREGHI A QUESTI DEI PROBLEMI DEGLI ALTRI CHE SONO ALLA CANNA DEL GAS , DEI PROBLEMI DELL'INVASIONE MUSSULMANA.. CLANDESTINI.. ZINGARI ... I NOSTRI EROI STATALI HANNO LE LORO BELLE MACCHININE RIGOROSAMENTE TEDESCHE E DI COLORE ROSSO , LA VILLETTA CON I PANNELLI SOLARI , LA CASETTA AL MARE E QUESTI SIGNORI POI GUARDANO DALL'ALTO IN BASSO CHI NELLA VITA NON E' STATO INTUBATO NEL POSTO FISSO .STANNO TUTTO IL GIORNI IN QUESTI GIORNALI A PONTIFICARE NEI FORUM E SFOTTERE E DERIDERE GLI ALTRI MAGNIFICANDO LA BELLEZZA DEGLI ZINGARI E DEI MUSSULMANI ...LI DOBBIAMO ACCOGLIERE TUTTI... E' UNA VERGOGNA NON FARLO . MA NON A CASA LORO , S'INTENDE . "I NOSTRI BALDI STATALI" SONO DEGLI ESSERI SUPERIORI , NON COME QUEI LADRI EVASORI CHE TIRANO A CAMPARE NEL PRIVATO E PER GIUNTA PROTESTANO PER LE TROPPE TASSE E PER I TROPPI STRANIERI CLANDESTINI CHE CIONDOLA TUTTO IL GIORNO PER STRADA .

gigetto50

Lun, 21/07/2014 - 14:59

....l'altro giorno a una signora amica di famiglia piu' che 60 enne, all'uscita da un supermercato vicino casa ha tirato dritto senza dar retta ad un giovane di colore che le ha chiesto l'elemosina (ormai scena consueta....appostati uno all'ingresso ed uno all'uscita...) E allora questo signore, indispettito, le ha dato della bastarda e le ha sputato contro. Contenti i cattocomunisti?

ronin59

Lun, 21/07/2014 - 15:00

Più che per i bambini africani ( poverini usati come merce dai genitori, dalle onlus, ecc) mi preoccupo dei bambini italiani costretti a vivere in un paese diventato la fogna dove vengono sversati i rifiuti del mondo.ma chiedo al Giornale se approva la decisione di forza italia di votare l'abolizione del reato di clandestinità e la decisione di B. di chiamare alfano il traditore, l'inutile e dannoso ministro dell'interno,responsabile con la sua ignavia dei centomila arrivi ILLEGALI.Spero nella Lega, l'unica vera destra in italia.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 21/07/2014 - 15:10

E' mai passato per la testa a qualcuno che i bambini non accompagnati possano servire, fra le altre cose, anche a fornire "pezzi di ricambio" ? Atroce, lo ammetto, ma con la delinquenza nessuna ipotesi è mai troppo azzardata. E le stelle (nel senso delle autorità) stanno a guardare.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 21/07/2014 - 15:10

E' mai passato per la testa a qualcuno che i bambini non accompagnati possano servire, fra le altre cose, anche a fornire "pezzi di ricambio" ? Atroce, lo ammetto, ma con la delinquenza nessuna ipotesi è mai troppo azzardata. E le stelle (nel senso delle autorità) stanno a guardare.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 21/07/2014 - 15:10

LO STATO DI DEMENTI CHE ABBIAMO E' IL PRIMO RESPONSABILE DI QUESTI C R I M I N I, istigazione al suicidio, traffico di umani per turpi scopi,favoreggiamento del terrorismo in patria, messa in pericolo SANITARIO DEL POPOLO ITALIANO, favoreggiamento e complicita' dell'immigrazione clandestina!!! anche l'europa prende le distanze da questa pappodemenza criminale, da poco ha auspicato data la "creativita'"... Italica che l'Italia si inventi qualcosa per IL VELOCE RIMPATRIO DEGLI IRREGOLARI!!!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 21/07/2014 - 15:11

LO STATO DI DEMENTI CHE ABBIAMO E' IL PRIMO RESPONSABILE DI QUESTI C R I M I N I, istigazione al suicidio, traffico di umani per turpi scopi,favoreggiamento del terrorismo in patria, messa in pericolo SANITARIO DEL POPOLO ITALIANO, favoreggiamento e complicita' dell'immigrazione clandestina!!! anche l'europa prende le distanze da questa pappodemenza criminale, da poco ha auspicato data la "creativita'"... Italica che l'Italia si inventi qualcosa per IL VELOCE RIMPATRIO DEGLI IRREGOLARI!!!

Mechwarrior

Lun, 21/07/2014 - 15:13

Afaik i minori non accompagnati sono inespellibili.

MEFEL68

Lun, 21/07/2014 - 15:38

La fine di tutti i migranti morti, dovrebbe pesare sulla coscienza di coloro che hanno abolito il reato di clandestinità e hanno fatto sì che il tam-tam della pseudo solidarietà giungesse distorto e amplificato a quanti sperano e credono in futuro migliore che non ci sarà mai. Se questi avessero saputo che la loro odissea non li avrebbe portati da nessuna parte, forse avrebbero desistito e, ora, sarebbero ancora vivi.

