"Stai calma, sei agitata", "Governavi". È lite Ceccardi-Moretti

Lo scontro a Non è l'Arena tra Susanna Ceccardi e Alessandra Moretti sulla legittima difesa

Lo scontro è andato in onda a Non è l'Arena. Tema del contendere la riforma della legittima difesa, argomento tornato di forte attualità dopo l'ennesimo caso di cronaca. A Monte San Savino, Fredy Pacini ha ucciso uno dei due ladri entrati nella sua azienda per commettere un furto. Ora lo attenderà probabilmente un processo, di certo lunghi mesi di indagini. La riforma della Lega è approdata in Parlamento e Matteo Salvini ha promesso di volerla portare in Aula nel giro di pochi giorni. Ma torniamo a Non è l'Arena. Ospiti in studio c'erano l'ex pm di Mani Pulite, Antonio di Pietro, il sindaco di Cecina, Susanna Ceccardi, e la paddina Alessandra Moretti. È quest'ultima ad iniziare lo scontro: "Il problema di questo Paese sono i tempi della giustizia e l'applicazione della legga - ha detto - Voi non state facendo una legge per tutelare la sicurezza, ma è solo propaganda. Vi fa comodo passare per quelli che difendono la sicurezza. Ma non è una bandiera del centrodestra: la sicurezza è un diritto di tutti i cittadini. Non bisognava arrivare a che Pacini subisse 38 furti".

Prima che la piddina concludesse del tutto il ragionamento, la Ceccardi l'ha interrotta: "Ma avere governato per dieci anni, non avete fatto nulla...". E la Moretti: "Stia calma, Ceccardi: la vedo un po' agitata". Dopo l'affondo, la piddina ha continuato: "Dobbiamo fare in modo che le forze dell'ordine abbiano più mezzi, pagargli gli straordinari: bisogna permettere a cittadini come Pacini di non dormire in negozio e subire 30 o 38 tentativi di furto. Il problema della legittima difesa è la proporzionalità: perché oggi con la vostra norma se mi entra una persona in casa anziché sparare in aria io gli sparo alla schiena. Voi difendete più la proprietà privata della vita della persona...". Ma ci ha pensato la Ceccardi a chiudere la partita: "Non è vero: la persona non viene condannata se viene accertato il 'grave turbamento' di chi spara. E sfido dopo 38 furti...".

(guarda il video)

Commenti
Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 03/12/2018 - 17:30

Se poi a entrarmi in casa è un sinistroide, beh allora la difesa è ancora più legittima!

dondomenico

Lun, 03/12/2018 - 18:12

La moretti non conosce il significato di vergogna! Tutto quello che abbiamo è stato ereditato da 10 anni del suo governo! Oltre a non conoscere la vergogna non capisce neanche che si stà dando la zappa sui piedi da sola.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/12/2018 - 19:17

ahhh moretta guarda che i furti i tentati furti,prima dell'ultimo,sono stati fatti mentre SGOVERNAVI tu ed i tuoi cumparielli!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/12/2018 - 19:23

Tutti i ladri a cas a di Moretti. Ha detto di non difendersi. Oppure ha solo invitato gli altri a non farlo? Quanta ipocrisia.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 03/12/2018 - 23:19

La tipa aveva le guardie del corpo fino al marzo scorso ... e i suoi compari di merende in Parlamento cosa hanno fatto per tutelare chi si spacca il qlo 15 ore al giorno per far quadrare la Partita IVA e come certi esercenti rischiano la vita a causa di furti e aggressioni correlate?