Raoul Pontalti

Lun, 21/07/2014 - 16:17

berserker2 posso osservare come Tu non conosca un ette di geografia ipotizzando per sudanesi ed eritrei una più veloce e sicura via per il Medio Oriente e l'Anatolia e poi i Balcani? E rilevare altresì che Tu non abbia mai visto il Medio Oriente e soprattutto non abbia idea di cosa vi sia ora in medio Oriente? Da Laodicea sul mare in Siria fino a Sulaymanyya in Iraq nei pressi del confine iraniano sono in corso delle guerre civili di cui il Giornale dà puntualmente notizie, ma prima di arrivare fin lì bisogna passare il Sinai, poi Israele....Da ultimo scordi che gli eritrei hanno legami culturali con l'Italia perché l'Eritrea fu colonia italiana.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 21/07/2014 - 16:33

... e una volta accolti i bambini, dovremo accogliere anche tutta la loro tribù come ricongiungimento famigliare!

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 21/07/2014 - 16:35

... E UNA VOLTA ACCOLTI I BAMBINI, DOVREMO ACCOGLIERE TUTTA LA TRIBU' COME RICONGIUNGIMENTO FAMIGLIARE !!!!! QUESTO GOVERNO E' DA MANDARE IN MASSA IN GALERA !!!!!!!!!!

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 21/07/2014 - 16:37

SINISTRONZI !!! preparatevi al terzo aumento delle accise sui carburanti per coprire le spese necessarie al mantenimento dei clandestini che questo governo di me... continua ad andare a raccattare per mare !!!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 21/07/2014 - 17:12

Roul pontalti se ci danno un pezzo di Eritrea potrei anche essere d'accordo a sobbarcarcene abbastanza, l'ho gia' postato questi maledetti paesi di provvenienza di questa gente..potrebbero DARCI ETTARI DEL LORO TERRITORIO IN CAMBIO DELL'ACCOGLIENZA DELLE MIGLIAIA DI LORO GENTI CHE CI APPIOPPANO CON TRANQUILLITA' scommettiamo che non arriva piu nessuno? DA QUESTI PAESI BISOGNA PRETENDERE QUALCOSA IN CAMBIO!!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 21/07/2014 - 17:13

Roul pontalti se ci danno un pezzo di Eritrea potrei anche essere d'accordo a sobbarcarcene abbastanza, l'ho gia' postato questi maledetti paesi di provvenienza di questa gente..potrebbero DARCI ETTARI DEL LORO TERRITORIO IN CAMBIO DELL'ACCOGLIENZA DELLE MIGLIAIA DI LORO GENTI CHE CI APPIOPPANO CON TRANQUILLITA' scommettiamo che non arriva piu nessuno? DA QUESTI PAESI BISOGNA PRETENDERE QUALCOSA IN CAMBIO!!

Griscenko

Lun, 21/07/2014 - 17:27

Supponiamo che alcuni italiani decidano a turno di andare di notte in una zona montuosa e mettersi in situazione di pericolo. Giunti a destinazione chiamano i vigili del fuoco per essere soccorsi. Se questo fatto si ripete per diverse sere, le autorità hanno due possibilità: 1) farli smettere prendendoli a calci nel sedere; 2) incrementare il numero dei vigili del fuoco. Se incautamente optano per la seconda soluzione creano un businnes. Immediatamente in molte città italiane altri cittadini faranno la stessa cosa per far assumere dallo stato vigili del fuoco. I nostri politici hanno agito con gli l'invasione degli extracomunitari da inetti ed imbecilli. Hanno creato un businnes pazzesco a danno presente e futuro del popolo italiano.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 21/07/2014 - 18:51

Il super.Prof Sudtirol-Marxista, vede guerre dappertutto!!!! Oggi in uno dei suoi INUTILI postati cita il DARKFOUR,dimenticandosi appositamente di dire che, da quando il SUDAN (dopo regolare referendum svolto sotto le direttive dell'ONU) si è diviso in due stati (circa un paio di anni fa) la guerra è praticamente terminata!!! Qualche giorno fa poi ne sono sbarcati(dalle nostre navi che li vanno a raccogliere) più di 2.000 che arrivavano da Senegal,Togo e Nigeria Scommetto che per Lui sono tutti paesi in guerra!!! Per concludere poi con l'Eritrea, la guerra fra Etiopia ed Eritrea è terminata qualche anno fa, ma per Lui sono ancora in guerra!!!! Saludos dal Leghista Monzese

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 18:53

Raoul......non capisco un etto/kilo di geografia? C'avevo sempre 10 cum laude io! In più ho girato e giro il mondo in lunco et in larco......il ditomedio oriente non è tra i miei posti preferiti (sono più da luoghi occidentali e/od esotici io.....mare e cultura possibilmente), però ci sono stato abbastanza.... pertanto, esperienza diretta, qualche letturina, un pò di studio e tutto sommato un ideuzza uno se la fa. Comunque ci stai a girà intorno co st'eritrea eh! Ti sei ingarellato coi sudanesi e non ti smuovi eh! Ma te sai leggere, o ti risalta solo quello che preferisci leggere? La via per il medio oriente (sempre più vicina che non arrivare via mare in Europa) era solo la terza opzione. La prima, per gli eritrei fannulloni è appunto attraversare lo stretto di Gibuti, con la bassa marea ci possono anche andare a piedi, mentre per i sudanesi del sud (simil/cristiani) sempre a piedi, a sud confinano con il tranquillo Kenya, o anche l'Uganda. Si fanno un pezzetto giù per il Nilo Bianco ed è fatta. Ovviamente però, i tuoi amici clandestini, sanno bene che non sarebbero accolti a braccia aperte dai loro confratelli afrigani neri neri, bene che va li respingono a machete nel culo, male che va li accolgono e li mettono a lavorare, quindi non camperebbero senza fare un cazzo, spesati di tutto, così come in Europa succede ai loro cugini sottanati o ai conghesi e ai nigeri. Si fanno due conti.... due più due fa per loro cinque.....uhmm dunque, faccio un viaggetto di poche ore, tranquillo e senza rischi, a piedi fino in Kenya e poi mi tocca mettermi a lavorare e pagare le tasse.....oppure, uhmm faccio un viaggio pericoloso, in mano alla criminalità, pagando un botto, a rischio della vita su una barchetta a rischio affondamento, ma poi gli imbecilli europei (meglio se italiani i più scemi di tutti), mi mantengono tutta la vita a me e alla famiglia per generazioni.....uhmm, ci penso......scelgo la seconda!!!! Ovviamente le persone per bene e normali, questo lo capiscono, solo i boccaloni buonisti, catto/sinistrati, che ci mangiano sopra, e qualche ex camerata in default ci vogliono e possono credere!

vivaitaly

Lun, 21/07/2014 - 22:21

Hai ragione Petra. Mandiamo via a calci nel sedere tutti I clandestini e stranieri che delinquono. Basta, basta non se ne puo' piu'. Nessuna compassione o buonismo del cavolo. Devono essere rimandati indietro IMMEDIATAMENTE.

Mobius

Lun, 21/07/2014 - 23:19

Che peccato... Un grande (o quasi grande) Paese come l'Italia, ricco di cultura, arte, scienza, inventiva, destinato ad affondare miseramente sommerso dalla minutaglia terzomondista che, non contenta di avere ridotto a fogne i rispettivi Paesi, ora vuole riservare al nostro lo stesso trattamento. Col benestare di quei cretini di catto-comunisti.

berserker2

Mar, 22/07/2014 - 09:37

Moebius......eh si..... hanno ridotto i loro paesi a fogne invivibili, incapaci a tutto, e sicuramente la colpa è soprattutto la loro che hanno subito, inghiottito tutto e di più dai loro governanti, a testa bassa, orecchie abbottonate, senza mai provare a cambiare le cose, a ribellarsi, così come hanno sempre fatto nella Storia, gli europei. Poi è facile scappare, e intrufolarsi clandestinamente in un posto civile dove secoli di sacrifici ed intelletto degli europei, hanno creato città, paesi, borghi, frazioni, degne di essere vissute, in sicurezza ed in armonia. Ah, ovviamente, per qui cretini catto-comunisti che citi tu, la colpa invece è ovviamente, sempre del cattivo occidente, colonialista, imperialista, capitalista, sempreista.....

Mobius

Mar, 22/07/2014 - 10:06

berserker2, scontiamo la conseguenza di essere in gran parte un popolo che va passivamente a rimorchio della Storia, invece di provare a dirigerla per quanto possibile. E ci trasciniamo dietro stupidamente tanta zavorra, non solo straniera, che prima o poi ci farà affondare.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 22/07/2014 - 14:10

hernando45 21/07 18:15 scrive: "… Qualche giorno fa poi ne sono sbarcati(dalle nostre navi che li vanno a raccogliere) più di 2.000 che arrivavano da Senegal,Togo e Nigeria …" - - - Si può tranquillamente aggiungere anche Marocco, Mali, Costa d'Avorio. Giorni fa al telegiornale parlavano di un marocchino. Orbene, non c'è chi non sappia, Pontalti compreso, che in Marocco è in corso da secoli una feroce e sanguinosa guerra civile (ed è per questo che è pieno di turisti).

berserker2

Mar, 22/07/2014 - 18:20

abj......e si, ma chi non lo sa. C'è stata la Prima Guerra Marroccale, e poi dopo un breve periodo di pace la Seconda Guerra Marroccale, che dura da decenni! I turisti lo sanno e ci vanno apposta.....(sai il brivido del pericolo). Purtroppo i marrucchini sfollati non hanno altro posto al mondo che l'Italia accogliente e solidale. Ma appena la guerra finisce, giurano che vogliono tutti tornare a casa loro in der Marrocco.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 07/02/2016 - 09:19

Ringraziare half ano, pd, sel, sboldra e preti. Tutti gli sponsor di questa ingnobile invasione.